Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Sezioni dell’articolo



Hai già gettato le basi e sei determinato a costruire ulteriormente lo stabilimento balneare, ma non sai come? In questo articolo, imparerai perché è vantaggioso utilizzare il calcestruzzo aerato, in quale fase è necessario installare un riscaldatore e come realizzare correttamente un tetto. E molte altre sfumature associate alla fabbricazione di un bagno turco.

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Nell’ultima parte, abbiamo parlato di cosa devi pensare prima di costruire un bagno, come scegliere con successo un posto per esso e, infine, costruire le basi correttamente.

Quest’ultimo è già in piedi e puoi iniziare a costruire i muri. Uno dei materiali per pareti più popolari oggi è il calcestruzzo aerato. Lo prenderemo per la fabbricazione di pareti. Non descriveremo tutti i vantaggi di questo meraviglioso materiale (ci vorrebbe un intero articolo), ci soffermeremo solo su quelle caratteristiche che sono importanti nel nostro caso..

Perché calcestruzzo aerato

1. Il calcestruzzo cellulare ha un coefficiente di conducibilità termica molto piccolo: per la 500a densità? = 0,14 W / (m? K), mentre per il tiglio, ad esempio ,? = 0,15 W / (m? K).

2. È facile da lavorare con calcestruzzo aerato. Per un costruttore alle prime armi che ha deciso di costruire da solo uno stabilimento balneare, sarà più facile usare blocchi di gas rispetto ai mattoni tradizionali.

3. Grazie alla sua forma geometrica ideale, il calcestruzzo aerato può (e dovrebbe) essere posato su una colla a strato sottile, che non solo farà risparmiare il costo dei materiali da costruzione in uscita, ma minimizzerà anche l’area totale dei ponti freddi. (La conduttività termica della malta o della colla per muratura è diverse volte maggiore di quella del materiale della parete dell’enclave.)

La scelta del materiale da costruzione

Quindi da dove inizi? E dovresti iniziare con l’acquisto di materiale. Per lavoro, prenderemo i prodotti con il marchio YTONG. Naturalmente, puoi provare a tuo rischio e pericolo e acquistare materiale più economico dai produttori nazionali, ma è improbabile che questa sia una decisione saggia, dal momento che spesso tutto non è in ordine con la geometria dei nostri prodotti. E questo fatto spiacevole nega tutti i principali vantaggi del calcestruzzo aerato rispetto ad altri materiali da costruzione..

Poiché lo stabilimento balneare non è una zona residenziale e non richiede un riscaldamento costante, sarà sufficiente prendere blocchi di tipo Econom con una larghezza di 300 mm per il funzionamento. Per ogni metro quadrato del muro, avranno bisogno di 0,29 m3. È inoltre necessario acquistare una miscela adesiva per la posa di calcestruzzo aerato, preferibilmente dallo stesso produttore, al ritmo di un sacco e mezzo per cubo, rinforzo con un diametro di 8 mm con modanature in 4 perimetri da bagno, nonché materiale di copertura e mastice bituminoso per impermeabilizzazione.

Revisione della Fondazione

Nonostante il fatto che tu abbia creato la fondazione con le tue mani, non sarà superfluo ricontrollare la sua uniformità. Un costruttore di aerei laser è l’ideale per questo, ma puoi cavartela con il solito livello da un metro e mezzo a due metri. Non dimenticare, i blocchi di gas sono posati su una colla a strato sottile, dove lo spessore della giuntura è massimo di 3 mm. È molto difficile allineare gli errori di fondazione con una tale cucitura. Quindi, se si rilevano deviazioni dal livello, devono essere eliminate anche prima di posare lo strato impermeabilizzante..

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Allo stesso tempo, i difetti in piccole aree fino a una profondità di un centimetro vengono livellati manualmente con una semplice malta per muratura. Considerando che con errori di grandi dimensioni da 1 cm e oltre, la cassaforma leggera viene installata da scarti di OSB (sono semplicemente inchiodati alle facce laterali della base con tasselli), che viene riempito con malta, facendo tacche sulla superficie liscia della base con una smerigliatrice per una migliore adesione.

Inoltre, non sarà superfluo ri-misurare la geometria della tua fondazione. A volte si trovano errori nei luoghi più inaspettati. E se le dimensioni di progettazione del seminterrato non coincidono con quelle reali, sarebbe bene scoprirlo anche prima dell’inizio dei lavori di muratura e apportare le opportune modifiche al processo di costruzione.

