Trentanovesima settimana di gravidanza

Il contenuto dell’articolo



La tua gravidanza è completamente interrotta e il parto può iniziare in qualsiasi momento, non appena tu e il bambino siete pronti per questo. La crescita del bambino non si ferma per un minuto, sta ingrassando, anche se è già attivo come pochi mesi fa. Non c’è abbastanza spazio nella sua pancia, spesso ti senti a disagio quando ti muovi, la fatica si è accumulata e vuoi partorire il più presto possibile. Hai fatto molta strada e rimangono solo pochi giorni. Più vicino a una data significativa, la quantità di liquido amniotico diminuirà e il bambino diventerà molto affollato. Ciò consentirà al parto di ridurre il rischio di complicanze sotto forma di prolasso del cordone ombelicale e altri. Prepara tutto il necessario per un viaggio in ospedale e rilassati.

Cambiamenti nel corpo alla settimana 39

39 settimane è il decimo mese ostetrico e la fine del nono mese di calendario, un periodo da 38 a 40 settimane è considerato abbastanza normale per la nascita di un bambino. Ora non stai più ingrassando, nonostante il fatto che le briciole stiano ancora crescendo, il tuo corpo si sta preparando per la sua nascita. Non ci sono seri cambiamenti nello stato di salute rispetto all’ultima settimana, ma l’impulso al bagno è diventato frequente, l’ansia e il nervosismo sono aumentati. L’utero e il collo si stanno espandendo e ammorbidendo attivamente, il che può produrre scariche marroni. Abbassare l’addome e facilitare la respirazione, migliorare la digestione e persino la diarrea. Il parto può iniziare in qualsiasi momento – giorno o notte, mentre il travaglio può avvenire per primo, e solo allora l’acqua si sposterà o viceversa – entrambe le opzioni sono normali. Non dovresti andare in viaggio lontano da casa adesso, dovresti sempre portare con te i documenti necessari. Se è pianificata un’operazione, molto probabilmente verrai ricoverato in anticipo per prepararti.

Solo il 5% delle donne ha un bambino nel DA, il resto lo fa prima o anche dopo la scadenza. Questo non è pericoloso, il bambino è già maturo e completamente preparato per la vita extrauterina.

Bambino a 39 settimane incinta

Sviluppo fetale alla settimana 39: peso e genere

A questo punto un bambino pesa circa 3300 g e ha raggiunto un’altezza di 52-53 cm, è completamente a tempo pieno e si prepara a venire alla luce. L’agitazione sta diventando meno attiva a causa della forte tensione, tira le ginocchia sul petto e incrocia le braccia in modo che sia più comodo sistemarsi nell’utero. Ciò è dovuto anche al fatto che la quantità di liquido amniotico più vicino al PDR diminuisce a causa dell’influenza dello sfondo ormonale, che limita significativamente anche il movimento. La maggior parte dei bambini ha una presentazione della testa, la più conveniente per l’uscita naturale, ma potrebbero esserci quelli pelvici, e quindi si deciderà se il parto è possibile attraverso il canale del parto naturale o è meglio ricorrere a un taglio cesareo.

Ora la briciola è esattamente quello che sarà nei primi giorni dopo la nascita, tutti i riflessi sono completamente formati in esso, i suoi organi e sistemi sono completamente sviluppati e il sistema nervoso li controlla completamente. Anche il ritmo del sonno e della veglia è ora quello che sarà nelle prime settimane di vita. Durante i periodi di attività, il bambino succhia un dito o muove gli arti, risponde a stimoli esterni, rumori forti o tocca lo stomaco. Può aggrottare le sopracciglia, sorprendere, singhiozzare e ingoiare liquido amniotico. A causa del liquido amniotico e della loro digestione nell’intestino, si è formato il calcio primordiale – il meconio, che dovrebbe lasciare dopo la nascita. Se il feto sperimenta nell’utero della sofferenza, il meconio può scaricarsi prima del previsto e l’acqua si colora di verde.

La massa corporea e la forza muscolare sono in aumento, il calcio e il ferro sono immagazzinati per ulteriore vita extrauterina, la coordinazione e il tono muscolare sono allenati. È importante monitorare i movimenti, per un giorno dovrebbe farsi conoscere almeno dieci volte. Se la sua attività è molto piccola o i movimenti sono forti e costanti, è necessario consultare un medico, forse il feto sta vivendo l’ipossia.

Il cuore del bambino pompa il sangue attraverso i vasi, i reni filtrano l’urina, gli intestini digeriscono l’acqua ingerita e il pancreas aiuta a scomporli producendo enzimi che in seguito aiuteranno il bambino a digerire il cibo. Ma il sistema nervoso sta ancora migliorando e continuerà a farlo dopo la nascita. Ora il corpo del bambino è sterile, i primi microbi colonizzeranno l’intestino con le prime gocce di colostro dal seno della mamma. Pertanto, è estremamente importante attaccarlo al seno immediatamente dopo la nascita, in modo che riceva la flora familiare dalla pelle del torace e del capezzolo.

Finora il feto riceve nutrimento attraverso la placenta, ma ora sta iniziando a invecchiare attivamente, dal momento che continua a funzionare abbastanza. Il cordone ombelicale verrà tagliato solo dopo la nascita, quindi il bambino mangerà da solo. I polmoni sono pronti per respirare, ma mentre sono in uno stato di sonno, si apriranno solo dopo la nascita del bambino.

Nascite e presagi alla settimana 39

Il parto può iniziare in qualsiasi momento, monitorare attentamente le condizioni e i precursori del parto, indicheranno l’inizio imminente dell’evento principale della gravidanza.

Questi segni sono diminuzione dell’appetito, c’è una “pulizia” di tutto il corpo con perdita di peso dovuta alla convergenza di edema, movimento intestinale, fino alla diarrea e talvolta può esserci persino nausea con vomito. In media, ci vogliono fino a 2 kg di peso. Le contrazioni false diventano frequenti e forti, sono molto evidenti, ma non hanno una chiara periodicità e non portano all’apertura del collo. Possono essere accompagnati da sensazioni di trazione nella parte bassa della schiena e nell’addome. Per distinguerli dai dolori del travaglio, puoi fare una doccia, cambiare la posizione del tuo corpo, camminare per la stanza o sdraiarti, i falsi dolori del travaglio di solito assomigliano e quelli reali si intensificano solo e l’intervallo tra loro è ridotto.

C’è un aumento delle perdite vaginali con lo scarico di grumi di muco rosato – un tappo che copre la cervice. Il collo si ammorbidisce e rilassa, il che porta al rilascio del tappo, può lasciare in parti in un volume fino a due cucchiai o un grumo di muco.

Un desiderio irresistibile può sorgere per pulire e riordinare tutto – la “sindrome da incastramento”, che costringe una donna a fare i compiti. Non essere zelante e sovraccarico. Potrebbero esserci anche sbalzi d’umore e insonnia..

Queste contrazioni sono dolorose, con esse aumentano le sensazioni e gli intervalli tra le contrazioni si riducono. I dolori sono sordi, aumentano gradualmente in forza, durata. Durante la prima gravidanza, uno deve venire all’ospedale di maternità durante le contrazioni circa ogni dieci minuti e della durata di circa 30 secondi. Con gravidanze ripetute, sbrigati, di solito vanno più veloci. Il parto in questo periodo è abbastanza normale, avranno luogo in tre periodi – il primo più lungo sono le contrazioni con l’apertura graduale del collo, il secondo – quello forzato – la nascita di un bambino, e il terzo – il periodo della nascita del parto. Quando combatti, devi muoverti e respirare correttamente, questo faciliterà le tue condizioni, ascolterà i medici e tutto andrà bene. Non c’è bisogno di aver paura dell’ospedale, il parto è un processo completamente naturale e l’ostetrica e il medico saranno sempre con te.

La ragazza incinta si trova su un divano

Sentimenti di una futura madre

La settimana 39 è un’aspettativa stanca di un bambino e molta stanchezza a causa dell’enorme addome e del disagio. È difficile per te muoverti, vestirti, dormire e persino mangiare, così puoi essere infastidito e nervoso, stanco. Ogni movimento del bambino viene percepito in modo molto distinto, cresce e diventa molto forte, ed è difficile trasportare circa 15 kg di peso in eccesso. Con un tale stomaco è difficile trovare una posizione comoda, tormenti di insonnia e durante il giorno ti senti stanco, vuoi costantemente andare in bagno, mentre la testa del feto preme sulla vescica. Si verifica la preparazione del corpo: possono verificarsi nausea e vomito, può verificarsi diarrea, sebbene sia possibile la costipazione, che è difficile da affrontare anche con una dieta ricca di fibre. L’edema scompare gradualmente e, a causa di ciò, un paio di chili in più possono andare via. Il disagio nell’area delle ossa pelviche è aggravato, ci sono dolori nella parte bassa della schiena e della schiena, possono essere dati alle gambe, rendendo difficile il movimento. Ma sullo sfondo di tutte queste sensazioni, può sorgere un’impennata emotiva con il desiderio di ripulire la casa e lavare e pulire tutto, questa è una sindrome di “nidificazione” che aiuta a mantenere un atteggiamento positivo. Ascolta i tuoi sentimenti – presto il tuo bambino nascerà, goditi gli ultimi giorni di gravidanza.

Dolore

Ora puoi provare varie sensazioni dolorose e scomode, che sorgono a causa dell’aumento di peso e carichi sulla colonna vertebrale e sul bacino. Molto probabilmente, lo stomaco si è già abbassato, il che ha portato alla pressione della testa del feto verso l’uscita dalla piccola pelvi. Allo stesso tempo, la schiena e la parte bassa della schiena possono far male e ferire, ci sono disagio e dolore tra le gambe, una sensazione di pressione. Per facilitare tali sensazioni aiuterà ad indossare una benda prenatale e condurre ginnastica, scaricando la schiena nella posizione del ginocchio-gomito. Questo aiuterà nel lavoro di digestione, reni e placenta..

Bruciori di stomaco e costipazione possono verificarsi a causa di problemi digestivi e durante questo periodo possono verificarsi anche dolori all’aumento della schiena ed emorroidi. È importante consultare un medico per un consiglio su come alleviare la tua condizione. Se si verificano grave gonfiore e mal di testa, la pressione sanguigna aumenta e le mosche lampeggiano davanti agli occhi, dovresti consultare immediatamente un medico, questi sono segni di gestosi. Se ci sono dolori addominali, sono regolari, mentre l’addome è rigido – questi possono essere segni di tono o insorgenza del travaglio, è necessario contattare l’ospedale.

Scarico

In questo periodo, la natura della scarica può cambiare: diventano più abbondanti a causa di un cambiamento nel background ormonale e nella maturazione cervicale. È la regione cervicale che cambia la natura della scarica. Può essere secrezione mucosa a causa della secrezione di sughero dalla cervice, sebbene sia accettabile la secrezione marrone e marrone dovuta alla miscela di sangue dai vasi sanguigni nell’area del collo ammorbidito. Soprattutto sono personaggi dopo un esame vaginale da parte di un medico. Se lo scarico è bianco, con scaglie e prurito, potrebbe trattarsi di un mughetto, che dovrebbe essere trattato prima del parto, in modo da non assegnarlo al bambino.

Se compaiono spotting o sangue di colore scarlatto o scuro, chiama immediatamente un’ambulanza, molto probabilmente si tratta di distacco della placenta, che richiede un parto immediato per salvare la madre e il bambino.

Come riconoscere la perdita di liquido amniotico

Se lo scarico è abbondante, la biancheria intima si bagna costantemente e hanno una tonalità trasparente o biancastra, un odore dolciastro – molto probabilmente, questo è liquido amniotico. Quando perdono, è necessario andare immediatamente in ospedale per risolvere il problema del parto. Dal momento in cui le acque escono fino alla comparsa del bambino, non devono trascorrere più di 12-14 ore in modo che non vi sia infezione intrauterina del feto. L’acqua che fuoriesce può essere riconosciuta utilizzando un apposito pad: viene venduta in farmacia.

La condizione dell’utero a 39 settimane ostetriche

Nella maggior parte delle donne, a questo punto si è verificato il prolasso addominale ed è diventato più facile respirare, il fondo dell’utero era leggermente più basso e non si riposava contro le costole. Allo stesso tempo, l’utero si sta attivamente preparando per il processo imminente, sorgono contrazioni di allenamento, che diventano più forti e più attive, mentre lo stomaco si indurisce e può essere doloroso a causa dell’aumento del tono. Le false contrazioni sono irregolari e non portano all’apertura del collo. Ora è morbida, salta la punta del dito. Quando si verificano contrazioni regolari o drenaggi di liquidi amniotici, dovresti immediatamente andare in ospedale.

Esame ecografico (Uzi)

Alla 39a settimana, un’ecografia può essere necessaria solo per chiarire eventuali sfumature e determinare le tattiche di gestione del lavoro, è inoltre prescritta da un medico. Il medico determina la durata della gravidanza mediante ultrasuoni, il peso e l’altezza stimati del feto, tutti i suoi organi e tessuti, il grado di maturità e sviluppo e vede anche altri indicatori degli ultrasuoni. È importante valutare le condizioni dell’utero e le sue dimensioni, la maturità della cervice e la sua prontezza, la quantità di liquido amniotico e la loro condizione. Viene determinato il grado di maturità della placenta – la norma per questo periodo è il terzo grado di maturità, e maggiore è il grado, più vecchia è la placenta è peggiore della sua funzione. È anche importante valutare sia la posizione che la lunghezza del cordone ombelicale: se si trova sul collo del feto, ciò richiederà un’attenzione speciale.

Ultrasuoni dell'addome a 39 settimane di gestazione

Sintomi e segni di polidramnios e oligohydramnios

Secondo l’ecografia e i risultati dell’esame della donna incinta, è possibile identificare i segni di oligoidramnios: sarà fisiologico per un determinato periodo, in quanto fornisce una posizione più stabile del feto nell’utero, riduce il suo allungamento e previene la perdita di anse del cordone ombelicale. Con i polidramnios, l’utero può allungarsi eccessivamente, il che porterà a lavori deboli e complicazioni. È possibile determinare accuratamente i polidramnios e l’acqua bassa mediante ultrasuoni, determinando la quantità di acqua in ml.

Raffreddori e trattamenti

In questo periodo di gravidanza, un raffreddore è estremamente indesiderabile, poiché esiste il rischio di avere un bambino con una madre malata nell’osservatorio. Se ci sono segni di SARS – febbre, naso che cola e tosse, consultare immediatamente un medico per il trattamento. Il medico ti dirà in dettaglio come trattare un raffreddore al fine di prevenire complicazioni e infezioni del bambino.

Dieta e peso della mamma

Prima di dare alla luce, il corpo della donna si sta attivamente preparando per il processo imminente, quindi c’è una perdita di peso di circa 2 kg, in media potresti aumentare di circa 12-15 kg e ora il corpo sta gradualmente perdendo peso. È una pulizia extra fluida e intestinale.

L’appetito può essere ridotto o assente, questo è normale, vale la pena mangiare un po ‘: latticini vegetali, evitando cibi piccanti, grassi e fritti. Dai la preferenza a prodotti lattiero-caseari fermentati, cereali e piatti a base di verdure. Puoi anche farti una giornata di digiuno con mele, kefir o insalate.

Sesso

L’atteggiamento nei confronti del sesso in questa settimana di gravidanza è misto. Molti medici sono contrari a questo, poiché la spina mucosa si è staccata e potrebbe esserci un’infezione del feto. Si ritiene inoltre che l’orgasmo provoca il travaglio. Ma allo stesso tempo, lo sperma di un uomo agisce sul collo come mezzo per la sua preparazione attiva e l’addolcimento, che aiuta a prepararsi al parto. Pertanto, in questa materia vale la pena concentrarsi esclusivamente sul tuo desiderio e benessere, se ritieni che valga la pena scegliere una posa comoda ed evitare penetrazioni profonde e acute.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Trentanovesima settimana di gravidanza
Insalata francese: ricette