Come scegliere e installare un battiscopa per il piano di lavoro della cucina

Un battiscopa che nasconde lo spazio tra il piano di lavoro e il backsplash è parte integrante di quasi tutte le cucine. Il nostro sito di consulenza scoprirà quali sono i battiscopa per controsoffitti, perché sono necessari e come installare questa parte con le tue mani.

Come scegliere e installare un battiscopa per il piano di lavoro della cucina

Perché hai persino bisogno di uno zoccolo tra il grembiule e il piano di lavoro della cucina? Per tre buoni motivi:

  1. Effetto decorativo, il battiscopa darà un aspetto finito all’intero set da cucina, ne diventerà parte integrante;
  2. Per impedire l’ingresso di liquidi nel piano di lavoro. Quanto spesso versi qualcosa sul tuo piano di lavoro? Ne siamo sicuri spesso! E se si pulisce semplicemente il liquido dall’area di lavoro, il flusso sotto il piano di lavoro può causare problemi. Ad esempio, se si dispone di un’area di lavoro in truciolare economico. I bordi non sono protetti con un film laminato, l’umidità può causare gonfiore e danni all’intero piano del tavolo. Inoltre, un ambiente umido provoca muffa e muffa;
  3. Per protezione da detriti. Tutti i tipi di briciole e detriti alimentari che possono anche cadere nello spazio contro il muro. È semplicemente impossibile spostare nuovamente gli armadietti inferiori per pulirli ogni volta. E non si sa chi inizierà nella tua cucina, beh, se solo formiche.

Come scegliere e installare un battiscopa per il piano di lavoro della cucina

Gli spazi tra il muro e il piano di lavoro appaiono perché i proprietari raramente livellano le pareti in questo posto in perfette condizioni. In effetti, la parte principale del muro sarà nascosta dagli armadietti della cucina, quindi perché perdere tempo, fatica e denaro per livellarlo. Quindi si scopre che dopo aver installato il tavolo c’è un divario.

Naturalmente, se ordini un set da cucina in base alle tue dimensioni, il maestro indicherà immediatamente che hai bisogno di un battiscopa, che sarà incluso nel kit. E non devi occuparti della sua selezione e installazione – tutto sarà fatto da professionisti.

Tuttavia, se hai appena cambiato il vecchio piano di lavoro, hai deciso di sostituire la battiscopa o di assemblare i mobili in cucina con le tue mani, il nostro articolo ti tornerà sicuramente utile..

Come scegliere e installare un battiscopa per il piano di lavoro della cucina

Come scegliere e installare un battiscopa per il piano di lavoro della cucina

Quindi, a seconda del materiale di fabbricazione, i battiscopa della cucina sono:

  1. Plastica. Piuttosto, dal polivinilcloruro. L’opzione più economica, facile da installare e quindi popolare. Un battiscopa in plastica può imitare con successo un albero o una pietra, ovviamente, a un esame più attento, il falso sarà evidente, ma in generale, puoi scegliere un’opzione per abbinare il colore del piano del tavolo e la finitura del grembiule. Il rovescio della medaglia è che non è necessario installare un battiscopa in PVC direttamente accanto al piano cottura; quando riscaldato, inizierà a emettere sostanze pericolose. Ma non ha paura dell’umidità;
  2. Aluminiev. Costa un po ‘più della plastica, ma è resistente, molto facile da pulire e non teme le alte temperature. A proposito, il colore del battiscopa in alluminio può essere modificato utilizzando un nastro adesivo speciale;
  3. Ceramica. Spesso viene fornito completo di piastrelle backsplash. Tali taglierine in ceramica sono già significativamente più costose rispetto alle due precedenti opzioni, ma sembrano rispettabili e decoreranno sicuramente il set da cucina. Il rovescio della medaglia è che la ceramica può rompersi, rompersi, se lasci cadere qualcosa sul plinto o lo colpisci;
  4. Dal truciolato. Non ha paura dell’umidità, completerà bene una cucina in legno. Ma sul piano cottura, come quello di plastica, non può essere installato;
  5. Calcolo. Artificiale o reale. L’opzione più costosa. Come già scritto dal portale, la presenza di un basamento in pietra aumenterà significativamente il costo del piano di lavoro stesso. Tali battiscopa costano da 1.500 rubli per metro lineare, molto spesso sono realizzati su ordinazione insieme al piano di lavoro stesso.

Importante! È chiaro che la scelta di un battiscopa dipende dal tipo di cucina che hai. Se il controsoffitto è il più comune, il truciolato, anche l’auricolare è di bilancio, quindi non ha senso spendere soldi per uno zoccolo più costoso – uno di plastica lo farà. Ma un piano di lavoro in pietra, che sia acrilico o granito, richiede la presenza dello stesso battiscopa, plastica o alluminio accanto ad esso sembrerà completamente fuori posto.

Come scegliere e installare un battiscopa per il piano di lavoro della cucina

Come scegliere e installare un battiscopa per il piano di lavoro della cucina

Come scegliere e installare un battiscopa per il piano di lavoro della cucina

Sotto forma di battiscopa, i lati per i controsoffitti sono:

  • piatto;
  • sotto forma di un angolo;
  • triangolare;
  • rettangolare;
  • arrotondato.

I battiscopa vengono generalmente venduti in strisce lunghe 3-4 metri. Ma la larghezza può essere molto diversa. Più spazio hai tra il muro e il piano di lavoro, più ampio è il lato necessario. Pertanto, prendere le misure in anticipo, prima di andare al supermercato dell’edificio..

Importante! Il kit dovrebbe includere guarnizioni in silicone, che assicureranno una perfetta aderenza del cerchione al piano del tavolo. Inoltre, avrai bisogno di tappi per adattarsi ai bordi dei battiscopa in plastica e metallo..

Come scegliere e installare un battiscopa per il piano di lavoro della cucina

I battiscopa in alluminio e plastica sono installati quasi nello stesso modo. Hanno una base: una striscia attaccata al piano del tavolo con viti autofilettanti. Una parte decorativa viene messa in cima. Puoi tagliare questi battiscopa con un normale seghetto, dopo aver preso le misure. Le strisce di tenuta in silicone devono aderire chiaramente alla superficie, garantendo la tenuta.

Importante! Molti esperti preferiscono incollare il battiscopa con sigillante siliconico in modo da non inserire viti autofilettanti nel piano di lavoro, per non disturbarne la superficie.

Video su come installare un battiscopa su un piano di lavoro in cucina:

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy