Cavolo marino per dimagrire – benefici e rischi, composizione e calorie, menu dietetico con ricette

Il contenuto dell’articolo



Le donne che aderiscono costantemente alle diete dovrebbero sapere che le alghe possono essere utilizzate anche per la perdita di peso, perché questa alga è incredibilmente utile per il corpo ed è caratterizzata da un basso contenuto calorico. Il consumo regolare di questo prodotto provoca un’efficace perdita di peso. Tutte le persone che hanno a cuore la propria figura dovrebbero sapere come mangiare il cavolo marino (alghe) per dimagrire. Leggi quali sono le proprietà di queste alghe e come cucinarle correttamente..

I benefici dell’alga per la perdita di peso

Le alghe brune hanno molte proprietà che contribuiscono alla perdita di peso. Cosa è utile kelp per la perdita di peso:

  1. A causa del gusto specifico, le alghe possono essere utilizzate in numerosi piatti invece del sale, il che stimola l’appetito, ritarda l’eccesso di liquidi nel corpo e riduce il tasso metabolico.
  2. Nello stomaco, il fuco si gonfia. Ciò contribuisce alla rapida saturazione e alla perdita di peso..
  3. Il cavolo è ricco di alginati (fibra dietetica morbida e solubile). Grazie a queste sostanze, una persona si sente piena per molto tempo.
  4. Laminaria aiuta a migliorare i processi metabolici nel corpo, rafforza i vasi sanguigni e previene la deposizione di colesterolo.

Composizione di alghe

Esistono molti tipi di alghe, ma tutte contengono molti elementi utili. La composizione chimica delle alghe comprende:

  1. Vitamine A, C, Gruppi B, E, D.
  2. Alginati. Sostanze che rimuovono le tossine dal corpo, il colesterolo.
  3. Iodio.
  4. Acidi grassi polinsaturi.
  5. Fibra vegetale solubile. Normalizza il lavoro del tratto digestivo.
  6. Polisaccaridi. Normalizza il metabolismo, previene i coaguli di sangue, regola il bilancio idrico-salino.
  7. Micro e macro elementi.

Insalata di alghe con scorza d'arancia

Alga Caloria

Il valore energetico di qualsiasi prodotto svolge un ruolo cruciale nella perdita di peso. Le calorie nelle alghe sono presenti in quantità minima. In base a come viene preparata l’alga, da 100 a 100 kcal viene calcolata. Il valore nutrizionale (rapporto di BJU) è presentato nella tabella:

Grammi per 0,1 kg di alghe

carboidrati

0,0

Zhirov

0.2

Proteina

0.8

È possibile mangiare alghe a dieta

Le alghe sono autorizzate a mangiare, aderendo a qualsiasi dieta per dimagrire. Esistono diversi consigli su come farlo in modo più corretto:

  1. Quando si perde peso, le alghe possono essere utilizzate in forma in scatola, fresche e bollite, ma non dovresti cucinarle in coreano. Tali ricette, di norma, prevedono l’uso di un gran numero di spezie, aceto, sale e altri ingredienti inaccettabili con una dieta sana..
  2. È preferibile preparare insalate di alghe e verdure fresche per perdere peso. Inoltre, le alghe possono essere aggiunte a molti altri piatti..
  3. Non bere alghe e altri alimenti contenenti latte, altrimenti potrebbero verificarsi disturbi di stomaco..
  4. Alghe con frutti di mare, il pesce va bene.

Dieta alle alghe

Sono stati sviluppati diversi programmi di perdita di peso, il cui prodotto principale è il kelp. La prima opzione è la più delicata. Secondo le sue regole, le alghe con una dieta per la perdita di peso vengono utilizzate per due settimane in combinazione con altri prodotti, ipocalorici e sani. È consentito mangiare verdure fresche, carne magra, alcuni tipi di pesce. Laminaria per la perdita di peso deve essere consumato almeno 150 g al giorno. Dai un’occhiata a una delle opzioni per il menu giornaliero:

  1. Colazione. Insalata di pomodori, alghe e cetrioli conditi con una goccia di olio d’oliva.
  2. Cena. Insalata di ciliegie e alghe, 150 grammi di petto di pollo bollito, pesce o un paio di uova.
  3. Uno spuntino pomeridiano. 125 g di insalata di carote e alghe bollite.
  4. Cena. 100 g di insalata di alghe, pomodori, cetrioli, mele. 100 grammi di pesce bollito.

La seconda versione della dieta per dimagrire è progettata per una settimana e promette una perdita di peso di 4-5 kg. 300 g di alghe e 300 g di frutti di mare dovrebbero essere consumati al giorno. Il peso giornaliero totale dei prodotti dovrebbe essere diviso in 4-5 porzioni. Assicurati di bere molto durante tale perdita di peso. Il più adatto è l’acqua normale. Puoi mangiare qualsiasi pesce, ma si consiglia di dare la preferenza alle cozze.

L’ultimo sistema nutrizionale è il più difficile e prevede la perdita di 6-7 kg in una settimana. Spesso seguire questa dieta è severamente proibito. Per un giorno devi mangiare 150 g di alghe e carne bollita, non puoi mangiare altri cibi. Assicurati di bere molti liquidi durante la perdita di peso. Le alghe in scatola non funzioneranno perché contengono troppe calorie.

La dieta alghe ha diversi vantaggi:

  1. Tutti i micronutrienti necessari entrano nel corpo.
  2. I toni del corpo, quindi una persona si sente sveglia, la sua attività fisica aumenta.
  3. Lo sfondo ormonale è normalizzato.
  4. L’appetito è ridotto.
  5. Gli intestini vengono purificati.
  6. Il metabolismo migliora.

Insalata di alghe in stile asiatico

Come cucinare le alghe

In vendita puoi trovare diversi tipi di alghe. Le più comuni sono le alghe in scatola, che possono essere consumate immediatamente. Tuttavia, contiene molte calorie a causa della marinata e di altri prodotti, quindi non è sempre adatto a perdere peso. Cucinare le alghe, originariamente fresche o secche, ti permetterà di preparare pasti deliziosi e leggeri. Ricorda alcune regole di base per il trattamento delle alghe:

  1. Per alleviare il fuco da un odore specifico, condiscilo con aglio, alloro, succo di limone, chiodi di garofano, aceto.
  2. Quando decapate il cavolo, tenetelo in salamoia per almeno otto ore, preferibilmente per tutta la notte. L’odore sgradevole dopo quello sparirà completamente.
  3. Non lasciare che le alghe digeriscano, per questo perde non solo le caratteristiche gustative, ma anche proprietà utili.

In scatola

Se hai un’alga in scatola, puoi mangiarla subito o pre-bollirla. Dopo il trattamento termico, le alghe non perderanno le sue proprietà benefiche. È necessario tenerlo in acqua bollente per non più di cinque minuti. Tuttavia, molto più spesso il kelp in scatola viene semplicemente aggiunto alle insalate e talvolta ai primi e ai secondi. Si armonizza bene con verdure, piselli, mais, fagioli, funghi, uova..

Cavolo secco

Tutta l’umidità è stata rimossa da tale alga, ma ciò non ne toglie le proprietà benefiche. Il fuco secco viene venduto in polvere o bricchette confezionate in sacchetti sottovuoto. Può essere trovato sia nel negozio che in farmacia. Prima di ulteriori preparazioni, dovrebbe essere preparato secondo le seguenti istruzioni:

  1. Metti una certa quantità di alghe secche (preferibilmente quanto puoi mangiare alla volta) in una tazza profonda e versa molta acqua fredda. Immergere in tali condizioni da due a otto ore.
  2. Quando le alghe si gonfiano, drenare il liquido in eccesso, reclinare il prodotto in uno scolapasta e sciacquare più volte sotto il rubinetto. Strizzare delicatamente.
  3. Tagliare il kelp in piccoli pezzi, aggiungere un po ‘di olio vegetale e mescolare accuratamente. Puoi usarlo per cucinare qualsiasi piatto crudo o bollito.

Fuco secco

Fresco

Tali alghe si trovano molto raramente in vendita, perché non vengono conservate a lungo. L’alga fresca per la perdita di peso viene cotta o in salamoia. Assicurati di sciacquarlo accuratamente più volte prima di rimuovere sporco e sabbia. Se hai intenzione di prenderlo bollito, quindi tritare, mettere in acqua bollente per 10 minuti. Ci sono molte ricette fatte in casa per il decapaggio delle alghe. Di norma, è tenuto in salamoia con aceto, cipolle, aglio, spezie.

Piatti di alghe

Nei paesi orientali, le alghe vengono aggiunte quasi ovunque, anche ai dessert. La ricetta per le alghe può essere raccolta anche da una persona che non sopporta il gusto e l’odore del fuco, perché ci sono molte opzioni. Preparano insalate, zuppe, primi piatti, casseruole, frittate. Laminaria si abbina bene a quasi tutti i prodotti, in particolare uova, legumi, verdure.

Insalata Di Alghe

La seguente ricetta è molto popolare nei paesi asiatici. L’insalata dietetica con alghe è molto leggera, ma così deliziosa che è assolutamente impossibile staccarsene. Il segreto del successo di questo piatto è un ripieno speziato speciale. Tale insalata ha un sapore unico che ti incoraggia a provarla ancora e ancora. Leggi come preparare un antipasto così esotico.

Ingredienti:

  • carote – 2 pezzi .;
  • sale, pepe nero macinato;
  • cavolo di mare in scatola – 2 lattine;
  • coriandolo macinato – 1 cucchiaino;
  • Senape francese – 2 cucchiaini;
  • cetrioli – 2 pezzi .;
  • aceto di vino – 2 cucchiai. l .;
  • Pepe bulgaro – 2 pezzi .;
  • cipolle – 2 pezzi .;
  • zenzero fresco – 4 fette;
  • aglio – 4 chiodi di garofano;
  • olio d’oliva – 4 cucchiai. l.

Metodo di cottura:

  1. Sbucciare le carote. Strofinare grossolanamente o tagliare a strisce sottili.
  2. Sbucciare la cipolla e tagliarla a semianelli.
  3. Mescolare la senape con olio d’oliva, aggiungere aceto, coriandolo, aglio tritato, zenzero tritato. Condimento al sale e pepe.
  4. Metti le carote e le cipolle in una ciotola di salsa.
  5. Tagliare i cetrioli a strisce e aggiungerli al piatto.
  6. Lavare i peperoni. Purificalo dai semi. Tagliare a strisce sottili e mettere in insalata.
  7. Aggiungi alghe in scatola e mescola accuratamente gli alimenti. Servi l’insalata sul tavolo.

Insalata di alghe, cetrioli e carote

Riso Alle Alghe

Tale cibo è nutriente, sebbene contenga poche calorie. Il riso con alghe per la perdita di peso è molto semplice da preparare. Una porzione di cibo ti sostituirà con una cena o un pranzo completo. È preferibile usare il riso integrale per cucinare, perché è più utile, ma se questo non è a portata di mano, puoi prendere il bianco normale. Ricorda come preparare questo delizioso pasto..

Ingredienti:

  • cavolo di mare – 300 g;
  • riso integrale – 400 g;
  • brodo vegetale – 0,3 l;
  • porri – 300 g;
  • olio d’oliva – 30 ml;
  • salsa di soia – 30 ml.

Metodo di cottura:

  1. Risciacqua il riso. Versalo con acqua fredda in una proporzione da una a due. Sale. Cuocere fino a quando saranno teneri..
  2. Tagliare il porro in anelli.
  3. Tritare il cavolo, se necessario.
  4. Scalda l’olio d’oliva in una casseruola, friggi il porro per 2-3 minuti. Nello stesso contenitore, metti il ​​riso finito e il kelp.
  5. Versare il brodo vegetale e la salsa di soia, mescolare. Stufare per 5-10 minuti.
  6. Servi il piatto caldo. Puoi versare un po ‘più di salsa di soia in cima.

Frittata

Il prossimo piatto è perfetto per una colazione dietetica. La frittata di alghe contiene poche calorie. Questa è una delle migliori opzioni per le persone il cui obiettivo è quello di perdere peso. Puoi cucinare il piatto con alghe fresche e in salamoia. Di norma, viene fritto su una stufa, ma per ridurre il contenuto calorico, è meglio scegliere i piatti giusti e cuocerlo in forno. Se stai cercando di perdere peso, ricorda come cucinare questo piatto e aggiungerlo alla dieta.

Ingredienti:

  • cavolo di mare – 0,2 kg;
  • sale pepe;
  • uova – 4 pezzi .;
  • verde;
  • latte – 0,2 l;
  • pomodori – 2 pezzi .;
  • burro – 25 g.

Metodo di cottura:

  1. Sbattere le uova con un pizzico di sale, latte.
  2. Metti i pomodori tagliati a rondelle in una teglia o in una padella. Distribuire il kelp in alto.
  3. Versare i pomodori e le alghe con il composto di uova e latte.
  4. Cuocere in forno, preriscaldato a 180 gradi, per 15-20 minuti. Puoi friggere a fuoco medio in una padella sotto il coperchio.
  5. Servire la frittata calda con erbe fresche tritate guarnite.

Fetta di frittata con alghe su un piatto

Controindicazioni

Non importa quanto siano utili le alghe, non tutte le persone possono mangiarle. Alghe controindicazioni:

  • scarsa coagulazione del sangue;
  • bambini sotto i tre anni;
  • malattie del tratto digestivo durante un’esacerbazione;
  • nefropatia
  • allergia;
  • ipersensibilità allo iodio;
  • foruncolosi;
  • tubercolosi;
  • acne;
  • malattie emorragiche;
  • orticaria;
  • l’osteoporosi;
  • rinite;
  • nefrite;
  • ipertiroidismo;
  • gravidanza;
  • l’allattamento al seno.
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Cavolo marino per dimagrire – benefici e rischi, composizione e calorie, menu dietetico con ricette
Pro e contro del tappeto naturale