I migliori paesi per le imprese – Qual è il modo più semplice per aprire un’attività?

Ogni anno, la Banca mondiale raccoglie dati statici sugli stati e, sulla base di essi, elabora un rating speciale: fare affari, che in traduzione significa “condurre affari”. Gli stati che hanno un punteggio elevato per criteri stabiliti, come un chiaro sistema fiscale o la facilità di registrazione di un’impresa, sono in prima linea. Quindi, dove è meglio aprire un’attività nel 2018?

Libertà della Nuova Zelanda

paesi per affari

Un piccolo paese, famoso in tutto il mondo per le sue belle vedute, che sono mostrate in molti film, è perfetto non solo per fare film. Le autorità offrono agli imprenditori una libertà davvero fantastica. È più facile richiedere l’autorizzazione per costruire edifici, registrare proprietà acquisite o ricevere un prestito per lo sviluppo di un business innovativo rispetto a qualsiasi altro angolo del mondo. Attrarre investitori e potenziali imprenditori è anche un sistema fiscale trasparente e chiaro, nonché la mancanza di controllo sul movimento di valuta.

Incentivi speciali da parte del governo possono essere richiesti da uomini d’affari che decidono di avviare un’attività nel campo di:

• tecnologie informatiche;
• produzione ad alta tecnologia;
• sviluppi scientifici;
• Biotecnologia.

La leadership del paese sviluppa costantemente programmi di sostegno all’imprenditorialità ed è lieta di ospitare gli stranieri che cercano di aprire un’attività.

Innovazione di Singapore

paesi per affari

Puoi aprire un’attività da zero sviluppando costantemente Singapore in un solo giorno: inviando una dichiarazione al mattino. Quanto segue può già essere visto come un imprenditore. L’unica cosa che dispiace agli imprenditori stranieri è la necessità di registrare una grande impresa con il coinvolgimento obbligatorio di un intermediario tra cittadini e imprese locali.
Tuttavia, i vantaggi di questo paese per le imprese e l’imprenditorialità ci consentono di dimenticare un aspetto negativo:

• Sistema fiscale semplice. Alcune delle solite tasse statali per i russi sono completamente assenti qui, altre sono sproporzionatamente piccole, ad esempio l’IVA è solo del 3%;

• Stabilità del dollaro di Singapore. Il tasso di cambio fluttua leggermente. A differenza del dollaro e dell’euro, si verificano costantemente alti e bassi;

• Rischio minimo di fallimento. Lo stato crea il cosiddetto “airbag” per gli imprenditori, contribuendo a evitare la rovina.

Particolarmente richiesti nel paese sono gli imprenditori che aprono aziende nel campo dell’informatica, del turismo o nel settore dei servizi.

Costanza della Danimarca

paesi per affari

La Danimarca stabile è sempre stata in cima a qualsiasi elenco di valutazioni delle imprese. La pacifica situazione politica, il costante afflusso di turisti, la posizione favorevole dello stato garantisce il continuo sviluppo dell’imprenditoria, anche estera.

Lo stato ha sviluppato un sistema di sovvenzioni e prestiti alle imprese. Le autorità sviluppano costantemente programmi a sostegno degli imprenditori e le banche sono disposte a prestare un importo considerevole, soprattutto se esiste una garanzia tra i residenti locali.

Progressi della Corea del Sud

paesi per affari

Negli ultimi decenni, la Corea del Sud, a differenza del suo vicino del nord, ha fatto un grande salto evolutivo, entrando nella lista dei paesi ad alto sviluppo economico. I lavoratori migranti e gli imprenditori attratti dalla stabilità e dal continuo sviluppo del paese si riversano qui da tutto il mondo..

Le autorità sono interessate ad attirare imprenditori dai paesi vicini, iniettando capitale nell’economia del paese. Gli uomini d’affari possono fare affidamento su agevolazioni fiscali e sostegno statale, il più delle volte espressi in contributi in denaro. Tuttavia, la registrazione di beni immobili o la richiesta di un prestito da una banca è difficile qui: tra i paesi del mondo secondo questi indicatori, la Corea del Sud ha segnato solo 39 e 44 punti per queste posizioni, rispettivamente.

Prosperità della Cina

paesi per affari

La potente economia cinese e, in particolare, uno dei suoi centri commerciali sviluppati – Hong Kong, è estremamente interessante per gli uomini d’affari. Il sistema bancario qui è stabile quasi alla monoliticità, non c’è corruzione e il commercio internazionale è di alto livello..

Secondo la maggior parte degli indicatori considerati nella valutazione del potenziale di un paese per le imprese, la Cina è tra le prime dieci. L’unica cosa che si distingue sullo sfondo della prosperità è una procedura complessa per la registrazione di beni immobili. Tuttavia, gli imprenditori locali soffrono dello stesso problema, essendo nelle stesse condizioni con i colleghi stranieri.

Determinazione americana

paesi per affari

L’elenco dei migliori paesi per le imprese non farà sicuramente a meno di questo stato. L’America attira uomini d’affari grazie a un sistema di crediti sviluppato: ottenere capitale iniziale negli Stati Uniti è relativamente semplice. E qui è facile non solo aprire, ma anche chiudere il caso, dichiarandosi fallito.

Altre aree che l’imprenditore dovrà certamente affrontare non sembrano così rosee. La cosa peggiore nel paese con l’ottenimento di un permesso di costruzione – l’America ha segnato 39 punti qui. Inoltre, vi è una forte concorrenza tra gli uomini d’affari nel paese..

Acume commerciale nel Regno Unito

paesi per affari

La Gran Bretagna si impegna a cooperare con potenziali imprenditori dei paesi vicini. La prova di questo fatto è la conclusione di un accordo sull’abolizione della doppia imposizione, approvato da oltre 100 paesi. Questi includono la Russia. La ragione di questa lealtà è che una parte significativa delle entrate che fluiscono nel bilancio proviene da imprenditori.

Non dovrai affrontare difficoltà nel pagamento delle tasse. L’unico ostacolo al percorso dell’uomo d’affari può essere un complesso sistema di registrazione immobiliare.

Gli imprenditori che considerano questi o altri paesi per le imprese devono studiare attentamente la situazione nello stato selezionato. Vale anche la pena ricordare: per registrare un’impresa, è spesso necessario richiedere un visto o un permesso di soggiorno, poiché quando si conduce un’attività, soprattutto nella fase della sua istituzione, ci vorrà molto tempo.

Articoli simili
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

I migliori paesi per le imprese – Qual è il modo più semplice per aprire un’attività?
Cosa si può fare da una vecchia lavatrice e frigorifero