Gabardina: che tipo di tessuto, le sue proprietà, la composizione e quali prodotti sono cuciti dal materiale

Il contenuto dell’articolo



Oggi, quando la scelta dei tessuti è enorme, è facile per una persona inesperta confondersi in questa varietà. Spesso nei negozi di abbigliamento o tessuti, gli acquirenti pongono la domanda: “Gabardine – che tipo di tessuto è questo?” E, avendo sentito dal venditore una descrizione (non consente l’umidità, si riscalda, non si piega, è morbida, leggera), decidono di acquistare un cappotto, un vestito, un abito o una tenda in gabardine. Ma a rigor di termini, la gabardina non è il nome del tessuto, ma il metodo della sua fabbricazione. Tutto il segreto sta nella tecnica di produzione: la speciale tessitura dei fili, il loro spessore, grado di adattamento.

Che cos’è la gabardina

Spesso il materiale in gabardina viene utilizzato per realizzare capispalla. Lo fanno dal filato di lana. Per la fabbricazione di filati viene utilizzata principalmente lana sottile di pecora merino. I loro capelli sono diversi in quanto sono molto più sottili, più morbidi e più chiari dei capelli normali. Tuttavia, la gabardina può essere prodotta anche con altre materie prime: chimica, seta, fibre di cotone.

Storia dell’evento

Il famoso marchio Burberry è stato fondato a Basingstoke. Nel 1879, Thomas Berbery inventò un tessuto unico che non si bagnò perché era imbevuto di una soluzione idrorepellente. Era molto richiesta, era molto rilevante nelle condizioni delle piogge inglesi. Questo materiale è stato il primo ad essere davvero salvato dalle intemperie, è stato considerato un tessuto per tutte le stagioni. Tuttavia, la questione non è solo nelle materie prime utilizzate per la produzione di gabardine, ma anche nel tipo di tessitura dei fili.

Descrizione

Inizialmente, il materiale era realizzato solo in lana, senza aggiunta di altri componenti. Tuttavia, ora la tecnologia è più avanzata, quindi è stato possibile realizzare questo tessuto da sintetici, cotone o seta. Le proprietà della materia possono variare, ma rimangono le proprietà principali della gabardina: forza, densità, resistenza all’umidità. C’è un tratto di gabardina, che si distingue per la capacità di allungare e ottenere la forma richiesta per una figura specifica.

Aspetto

La principale differenza del materiale è il suo rilievo, che è visibile dalla parte anteriore. Dall’interno, il tessuto è liscio. L’apparenza consentirà all’acquirente di determinare quale tipo di materiale è davanti a lui. A prima vista, puoi capire la composizione approssimativa: la lana rende il tessuto opaco e i fili sintetici danno una lucentezza che sarà più intensa a seconda della percentuale del loro contenuto.

Tessuto gabardine verde

Caratteristiche di filati di tessitura e fili di ordito

Una caratteristica distintiva della gabardina è il metodo di produzione: una tessitura insolita. Tutti i fili sono intrecciati in diagonale tra loro, mentre si osserva un angolo di 45-63 gradi. Grazie a questa tecnologia, sul tessuto appaiono strisce diagonali. In questo caso, i fili di ordito sono attorcigliati a metà e sono più sottili di quelli aggiuntivi – trama, che sono singoli. La materia è dipinta in diversi colori. Il melange di gabardine è popolare, particolarmente attraente, in cui i fili di ordito e trama sono dipinti in diverse tonalità..

Struttura

La gabardina può essere costituita da fibre di diversa origine, dalle quali dipenderà l’ambito di applicazione e le caratteristiche di base. Il 100% lana è adatto per la realizzazione di cappotti: mezza stagione, leggero. Spesso abiti e uniformi ufficiali sono cuciti da tale tessuto. Oltre al fatto che i vestiti in gabardine di lana non consentono l’umidità, è ancora molto caldo. Il vento difficilmente penetra attraverso di esso, quindi l’abbigliamento esterno è particolarmente popolare in luoghi con climi rigidi. Un motivo a coste è chiaramente visibile sui prodotti..

Il tessuto di lana è chiamato uno in cui vengono aggiunte fibre sintetiche o viscosa. Puoi anche cucire da gabardine, che ha altre fibre nella sua composizione, indumenti esterni, piccole cicatrici sono chiaramente visibili. La percentuale di lana deve essere indicata sull’etichetta o sull’etichetta; in caso contrario, verificare con il venditore. Tali prodotti sono in qualche modo più economici di quelli puramente in lana, quindi l’acquirente dovrebbe considerare questo. Tipo misto misto lana. Combinerà contemporaneamente diversi tipi di fibre: dalla lana ai sintetici.

La gabardina di poliestere è economica, spesso viene utilizzata dalle sarte per principianti per imparare a fare vestiti. È facile lavorare con tale materiale, non è un peccato rovinarlo, se qualcosa è andato storto. Tute, gonne e pantaloni sono cuciti in poliestere. Il tessuto è monocolore, un orlo può essere considerato se ti avvicini molto al materiale.

La seta è un tessuto molto elegante e delicato. È carina, leggera. È utilizzato per la fabbricazione di biancheria intima, abiti, camicette, ecc. Le fibre di gabardina di seta sono costituite da diversi componenti, che dovrebbero avere un certo rapporto percentuale:

  • 18 aminoacidi, potassio, sodio – circa il 2%;
  • cera e grasso – fino al 3%;
  • sericina – 16-40%;
  • fibroina – 50-80%.

Il cotone sembra sempre essere il miglior materiale per l’abbigliamento che tocca direttamente il corpo. Tale gabardina è di origine vegetale: producono fibre di cotone da semi di cotone. Il tessuto è morbido, leggero, sottile, in contrasto con, ad esempio, il materiale di lino grezzo. La materia non verniciata ha una tinta cremosa. Dalla gabardina a base di cotone puoi realizzare abiti, gonne, camicette, cappotti estivi, biancheria da letto.

Quali proprietà ha il tessuto?

La gabardina è visivamente e compositivamente diversa dagli altri materiali. Tra le principali proprietà spiccano:

  1. C’è un motivo in rilievo, che si trova in posizione orizzontale (orlo). Se il tessuto è di lana, il rilievo è molto evidente, ma se è sintetico, allora è quasi indistinguibile.
  2. Tessuto leggero e morbido.
  3. Denso, idrorepellente.
  4. Mantiene la forma senza deformazioni, non si allunga dopo il lavaggio.
  5. Facile da lavare, leviga senza sforzo extra.

Proprietà dei materiali

Cosa viene cucito dalla gabardina

Da un tessuto in gabardine, vengono cuciti oggetti di una gamma molto ampia: dalla biancheria intima al capospalla (compresi alcuni tipi di ufficiali) e oggetti di interni tessili. Per l’abbigliamento esterno sono importanti l’impermeabilità all’umidità e al vento e la conservazione del calore. Gli abiti da sera di tutti i giorni e persino sono apprezzati per la loro morbidezza, comfort e versatilità. I tailleur non si increspano e danno immediatamente al proprietario un aspetto presentabile. E gli oggetti decorativi manterranno la loro forma sotto qualsiasi impatto meccanico..

Cappotti

I capispalla realizzati in tessuto gabardine sono molto comuni. Inoltre, è spesso realizzato in pura lana, è consentita una piccola aggiunta di fibre di un’altra origine. Un cappotto o una giacca in tale materiale è molto resistente, progettato per un funzionamento a lungo termine. Non hanno paura del vento, della pioggia o della sporcizia. La gabardina è facile da pulire, non si deforma, non richiede molta cura. Impermeabili e cappotti sono particolarmente popolari..

Abiti da lavoro

Un’altra opzione per l’utilizzo del tessuto gabardine è la sartoria delle tute. Per lo più i semi sono cuciti solo da lei. Ciò è dovuto al fatto che il materiale non si piega, molto resistente, elastico. Seduto in un ufficio chiuso, una persona suda un po ‘, si sente a proprio agio. Se la stanza è fresca, il calore della giacca in gabardine è ben conservato. Per strada, anche con tempo ventoso e piovoso, una persona non si sentirà a disagio.

Abiti da donna dal melange

Tessuto melange molto morbido e confortevole. È spesso usato per cucire abiti casual da donna, compresi abiti. È comodo andare a lavorare con questi vestiti, puoi stare tranquillo tutto il giorno e inoltre, non aver paura di essere deformata o spiegazzata. La morbidezza e la leggerezza offrono al tessuto in gabardine melange una grande popolarità tra il gentil sesso.

Sartoria della tuta

Un’altra direzione popolare è la sartoria delle tute. Nella maggior parte dei casi vengono utilizzate specie sintetiche o di cotone. I sintetici attirano il fatto che è economico, pratico, non si piega. Tuttavia, come qualsiasi tessuto artificiale, non consente all’aria di passare bene e trasferisce il calore. Il cotone vince a questo proposito, ma a un prezzo sono un po ‘più costosi.

Tende e decorazioni

Tende e oggetti d’arredo sono cuciti da questo tessuto. Le tende in gabardine sono buone perché non si raggrinziscono molto dopo il lavaggio. Inoltre, la gabardina non consente alla luce di passare bene, quindi in una giornata di sole puoi dormire tranquillamente dopo una notte insonne o durante l’ora di pranzo se le tende sono appese nella stanza dei bambini. Il vantaggio del materiale in relazione a vari oggetti interni tessili è che non si piega, non si deforma, non è soggetto a sollecitazioni meccaniche, le cose sono facili da pulire in caso di contaminazione. Un altro materiale utilizzato per la tappezzeria.

tende all'interno

Pro e contro della materia

Nonostante la diffusa prevalenza della gabardina, è possibile distinguere solo uno degli svantaggi: elevata scorrevolezza del materiale. Se il tessuto è danneggiato, continuerà a collassare. Ciò è dovuto alla tecnologia della creazione. Per modificare il pulsante, è necessario mostrare abilità, farlo con attenzione. Tuttavia, il materiale è ancora richiesto, perché presenta molti vantaggi:

  1. Prodotti robusti e resistenti all’usura, possono servire per molti anni. I proprietari di una cosa del genere la rifiuteranno solo quando la moda per un tale stile sarà già passata ed è tempo di aggiornare il guardaroba.
  2. Mantiene bene la sua forma, si posa su una figura, può drappeggiare, formando belle pieghe.
  3. Trasmissione di scarsa luminosità.
  4. Praticamente resistente all’umidità.
  5. È ben ventilato, quindi non ci sarà alcun effetto serra.
  6. La materia è piacevolmente tattile.
  7. Gli impatti meccanici non fanno paura, non si raggrinziscono.
  8. Non si allunga dopo il lavaggio, non si deforma.
  9. Non è necessario un approccio speciale per prendersi cura delle cose.

Cura del prodotto

La gabardina deve essere curata diversamente a seconda della composizione. I prodotti in lana, ad esempio, vanno lasciati ai lavasecco, affidando la fiducia ai professionisti che si prendono cura di loro. Le cose sintetiche vengono lavate in una macchina usando una modalità delicata. Può essere lavato con le mani. Si consiglia di stirare non con un ferro caldo, ma con uno caldo. C’è un’altra opzione: stirare con un ferro caldo, ma stendere una garza sul tessuto. La temperatura esatta consentita viene selezionata in base alla composizione del materiale, che verrà indicata sull’etichetta.

Tessuto gabardine – foto

Materia turchese

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: