Come affilare correttamente gli strumenti

Di norma, gli assi sono in vendita con una lama dritta. Lavorare con un’ascia del genere è difficile e improduttivo. Questo perché una lama diritta penetra nel legno per tutta la sua larghezza e ci vuole molta forza per lavorare con un tale strumento. Con una lama arrotondata, l’ascia funziona come uno scherhebel: la lama rompe i trucioli di legno separati. Il raggio di curvatura dovrebbe essere di circa 250-270 mm, l’angolo di curvatura per l’ascia di un falegname dovrebbe essere di circa 350.

Quando si collega un’ascia a una maniglia, tenere presente quanto segue: l’estremità libera dell’ascia deve trovarsi su un piano che passa attraverso la lama dell’ascia. Altrimenti, la precisione dei colpi diminuirà. Quando si incunea la maniglia, è necessario assicurarsi che l’estremità della maniglia non lasci il piano indicato.

Le particelle del metallo lavorato non resteranno bloccate nel taglio del file se il file è stato precedentemente sfregato con gesso o carbone.

Coltelli, scalpelli e altri utensili da taglio sono più facili e veloci da affilare, se prima immergi la lama per mezz’ora in una soluzione debole di cloruro di sodio e inumidisci leggermente la barra con cherosene.

Un rasoio elettrico a vibrazione usato può essere trasformato in una levigatrice. Per fare ciò, è necessario rimuovere i coltelli e sostituirli con un pezzo di foglio di gomma, su un lato del quale incollare una piastra metallica con fori per leve vibranti e sull’altra carta abrasiva o panno, su cui è possibile applicare la pasta abrasiva..

Varie combinazioni di lame rotte da un seghetto per metallo aiuteranno a fare i tagli della larghezza desiderata. Il fatto è che il divorzio su di loro non viene effettuato in base ai singoli denti, ma lungo il bordo di lavoro della lama stessa, in modo da formare un bordo ondulato. Mettendo insieme più frammenti, è possibile, a causa del loro reciproco spostamento, cambiare la larghezza del taglio: le “onde” sui bordi coincideranno (senza spostamento) – la larghezza è la più piccola, non coincideranno (l’una contro l’altra) – la più grande. È possibile fissare pezzi di tela con piccoli morsetti su una tela solida.

La sega con denti mal fissati si blocca nel legno grezzo. Basta spalmare la tela di sapone, come il lavoro andrà più veloce.
È facile pulire la sega dalla resina di pino appiccicoso con cherosene e quando si tagliano tronchi decidui, è possibile evitare l’adesione aggiungendo acqua al taglio. A volte, a causa del diametro ridotto, il trapano non può essere bloccato nel mandrino del trapano. Avvolgere il filo di rame su un chiodo o un trapano di diametro inferiore: serrare, girare per girare, in senso orario. Ora fai scorrere la spirale risultante sul gambo del trapano richiesto: durante il serraggio e il lavoro, la spirale si incepperà e si terrà saldamente nel mandrino.

Un tappo di birra inchiodato al calcio dell’impugnatura scalpello assicurerà in modo affidabile l’impugnatura contro la possibilità di spaccare quando colpito con un martello.

Le impugnature degli utensili manuali possono essere coperte con tubo in PVC. Per gonfiare la provetta, viene immersa in acetone per 15 minuti. Successivamente, può essere facilmente indossato sulle maniglie e, quando è asciutto, le avvolge saldamente.

C’è un segreto da sapere quando si affilano le forbici. Di solito le forbici vengono affilate con una barra a grana fine, quindi guidate con una ruota di rasoio: le lame sono molto affilate. E le forbici non tagliano. Che cosa c’é? Si scopre che le lame lisce e lucide scivolano, spingendo fuori il materiale, rendendole particolarmente difficili da tagliare i capelli. È necessario affilare le forbici con una barra a grana grossa, passandole lungo la lama dall’estremità all’asse in un angolo. Formati sulla puntura, i più piccoli denti obliqui non permetteranno alla lama di scivolare.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come affilare correttamente gli strumenti
Come installare piastrelle su superfici curve