Impermeabilizzazione

Una volta completata l’ispezione della fondazione e eliminati i difetti, viene applicato uno strato impermeabilizzante. Come agente impermeabilizzante, sarà razionale utilizzare il normale materiale di copertura, che viene “piantato” sulla fondazione con l’aiuto di mastice bituminoso. Il materiale di copertura è collegato solo con una sovrapposizione, la dimensione di quest’ultima non è inferiore a 15-20 cm. L’intero dispositivo di impermeabilizzazione che sporge oltre il bordo esterno della fondazione deve essere accuratamente tagliato in modo da vedere chiaramente il bordo del nastro e non complicare il lavoro. Il materiale di copertura lungo il perimetro interno della fondazione è accuratamente ripiegato.

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Opere murarie

Impostare gli angoli

La posa del blocco di gas stesso inizia, ovviamente, dagli angoli e solo sulla malta cementizia sabbia-cemento, e non sulla colla. In questo caso, il blocco dovrebbe sporgere di 50 mm oltre il bordo della fondazione lungo l’intero perimetro esterno. Puoi usare una normale scatola di fiammiferi come modello..

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

È buono se hai un livello laser, un pezzo nella fattoria, se ti piace costruire con le tue mani, è semplicemente insostituibile. In questo caso, la costruzione di tutti gli angoli in un piano richiederà 5-10 minuti, con il livello dell’acqua dovrà armeggiare un po ‘più a lungo. La posa della prima fila è un’attività responsabile, perché la qualità dell’intera parete dipende dalla precisione della sua implementazione. Tutto il lavoro viene eseguito lungo l’allacciatura tesa tra gli angoli impostati lungo il bordo superiore esterno dei blocchi d’angolo.

Rinforzo

Dopo aver posato la prima fila, devi fare una breve pausa per un’ora e mezza e lasciare afferrare un po ‘la soluzione nelle cuciture. Successivamente, crea un rinforzo.

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Se i blocchi di gas sono freschi (e questi sono esattamente ciò che è possibile acquistare per la stagione), le scanalature in essi contenute per i raccordi sono facilmente realizzabili con uno speciale cutter, in caso contrario, quindi con una smerigliatrice. Ma in ogni caso, sarà necessario battere in anticipo i segni sotto questi recessi con un filo di vernice. Un manometro è una buona cosa, ma può fallire. E secondo la tecnologia, il centro della scanalatura dovrebbe trovarsi a una distanza di 70 mm dal bordo del blocco a parete, non più vicino. Quindi la cavità viene accuratamente pulita dalla polvere, abbondantemente inumidita con acqua e riempita con malta per muratura di circa il 50%, dopo di che il rinforzo viene incorporato in quest’ultima. È molto buono se forma un contorno saldato chiuso lungo l’intero perimetro, ma è anche consentita solo una connessione sovrapposta. Dopo la posa, gli armopoya vengono infine nascosti con una malta di cemento e sabbia.

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Importante: se la lunghezza della campata è superiore a 6 m, ogni 4a fila di blocchi di gas deve essere rinforzata, se inferiore, solo la prima e l’ultima fila, nonché le basi delle aperture delle finestre.

Le file successive sono già posate secondo il progetto di lavoro su adesivo a strato sottile Si applica verst usando un pettine-secchio. In questo caso, è necessario monitorare la densità della miscela adesiva. Le creste della malta formata dall’utensile non devono sanguinare da sole. La colla troppo liquida non solo macchia le pareti ed è scomoda da usare, ma non dà anche la forza richiesta.

Importante: prima di iniziare i lavori su ogni riga successiva, il bordo di lavoro di un miglio deve essere pulito dalla polvere e dai resti della miscela di muratura.

massetto

Dopo aver posato le pareti portanti, il massetto può essere versato all’interno della stanza. Per fare ciò, rimuoviamo i rifiuti di costruzione all’interno della fondazione, livelliamo il terreno, lo aggiungiamo se necessario o, al contrario, lo miniamo. Ma in modo che 40 cm di spazio libero rimangano prima dell’impermeabilizzazione del seminterrato. Si consiglia di versare con la sabbia. Quindi, posare con cura la membrana impermeabilizzante. I suoi bordi dovrebbero salire al di sopra del livello dell’impermeabilizzazione del seminterrato. Le strisce del film devono essere posate con una sovrapposizione di almeno 10 cm e incollate con un nastro speciale o un normale nastro adesivo.

Quindi, attentamente, per non danneggiare l’impermeabilizzazione, viene versata argilla espansa. Con l’aiuto del costruttore dell’aereo laser, viene livellato a una distanza di 12-15 cm dall’impermeabilizzazione della fondazione.

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Dopo la formazione del cuscino di argilla espansa, riempire il primo massetto ruvido. Il suo spessore dovrebbe essere di almeno 5 cm ed è possibile esporre i fari sotto di essa senza fanatismo, semplicemente installando tubi quadrati metallici sui “bloopers” o sui mattoni. Per non cadere nel cuscino di argilla espansa al momento della realizzazione del massetto, puoi utilizzare scudi di legno o mettere fogli OSB sotto i tuoi piedi. Per il lavoro, viene preparata una malta cementizia piuttosto spessa in proporzioni di 1: 4. Dopo che il massetto ruvido si asciuga così tanto che sarà possibile camminarci sopra, i fari vengono installati sotto il massetto finale. Nel camerino, il pavimento dovrebbe essere perfettamente piatto, mentre nel bagno turco e nella doccia, se presente, i fari dovrebbero formare una pendenza verso lo scarico. Una pendenza di 1 cm per metro sarà più che sufficiente. Le guide sono installate dagli angoli della stanza verso la scala, mentre tutti i bordi esterni dei fari (quelli dalle pareti) dovrebbero essere allo stesso livello e i bordi interni (quelli vicino allo scarico) sono leggermente più bassi. E di nuovo il costruttore dell’aereo laser aiuterà a impostare i beacon. Installato all’interno, fornisce un piano laser strettamente orizzontale, dal quale è conveniente effettuare le misurazioni necessarie. Fare tutto questo con un livello dell’acqua e un mucchio di fili è estremamente scomodo..

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Dopo che i fari si sono asciugati, il massetto stesso è unito dalla regola. Poiché per la sgrossatura è stata utilizzata una soluzione in proporzioni di 1: 4, è possibile realizzare una miscela cemento-sabbia 1: 3–3,5 per la finitura. Non dimenticare di lasciare una piccola area vicino allo scarico libera dalla soluzione, una scala verrà installata lì in seguito.

Installazione del riscaldatore

Dopo che il massetto si è indurito, è necessario ripensare al riscaldatore. Che si tratti di mattoni o metallo, sia che si trovi interamente nel bagno turco o che il focolare si trovi nello spogliatoio, ma deve essere installato in questo momento, mentre il camino è sollevato finora solo leggermente al di sopra del livello del futuro soffitto. Se il camino è in mattoni, quindi nel luogo della futura sovrapposizione, lo spessore della muratura aumenta ad almeno un mattone e mezzo, mentre dopo aver attraversato il soffitto diminuisce alle sue dimensioni normali.

Importante: se la stufa è fatta di mattoni, non è consentito l’uso di mattoni cavi o silicati, non cemento, ma l’argilla viene utilizzata come legante.

Tetto e solaio

Prima di procedere con la fabbricazione del tetto, è necessario ricordare che la sua struttura è calcolata in anticipo ed è già indicata nella documentazione del progetto. Quindi non è necessario inventare nulla di nuovo.

È consuetudine iniziare la produzione del tetto con l’installazione del Mauerlat. Il nostro piccolo stabilimento balneare non è una struttura molto pesante, quindi come quest’ultimo sarà possibile prendere un legname non raccomandato da tutte le guide, ma una tavola bordata di 300×50 mm, che viene posata lungo l’intero perimetro dell’edificio. Dal lato del frontone viene utilizzata una tavola di 200×50 mm. È necessario uno spazio di dieci centimetri per nascondere la transizione tra il muro e il frontone. Pertanto, il carico sul tetto sarà distribuito uniformemente sull’intera area delle pareti portanti. Sarebbe bello collegare saldamente il Mauerlat alla cintura corazzata in anticipo per afferrare i perni sporgenti mediante saldatura, ma con il design del tetto proposto questo non sarà necessario e le schede possono semplicemente essere ancorate direttamente al calcestruzzo aerato.

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Il prossimo passo sarà la distribuzione e l’installazione rigida delle travi sul Mauerlat. Come quest’ultimo, puoi usare una barra con una sezione di 100×150 mm, posata sul bordo con un gradino di 900 mm. I raggi estremi giacciono con l’intero piano sul Mauerlat in modo tale che le travi del frontone possano ancora appoggiarsi su di esso. Inoltre, molto spesso proprio a terra, le travi del frontone sono montate da una barra di 140×70 mm. Vengono montati per primi, per affidabilità, non solo avvitandoli alle travi, ma anche rafforzandoli con rinforzi aggiuntivi. In questo caso, la trave deve essere all’interno dell’edificio e non interferire con la successiva guaina del frontone.

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

La correttezza delle capriate estreme installate viene verificata con allacciatura allungata in diagonale. Le pendenze future del tetto dovrebbero formare piani piani.

Il filo viene tirato tra i punti superiori delle travi, così come tra le loro estremità inferiori. Concentrandosi su questi fari, espongono l’intero sistema di travi. Nel processo di installazione, le capriate del tetto vengono temporaneamente fissate l’una all’altra dall’interno mediante pannelli di rifilatura.

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Ora che le travi sono installate, è tempo di affrontare la sovrapposizione. Dopo che il tetto è pronto, sarà scomodo eseguire qualsiasi lavoro in uno spazio mansardato basso e angusto..

Importante: quando lavori, non affrettarti. Più spesso, pensa se hai scelto correttamente l’ordine della loro implementazione. Le tue azioni renderanno difficile eseguire altre operazioni di costruzione? Questo approccio al lavoro farà risparmiare non solo tempo, ma anche risorse finanziarie..

Prima di tutto, al fine di fornire una base per la posa di isolamento, il soffitto è rivestito con una tavola non tagliata. Inoltre, è nella camera doppia che questa tavola deve essere necessariamente non conifera. Durante il lavoro, un condotto di passaggio e una protezione antincendio sono montati su un camino metallico.

Successivamente, l’isolamento del foglio viene posato attraverso le travi, che in questo caso funge da barriera al vapore. È più sicuro ed economico usarlo rispetto all’acquisto di lana minerale in fogli. ISOVER o qualsiasi altro isolamento minerale viene posato sopra l’isolamento della lamina. Dall’alto, tutto questo è coperto da una barriera idroelettrica e intasato da una tavola bordata. E solo successivamente il camino viene sollevato all’altezza richiesta.

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Ora è tempo di tornare di nuovo sul nostro tetto. Dopo aver effettuato la sovrapposizione, nulla ti impedisce di coprire il sistema di travi con impermeabilizzazione e fare un reticolo, e quindi coprire tutto con cartone ondulato. Abbiamo esaminato il processo di produzione del tetto in modo più dettagliato nell’articolo “Come sostituire in modo indipendente un tetto in ardesia con cartone ondulato”, quindi non ci ripeteremo. Va notato solo che poiché lo stabilimento balneare è un locale non residenziale ed è riscaldato in modo irregolare, non vale la pena andare in rovina per isolare il tetto stesso.

Fai il bagno con le tue mani. Parte 2

Ognuno sceglie il materiale per i frontoni. Puoi stenderli dallo stesso calcestruzzo espanso o puoi farli da pannelli di legno o persino di PVC. La cosa principale è non dimenticare di organizzare la ventilazione. L’attico del bagno turco deve essere ben ventilato.

Facciata

Non dimenticare che non è consigliabile lasciare aperta la facciata in calcestruzzo aerato..

Prima di utilizzare le pareti, è necessario adescare le pareti con “Ceresit” CT 17 e intonacare con CT 24 (almeno con uno strato di 5-7 mm). Se ciò non viene fatto, allora, nonostante tutti gli sforzi, le pareti verranno sfondate e l’aspetto di una tale facciata dopo ogni pioggia sarà almeno “non merce”.

Importante: quale sarà la successiva decorazione esterna della stanza, ognuno sceglie i suoi gusti, ma deve essere fatto solo dopo aver installato i blocchi di porte e finestre.

La facciata intonacata può essere coperta con intonaco decorativo o rivestimento in vinile.

Quando si decide di intonacare la facciata, prestare attenzione ai seguenti punti:

  1. Segui la tecnologia. Cioè, uno strato di base di colla CT 85 deve essere applicato su una parete intonacata con Cerezit 24 usando una rete per facciate 5×5 mm. Quindi la superficie viene trattata con un primer CT 16 e solo allora viene applicato lo “scarabeo di corteccia”.
  2. Non tingere la vernice da solo, fallo solo in studio, altrimenti, se necessario, non troverai mai l’ombra di cui hai bisogno..
  3. Se i muri di cemento cellulare sono stati posati con uno spessore di un blocco, devono essere intonacati. Non importa quanto accuratamente hai riempito le giunture in muratura prima, ci saranno ancora bozze in tale muratura.
  4. Non trascurare la mano di fondo, non applicare “scarabeo di corteccia” direttamente sull’intonaco. Solo l’adesione alla tecnologia raccomandata dal produttore ti garantirà una facciata forte e priva di crepe.

Nella prossima parte, ti diremo come scegliere la giusta lavorazione del legno per un bagno, come realizzare i lettini da solo e parlare di un elemento così necessario di qualsiasi bagno turco come una cappa.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: