Camino in mattoni fai-da-te

Sezioni dell’articolo



Il camino oggi è più un elemento di design all’interno. Tuttavia, un camino correttamente ripiegato riscalderà ugualmente efficacemente la stanza e creerà un’atmosfera calda e accogliente con la partecipazione del fuoco vivo. In questo articolo considereremo in dettaglio il processo di creazione di un camino in mattoni con le nostre mani, con tutte le sfumature e suggerimenti utili.

Camino in mattoni fai-da-te

Caratteristiche del riscaldamento del camino

Un camino in una casa moderna non può fungere da principale fonte di calore, ma fa un ottimo lavoro di asciugatura della stanza e fornisce anche una ventilazione aggiuntiva e tutto l’anno. Può essere utilizzato come dispositivo di riscaldamento per case di campagna a una o due camere.

Camino in mattoni fai-da-te

La parte principale del calore proveniente dal camino entra nella stanza con radiazione infrarossa proveniente da un fuoco aperto, nonché convettivamente dalle pareti del focolare. Le dimensioni del camino sono selezionate non solo sulla base di considerazioni estetiche, ma anche le dimensioni della stanza in cui è installato e devono effettivamente riscaldarsi.

Il rapporto tra l’area del focolare che si apre e l’area della stanza è 1:70; 1:80. Se il volume della stanza è inferiore a 60 m3, quindi l’area dell’apertura del focolare viene presa a meno di 0,3 m2, con un volume da 60 a 100 m3 – meno di 0,5 m2.

Camino in mattoni fai-da-te

Per aumentare il flusso di calore nella stanza, viene prestata attenzione alla qualità delle superfici interne del focolare. A volte le pareti sono rivestite con lamiere di acciaio o bronzo. La spinta, che garantisce una buona combustione del carburante, dipende anche dal rapporto tra le dimensioni del focolare. Rapporto ottimale:

  • 1 (profondità): 0.6 (altezza);
  • 1 (altezza): 0.7 (larghezza);
  • 2 (larghezza): 1 (profondità) o 3 (larghezza): 2 (profondità).

Scelta della posizione del camino nella stanza

Quando si sceglie una posizione per la posizione del camino, si dovrebbe prima di tutto essere guidati dalle regole di sicurezza antincendio, nonché prevedere i flussi d’aria che si verificheranno durante il suo funzionamento. Se si commette un errore, il primo problema sarà il verificarsi di tiraggio inverso, quando, a causa di correnti d’aria, il fumo non entrerà nel camino, ma viceversa all’interno della casa.

Camino in mattoni fai-da-te

I caminetti non devono essere collocati in stanze senza finestre aperte (traversi, prese d’aria), dove l’altezza del soffitto è inferiore a 2,2 m. toccando i principali elementi strutturali. Deve esserci uno spazio tra le pareti del camino e le strutture di supporto per la sistemazione di una cintura antincendio in materiali non combustibili e isolamento.

Fondamento del camino – calcestruzzo monolitico

Un camino, come una classica stufa a legna, richiede una base solida e affidabile. Le fondamenta sotto il camino dovrebbero essere approfondite allo stesso livello delle fondamenta della casa e avere anche un disaccoppiamento termico con esso.

Camino in mattoni fai-da-te

La miscela concreta per la fondazione non è difficile da realizzare. È possibile applicare la seguente composizione di ingredienti in volume per ottenere calcestruzzo M200 (B15):

  • cemento M400 – 1 parte;
  • ghiaia o pietrisco fino a 30 mm – 4 parti;
  • sabbia – 2 parti.

È possibile calcolare il consumo di materiali per l’intera fondazione in base al consumo approssimativo per m3 calcestruzzo preconfezionato M200. Composizione in peso approssimativamente nelle proporzioni 1 (C): 1,65 (P): 3,45 (U):

  • cemento M400 – 300 kg;
  • sabbia – 495 kg;
  • pietrisco – 1035 kg;
  • acqua – 185 l.

Il peso volumetrico per questa composizione è adottato:

  • miscela di calcestruzzo – 2350 kg / m3;
  • cemento – 1200 kg / m3;
  • sabbia 1800 kg / m3;
  • ghiaia – 1400 kg / m3.

È molto importante non consentire ai materiali che potrebbero indebolirlo di entrare nel calcestruzzo per le fondamenta sotto il camino. Questi includono particelle di origine organica, argilla e particelle di polvere di argilla, mica. Nella sabbia, le impurità dovrebbero essere inferiori al 10%, in aggregato grossolano – meno del 2%.

strumenti

Camino in mattoni fai-da-te 1. Betoniera. 2. Vibratore per calcestruzzo. 3. Stiratrice. 4. Mop-float. 5. Capacità di soluzione. 6. Cazzuola. 7. Cazzuola rettangolare

Camino in mattoni fai-da-te 1. Scalpello 2. Spazzola. 3. Cavo a piombo. 4. Livella a bolla. 5. Roulette. 6. Cazzuola. 7. Spago. 8. Martello di gomma. 9. Martello da forno. 10. Angolo

Camino in mattoni fai-da-te

La valvola del camino è richiesta con dimensioni 240×130 mm.

Sequenza concreta

La profondità della fondazione per il camino è determinata in base ai seguenti dati:

  • edificio riscaldato in inverno o no;
  • proprietà del suolo sotto la fondazione;
  • livello delle acque sotterranee;
  • la presenza di un seminterrato nella posizione della fondazione;
  • le profondità della base della fondazione sotto le pareti dell’edificio, a cui confina il camino.

Negli edifici non riscaldati durante il periodo con temperature esterne negative, il livello del seminterrato per il camino dovrebbe essere al livello del seminterrato delle pareti esterne a cui è adiacente il camino. Negli edifici riscaldati, l’altezza del piede della fondazione per il camino può essere più alta, ma almeno 0,50 m sotto il livello del suolo.

Camino in mattoni fai-da-te 1. Fondazione per pareti. 2. Le fondamenta del camino. 3. Sabbia. 4. Camino. 5. Muro. 6. Pavimento di finitura

Si consiglia di porre le fondamenta sotto il camino insieme alle fondamenta sotto le pareti alle quali confina, in modo da non indebolire la loro capacità portante. Il solco tra loro è riempito di sabbia compattata. Un cuscino di ghiaia compatta di almeno 15-20 cm è disposto sotto la base della fondazione.

La dimensione della fondazione è di 10 cm più grande della dimensione del camino sulla suola. Il calcestruzzo può essere eseguito senza cassaforma nel caso di terreni densi e non fatiscenti. Se è tuttavia necessaria la cassaforma, la dimensione della fossa è maggiore di 0,1-0,15 m rispetto alla dimensione della cassaforma.

Camino in mattoni fai-da-te

Per garantire la resistenza richiesta del calcestruzzo, è meglio versarlo in una volta sola. La miscela di calcestruzzo è posata a strati con compattazione obbligatoria per rimuovere le bolle d’aria rimanenti.

Il bordo superiore della fondazione dovrebbe essere 15 cm sotto il livello del pavimento finito nella stanza. L’impermeabilizzazione di 2 strati di materiale di copertura viene effettuata sulla base per la prima fila del forno.

Per il camino, avrai bisogno di altri quattro blocchi di cemento per coprire il focolare. Dovrebbero essere rinforzati con un’asta con un diametro di 8-12 mm. Per la cassaforma, è meglio usare compensato resistente all’umidità o lamiere di acciaio..

Le dimensioni dei blocchi si basano sull’ordine seguente, tenendo conto che non sporgono oltre la struttura, ma possono essere regolate per creare ripiani caratteristici lungo la parte superiore del camino.

Camino in mattoni fai-da-te

La lunghezza (L) delle travi è determinata secondo l’ordine ed è specificata localmente. L’altezza (H) corrisponde all’altezza del mattone, la larghezza (B) corrisponde alla larghezza del mattone. Il rinforzo (АIII O 12) è costituito da 3 aste, posate dal basso, tenendo conto dello strato protettivo. Per il rinforzo, è richiesto uno strato protettivo di calcestruzzo di 20 mm (dal basso, dalle estremità).

Camino

Il forno richiederà 370 pezzi di mattoni refrattari refrattari GOST 390-96.

Camino in mattoni fai-da-te

La qualità dei mattoni deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • corretta forma geometrica;
  • assenza di particelle estranee;
  • forza richiesta;
  • resistenza al fuoco;
  • suono chiaro quando toccato.

L’argilla del forno viene spesso utilizzata in rosso senza impurità.

Camino in mattoni fai-da-te

La sabbia di malta viene setacciata attraverso un setaccio con aperture di 1–1,5 mm. Dovrebbe essere privo di residui vegetali, corpi estranei, in particolare combustibili.

Utilizzare solo acqua potabile purificata. L’acqua di processo, l’acqua di mare o direttamente dal pozzo, ridurranno significativamente la forza della soluzione; nel tempo, vari depositi di sale appariranno sulla superficie della muratura.

Oggi l’industria dei materiali da costruzione offre miscele secche resistenti al fuoco già pronte per il lavoro in forno. Con le tue mani puoi preparare una soluzione di sabbia argillosa della seguente composizione:

  1. Argilla oleosa (contenuto di sabbia 2-4%) – 1 parte, sabbia – 2,5 parti.
  2. Argilla media (contenuto di sabbia 15%) – 1 parte, sabbia – 1,5 parti.
  3. Argilla magra (contenuto di sabbia 30%) – 1 parte, sabbia – 1 parte.

Sabbia e acqua vengono aggiunte in porzioni all’argilla imbevuta per un giorno. La miscela è accuratamente miscelata. Prima della posa, aggiungere l’ultima porzione di acqua.

Camino in mattoni fai-da-te

Camino in mattoni fai-da-te

Designazione della sezione A-A cm – ordine 26, sezione B-B – ordine 27, taglio B-B – ordine 28. Lo spessore delle cuciture è consentito inferiore a 5 mm. I giunti in muratura sono completamente pieni di malta.

Camino in mattoni fai-da-te

Se necessario, i perni a forma di L sono installati nella quarta fila per la griglia del camino, nella quinta – la griglia del camino.

Camino in mattoni fai-da-te

Camino in mattoni fai-da-te

Camino in mattoni fai-da-te

Le travi in ​​cemento armato possono essere rese un po ‘più grandi del corpo principale del camino, come soluzione progettuale.

Camino in mattoni fai-da-te

Camino in mattoni fai-da-te

Camino in mattoni fai-da-te

Una valvola viene posizionata nella ventottesima fila. La regolazione della trazione avviene con il suo aiuto. Nel processo di riscaldamento, la valvola deve essere aperta, quindi viene chiusa, intrappolando i gas nel collettore di gas e nello spazio della mensola del camino.

Camino in mattoni fai-da-te

Tromba

La lanugine e la lontra sono necessarie per il disaccoppiamento termico del canale principale del camino, attraverso il quale i gas caldi salgono dai materiali combustibili della struttura dell’edificio. La dimensione della scanalatura deve superare lo spessore di sovrapposizione di 7 cm.

Camino in mattoni fai-da-te 1. Righe per la parte principale del tubo. 2. Fluff. 3. Lontra

La malta per la parte esterna del tubo è presa da sabbia di cemento. Un tappo di metallo è montato sulla parte superiore del tubo per proteggerlo dalle precipitazioni.

Camino in mattoni fai-da-te

Puoi guardare il fuoco all’infinito. Rilassa, brucia i nostri problemi, riempie la stanza di energia. Tutto ciò renderà possibile un semplice camino nella nostra casa..

Camino in mattoni fai-da-te

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy