Stampa fatta in casa da un jack con le tue mani: disegni e diagrammi

Sezioni dell’articolo



Per alcune operazioni, un bricolage potrebbe aver bisogno di una pressa con una forza di compressione significativa, ma l’acquisto di attrezzature di questa classe sarà completamente ingiustificato. Oggi ti diremo come assemblare una pressa affidabile basata su un martinetto idraulico in poche ore..

Stampa fatta in casa da un jack con le tue mani

Cosa e come assemblare un telaio per la stampa

Il materiale per il letto, la sua resistenza strutturale e il metodo di assemblaggio devono essere determinati dalla pressione che il martinetto è in grado di erogare. Per un calcolo accurato, è importante capire in quale direzione agiscono i carichi durante il funzionamento.

La base della pressa è una cornice rettangolare a forma di U fatta di un canale o di un doppio angolo in acciaio. La principale forza di azione è la resistenza alla compressione, espressa come un carico concentrato. Lo sforzo principale è concentrato nei centri delle barre orizzontali. Le forze che allungano le cremagliere verticali e i fenomeni di deformazione nelle parti compresse possono essere completamente trascurate..

Schema di una pressa fatta in casa da un jack1 – raggio di spinta superiore; 2 – bulloni; 3 – presa 20 t; 4 – molle restituibili; 5 – raggio mobile; 6 – perno di bloccaggio; 7 – trave di supporto regolabile; 8 – traversa; 9 – gambe dagli angoli

Per l’installazione con una forza di compressione fino a 5 tonnellate per la fabbricazione di un telaio, è possibile utilizzare in sicurezza:

  1. Canale secondo GOST 8240–89, dimensione standard 8P.
  2. Una coppia di angoli laminati a caldo secondo GOST 8509-93, dimensioni 50×5 mm, collegati da aste da 10 mm ogni 20-25 cm o con una cucitura solida saldata.

Dimensioni del canale 8PDimensioni del canale 8P

Facciamo subito una prenotazione che forniamo dati approssimativi su metallo laminato per un telaio con una finestra interna non più larga di 100 cm. Come quando si utilizza un martinetto con una forza fino a 10 tonnellate, il telaio dovrebbe essere costituito da:

  1. Canale di dimensioni standard 10P.
  2. Doppio angolo in acciaio 63×7 mm, giunto monopezzo con inserti interni di sezione nominale.

Dimensioni del canale 10PDimensioni del canale 10P

Se la forza di compressione richiesta raggiunge 15 tonnellate o più, il telaio deve essere costituito da:

  1. Canale di dimensioni standard 14P.
  2. Angolo doppio 75×8 mm, connessione simile alla precedente.

Dimensioni del canale 14PDimensioni del canale 14P

La proposta di cui sopra per i prodotti in metallo laminato implica un fattore di sicurezza di dieci volte, che esclude completamente l’eccesso del limite di deformazione elastica ed è normale per installazioni di questo tipo. Tutti i giunti del telaio devono essere saldati con cuciture su un solo lato e rifilatura del calcio. Se la connessione non viene effettuata mediante saldatura, è consentito il montaggio su bulloni o coppiglie. In questo caso, è indispensabile tenere conto del carico di taglio massimo consentito.

Cornice per una pressa fatta in casa da un jack

Se imbullonato, il carico principale viene disperso e la forza di compressione della pressa deve essere divisa per il numero di bulloni o perni. La forza di taglio distruttiva dei bulloni realizzati con l’acciaio ST-3 più comune è:

  1. M10 – circa 2500-3000 kg.
  2. M12 – 4000-4500 kg.
  3. М14 – 5500-6000 kg.

Cornice per una pressa fatta in casa da un jack

Per garantire il margine di sicurezza richiesto, ogni elemento di fissaggio deve subire un carico cinque volte inferiore a quello distruttivo. Per le dita in acciaio, la forza può essere aumentata del 10-15% rispetto ai valori indicati. Se non è possibile posizionare il numero richiesto di elementi di fissaggio nell’unità angolare, è necessario aumentare la resistenza con i tasselli, per i quali è preferibile utilizzare l’angolo in acciaio anziché in lamiera d’acciaio. Lo stesso vale per la struttura del telaio saldato, che aiuta anche a evitare l’uso di acciaio laminato inutilmente massiccio..

Cornice per una pressa fatta in casa da un jack

Oltre alla parte superiore caricata del letto, il letto comprende due gambe con gambe che forniscono alla pressa una stabilità sufficiente e una trave trasversale, che può essere regolabile per la lavorazione di parti di dimensioni diverse. La sezione delle travi superiore e inferiore deve essere equivalente, così come la sezione dei loro elementi di fissaggio. Ognuno è libero di implementare le gambe e il supporto secondo le proprie considerazioni, non sperimentano carichi di lavoro oltre al peso della pressa. L’unico requisito è la presenza di una traversa inferiore, che conferisce alla struttura un’ulteriore rigidità.

Quale jack utilizzare e come modificarlo

Il più economico e adatto per realizzare una pressa da casa sarà un martinetto idraulico per auto di tipo vetro. Come accennato in precedenza, hai il diritto di scegliere la forza lavoro per i tuoi compiti, in vendita sono dispositivi relativamente economici che possono spremere fino a 20 tonnellate e anche di più..

Presa idraulica a bottiglia

Il problema principale con questi jack è la loro incapacità di lavorare sottosopra. Sembra più logico fissare il jack in modo permanente sulla trave superiore e utilizzare quella inferiore come supporto per la parte. Tuttavia, ciò richiederà il completamento del meccanismo idraulico..

La prima opzione per modificare il martinetto è installare un serbatoio di espansione aggiuntivo con una capacità di circa 300 ml. Il serbatoio è collegato al foro di riempimento del martinetto con un normale tubo di silicone. Per la sua tenuta, è possibile utilizzare raccordi filettati per un tubo per ossigeno, disponibili nella gamma in qualsiasi negozio di ricambi auto..

Pressa fatta in casa con un jack invertito

Un’altra opzione di modifica richiederà lo smontaggio del jack. È necessario scaricare completamente l’olio e pompare lo stantuffo, quindi ruotare il dado di serraggio superiore, tenendolo in una morsa. Successivamente, il vetro esterno viene allentato con un martello di gomma, deve uscire dall’anello di atterraggio alla base del martinetto. Direttamente vicino alla leva dello stantuffo è presente un’apertura per l’aspirazione del fluido di lavoro. L’intero problema sta qui: il vetro non è completamente riempito e quindi, in uno stato invertito, il foro non viene a contatto con l’olio. Per eliminare questo, un tubo deve essere premuto strettamente in esso, quasi l’intera altezza del vetro..

Affinamento del tappo del flacone

Se non si modifica il jack, sarà necessario implementare un meccanismo più complesso con un terzo raggio aggiuntivo. Dovrebbe scivolare sulle guide laterali e adattarsi abbastanza comodamente da impedire al martinetto di muoversi quando si fa pressione. Nel nostro caso, il jack è semplicemente fissato in una posizione invertita al centro del raggio superiore. Non sono necessari bulloni massicci, è sufficiente praticare un paio di fori nella piastra di base del martinetto e garantire il fissaggio con bulloni M10 o M8 in grado di sopportare il peso del martinetto stesso e una leggera forza di taglio nella fase iniziale di compressione.

Schema di una pressa fatta in casa da un jack

Fabbricazione di scarpe pressore

L’asta del martinetto non è molto comoda da usare, di solito è necessaria una maggiore area della paletta di compressione per utilizzare una vasta gamma di stampi e lavorare con pezzi di grandi dimensioni. In questo caso, la forza dovrebbe essere distribuita uniformemente sull’intera area delle superfici compresse, senza causare deformazioni..

Nel caso più semplice, i lingotti corti corti possono fungere da scarpe a pressione. È abbastanza facile praticare fori ciechi filettati per fissarli alla struttura principale della pressa. Ma questo tipo di dettagli non è sempre disponibile per i non addetti ai lavori, quindi offriamo l’opzione della nostra produzione di assistenti, in grado di resistere a forze di compressione significative senza danni.

La paletta deve poter essere montata con l’asta del martinetto, esclusi i movimenti durante il funzionamento. In poche parole, dovrebbe essere praticato un foro cieco nella paletta, in cui il tallone del martinetto entrerà con un gioco minimo. Sarà inoltre necessaria una coppia di fori per fissare le molle del meccanismo di ritorno..

Stampa fatta in casa da un jack con le tue mani

Entrambe le palette possono essere realizzate da due sezioni del canale o quattro angoli, formando un parallelepipedo con bordi laterali aperti. Le cuciture sui piani attraverso cui passa l’asse della forza di lavoro principale devono essere saldate con una cucitura continua dall’interno, il resto – dall’esterno. Una delle facce viene smorzata con un inserto quadrato, dopo di che la cavità interna viene riempita con cemento sabbia di grado 500. Dopo la solidificazione, la paletta viene saldata sull’altro lato, quindi si ottengono due cuscinetti incomprimibili.

Per l’atterraggio su un martinetto, è sufficiente saldare un pezzo di tubo del diametro corrispondente nella parte superiore della paletta, che fungerà da involucro del vetro. Per una maggiore affidabilità, una rondella con un foro per il tallone dello stelo è fissata alla parte inferiore della manica. La paletta inferiore può essere semplicemente posizionata su una trave mobile, ma è meglio saldare su un paio di angoli o barre d’acciaio che limitano lo spostamento.

Trave di supporto regolabile

Come già sapete, la trave inferiore dovrebbe avere una sezione trasversale non inferiore a quella superiore, ma è diversa nel design. Il tavolo di supporto è costituito da due canali, nervature rivolte verso l’esterno, che vengono applicati sui lati opposti delle cremagliere e sono saldati nella parte centrale da inserti da un angolo o rinforzo spesso. C’è spazio libero lungo il centro della trave, il che spiega la necessità di creare un blocco di supporto inferiore. Quest’ultimo dovrebbe poggiare su almeno metà della larghezza di ogni ripiano, i fermi di taglio sono saldati al centro della parte inferiore.

Stampa fatta in casa da un jack con le tue mani

Il modo migliore per fissare la trave ai montanti è con enormi perni in acciaio. Per fare ciò, nei canali verticali del telaio, è necessario eseguire una serie di tagli circolari a diverse altezze con una disposizione parallela. Come puoi immaginare, il diametro dei perni non può essere inferiore alla sezione combinata di tutti i bulloni utilizzati per fissare la parte superiore del telaio..

Stampa fatta in casa da un jack con le tue mani

Meccanismo di ritorno

L’ultima parte del design della pressa fatta in casa è il meccanismo a molla che piegherà il martinetto quando la valvola di bypass è aperta. A tale scopo sono adatte le normali molle per porte, che possono essere acquistate in quantità illimitate in qualsiasi negozio di ferramenta..

Stampa fatta in casa da un jack con le tue mani

Il compito è complicato dall’uso di una paletta superiore, il cui peso morto significativo non permetterà alle molle di comprimersi. In alternativa, è possibile aumentare il numero di molle a quattro o sei o utilizzare molle di tensione più potenti per il cancello.

Stampa fatta in casa da un jack con le tue mani

Se non è presente un blocco superiore, è necessario fissare le molle sull’asta del martinetto. Per fare ciò, è necessaria una rondella, il cui foro interno è più grande della vite di regolazione dello stelo, ma più piccola del diametro del pistone. La molla è fissata ad essa attraverso due piccoli fori ai bordi e viene fissata alla trave superiore allo stesso modo o su ganci saldati. Non è necessario posizionare la molla rigorosamente in verticale, è possibile compensare la lunghezza in eccesso di una posizione inclinata.

Stampa fatta in casa da un jack con le tue mani

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: