Risarcimento per i depositi sovietici nel 2019

Il contenuto dell’articolo



Molti residenti dell’URSS conservavano denaro presso la Cassa di risparmio. Dopo il crollo dell’Unione, i conti furono congelati e i fondi su di essi iniziarono a svalutarsi rapidamente. La legislazione attuale definisce le condizioni alle quali il depositante sarà in grado di ricevere un rimborso per questi risparmi.

Regolamento normativo

  • Legge federale n. 459-FZ “Sul bilancio per il 2019” del 29 novembre 2018. Determina come verrà effettuato il pagamento dei depositi sovietici in un intervallo di tempo specificato.

  • Legge federale n. 73-FZ “Sul restauro e la protezione del risparmio dei cittadini della Federazione Russa” del 05/10/1995. Questo è un atto normativo di base che regola il diritto degli investitori sovietici di ricevere pagamenti di compensazione. In conformità con questo documento normativo, molti cittadini hanno già ricevuto un rimborso completo o parziale.

Debiti compensati

Chi riceverà un risarcimento per i depositi sovietici

Secondo la legislazione attuale, i depositi dell’era sovietica sono classificati come buoni del tesoro dell’URSS e sono rimborsati dal bilancio statale. A seconda della data di chiusura del deposito, l’importo del pagamento finale cambia. Il destinatario deve sapere che i fondi provenienti da depositi sovietici non sono indicizzati e gli interessi non vengono calcolati su di essi.

Depositi non rimborsabili

La legge n. 73-FZ afferma che i depositi della Cassa di risparmio dell’URSS non sono rimborsabili:

  • Chiuso fino al 31/12/1991 anni indipendentemente dalle ragioni.

  • Aperto dopo il 20/07/1991 – per eventuali importi depositati.

Termini di recupero crediti

Se un deposito nella Cassa di risparmio dell’URSS soddisfa i requisiti e in precedenza nessun risarcimento è stato emesso a un cittadino o è stato ricevuto in un volume incompleto, può chiedere un risarcimento statale. In conformità con la legge n. 459-FZ, i pagamenti nei libretti di risparmio dell’URSS nel 2019 ammontano a 5,5 miliardi di rubli..

depositanti

Se il deposito rientra nel programma statale per la compensazione dei depositi sovietici a Sberbank, nel calcolo dell’importo della compensazione viene preso in considerazione:

  • Anno di nascita del titolare del conto. A seconda della categoria di età, l’importo del risparmio del depositante verrà aumentato di 2-3 volte.

  • Data di chiusura dell’account. La legge prevede coefficienti di riduzione, che sono determinati dal termine del deposito dopo il 1991.

Gli eredi

Se il depositante muore, i suoi figli e altri eredi legali possono ricevere i fondi dovuti. Inoltre, lo stato rimborsa le spese di sepoltura del depositante della Cassa di risparmio dell’URSS. Questo denaro sarà dato non solo agli eredi, ma anche a tutti gli altri individui (conoscenti, vicini, ecc.) Che hanno pagato i servizi funebri. L’importo del risarcimento dipende dall’entità del deposito a partire dal 20 luglio 1991:

  • Da 400 sfregamenti. inclusivo – 6 000 rubli.

  • Fino a 400 sfregamenti. – 15 volte il valore del deposito.

Chi non ha diritto al risarcimento

  • Clienti della Cassa di risparmio dell’URSS senza cittadinanza russa.

  • Persone che hanno ricevuto integralmente un risarcimento per i risparmi sovietici, nonché un risarcimento per la sepoltura di un depositante.
  • Cittadini che hanno chiuso il deposito dal 20/07/1991 al 31/12/1991.
  • Eredi del titolare del conto nato dopo il 1991.

Calcolo dell’importo dovuto

Il sito Web di Sberbank ha un calcolatore online che può essere utilizzato per calcolare l’importo della compensazione di bilancio per i depositi sovietici. Conoscendo lo schema di calcolo e i dati richiesti, i calcoli possono essere eseguiti in modo indipendente.

Formula

RKV = (OSS x KKN x VK) – RPK, dove:

  • RVC – importo dei pagamenti compensativi.

  • VC – coefficiente di età.
  • OSS – il saldo sul conto del depositante dell’URSS Savings Bank al 07.20.1991.
  • KKN – coefficiente di ratei compensativi.
  • RPV – pagamenti precedentemente ricevuti.

Probabilità

Un fattore importante che determina l’importo del risarcimento è l’anno di nascita del proprietario del deposito:

  • Fino al 1945 (incluso) – Rimborso 3 volte dei fondi sul conto a partire dal 20 luglio 1991.

  • Dopo il 1945 – doppio aumento del finanziamento dei depositi.

Un altro indicatore è regolato dall’intervallo di esistenza del contributo al periodo post-sovietico. La tabella mostra come ciò influisce sull’importo della compensazione:

Orario di chiusura del conto di risparmio, anno

Fattore di compensazione

Fino al 01/01/1992

0 (nessun risarcimento è richiesto dalla legge)

1992

0.6

1993

0.7

1994

0.8

1995

0.9

Dopo il 1995, compresi i depositi aperti a partire dal 2019

1

Esempio di calcolo

Formula di compensazione

Utilizzando la formula e i coefficienti, il titolare del conto o i suoi eredi possono facilmente calcolare l’importo del risarcimento. Ad esempio, un macchinista nato nel 1944 aprì un libretto nel gennaio 1991 e vi mise il suo stipendio mensile di 130 rubli. Da allora, non ha più rifornito il conto, non l’ha chiuso e non ha ricevuto alcun indennizzo..

In questo caso, per il 2019, il rimborso sarà:

  • Risarcimento statale al proprietario del deposito o dei suoi eredi (130 rubli x 3 x 1) – 0 rubli. = 390 sfregamenti.

  • In caso di morte del depositante, le persone che hanno pagato il funerale – 130 rubli. x 15 = 1950 rubli.

Ricezione del risarcimento

  1. Preparare una domanda e un pacchetto di documenti necessari.

  2. Presentali alla filiale di Sberbank.
  3. Attendi i risultati della recensione, ci vuole una settimana. I dipendenti dell’ente creditizio chiariranno se questa persona ha diritto a un risarcimento per i depositi nel 2019. Se il risultato dell’assegno è positivo, gli verrà accreditato l’importo dovuto.

Documenti per la registrazione

Passaporto, libretto di risparmio e denaro

La compensazione in contanti per i depositi viene maturata ed emessa sulla base di una domanda con i dati inseriti:

  • Cognome, nome, patronimico del collaboratore.

  • I dettagli del suo passaporto.
  • Informazioni simili sul richiedente, se l’appello è per conto degli eredi.
  • Richiesta di risarcimento per fondi memorizzati nel libretto di risparmio.
  • Modo facile per i candidati di ricevere un rimborso.
  • Elenco dei documenti allegati.
  • Data di scrittura e firma del richiedente.

Di persona

Pacchetto base di documenti:

  1. dichiarazione.

  2. Passaporto o altro documento di identità del richiedente.
  3. Libretto di risparmio. Se un cittadino non lo possiede, è necessario preparare una dichiarazione di perdita, in cui indicare il luogo di registrazione e l’importo approssimativo in deposito. Questi dati aiuteranno i dipendenti di Sberbank a recuperare il loro libretto.

Se l’erede di una persona che aveva un deposito presso la Cassa di risparmio dell’URSS richiede un risarcimento, è necessario aggiungere:

  • Certificato di successione, con autenticazione notarile.

  • Certificato di morte del depositario.

Per il fiduciario

Se il titolare del conto o il suo erede non possono ricevere personalmente il denaro (a causa di una malattia grave, vivere all’estero, ecc.), Hanno il diritto di affidarlo a un’altra persona che avrà a portata di mano:

  • Procura sigillata dalla firma di un notaio.

  • Passaporto fiduciario.

Metodi di trasferimento di fondi

  1. Trasferimento di denaro sul conto bancario del richiedente (carta di plastica).

  2. Prelievo di contanti tramite un operatore presso la cassa di un istituto di credito.

Sfidare l’importo del pagamento

Il destinatario potrebbe non essere d’accordo con l’importo del risarcimento per vari motivi:

  • È stato utilizzato un coefficiente di 2 volte invece di 3 volte. L’importo dell’aumento è determinato dalla data di nascita del contributore. Se rientra nel periodo successivo al 31/12/1945, i fondi nel conto raddoppieranno solo. Se nel passaporto è stata indicata una data errata, il destinatario deve fare attenzione a correggere questo errore.

  • Fattore di riduzione applicato in modo errato. Ciò è possibile con la perdita di un libretto di banca, quando le informazioni sulla quantità di denaro vengono aggiornate in base ai dati disponibili. Se il proprietario del deposito o i suoi eredi non possono confermare che il conto non è stato chiuso, dovranno concordare con le informazioni dell’ente creditizio.
  • Una piccola quantità di deposito. La situazione è simile a quella descritta nel paragrafo precedente..
  • Mancanza di indicizzazione dei fondi nel conto sovietico. La più difficile di tutte queste situazioni a causa del fatto che in realtà i contributi non esistono più. A causa della mancanza di questo denaro, non vengono indicizzati e gli interessi non vengono addebitati su di essi..

Nei primi tre casi, se il depositante fornisce nuove prove documentali a suo favore (passaporto appena ricevuto con la data di nascita corretta, libretto di ritrovamento trovato, ecc.), L’importo del pagamento viene rivisto e gli è possibile versare denaro aggiuntivo.

Per fare questo, devi:

  1. Preparare una dichiarazione in cui indicare il motivo del disaccordo con la dimensione precedente dei pagamenti.

  2. Presentalo alla filiale di Sberbank, fornendo prove documentali.
  3. Attendi i risultati della recensione. Se la banca rifiuta di addebitare fondi aggiuntivi, il richiedente ha il diritto di risolvere il problema attraverso il tribunale.

Se nei primi tre casi vengono presentati reclami contro Sberbank, che rimborsa i depositi secondo il programma di pagamento statale, in quest’ultima situazione il destinatario dei reclami non è chiaro. L’organizzazione precedente non esiste più e lo stato si è assunto il debito. Ma indipendentemente da quale delle quattro situazioni abbia causato il dissenso del depositante, i suoi costi del procedimento supereranno di solito i benefici previsti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy