Viscosa: che tipo di tessuto: naturale o sintetico

Il contenuto dell’articolo



Questa è l’unica delle fibre naturali che ha un’origine naturale. Il materiale fu inventato nel 1884 in Francia dallo scienziato Guiller de Chardonnay. Il primo tentativo di invenzione fu fatto dal chimico inglese Robert Cook. Il materiale viscosa ha guadagnato popolarità solo nel 20 ° secolo. La produzione in serie di abbigliamento in viscosa ha contribuito alla sua divulgazione..

Caratteristiche della viscosa

Importanti qualità della viscosa: passa aria, piacevole al tatto e non provoca irritazione alla pelle. Queste caratteristiche sono inerenti ai tessuti naturali, ma le combina con gli svantaggi: il tessuto può raggrinzirsi, è debole quando è bagnato e si restringe. Per la sua splendida lucentezza e morbidezza, il tessuto è chiamato “seta artificiale”. Per la foschia aggiungere additivi speciali. Il materiale unico è considerato “sintetico naturale”, poiché le materie prime hanno una composizione naturale. Questo materiale non è in grado di distinguere il laico da lino, seta, cotone.

Struttura

Il rayon è un tessuto sintetico o naturale? La risposta è ovvia: questo è un materiale non naturale, ma è realizzato in vera cellulosa, il legno. La speciale lavorazione trasforma i resti degli alberi schiacciati in un purea liquido – cellulosa xantato. Quindi un giorno sotto vuoto, il legno viene bollito con l’aggiunta di una soluzione di idrosolfato di calcio. La massa risultante viene pressata attraverso un setaccio speciale, ottenendo all’uscita fibra di viscosa. Un fatto interessante: se spingi la stessa massa attraverso un setaccio con fori più piccoli, otterrai il noto polietilene.

Foto di tessuto di viscosa

Proprietà

Nelle sue proprietà ricorda tessuti naturali ed è simile al cotone. È piacevole toccare le cose dalla viscosa, si allungano, il prodotto sembra buono. Il materiale ha diversi vantaggi:

  • non provoca allergie;
  • respirabile;
  • confortevole: riscalda in inverno e si raffredda in estate;
  • bello da indossare;
  • elevata igroscopicità (la viscosa è superiore al cotone nella sua capacità di assorbire l’acqua);
  • non accumula elettricità statica, quando si indossano i vestiti, i capelli non “stanno in piedi” e la camicetta non sarà scioccata;
  • solidità del colore;
  • forza;
  • forma bellissimi drappeggi e pieghe;
  • cancella bene e si asciuga rapidamente;

Produzione

Di cosa è fatta la viscosa? La sua formula include la cellulosa – è un materiale naturale. Ma prima che prenda la sua solita forma, vengono eseguiti numerosi trattamenti chimici. Il processo di fabbricazione dei tessuti non è cambiato da cento anni, ma le attrezzature sono state modernizzate. Esistono quattro fasi principali di produzione:

  1. La base viene creata: il legno viene schiacciato in uno stato di segatura e viene bollito con l’aggiunta di una soluzione alcalina.
  2. I fili vengono formati dalla massa risultante per estrusione attraverso speciali piastre con piccoli fori. La massa viene spremuta in un contenitore pieno di acido. Può essere pressato, sbiancato, possono essere aggiunti additivi per migliorare le proprietà, dare colore.
  3. Fase di finitura del tessuto.
  4. essiccazione.

Attrezzature per la produzione di tessuto di viscosa

Tipi di viscosa

A seconda del metodo di produzione e della qualità del materiale, le fibre sono suddivise in categorie: seta di viscosa, fibra di fiocco, filo metallico. I vestiti caldi sono realizzati in fibra di base, vengono prodotti tappeti e tappeti. Dalla seta viscosa (materiale trapuntato) viene prodotto il tessuto per la casa. La viscosa di alta qualità è realizzata con filati di cordoncino. La viscosa artificiale può essere miscelata con fibre naturali. In questo caso, il materiale acquisisce le qualità inerenti ai tessuti naturali. Anche il costo del tessuto è ridotto..

Quando la viscosa viene aggiunta ai tessuti naturali, è possibile produrre tessuti lucidi, opachi, leggeri e densi. Che cos’è la viscosa senza additivi? Questo è un sintetico fragile. La viscosa assoluta comprende bambù, micromodale, modale. Con additivi sotto forma di elastan (5%), viene prodotto un tessuto che si allungherà, viene utilizzato per la fabbricazione di prodotti. L’aggiunta di poliestere conferisce al materiale “micro-olio” o “olio”. È molto piacevole da indossare, si adatta bene al corpo e viene utilizzato per la produzione di abiti (abiti da donna).

Un tessuto di base è un tipo di tessuto di viscosa, non si piega, elastico, con l’aiuto del quale vengono cucite camicette e camicette. Un altro materiale è il tensel, ottenuto dalla segatura di eucalipto. È molto simile al cotone. Da esso produce prodotti per la casa, biancheria da letto. Acetato: un prodotto ottenuto da rifiuti cellulosici, ha l’aspetto di una seta. Il materiale di rivestimento per capispalla è fatto da esso. Tali prodotti non si allungano.

Molti sono interessati alla questione del cupra: che tipo di tessuto? Questo è il tipo più costoso di tessuto in viscosa, viene utilizzato nella produzione di abbigliamento formale e per sartoria. Siblon – una nuova specie, è stata ottenuta negli anni ’70 dalla segatura delle conifere. Il materiale ha caratteristiche migliorate, superiori ad altri tipi di fibre di circa 1,5 volte.

Come lavare la viscosa

L’abbigliamento in viscosa richiede un’attenta manipolazione. È meglio lavarlo manualmente o in lavatrice in modalità “lavaggio delicato”. Non è necessario che la temperatura dell’acqua durante il lavaggio superi i 30 gradi Celsius. Girare in lavatrice è inaccettabile ed è anche meglio non girare manualmente, altrimenti i vestiti perderanno la loro forma. La stiratura viene eseguita con il ferro in modalità “seta”.

Il ragazzo mette le cose nel cestello di una lavatrice

Prezzo

Il costo del tessuto dipende da molti fattori: densità, composizione, chi produce, tipo di tessuto. La viscosa sfusa viene acquistata a buon prezzo. La viscosa di alta qualità può essere venduta ad un prezzo fino a diverse decine di rubli per 1 metro. La base per il rivestimento costerà 250-300 rubli, maglieria fine – 700-900 rubli, stampata, prodotta in Cina – fino a 700 rubli. Tanto è la viscosa crepe. È meglio ordinare e acquistare materiale nel negozio online guardando il catalogo e leggendo la descrizione.

Come scegliere la viscosa

Quando si scelgono abiti o tessuti, ci sono proprietà distintive con le quali può essere riconosciuto. La viscosa sottile è brillante, lucida o opaca, resistente, liscia e fresca al tatto. Se lo desideri, puoi condurre un esperimento: dare fuoco a un piccolo pezzo. Le fibre del legno riciclato incluso nella composizione daranno un fuoco luminoso e si avvertirà l’odore della carta bruciata. I fili sono carbonizzati, formando grumi, quando vengono toccati si sbriciolano.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: