Vino di pera – passo dopo passo cucinare ricette a casa con una foto

Il contenuto dell’articolo



Il vino di pera originale con un gusto fruttato e un aroma delicato della bevanda Duchessa è acrobazie nell’arte della vinificazione domestica. Una bevanda profumata a base di pere da giardino e di bosco selvatico sarà la migliore alternativa al tradizionale vino d’uva, che non sorprenderà nessuno. Devi solo scegliere i frutti giusti, padroneggiare diverse tecniche di base e aggiungere una delle ricette comprovate al libro di cucina.

Come fare il vino di pere

Il vino di pere fatto in casa è una bevanda alcolica alla frutta con una forza dall’8 al 20%. Il colore varia dal caramello-ambra al giallo chiaro, quasi trasparente. Non tutte le varietà di pere sono adatte alla vinificazione, quindi sono necessari ingredienti ausiliari e determinate condizioni di cottura. Una bevanda deliziosa con un aroma pronunciato di frutta matura può essere ottenuta solo se si osservano tutte le sfumature.

Materiali grezzi

Il vino è ottenuto da varietà di pere acide e moderatamente aspre, ma anche con acidità e zuccheri estremamente bassi. Per aumentare l’acidità del prodotto aggiungere acido citrico, frutta appena spremuta o succo di bacche. La mancanza di zucchero è compensata da miele, sciroppo di zucchero. I frutti troppo maturi non possono essere usati – danno scarsamente succo e contengono una grande quantità di tannini, a causa dei quali la bevanda diventa mucosa, torbida.

Pere mature

Tecnologia di cottura

Una tecnologia adeguata è la condizione principale per produrre vino di pere. Per mosto scegliere pere elastiche che hanno appena iniziato a maturare. L’acqua adatta è filtrata o acqua di sorgente, ma non bollita. Gli ingredienti per la coltura universale di antipasti di vino (200 g di uva passa, 50 g di zucchero, 400 ml di acqua calda) vengono miscelati in una bottiglia, tappati con un tappo sciolto di cotone idrofilo sterile e insistiti per 3-4 giorni. Viene aggiunto per iniziare la fermentazione. L’intero processo prevede i seguenti passaggi:

  • Le pere vengono schiacciate in uno stato di purea omogenea, i semi vengono rimossi.
  • Trasferito in un serbatoio di fermentazione. Riempilo per circa un terzo, poiché durante la fermentazione la massa aumenta.
  • Versare acqua calda.
  • Aggiungere lo sciroppo di zucchero leggermente freddo e la pasta madre..
  • Il collo del contenitore è coperto di garza sterile..
  • Insistere fino a quando compaiono segni di fermentazione.
  • Installare una trappola d’acqua fino a quando le bolle non si fanno più notare.
  • Il vino viene filtrato attraverso una garza, piegato in 3-5 strati.
  • Imbottigliato, intasato.
  • Lasciare riposare per 2-3 mesi.

Maturazione e conservazione del vino di pere

La temperatura ideale per la maturazione del vino di pere è di circa 20-26 ° C. Una bevanda adeguatamente preparata matura per 2-3 mesi e può essere conservata per almeno 3 anni in un’apposita cantina o in una stanza fresca, ad esempio nel seminterrato. I viticoltori esperti concordano sul fatto che con l’età, la sua forza aumenta, il gusto diventa più saturo e l’aroma si apre e acquisisce una nota più distinta di pera matura.

Ricetta fatta in casa al vino di pere

Le pere non sono solo una fonte di pectina, acido folico e beta-carotene, ma anche un’ottima base per il vino fatto in casa. Da ingredienti semplici e convenienti, puoi preparare un tavolo classico, vino pera fortificato o da dessert, nonché bevande con l’aggiunta di scorza, miele e succo agrodolce. La cosa principale è scegliere la ricetta giusta e osservare le proporzioni.

Sala da pranzo

  • Tempo: 3 mesi 21 giorni.
  • Dosi per confezione: 10 persone.
  • Contenuto calorico: 97 kcal per 100 g.
  • Scopo: bevanda alcolica.
  • Cucina: internazionale.
  • Difficoltà: media.

Il vino da tavola classico è preferibilmente ottenuto da pere selvatiche o frutti di varietà non da dessert. Invece di uvetta, un po ‘di uva non lavata può essere aggiunta alla poltiglia. Se necessario, sostituire il paraolio con guanti di gomma sterili acquistati in farmacia. Il guanto è fissato sul collo del contenitore, una delle dita è forata con un ago pulito o uno stecchino per consentire l’ossigeno.

Ingredienti:

  • pere – 10 kg;
  • zucchero – 5 kg;
  • uvetta – 100 g;
  • acqua – 10 l.

Metodo di cottura:

  1. Ordina le pere, lavale. Tagliare a pezzetti.
  2. Combina separatamente acqua calda, uva passa, zucchero.
  3. Versare in una vasca di fermentazione.
  4. Aggiungi pere tritate.
  5. Installare una tenuta all’acqua, tenere caldo per 3 settimane.
  6. Versare il pezzo in contenitori puliti senza toccare il sedimento.
  7. Installare nuovamente i blocchi dell’acqua, tenere per altri 3 mesi in un luogo fresco.
  8. Decantare.
  9. Bottiglia di vino, sughero.

Vino da tavola alla pera

Dolce

  • Tempo: 3 mesi 3 giorni.
  • Dosi per confezione: 10 persone.
  • Contenuto calorico: 85 kcal per 100 g.
  • Scopo: bevanda alcolica.
  • Cucina: internazionale.
  • Difficoltà: media.

Bere dalle pere della foresta risulterà più saturo, trasparente e dal giardino – aromatico. Non è necessario lavare i frutti raccolti sul proprio sito e non trattati con sostanze chimiche – è importante salvare il lievito “selvaggio” sulla buccia. Per macinare, puoi usare un robot da cucina, un frullatore, uno spremiagrumi e persino un tritacarne. Il succo di mela dovrebbe essere naturale, appena spremuto: conservare analoghi con un alto contenuto di aromi e sapori non avvierà il processo di fermentazione.

Ingredienti:

  • pere – 10 kg;
  • zucchero – 3 kg;
  • succo di mela – 5 l;
  • acido citrico – 20 g;
  • fermento del vino – 500 ml;
  • acqua – 3,5 l.

Metodo di cottura:

  1. Combina zucchero, acido citrico e 1,5 litri di acqua.
  2. Bollire lo sciroppo, raffreddare a 35 ° C.
  3. Pere da ordinare, tritare.
  4. Trasferire in una padella profonda.
  5. Aggiungi il succo di mela.
  6. Versare lo sciroppo freddo, 2 l di acqua.
  7. Coprire con una garza.
  8. Pulire in un luogo caldo, resistere per 3 giorni. Mescolare quotidianamente affondando la polpa.
  9. Trasferire la massa in un serbatoio di fermentazione.
  10. Aggiungi lievito.
  11. Installare i blocchi dell’acqua, resistere per 3 mesi.
  12. Decantare. Sforzo.
  13. Bottiglia di vino, sughero.

Dessert pera in un bicchiere

fortificato

  • Tempo: 4 mesi 3 settimane.
  • Dosi per confezione: 10 persone.
  • Contenuto calorico: 145 kcal per 100 g.
  • Scopo: bevanda alcolica.
  • Cucina: internazionale.
  • Difficoltà: media.

La polpa di pera si ossida rapidamente e si scurisce, il che può influire sul colore della bevanda finita e renderla poco appetibile, marrone anche dopo lo schiarimento. Alcuni produttori di vino aggiungono un po ‘di acido ascorbico all’erba immediatamente dopo aver tritato il frutto, per prevenire una reazione e mantenere la trasparenza del vino. Proporzioni ottimali – 1 cucchiaino di acido per 30 litri di mosto. Durante la fermentazione, il contenitore non può essere lasciato aperto: il collo è coperto di garza per proteggere da polvere e moscerini.

Ingredienti:

  • pere – 5 kg;
  • miele – 500 g;
  • alcool – 900 ml;
  • acqua – 3 l;
  • zucchero – 1,5 kg;
  • fermento del vino – 300 ml;
  • acido citrico – 8 g.

Metodo di cottura:

  1. Bollire lo sciroppo di zucchero, acido citrico e 1,5 litri di acqua.
  2. Raffreddare a 40 ° C.
  3. Pere, buccia, braciola. Trasferire in un contenitore profondo.
  4. Aggiungere 1,5 L di acqua, sciroppo raffreddato.
  5. Introdurre la cultura iniziale. Mescolare.
  6. Trasferire la massa nel serbatoio di fermentazione.
  7. Coprire con una garza, riposare per 3 giorni.
  8. Rimuovere la garza, installare un sigillo d’acqua.
  9. Dopo 2-3 settimane, scaricare la bevanda dal sedimento, versarla in contenitori.
  10. Sciogli il miele, diluiscilo con l’alcol.
  11. Versare il composto di miele nel vino.
  12. Sughero, rimani in piedi 4 mesi fino a quando non sarà completamente chiarito.

Bevanda di pera fortificata

Con scorza di limone

  • Tempo: 26 giorni.
  • Dosi per confezione: 10 persone.
  • Contenuto calorico: 89 kcal per 100 g.
  • Scopo: bevanda alcolica.
  • Cucina: internazionale.
  • Difficoltà: media.

La pera e la scorza di limone sono una fantastica combinazione di aromi che rendono il vino ordinario raffinato, straordinario, fragrante. Per l’invecchiamento sono adatte botti di legno tradizionali o bottiglie di vetro, che devono essere lavate con una soluzione di soda calda e accuratamente risciacquate. Un’alternativa sono i barattoli da tre litri che sono pre-sterilizzati.

Ingredienti:

  • pere – 10 kg;
  • scorza di limone – 30 g;
  • zucchero – 5 kg;
  • lievito – 20 g;
  • acqua – 12 l.

Metodo di cottura:

  1. Lavare le pere, tagliarle a fette.
  2. Trasferisci in padella.
  3. Versare 2 litri di acqua.
  4. Cuocere fino a quando la frutta non si ammorbidisce.
  5. Macinare attraverso un setaccio.
  6. Aggiungi scorza di limone, lievito, zucchero, 10 l di acqua.
  7. Versare il composto in una vasca di fermentazione.
  8. Installare una tenuta d’acqua, resistere per 14 giorni.
  9. Sforzo. Spremi la torta.
  10. Tenere premuto per altri 12 giorni.
  11. Decantare. Filtrare.
  12. Bottiglia di vino, sughero.

Con limone

Con succo di sorbo

  • Tempo: 20 giorni.
  • Dosi per confezione: 10 persone.
  • Contenuto calorico: 44 kcal per 100 g.
  • Scopo: bevanda alcolica.
  • Cucina: internazionale.
  • Difficoltà: media.

L’autunno è la stagione giusta per produrre vino di pere fatto in casa secondo la ricetta originale. In questo periodo dell’anno, la bevanda può essere arricchita con succo di sorbo, che è un antiossidante naturale, rafforza il sistema immunitario, abbassa il colesterolo. Il succo di pera dovrebbe anche essere naturale, appena spremuto. Premendo il metodo da 10 kg di pere mature è possibile ottenere circa 4 l di prodotto puro.

Ingredienti:

  • succo di pera – 7 l;
  • succo di sorbo – 500 ml;
  • zucchero – 500 g;
  • uvetta – 150 g;
  • acqua – 5,5 l.

Metodo di cottura:

  1. Unire l’uvetta, 500 ml di acqua calda.
  2. Insistere per 4 giorni.
  3. Versare in una vasca di fermentazione.
  4. Aggiungi succo di sorbo, succo di pera, zucchero, 5 l di acqua.
  5. Mescolare fino a quando lo zucchero non si dissolve.
  6. Installare una tenuta d’acqua, resistere per 12 giorni.
  7. Sforzo. Aggiungi lo zucchero a piacere se necessario..
  8. Chiudere, pulire in un luogo buio per 4 giorni.
  9. Filtrare.
  10. Versare il vino in contenitori, sughero.

Con succo di bacche di sorbo

Con miele

  • Tempo: 8 mesi 7 giorni.
  • Dosi per confezione: 10 persone.
  • Contenuto calorico: 87 kcal per 100 g.
  • Scopo: bevanda alcolica.
  • Cucina: internazionale.
  • Difficoltà: media.

Il vino di pera e miele ha un gradevole sapore dolciastro, ma non zuccherino. Si consiglia di utilizzare il miele di maggio giovane – candito adatto solo per fare il chiaro di luna. Il vino da frutta con un alto contenuto di tannino diventerà torbido e aspro. Dopo la macinazione, le pere possono essere lasciate per un paio di giorni in una ciotola spalancata, ad esempio una grande ciotola smaltata, per iniziare la reazione di ossidazione e ridurre la concentrazione della sostanza.

Ingredienti:

  • pere – 3 kg;
  • miele – 2 kg;
  • lievito – 4 g;
  • acido citrico – 7 g;
  • pectina – 3 g;
  • acqua – 4 l.

Metodo di cottura:

  1. Pere, buccia, braciola. I semi vengono rimossi.
  2. Trasferimento in una vasca di fermentazione.
  3. Aggiungi acqua calda, miele e acido citrico.
  4. Insistere per 14 ore.
  5. Introdurre lievito, pectina.
  6. Installare una tenuta d’acqua. Mettere a bagno per 6-7 giorni in un luogo caldo..
  7. Versare in un contenitore pulito, chiudere il coperchio.
  8. Dopo 6-8 mesi, filtrare.
  9. Bottiglia di vino, sughero.

Con miele

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy