Come usare una sega: consigli utili

1. In quasi tutti i lavori di carpenteria, dobbiamo vedere. Inoltre, a differenza della segatura della legna da ardere, qui è necessario tagliare rigorosamente su misura, il che non è sempre possibile. Se, dopo aver segato la scheda, hai commesso un errore di 2-3 mm nella direzione grande, puoi correggere l’errore nel modo seguente: prepara i pezzi segati, posiziona una tavola sotto di essi e fissala con dei morsetti. Sega nuovamente nel punto di taglio e i millimetri extra verranno rimossi.

2. Per tagliare un tubo o un blocco di legno di sezione circolare esattamente di diametro, sarà di aiuto una maschera fatta di un blocco di legno, che ha una scanalatura in larghezza e altezza corrispondente alla parte sporgente della sega e fori di vari diametri per il pezzo.

3. Quando si sega un grande foglio di compensato, abbattere due matrici con un chiodo in modo che lo spazio tra loro sia uguale allo spessore del foglio di compensato.

4. Passare la parte dell’unghia, passando nella fessura tra gli stampi, nel taglio seguendo il seghetto. Gli stampi, che cadono dopo la sega, non daranno al compensato l’opportunità di vibrare e l’unghia fungerà da cuneo che protegge la sega da “inceppamenti”. La stessa tecnica può essere utilizzata quando si sega lungo una tavola lunga..

5. Se è necessario tagliare una striscia sottile, posizionare una tavola al di sotto: la sega non andrà via dal rettilineo.

6. Segare scanalature della stessa profondità nel materiale aiuterà un semplice adattamento alla sega. Due fori sono praticati nella lama della sega e una barra di arresto è fissata alla sega con viti. Installando la barra a una certa altezza dai denti della sega, raggiungono la profondità della scanalatura desiderata.

7. Per segare barre o pannelli con un’angolazione definita, utilizzare un dispositivo speciale: una scatola per tagli, nelle pareti laterali di cui sono tagliate le scanalature della sega. Attaccare le metà delle cerniere alla scatola di taglio e al banco da lavoro o al cavalletto per carpenteria. Ora ci vorranno alcuni secondi per installare la scatola del mitra.

8. La sega con denti mal fissati si blocca nel legno bagnato. Basta ungere la tela con il sapone, poiché il lavoro andrà più veloce.

9. È facile pulire la sega dalla resina di pino appiccicoso con cherosene e quando vengono segati tronchi di larice, si evita l’adesione aggiungendo acqua al taglio.

10. La sega a due mani può essere utilizzata da sola se una guida sufficientemente rigida viene martellata dalle maniglie in legno dall’alto. La sega smetterà di contorcersi e incepparsi.

11. Fissare un peso di circa un chilogrammo sulla parte anteriore della sega ad arco faciliterà il lavoro. Il carico deve essere reso rimovibile in modo che la sega possa svolgere anche altri lavori.

12. Da una gamba arcuata da un letto pieghevole, puoi realizzare una macchina per una sega ad arco in pochi minuti. Un nastro lungo 70 cm viene inserito nelle fessure alle estremità del tubo e fissato con perni da un chiodo. Il risultato è una sega leggera e produttiva che può essere azionata da una o due. Può tagliare facilmente un ceppo fino a 40 cm di spessore.

13. Per tagliare scanalature, punte, lamelle, ecc., Si consiglia di posizionare due lame sul seghetto. La larghezza del taglio sarà determinata dallo spessore dell’inserto tra le tele.

14. Il puzzle può essere usato come un piccolo seghetto. I morsetti a vite tengono anche la lama per seghetto abbastanza saldamente. Poiché questo strumento non è destinato alla segatura a ricci, il telaio può essere accorciato di circa la metà tagliandone le estremità. Praticare i fori per le viti di bloccaggio e il mini seghetto è pronto.

15. Con un seghetto alternativo con le estremità della macchina piegate a circa 45 °, è possibile vedere lungo una linea tracciata lungo la tavola, che non è disponibile con un seghetto alternativo convenzionale.

16. È possibile utilizzare una corda di chitarra anziché un file di puzzle. Un pezzo di corda n. 5,6 o 7 deve essere liberato dalla treccia, inserito in un seghetto alternativo e tagliato con una lima rombica o triangolare con l’angolazione richiesta. Per evitare che la corda fuoriesca, è necessario posizionarla su un supporto, in legno o metallo. La lima ottenuta in questo modo taglia non solo il compensato o la plastica, ma anche l’alluminio sottile o il ferro elettrico fino a 1 mm di spessore. La comodità di una sega a nastro risiede anche nel fatto che quando si ritagliano parti complesse, è facile fare curve quasi al suo posto.

17. Quando si lavora con un puzzle, spesso è necessario liberare un’estremità della sega e spostare il puzzle in un’altra posizione. In questo caso, la vite di bloccaggio deve essere rilasciata solo dopo aver rimosso la tensione della sega, in modo che l’estremità rilasciata non scivoli fuori dal telaio del puzzle con forza e non rovini le ganasce..

18. Cosa prende di solito un artigiano domestico quando devi segare una tavola o una tavola? Molto spesso uno sgabello da cucina, a giudicare dalle cicatrici lasciate sulla sega. Nel frattempo, è facile realizzare il trago più semplice da due piccoli pannelli di compensato o truciolare. I pannelli sono collegati con cerniere, quindi le ante sono aperte per formare un angolo retto e sono fissate con una staffa metallica o dall’alto con una scheda con tagli. Il dispositivo risulta abbastanza stabile e dopo il lavoro può essere ripiegato in una borsa piatta e rimosso dietro un mobile o su un soppalco. Se decidi di usare uno sgabello, crea un semplice dispositivo: un “gancio di legno”, che fisserà saldamente la tavola durante il taglio. Una sporgenza preme il dispositivo contro uno sgabello o un tavolo e una tavola poggia contro l’altra sporgenza.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy