Tutto sui controsoffitti in truciolare in domande e risposte

I controsoffitti in truciolare sono oggi la scelta più popolare. Sono i più economici, economici, ma allo stesso tempo piuttosto attraenti e durevoli. Il nostro sito di suggerimenti risponderà alle domande più comuni sulla selezione e l’uso dei piani di lavoro in pannelli di particelle di legno.

Tutto sui controsoffitti in truciolare in domande e risposte

  1. Perché i ripiani in truciolare laminato sono così popolari? Principalmente a causa del prezzo. Se decidi di risparmiare davvero su questa parte importante del set da cucina e ordinare mobili per la cucina in generale, allora non hai scelta! Tutti gli altri materiali per i ripiani della cucina sono molto più costosi. Inoltre, non è difficile trovare controsoffitti in truciolare, la scelta è molto ampia, è un materiale economico offerto da quasi tutti i produttori di mobili da cucina;

Tutto sui controsoffitti in truciolare in domande e risposte

  1. Che cos’è il truciolato laminato in generale? Questo è solo un truciolare, che è ricoperto da strati decorativi e protettivi nella parte superiore, laminato. Coperto da truciolare di plastica ad alta pressione (HPL). Lo strato superiore è costituito da fogli di carta kraft incollati per resistenza, decorazione e sovrapposizione, massima protezione. Di conseguenza, il piano di lavoro in truciolare non ha paura dell’umidità, serve a lungo;

Tutto sui controsoffitti in truciolare in domande e risposte

  1. Di cosa è responsabile l’overlay, ovvero lo strato protettivo di plastica sul truciolare? Per il fatto che il piano del tavolo manterrà il suo aspetto originale per lungo tempo. Inoltre, a causa della sovrapposizione, la superficie del truciolare non ha paura di urti, graffi, luce solare e detergenti. È vero, un tavolo di questo tipo può resistere a temperature fino a + 240 ° C per soli 20 secondi. Quindi ti consigliamo di non mettere padelle calde e pentole calde su truciolare, utilizzare i supporti;

Tutto sui controsoffitti in truciolare in domande e risposte

  1. Quali possibilità decorative ha un controsoffitto in truciolare? Sono molto ampi. I produttori offrono una gamma di colori fino a 150 tonalità. Il truciolato laminato può imitare il legno e la pietra naturale, apparire come un mosaico o essere decorato. Con l’aiuto della stampa digitale, qualsiasi modello può essere applicato al tuo piano di lavoro, in modo da poter realizzare le tue fantasie e ottenere una cucina molto originale;

Tutto sui controsoffitti in truciolare in domande e risposte

  1. Qual è il punto più debole di un controsoffitto in truciolare? Bordo! Qui è dove si stacca per primo lo strato di rivestimento, la plastica protettiva. E se l’umidità sale sul truciolare senza protezione, la piastra si gonfia semplicemente e il piano del tavolo perderà tutte le sue qualità e attrattiva;

Tutto sui controsoffitti in truciolare in domande e risposte

  1. Come proteggono il bordo del controsoffitto in truciolare? Ci sono due modi:
    • Postforming. Con questa tecnologia, la plastica HPL viene semplicemente ripiegata sulla base. È meglio se l’angolo di piega è di 180 gradi e non di 90, come accade. Nel primo caso, la plastica viene piegata non solo alla fine, ma anche sotto il piano di lavoro, ci sono meno possibilità che inizi a staccarsi. La postformatura ti consentirà di ottenere una protezione dei bordi abbastanza affidabile, senza cuciture. L’unico inconveniente è che questa tecnologia può essere utilizzata esclusivamente su piani di lavoro di forma rigorosamente rettilinea;
    • Se il piano del tavolo è arrotondato, curvo, di spessore non standard, viene applicato il bordo. Cioè, semplicemente incollando un bordo speciale, che va separatamente dalla scheda truciolare principale. Puoi scegliere il bordo per abbinare il colore del piano di lavoro, ma questo non è necessario: puoi sempre giocare in contrasto per ottenere un’opzione più interessante. I bordi sono spesso realizzati in plastica economica, ma puoi scegliere pietra acrilica, legno e persino alluminio. Lo svantaggio dei bordi è che ci sono cuciture, c’è più rischio di sbucciarsi nel tempo. Ma puoi cambiare il bordo se necessario;

Tutto sui controsoffitti in truciolare in domande e risposte

  1. Qual è lo spessore ottimale del controsoffitto in truciolare? Come il portale ha già scritto in un articolo su cucine pratiche e resistenti, le migliori recensioni dei proprietari di case erano controsoffitti di 38 millimetri di spessore. 28 millimetri – un altro spessore standard del piano del tavolo in truciolare – troppo piccolo! Esistono anche controsoffitti non standard realizzati in base alle dimensioni del cliente. Possono avere uno spessore fino a 100 mm;

Tutto sui controsoffitti in truciolare in domande e risposte

  1. Quale può essere la profondità di un controsoffitto in truciolare? Lo standard è di 600 millimetri. Un piano di lavoro di questo tipo si trova spesso nei set da cucina già pronti, consente di fornire una superficie di lavoro abbastanza spaziosa e confortevole. Ma puoi anche aumentare la profondità a 650 millimetri in modo che il bordo del piano del tavolo penda sulle maniglie della fila inferiore di armadi e non ti aggrappi a loro. Alcuni produttori sono pronti a offrire lastre profonde fino a 1200 millimetri se la tua cucina non è standard o, ad esempio, il piano di lavoro si trova su un’isola cucina;

Tutto sui controsoffitti in truciolare in domande e risposte

  1. Come prendersi cura di un piano di lavoro in truciolare? Ricorda che questa è una superficie di plastica. Non è consigliabile utilizzare prodotti abrasivi e aggressivi contenenti acido, acetone, benzina. I detersivi per lavastoviglie per rimuovere grasso, vetro e detergenti per pavimenti vanno bene. Scegli spugne morbide e dopo la pulizia con acqua, dovresti camminare sulla superficie con un tovagliolo asciutto.
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy