Hijab: cos’è, come legarlo magnificamente

Il contenuto dell’articolo



È noto che un segno di una donna musulmana religiosa sta nascondendo il suo corpo sotto i vestiti. Ciò provoca vari sentimenti: curiosità, smarrimento, paura o aggressività. Come ogni indovinello, un hijab musulmano diventa spesso oggetto di attenzione da parte degli altri. Questa cosa non solo riflette la religione del proprietario, ma può anche indicare l’età, il livello di ricchezza. I motivi per cui le donne aderiscono agli standard della Sharia possono essere diversi: rispetto delle leggi del Paese, della famiglia o della scelta personale.

Cos’è l’hijab musulmano

Nella società musulmana, l’hijab (hijab) è chiamato un capo di abbigliamento che nasconde una donna da occhi indiscreti. Secondo il Corano, le donne che modestamente abbassano gli occhi e proteggono il loro onore dagli altri uomini sono gradite ad Allah. Le vere donne musulmane dovrebbero esprimere il loro culto di Dio: indossare un mantello, leggere le preghiere ogni giorno. Anche tra gli studiosi dei mariti arabi, interpreti del Corano, si discute se gli involucri debbano coprire l’intera donna o se sia possibile lasciare il viso e le mani aperte.

Ad esempio, in Arabia Saudita e in Afghanistan, le donne indossano l’Abai sopra i loro vestiti (un burqa fatto di tessuto spesso nero attraverso il quale sono visibili solo gli occhi). In alcuni paesi, prima di uscire per strada, indossano un niqab, tradotto dall’arabo, un copricapo che gli copre il viso, con una fessura per gli occhi. Le donne musulmane dell’Asia centrale preferiscono sciarpe. Le donne turche indossano turbanti con decorazioni. Nella maggior parte dei paesi, un classico hijab è un copricapo che copre i capelli e il corpo.

Storia dell’evento

Le radici di indossare abiti chiusi portano nell’antico Iran. Nella storia e nella cultura persiana, era considerato un peccato che una donna uscisse di casa senza coperte. Non era sicuro, perché la bellezza poteva causare sguardi invidiosi, persino insulti. Da un punto di vista sociale, i mariti, privati ​​dell’opportunità di vedere altre donne, rimangono più fedeli alle loro mogli. Ciò riduce il numero di divorzi, previene la diffusione di malattie a trasmissione sessuale. L’ampio burqa ha nascosto alcuni degli svantaggi della figura e della salute, le differenze nell’aspetto delle hostess.

Ora le donne musulmane in hijab si trovano in Europa, Asia, paesi africani, ad esempio in Tunisia ed Egitto. In Francia, molte donne urbane che professano l’Islam difendono il valore delle loro tradizioni. L’eccezione sono le donne le cui professioni sono strettamente associate alla comunicazione con gli stranieri. Ad esempio, gli assistenti di volo e l’addetto alla reception dell’hotel possono lavorare a testa aperta, non sono soggetti a restrizioni generali.

Donna in hijab

Perché le donne musulmane indossano l’hijab

Lo scopo dell’hijab non è solo quello di coprire il corpo femminile, ma il suo uso ha un significato interiore. L’idea che simboleggia la purezza e l’integrità, funge da barriera al mondo esterno circostante, è un’espressione di fede. Negli stati orientali, uomini e donne che seguono il codice di abbigliamento possono lavorare insieme al chiuso. Rendendo omaggio alle tradizioni e rispettando le leggi della fede, le ragazze possono studiare all’università, frequentare le istituzioni culturali.

L’aspetto delle donne sotto un velo incarna la castità, l’ingresso alla moschea è possibile solo con un hijab Nelle famiglie musulmane ortodosse, le figlie iniziano a essere coperte dall’infanzia. Non esiste un chiaro limite di età quando un bambino deve iniziare a indossare un hijab correttamente, ma durante la pubertà la ragazza si presenta già senza coperte solo a casa.

Tradizioni d’Oriente

Dal Corano e dal Sunn, che chiariscono alcuni punti, abbiamo sentito informazioni secondo cui Allah esigeva che le donne non apparissero nude di fronte a persone che non appartenevano alla loro famiglia e ai loro cari. L’etica della Sharia prescrive vere donne musulmane per proteggere l’onore di marito e famiglia, di indossare copriletti in modo che Allah mandi la sua benedizione.

Nella società europea e russa, la questione del divieto dell’hijab nelle scuole e in altre istituzioni educative è stata spesso discussa di recente. Non è stata ancora formulata una risposta chiara a questa domanda, perché in questa domanda dovrebbero essere presi in considerazione i diritti umani, le leggi statali e i dogmi della fede. Ogni paese risolve questo problema a modo suo, dati i fattori politici e religiosi..

Esiste un movimento di donne musulmane per la libertà dall’indossare un hijab, una lotta contro la violazione dei diritti umani. La protesta dimostra diversi decenni e sta guadagnando popolarità su Internet. Alcuni siti sorgono in cui le ragazze affermano il loro diritto di apparire per strada senza coperte. Nel Corano c’è una condizione che una donna possa rifiutare di indossare un hijab, questa è la sua relazione personale, una manifestazione di libero arbitrio.

Come indossare

Esistono diversi consigli per indossare un hijab che riflettono il suo significato nei paesi islamici. Una donna che copre il suo corpo può sembrare attraente, pur sentendosi protetta da visioni indiscrete e osservando i dogmi dell’Islam si adempirà.

musulmano

  • L’abbigliamento dovrebbe nascondere la sua padrona il più possibile, lasciando solo un taglio per gli occhi. In alcuni paesi, è consentito esporre la fronte, la parte inferiore del viso, le mani.
  • L’outfit dovrebbe essere libero, non adatto al petto.
  • È vietato l’uso di mezzi aromatici.
  • Il colore è meglio scegliere un neutro, non causando molta attenzione..
  • L’abbigliamento femminile dovrebbe chiaramente differire dall’abbigliamento maschile, non è ammesso alcun “unisex”.
  • I tessuti sono scelti al meglio senza additivi sintetici e densi.
  • Abiti costosi non dovrebbero essere ornati con gioielli, per attirare l’attenzione.

Come legare magnificamente

Esistono molti modi per indossare un hijab e un aspetto decente. Anche se non sei un musulmano, ma ami viaggiare o hai amici di diversa fede, queste abilità possono tornare utili. Gli appuntamenti online sono comuni nel mondo moderno, quindi spesso iniziano a comparire coppie di nazionalità miste. Puoi mostrare il tuo rispetto a tuo marito, amico di famiglia o collega di lavoro con l’aiuto di vestiti. In alcuni paesi puoi offuscare l’onore di un clan se esci senza un copriletto.

Come legare un hijab, puoi scoprirlo dai video pubblicati sulle distese della rete o studiando la letteratura. La sciarpa superiore può essere appuntata sotto il mento con spille o spille; è consentito drappeggio manuale nella parte posteriore della testa. L’estremità lunga di un’ampia sciarpa di seta può essere consumata se il proprietario è basso e vuole apparire più alto. Il gusto orientale è influenzato dalle tradizioni e dalla moda occidentale popolare contemporanea..

Perché ho bisogno di una sciarpa interna

Secondo le leggi del Corano, è consentito aprire il viso, ma il collo, i capelli, le orecchie devono essere coperti. Le stesse donne musulmane condannano le donne che si coprono di sciarpe, ma lasciano i piedi o i gomiti nudi. Non mostrare i tuoi gioielli, la moderazione in tutto – questo è il dogma principale dell’Islam. Nascondere le parti nude del corpo aiuterà la sciarpa interna o il podhijabnik – cappello, che viene indossato direttamente sulla testa. Si adatta perfettamente al corpo e ti consente di posare bene l’hijab.

Tonalità scialle musulmano

Una donna musulmana si chiede ogni giorno quale scialle di colore scegliere, come combinare con i vestiti e quali colori le si adattano..

Scialle musulmano

  1. È meglio avere nel proprio guardaroba un insieme quotidiano di scialli semplici, che può essere adatto per la maggior parte dei casi. Queste sono tonalità neutre: bianco, beige, nero e sfumature di grigio.
  2. In estate è meglio usare tessuti naturali leggeri e in inverno scegliere materiale denso. Nella stagione calda, puoi compiacere l’occhio con un motivo floreale, ma non dovrebbe essere troppo provocatorio. Al freddo è meglio optare per sfumature di pietre preziose.
  3. Hijab devi scegliere adatto per l’ombra di occhi e pelle. Le bionde sono consigliate per i colori delicati e naturali e le brune: più luminose e più sature.
  4. Si ottiene un bellissimo hijab con un’armoniosa combinazione di sfumature. È possibile utilizzare una tabella che è facile da trovare su Internet. Presenta adeguate combinazioni di colori che possono essere utilizzate non solo negli abiti, ma anche quando si applicano cosmetici.

Hijab di nozze

Allah ha chiesto modestia e moderazione, per non mostrare la sua bellezza e ricchezza, e ha definito l’orgoglio un peccato. Sapendo questo, eppure quasi ogni ragazza sogna una vacanza indimenticabile il giorno in cui si sposa. I designer di abiti islamici risolvono molto delicatamente e con grazia la domanda su come coprire i capelli e tutti i contorni femminili, ma allo stesso tempo preservare la bellezza e la solennità del momento. Le tendenze della moda occidentale influenzano anche gli abiti da sposa, ad esempio, negli ultimi anni c’è la tendenza a seguire lo stile del boho.

Combinando tessuti trasparenti e densi, pizzi, perline e paillettes decorative, i maestri creano abiti eleganti che coprono il corpo dal collo ai piedi, ma sottolineano la tenerezza e la femminilità della sposa. Il colore dell’hijab nuziale non è necessariamente bianco, sono ammesse sfumature di smeraldo, corallo e azzurro. È auspicabile che il colore dell’involucro sia in armonia con l’abito dello sposo. .

Foto di ragazze in hijab

Opzioni per l'hijab elegantemente lavorato a maglia

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Hijab: cos’è, come legarlo magnificamente
Pollaio fai-da-te per 10 polli