7 effetti collaterali dell’epilazione laser di cui dovresti essere a conoscenza

Il contenuto dell’articolo



Dopo la depilazione laser, possono verificarsi gonfiore e arrossamento della pelle. Questi effetti collaterali sono causati dalla vicinanza dei vasi sanguigni, dalla sensibilità della pelle. Tali reazioni indesiderate vanno rapidamente, impacchi freddi aiuteranno a far fronte a loro..

Irritazione e arrossamento della pelle

Questi sintomi sono gli effetti più comuni dell’epilazione laser. Il rossore e l’irritazione della pelle sono più pronunciati nelle aree sensibili del corpo. La depilazione laser del viso, nella zona bikini, sotto le ascelle provoca la comparsa di segni simili a quelli osservati durante l’uso di cera, epilatore.

Molti maestri dei saloni di depilazione laser usano un anestetico locale prima della manipolazione. Aiuta a ridurre al minimo le reazioni indesiderate..

L’irritazione può verificarsi 60 minuti dopo l’esposizione al laser. Gli effetti collaterali scompaiono completamente dopo 2-3 ore dopo la procedura. Per eliminare rapidamente i sintomi, si consiglia di applicare un impacco freddo sul sito di esposizione. Aiuterà ad alleviare il disagio e il gonfiore..

Grave arrossamento della pelle dopo la depilazione laser

Edema perifollicolare

Il gonfiore si verifica nell’area che è stata esposta al laser. Si osserva 2–5 minuti dopo la depilazione. L’estensione e l’intensità dell’edema sono direttamente correlate a quale zona è stata trattata, a quanto è stato rimosso il pelo. L’area del bikini e il viso hanno maggiori probabilità di gonfiarsi..

Il gonfiore si verifica quando i vasi sanguigni sono vicini alla pelle.

L’edema si verifica spesso nelle persone con pelle secca e sensibile..

Per evitarli, si consiglia di applicare impacchi freddi sulla zona interessata durante la depilazione. Se sono inefficaci, utilizzare cosmetici che alleviano il gonfiore e il rossore dopo l’abbronzatura. L’unguento verrà in soccorso Levomekol e spruzzare Pantenolo.

Gonfiore dopo la procedura

Cambiamento di pigmentazione

Le ragazze dalla pelle chiara dopo la depilazione a volte notano la comparsa di macchie scure sulla pelle. Sempre più persone dalla pelle scura si lamentano della comparsa di punti luminosi. Come il rossore, un cambiamento nella pigmentazione della pelle è considerato un effetto collaterale temporaneo e si risolve da solo. Se comporta inconvenienti estetici, è necessario contattare uno specialista.

Il medico prescriverà creme e unguenti sbiancanti. Contengono acido retinoico e idrochinone. Con punti troppo scuri, è necessaria la mesoterapia. Durante lei, il medico fa iniezioni sottocutanee con farmaci sbiancanti. Viene eseguita anche la microdermoabrasione: il lavaggio della pelle con uno strumento speciale.

I peeling chimici aiuteranno anche nella lotta contro la pigmentazione..

Burns

Secondo gli esperti, durante la procedura compaiono ustioni su pelle troppo scura. Un mese prima della manipolazione, non è consigliabile visitare le spiagge, poiché quando esposta alla luce solare, la melanina viene prodotta nelle cellule della pelle. Questo pigmento attira l’energia del laser, che provoca ustioni. Tali fattori possono anche provocare il loro aspetto:

  • densità del fascio troppo elevata del dispositivo;
  • Impostazioni errate per il dispositivo;
  • procedura eseguita in modo errato;
  • funzionamento improprio del sistema di raffreddamento;
  • dispositivo laser difettoso.

Per ridurre il rischio di ustioni, prima della procedura, il cosmetologo chiarisce se la persona ha malattie dermatologiche, se ha la pelle sensibile.

Prima della manipolazione, viene eseguito un test su una piccola area del corpo per verificare come la pelle reagisce all’esposizione laser.

Brucia sulla pelle delle gambe

I sintomi che accompagnano le ustioni dipendono dalla potenza del laser e dalla sensibilità della pelle:

  • Rossore e gonfiore. Le macchie rosse sono di dimensioni diverse, i loro bordi possono essere chiari o vaghi.
  • Rossore e crosta. Le ustioni sono accompagnate da dolore, senza passare del trattamento dopo 2-3 settimane. Le macchie scure possono rimanere sulla pelle dopo di loro..
  • Blister con essudato trasparente all’interno. Il tipo di ustioni più doloroso e pericoloso. È vietato aprire le vesciche da sole, poiché può verificarsi un’infezione. Si consiglia di trattare tali ustioni dopo aver consultato un medico..

Se si sono verificati effetti collaterali durante la procedura, il primo soccorso è fornito da un cosmetologo. Applica il freddo sulla zona interessata per 15 minuti. Quindi è necessaria una medicazione con un unguento che guarisce la pelle. Puoi applicarlo sia in salone che a casa.

Si raccomandano Pantenolo e Bepanten. Questi medicinali hanno un effetto antimicrobico e proteggono la ferita dalle infezioni..

L’unguento viene utilizzato per 5 giorni. Applicare il farmaco 2-3 volte al giorno. Durante questo periodo, la pelle colpita ha il tempo di crostarsi. È vietato strapparlo, poiché ciò può provocare la comparsa di macchie e cicatrici scure..

cicatrici

La depilazione laser provoca cicatrici. Questo effetto collaterale si osserva dopo la guarigione delle ustioni. Le persone con pelle sensibile sono più soggette a cicatrici dopo la depilazione laser. Se si è formata un’ustione, è importante prendersene cura correttamente per prevenire cicatrici e la comparsa di cicatrici. Il paziente deve idratare la pelle colpita, utilizzare Pantenolo. Non è consigliabile prendere il sole durante la guarigione della pelle..

Cicatrici visibili sulle gambe

Miglioramento della crescita dei capelli

Questa reazione indesiderata si chiama “ipertricosi paradossa”. Le persone con la pelle scura sono più inclini ad esso. I capelli iniziano a crescere attivamente sul viso e sul collo, altre aree del corpo soffrono meno. Non sono stati identificati i motivi esatti che possono causare un aumento della crescita dell’attaccatura. I medici chiamano tali fattori:

  • Flusso debole del raggio laser, a seguito del quale i follicoli non vengono distrutti, ma stimolati. I capelli iniziano a crescere più intensamente..
  • Numero insufficiente di procedure di epilazione laser eseguite.
  • Predisposizione ereditaria all’ipertricosi.
  • Scelta errata della potenza del dispositivo, a causa della quale esiste un’attivazione dei follicoli piliferi addormentati.

Per evitare che si verifichi questo effetto, si consiglia di applicare immediatamente un impacco freddo o ghiaccio sulla zona da trattare. La corretta selezione dei parametri del raggio laser, che deve essere regolata individualmente per ogni singolo paziente, aiuterà a prevenire un problema..

È possibile ridurre il rischio di sviluppare ipertricosi riducendo le pause tra le sessioni.

Se una persona ha la pelle scura, si consiglia di utilizzare una diversa tecnica di depilazione. Puoi optare per l’elettrolisi, per la quale il colore della pelle non ha importanza. Se il paziente si trova di fronte a ipertricosi, i cosmetologi raccomandano di condurre 2-3 sessioni di epilazione ripetute.

Regole per la preparazione alla depilazione laser

La nascita delle talpe

La depilazione laser a volte provoca malignità (malignità) delle talpe nell’area di trattamento. Le neoplasie possono rinascere con un’esposizione ripetuta del raggio alla pelle. Per prevenire il cancro della pelle, la depilazione laser non è raccomandata per le persone con un gran numero di talpe.

Scegli altri metodi di depilazione, ad esempio, usa strisce di cera, creme per la depilazione o un epilatore.

Questi metodi sono raccomandati anche durante la gravidanza. Se viene comunque eseguita la depilazione laser, le talpe devono essere chiuse durante la procedura.

Segni di una talpa pericolosa

La malignità delle talpe può essere riconosciuta dai seguenti segni:

  • la talpa sta rapidamente crescendo di dimensioni;
  • i bordi diventano frastagliati;
  • il nevo (talpa) cambia colore o diventa multicolore;
  • i capelli che erano sulla superficie della voglia iniziano a cadere;
  • il sangue viene rilasciato dalla neoplasia.

Se vengono rilevati questi segni, è importante visitare immediatamente un oncologo. Se durante la diagnosi viene rilevato un tumore della pelle, viene prescritta un’operazione urgente, poiché la neoplasia si metastasi rapidamente, colpisce i tessuti e i linfonodi adiacenti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy