Aceto di erbe infestanti: meccanismo d’azione, ricette per la preparazione di soluzioni

Il contenuto dell’articolo



Il diserbo del giardino richiede molto tempo e fatica e in pochi giorni iniziano a germogliare nuove erbacce, che portano via i nutrienti dalle colture piantate. Per affrontare in modo più efficace le erbe infestanti, è possibile utilizzare un rimedio popolare, non inferiore in termini di efficacia ai reagenti chimici, ma completamente sicuro per il suolo.

Impatto sulle erbe infestanti

Salendo sugli steli delle piante, gli acidi acetici li bruciano completamente, senza esercitare un impatto negativo sull’uomo, sul suolo e sugli animali, poiché le sostanze si decompongono rapidamente e completamente in anidride carbonica e acqua. I residenti estivi che hanno già provato l’aceto contro le erbacce, notano la sua efficacia anche in aree densamente ricoperte di erba di grano..

Non esiste una pianta con cui questo erbicida popolare non possa far fronte, il che, inoltre, aiuta a sbarazzarsi delle formiche sul sito (gli insetti evitano tali odori aspri). Il meccanismo d’azione dell’aceto sulle erbe infestanti è simile all’azione di sostanze chimiche speciali, provoca i seguenti processi:

  • distruzione delle membrane delle cellule vegetali, a seguito della quale l’erba infestante si asciuga e muore;
  • blocco della fotosintesi, a causa della quale la crescita delle erbe infestanti si interrompe bruscamente;
  • arresto metabolico, esaurimento delle piante a causa della cessazione della sintesi di aminoacidi, cellulosa e altri componenti importanti.

Durante il contatto dell’aceto con l’erba, l’acido penetra non solo nella parte aerea, ma anche nelle radici, esercitando un effetto complesso. Grazie a questa proprietà, il prodotto distrugge completamente la vegetazione indesiderata nel giardino.

Ricette All’aceto

Il controllo delle erbe infestanti da parte dei rimedi popolari, con tutta la loro sicurezza e rispetto dell’ambiente, dovrebbe essere effettuato con competenza. Se versi la soluzione, puoi bruciare completamente il letto e lasciare la terra vuota dopo tale trattamento. È necessario distribuire il liquido sulle foglie e sugli steli dell’erba infestante. Dopo alcuni giorni, inizieranno a ingiallire e appassire. È importante notare che più caldo è il tempo, più velocemente l’erbicida agirà. L’aggressività dell’agente aumenta in proporzione alla concentrazione di acido acetico nella soluzione.

Acido acetico in varie concentrazioni

L’aceto da tavola per la preparazione dell’erbicida può essere utilizzato in diverse concentrazioni. Secondo la ricetta classica, l’erba viene irrigata con acido acetico al 9%, dopo di che le piante muoiono rapidamente. Questo metodo è adatto per lo sterminio puntuale di erbe infestanti coltivate separatamente..

Un altro modo efficace per combattere la vegetazione indesiderata nel giardino, che aiuta nello sterminio delle erbe perenni con un sistema radicale localizzato in profondità, è diluire l’1% di acido acetico al 40% con acqua. Questa soluzione concentrata uccide anche le erbacce più chimicamente resistenti..

Un metodo più delicato di trattamento delle erbe infestanti è l’uso dell’aceto da tavola al 6%. Prendi 2,5 tazze di prodotto e diluiscilo con un litro d’acqua. La composizione viene spruzzata con le parti aeree delle erbacce. Dopo 2-3 giorni, se necessario, ripetere la procedura.

Spruzzatura dell'erbaccia

Con il sale

Se altri mezzi non riescono a far fronte all’erbaccia sul sito, vale la pena provare a preparare una composizione più caustica. Secondo le recensioni, il controllo delle erbe infestanti con aceto e sale è molto efficace: questa miscela pulisce le aree vicino ai percorsi del giardino, recinzioni e altri luoghi in cui le colture da giardino e vegetali non crescono. Questa tecnica aiuterà a sradicare anche le erbacce perenni, che dopo il diserbo continuano a crescere sul sito. Per preparare il prodotto, è necessario:

  • bollire un litro d’acqua;
  • combinare acqua bollente con 5 cucchiai. l 9% aceto;
  • qui aggiungi 2 cucchiai. l sale.

Il prodotto liquido risultante viene annaffiato con erba e una procedura è sufficiente per ottenere l’effetto previsto. Inoltre, puoi cospargere di sale con corridoio sui letti – questo non consentirà alle piante indesiderate di germinare in futuro.

Con sapone

Nella lotta contro le piante indesiderate, puoi usare sapone liquido o detersivo per lavastoviglie. Una miscela di tale prodotto con aceto deve essere spruzzata sulle erbe infestanti usando una pistola a spruzzo. I frutteti sono preverniciati con un film sottile o altro materiale leggero. La ricetta è simile alla seguente:

  • 150 g di sale, 1 cucchiaio sono posti in una bottiglia vuota l sapone liquido;
  • qui aggiungi anche un litro di aceto da tavola al 6% (per migliorare l’effetto, puoi usare un prodotto concentrato al quindici per cento);
  • il contenuto della bottiglia viene accuratamente agitato e versato delicatamente sull’erba infestante.

La combinazione di acidi acetici e citrici

I giardinieri esperti raccomandano di combattere le erbacce con una miscela di due acidi. Il rapporto ottimale è di 3 parti di acido acetico e 1 parte di acido citrico. In questo caso, l’aceto è meglio usare almeno il 15% di concentrazione. Dopo che tutti i cristalli sono stati sciolti, il liquido viene versato in un flacone spray e utilizzato per spruzzare erba indesiderata.

Aceto e acido citrico

Metodi di applicazione

Utilizzando soluzioni contenenti acido acetico e componenti aggiuntivi, è importante ricordare che tali composti sono in grado di distruggere tutte le piante che cadono. Nelle immediate vicinanze delle colture da giardino vengono utilizzate con estrema cautela. È meglio coprire i letti con carta o altro materiale per la durata del trattamento..

Nei luoghi di concentrazione delle erbe infestanti, si consiglia di utilizzare il metodo di irrigazione totale delle piante e del terreno – questo aiuterà a sbarazzarsi delle erbacce per lungo tempo. Tuttavia, va tenuto presente che le piantagioni culturali non saranno in grado di crescere in queste aree per diversi anni. Questa tecnica non è preferita per i letti, ma per i percorsi del giardino, i posti vicino alla recinzione. Durante l’elaborazione, è necessario osservare le seguenti condizioni:

  • il momento ottimale per la lavorazione è la fine della primavera e l’inizio dell’estate (prima della fioritura delle erbe infestanti);
  • spruzzare erbacce è al mattino (in assenza di luce solare intensa);
  • è importante che il tempo sia calmo, asciutto (la pioggia dovrebbe essere aspettata);
  • è importante agire con estrema attenzione, evitando l’ingresso di gocce di aceto sulle foglie delle piante e del terreno coltivati;
  • per comodità di distribuzione di liquido è possibile usare uno spray.

Gestire i giovani germogli

Misure precauzionali

Anche in uno stato diluito, l’aceto rimane una sostanza chimicamente attiva volatile: maggiore è la sua concentrazione, più dannoso colpisce le mucose e la pelle. Quando si lavora con il prodotto, è importante osservare le precauzioni di sicurezza; la loro negligenza minaccia le ustioni del tratto respiratorio e della pelle. Regole fondamentali:

  • tutti i lavori devono essere eseguiti con guanti di gomma, un respiratore o una benda di garza;
  • gli ingredienti devono essere miscelati con cura, senza rischio di contatto con la pelle;
  • se la soluzione arriva sul corpo, lavarla immediatamente con acqua.
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Aceto di erbe infestanti: meccanismo d’azione, ricette per la preparazione di soluzioni
L’irrigazione a goccia è la tecnologia del futuro