In che modo la nanotecnologia riscalda le gambe?

Sezioni dell’articolo



Immagina un pavimento caldo per la casa: questa incantevole opportunità di camminare senza pantofole e dimenticare completamente i tappeti. Hai presentato? Ora immagina che tutto questo comfort sia creato da un film di soli 0,3 mm di spessore, che potresti sdraiarti in solo 1 ora in tutto l’appartamento! Già più difficile?

Immagine

Nella mente del consumatore, il riscaldamento a pavimento è costituito da strutture ingombranti, un’installazione settimanale e enormi bollette dell’elettricità. Ma è il 21 ° secolo e la nanotecnologia sta cambiando tutto!

I pavimenti caldi del film sono apparsi abbastanza di recente, ma sono già riusciti a scioccare il mercato dei materiali di riparazione! Tuttavia, per avere a disposizione un materiale economico, pratico e compatibile con qualsiasi rivestimento del pavimento – i produttori raramente coccolano un tale prodotto!

Fondamentalmente, i pavimenti in film vengono utilizzati per il riscaldamento di abitazioni, case, appartamenti, saune. Sono ampiamente utilizzati per creare un microclima in serre e serre. Inoltre, i pavimenti in film caldi mostrano buoni risultati se utilizzati nell’allevamento di animali e nell’industria agricola. La mobilità e la facilità di installazione di questo materiale svolgono un ruolo importante. Dopo aver diffuso il film una volta, puoi sempre prenderlo quando ti sposti in un altro luogo di residenza o spostarlo nell’appartamento secondo necessità.

Le principali differenze del film per il riscaldamento a pavimento dai sistemi classici è la possibilità di installare rapidamente su qualsiasi superficie e qualsiasi dimensione dell’area riscaldata, senza colla e massetto. Se lo desideri, puoi riscaldare sia il posto letto del tuo amato animale domestico sia l’acquario con i pesci. Attacca il film sullo specchio del bagno – e non si appannerà mai, e installandolo sul soffitto, otterrai un flusso costante di aria calda dall’alto! Ma puoi anche andare nel modo classico installando il film su tutto lo spazio libero della tua stanza..

Un unico pannello di controllo per il riscaldamento a pavimento può modificare la temperatura in qualsiasi stanza separatamente. Ciò ti consente di creare una raccolta di diverse zone climatiche da un normale appartamento! Il pavimento del film non brucia ossigeno, non crea vibrazioni, rumore, odore, polvere, non contiene praticamente radiazioni elettromagnetiche.

Rispetto ai piani via cavo e ai mini-tappetini, il riscaldamento a pavimento consentirà di risparmiare il 15-20% dei fondi per il pagamento delle bollette elettriche, mentre i termostati programmabili ridurranno i costi di un altro 20-25%.

Sei incuriosito? Cos’è questo materiale miracoloso e come funziona?!

In breve: i pavimenti caldi del film sono il polimero più sottile che, quando attraversato da una corrente elettrica, emette raggi infrarossi che hanno un effetto riscaldante.

La luce a infrarossi ti mantiene sano e il pavimento caldo!

Le proprietà della luce infrarossa sono state studiate a lungo e sono utilizzate in medicina per riscaldare i tessuti danneggiati e riprendersi dalle operazioni. Il film genera raggi di calore che, superando il rivestimento del pavimento, riscaldano il corpo umano e gli oggetti circostanti.

Il corpo umano emette raggi infrarossi con una frequenza di 6-20 micron, quindi la luce infrarossa creata dal film con una frequenza di 7-20 micron – accetta come propria e lo assorbe attivamente. Questa proprietà migliora la microcircolazione del sangue, che ha un effetto positivo sulla salute, allevia lo stress e l’affaticamento..

Un’altra qualità positiva di un pavimento a infrarossi caldo si basa sulla formazione di ioni negativi nell’aria interna. Hanno un effetto benefico sul corpo umano, purificano l’aria da odori sgradevoli di tabacco e vernice e neutralizzano l’elettricità statica..

L’uso di un pavimento a infrarossi caldo è completamente sicuro, grazie all’utilizzo delle più recenti tecnologie per la produzione di componenti in pellicola ed elettronica di controllo del calore.

Quindi qual è il segreto?

Il materiale con cui è realizzato il film per pavimenti caldi è un polimero che emette raggi infrarossi con tutta la sua superficie con una lunghezza d’onda di 7-20 micron. L’emettitore è una pasta di carbonio, alla quale viene fornita una tensione di 220 V CA attraverso conduttori rame-argento. Il vantaggio di questo design è l’assenza di riscaldamento a contrasto all’incrocio con i fili. Vengono riscaldate solo le strisce conduttive in carbonio, sigillate in una pellicola di poliestere trasparente.
Le strisce di riscaldamento sono collegate in parallelo al pannello di controllo. Pertanto, in caso di guasto di una delle bande, l’intero sistema continuerà a funzionare nella modalità specificata. In media, i produttori offrono un periodo di garanzia di 15 anni, sebbene la durata effettiva del prodotto sia molto più lunga.

Le strisce conduttive sono fabbricate utilizzando la nanotecnologia, che aumenta fino al 90% l’emissione di luce infrarossa dalla superficie dei semiconduttori. Quando si sceglie un film per un pavimento caldo, è necessario prestare attenzione alla completezza della consegna e al rispetto delle caratteristiche tecniche dei GOST e dei certificati.

Di norma, il film contiene:

  • pasta di carbone;
  • pasta d’argento;
  • rame;
  • film di poliestere.
  • specifiche tecniche:

  • tensione di rete 220-230 Volt 50 Hz;
  • consumo massimo di energia in base al tipo di film: 150 W / m2, 220 W / m2, 400 W / m2;
  • temperatura sulla superficie del film (a seconda del consumo di energia): fino a 45 ° C, fino a 60 ° C, fino a 80 ° C;
  • raggi infrarossi lontani 90,4%;
  • lunghezza d’onda 7-20 micron;
  • il punto di fusione del film è di 265 g. Centigrado;
  • praticamente nessun campo elettromagnetico.
  • Installazione fai-da-te …

    L’installazione di un pavimento in film caldo è semplice e accessibile anche a un non specialista. Si consiglia di posare il film sull’area della stanza non occupata da mobili, mentre è sufficiente a coprire il 75-80%. Lo spessore del film è di 0,3 mm, lo spessore del materiale termoriflettente è di 3 mm. Perché il massetto non viene utilizzato, la perdita di altezza totale non supererà i 3,3 mm.

    In termini di installazione, il caldo pavimento in film “si adatta perfettamente” al laminato, alla moquette, al linoleum senza colla e massetto. Quando si posa sotto pannelli di parquet e altri rivestimenti in legno, è molto importante un riscaldamento uniforme e delicato della superficie. La disposizione frequente delle strisce e l’impossibilità di surriscaldare proteggono il materiale del pavimento da secchezza e screpolature. Per l’installazione sotto un pavimento in legno, il film ottimale è un film con una potenza di 150 W – per appartamenti sopra il secondo piano e 220 W – per case private e primi piani. Temperatura massima di riscaldamento 45 gradi.

    Innanzitutto, viene posata una guarnizione termoisolante per ridurre le perdite di calore. A tal fine, è possibile utilizzare “Infraflex” o “Energoflex Super TP” e altri materiali, materiali termoisolanti, rivestiti con film metallizzato di lavsan (o polipropilene), fino a 3 mm di spessore. È adatto anche un tappo tecnico dello stesso spessore. Dopo aver installato l’isolamento termico, un film IR termico viene posato direttamente su di esso, che è coperto con il materiale del pavimento. Successivamente, il pavimento in film caldo può essere azionato a pieno carico..

    Un metodo diffuso per la posa del film sotto piastrelle ceramiche e gres porcellanato. Un film con una potenza di 220 W è ottimale. Gli stessi materiali termoisolanti sono utilizzati come isolanti termici. Per ulteriore fissazione, viene utilizzata una rete di costruzione di assemblaggio con celle da 5 a 45 mm, che viene posata sulla parte superiore del film ed è fissata in senso puntuale al massetto primario.

    Una caratteristica di questo metodo è l’installazione su una malta cementizia. Questo viene fatto in modo che si verifichi un legame tra il massetto primario e la malta sotto la piastrella. Con questa opzione di installazione, l’uso del riscaldamento a pavimento è possibile solo dopo che il massetto si è asciugato, non prima di 20 giorni dopo la posa.

    Fatte salve tutte le regole di funzionamento e installazione, avrai la possibilità di trasformare la tua casa in un regno di comfort, per creare isole di calore in qualsiasi quantità e in qualsiasi luogo. L’uso di tecnologie completamente nuove ha permesso di creare un sistema di riscaldamento integrato, che per molti anni sarà unico nelle proprietà e sempre individuale per definizione!

    Maggiori dettagli possono essere trovati qui

    Valuta l'articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Condividi con gli amici
    Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
    Aggiungi un commento

    Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy