Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Il nostro sito di consulenza ha deciso di continuare l’argomento del rinnovamento di un appartamento o una casa in cui gli anziani vivono o vivranno. Abbiamo già scritto sulla riparazione del bagno, tenendo conto della venerabile età dei proprietari, ora ti diremo cosa bisogna considerare durante la pianificazione e la riparazione della cucina, che verrà utilizzata dagli anziani.

Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Scopriamo innanzitutto cosa vale la pena rinunciare quando si pianifica una cucina per i proprietari più anziani. Bancone bar – non ne hai bisogno! Riesci a immaginare come la nonna si arrampicherebbe su uno sgabello alto? Non è divertente, credimi.

Inoltre, gli esperti consigliano di abbandonare l’isola della cucina. Sostituiscilo con un normale tavolo da pranzo che può essere facilmente raggiunto con una sedia a rotelle o un deambulatore. Un’isola al centro della stanza, e anche con angoli acuti, può diventare un serio ostacolo per una persona anziana..

Anche gli sgabelli compatti devono essere eliminati. È meglio scegliere sedie affidabili e robuste con schienali. Sarà sicuramente più comodo sedersi su di loro..

Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Consigli il primo è il genere corretto

Come nel bagno, la cosa principale è che i pavimenti in cucina per gli anziani sono antiscivolo. Le piastrelle opache e le piastrelle in porcellana funzioneranno, ma puoi optare per piastrelle in vinile più morbide. In generale, come già scritto nel portale, la scelta del pavimento per la cucina è ottima, qui c’è più scelta che nel caso di un bagno.

Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Secondo consiglio – cassetti invece dei soliti armadi inferiori

Sarà difficile per una persona anziana mettersi letteralmente a carponi per ottenere una padella dall’angolo inferiore del mobile della cucina. Nel caso dei cassetti, tutti i loro contenuti sono immediatamente visibili, non è necessario chinarsi per trovare l’elemento desiderato.

Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Terzo consiglio – più luce

L’illuminazione sotto gli armadi sta diventando una necessità, così come la lampada separata sopra la zona pranzo. Le lampade dovrebbero essere abbastanza potenti ma economiche.

Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Giosecondo – affondare più vicino al piano cottura

Le persone anziane hanno difficoltà a spostare una pentola d’acqua dal lavandino alla stufa o al piano cottura e viceversa. Pertanto, dovrebbero essere situati uno vicino all’altro, ma, ovviamente, separati da una piccola striscia della superficie di lavoro. Nelle cucine strette, quando tutti gli oggetti sono disposti in due linee, scegliendo un posto per un lavandino, puoi equipaggiarlo esattamente di fronte al piano cottura. La cosa principale è che non devi muoverti in cucina, “viaggiare” con oggetti pesanti e rischiare qualcosa da versare e scivolare.

Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Consigli quinto – elettrodomestici sicuri e comprensibili

Per le persone anziane può essere difficile imparare cose nuove. Pertanto, gli elettrodomestici dovrebbero essere facili da usare, senza inutili funzioni aggiuntive in questo caso. Se il display è, quindi con numeri grandi in modo da poter vedere tutto. Il frigorifero deve avere una funzione di allarme se si dimentica di chiudere. Il piano cottura a gas ha un sistema di “controllo del gas” per garantire la sicurezza di tutti i residenti di un appartamento o una casa. E l’elettrico ha degli indicatori di colore che mostrano che la superficie è ancora calda.

Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Consiglio leiaspetta – la posizione più comoda del forno a microonde

Può essere posizionato in diversi modi. Nel caso dei proprietari più anziani, la cosa principale è che non devono piegarsi o raggiungere il forno a microonde. E tutto questo con una piastra calda in mano. Si consiglia di posizionare il forno a microonde a livello dell’area di lavoro, in uno scomparto speciale del mobile colonna o semplicemente sul piano del tavolo vicino alla presa.

Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Consigli settimo – sistema di conservazione degli alimenti in un unico posto

Negli Stati Uniti esiste una dispensa estraibile. Questo è solo un armadio alto o una credenza separati in cui vengono immagazzinati tutti gli stock di cibo, senza eccezioni, che non devono essere refrigerati e congelati. Per i proprietari più anziani, questa è un’opportunità per valutare immediatamente che è tempo di acquistare nel negozio. E non è necessario disporre i prodotti in armadi diversi.

Ristrutturazione della cucina per anziani: cosa devi considerare

Non dimenticare anche le maniglie comode, abbastanza larghe e lunghe sugli armadi del set da cucina. Tutte le decorazioni dovrebbero essere facili da pulire, il più pratiche possibile.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy