Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Sezioni dell’articolo



Di solito l’area cieca è considerata un’estensione del marciapiede, ma deve essere così? Oggi vi offriamo una variante di una zona cieca morbida – quali sono i suoi vantaggi decorativi e funzionali, quali materiali vengono utilizzati – e, naturalmente, le istruzioni per il dispositivo.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Qual è l’essenza dell’idea

Un’area cieca morbida è un modo efficace per aggiungere varietà all’esterno della casa. I percorsi in cemento e pavimentati sono diventati noiosi per molti e non sembrano naturali su tutti i tipi di fondamenta. In particolare, quando si costruisce una casa su una fondazione a griglia, dovrete nascondere il bordo interno dell’area cieca con uno zoccolo incernierato, chiudendo lo spazio ventilato sotto il pavimento.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Le aree cieche con una superficie dura sono considerate il principio principale – per servire come continuazione della finitura del seminterrato e del rivestimento del cortile. La zona cieca morbida, al contrario, funge da continuazione dell’aiuola o del giardino anteriore adiacente alla casa. In pratica, questo si traduce in un rivestimento molto resistente che non richiede grandi riparazioni..

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

In termini di intensità di lavoro e complessità del dispositivo, tutti i tipi di aree cieche sono identici, ma la tecnica di alternare gli strati e la posa di un rivestimento alla rinfusa ha le sue specifiche. In particolare, l’area cieca richiede un’attenta selezione dei materiali, la cui durabilità non è soddisfacente. Il sistema di drenaggio dell’acqua esterno è più complicato, ma ciò viene compensato eliminando il lavoro con lastre di pavimentazione o cemento.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Gli elementi principali del sistema

Nello schema classico dell’area cieca, l’acqua piovana e di fusione viene scaricata direttamente lungo il rivestimento e lo schema più comune per la sua diversione è una rete di vassoi aperti. In una zona cieca morbida, questa funzione viene rilevata dal sistema di drenaggio superficiale.

Dovrebbe esserci uno strato di terreno altamente compattato sotto l’area cieca morbida. Per stabilizzare la superficie, viene realizzato uno strato preparatorio di ghiaia grossolana: incuneati l’uno contro l’altro, piccole pietre distribuiscono uniformemente il carico ed escludono la subsidenza del rivestimento di massa.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Lo strato di ghiaia imposta anche la pendenza principale per il drenaggio dell’acqua. Il livellamento finale si ottiene con uno strato sciolto di materiale non poroso a grana fine. Di solito viene utilizzata la sabbia, ma è possibile utilizzare schermature di granito e scorie e, se necessario, il riscaldamento – briciole di argilla espanse.

Come idro-barriera, vengono utilizzate geomembrane, che vengono utilizzate per l’impermeabilizzazione di edifici per drenare liquidi e sono note con i marchi “Izostud” o “Fundalin” e altri. Gli edifici su una base a strisce sono circondati da una morbida zona cieca lungo il perimetro, come una solita, ma gli edifici su una base a griglia impilano richiedono l’istituzione di una barriera idrica sotto la casa di 30-50 cm.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Per questo motivo, è utile installare l’area cieca nella fase di costruzione della fondazione. Non devi preoccuparti della sicurezza della barriera giroscopica e il processo di scavo è molto più conveniente da eseguire in questo modo..

Preparazione: sterri

Sotto la zona cieca morbida, il terreno viene rimosso da una trincea rettangolare profonda 40–45 cm sotto il punto più basso del sito. Il fondo della trincea dovrebbe essere a livello costante, quindi, i lavori di terra sono preceduti da un’attenta marcatura del sito con un livello o livello dell’acqua.

I bordi della trincea non sono rinforzati, ma una scanalatura profonda 25 mm e larga 40 mm viene strappata lungo il perimetro. Invece di un dente di un’area cieca in cemento, vi sono canali di un sistema di tempesta nascosto. La preparazione del fondo consiste in una forte compattazione del terreno, quindi è spesso coperta da uno strato preparatorio di ghiaia fine.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Cospargi l’argilla grassa inumidita sul fondo livellato e impastala accuratamente. Lo spessore finale dello strato è di 20 cm, mentre dall’argilla si formano sia un piano comune che un piatto doccia. Quando si livella l’argilla, è necessario impostare una pendenza totale sul lato dell’edificio di circa 5 (7): 100.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Successivamente, lo strato di preparazione viene lasciato asciugare, periodicamente la superficie viene spruzzata con piccole porzioni di acqua per evitare forti screpolature. È possibile continuare il dispositivo di un’area cieca morbida dopo che le gambe cessano di legarsi all’argilla.

Sistema di drenaggio dell’acqua piovana

Il drenaggio dell’acqua dall’area cieca viene effettuato nel sistema di drenaggio più vicino. È anche possibile scaricare nel terreno nelle immediate vicinanze, dipende dal livello annuale di precipitazioni nella regione e dall’intensità delle precipitazioni. Il fatto è che l’abbondanza di acqua che scorre può parzialmente erodere il terreno sotto l’area cieca, causarne la subsidenza e una pendenza troppo forte dell’idro-barriera, a causa della quale lo stesso strato di massa inizierà a erodersi.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Se non ci sono pozzetti del filtro o canali di drenaggio nelle vicinanze, lo scarico può essere effettuato nel terreno, spostandosi di 8-10 metri attraverso o giù dalla pendenza generale del sistema di drenaggio. Per la raccolta dell’acqua sono adatti sia tubi di drenaggio speciali sia tubi in acciaio o HDPE appositamente preparati con un diametro di almeno 100 mm.

La preparazione consiste nel perforare le pareti con fori da 16–20 mm e avvolgere il tubo in uno strato di geotessile agugliato. Sebbene l’area cieca abbia una capacità di filtrazione intrinseca abbastanza elevata, è necessaria una protezione dell’isolamento almeno in caso di migrazione dell’umidità dal terreno limoso.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Agli angoli e agli incroci, i condotti sono collegati da collettori a T o a croce con un’uscita superiore per garantire la revisione. Se non si utilizzano raccordi standard per sistemi di drenaggio, i colli di drenaggio delle fognature di superficie vengono a sostituire le camere di ispezione.

Si consiglia di scaricare l’acqua in una trincea profonda fino a un metro, riempita con il 70% di macerie e il 30% di terreno fertile. Uno o più tubi perforati possono essere utilizzati qui come distributore. Si noti che sebbene il sistema di canali non si adatti immediatamente dopo la preparazione del terreno, dovrebbe essere assemblato in anticipo mentre l’argilla si asciuga..

Torta area cieca

Sulla parte superiore dello strato di preparazione dell’argilla viene versato uno strato di pietra frantumata che forma pendenze fino a 100-120 mm di spessore. La frazione dovrebbe essere nella regione di 15-20 mm, ma se è possibile alternare riempitivo grossolano con riempitivo fine, questo dovrebbe essere fatto dal basso verso l’alto. Il livellamento finale della pendenza viene effettuato con uno strato di sabbia o schermatura di 5-10 cm, la deviazione ottimale dall’orizzonte è 3: 100. Parte della discarica, che si trova sotto la casa nel piano, si alza da 15-20 cm dal bordo della facciata con una pendenza più ripida – 2:10.

dispositivo per area ciecaLo schema di strati alternati per organizzare un’area cieca morbida: 1 – suolo; 2 – “castello” di argilla; 3 – geomembrana; 4 – ghiaia; 5 – geotessile; 6 – preparazione di sabbia e ghiaia; 7 – geomembrana o rete polimerica; 8 – strato decorativo di area cieca morbida; 9 – tubo di drenaggio; 10 – geotessile

Durante la posa, la torta della zona cieca viene accuratamente speronata e versata con acqua. Inoltre, la stabilità dello strato di massa viene migliorata aggiungendo uno strato di geotessile al bordo di argilla e pietrisco, quindi pietrisco e sabbia.

Dopo la pigiatura, la superficie della sabbia deve essere allungata di norma e la geomembrana deve essere stesa. È importante che non venga eseguito alcun riempimento aggiuntivo nello scivolo, a meno che solo pochi centimetri di sabbia e miscela di ghiaia formino una pendenza per i canali di drenaggio.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Una geomembrana viene srotolata lungo la superficie livellata, inoltre allinea la parte inferiore del vassoio sotto il canale, vengono posati i tubi per fognature di tempesta avvolti in geotessili e montati i collettori. Quindi uno strato di geocomposito di 7-10 mm di spessore viene steso sulla parte superiore della geomembrana – consentirà anche a piccoli accumuli di non soffermarsi sull’argine, ma di drenare liberamente nel canale. Successivamente, viene versato uno strato livellante di sabbia e ghiaia con uno spessore di circa 30-40 mm e facilmente speronato, i geotessili vengono stesi sulla parte superiore. Tutto ciò che viene versato sopra questo bordo può essere attribuito al rivestimento decorativo e protettivo dell’area cieca.

Opzioni di rivestimento protettivo

Infine, l’area cieca morbida è livellata con granito di pietra frantumata della frazione di 20-25 mm, creando uno strato densamente compattato di almeno 60 mm. La separazione degli strati dell’argine consente una buona compattazione dell’argine superiore e le gambe non caricheranno molto in esso. Spostando l’area cieca 10-15 cm più in basso ti permetterà di versare un piccolo strato di tappeto erboso sopra di esso e portare il prato vicino alla casa.

Aree cieche morbide fai-da-te a casa: istruzioni passo passo

Oltre al riempimento con pietrisco, la zona cieca morbida offre una vasta selezione di rivestimenti e le loro combinazioni. Può essere sia lastre autoportanti che elementi in ceramica, ciottoli, grandi ciottoli o percorsi in mattoni lastricati.

Per quanto riguarda il rivestimento con lastre per pavimentazione, questa non è una zona cieca morbida nella sua forma pura. La maggior parte dell’acqua viene ancora scaricata lungo la superficie del rivestimento protettivo, quindi i requisiti per il dispositivo della torta e l’idro-barriera sono meno rigorosi.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy