Serbatoio settico fai da te da anelli di cemento: diagrammi e dispositivo

Sezioni dell’articolo



Se le fosse settiche di plastica non ispirano fiducia in te, creane una tua, con aerazione e camere separate. A tal fine, l’opzione più redditizia sono gli anelli di cemento, e oggi ti diremo come installarli correttamente, impermeabilizzarli e condurre una rete di comunicazione all’interno.

Serbatoio settico fai da te da anelli di cemento: diagrammi e dispositivo

Schema e principio di funzionamento di una fossa settica con camere separate

La fossa settica è una definizione generalizzata di sistemi di trattamento delle acque reflue multilivello, che si basano sull’uso di processi biologici naturali. Sfortunatamente, la maggior parte dei prodotti “marchiati” è solo un tentativo di standardizzare il lavoro del WWTP, sebbene tali strutture siano sempre state erette solo secondo un singolo progetto, che tiene conto:

  • caratteristiche del suolo e del rilievo;
  • livello delle acque sotterranee;
  • regime di temperatura;
  • composizione chimica degli effluenti.

Fossa settica fai-da-te

Numerosi indicatori più specifici vengono spesso aggiunti a questo elenco..

Nella costruzione domestica, una fossa settica fatta di anelli di cemento richiede un approccio sensibile, organizzazione e pianificazione della struttura in tutte le modalità possibili, compresa l’emergenza. Tutti i processi relativi sia al chiarificazione dell’acqua che alla protezione delle telecamere da influenze esterne negative devono essere elaborati nei minimi dettagli.

La prima camera è una colonna sigillata del chiarificatore primario (PO). Il suo volume è determinato al ritmo di 200 litri per persona al giorno per almeno tre giorni in caso di lavori di emergenza. La capacità del software è equivalente alla capacità della seconda camera (reattore o serbatoio di aerazione), rispettivamente, è necessario tenere conto della possibilità di una scarica a tre volte salvo, proteggendo la fossa settica dall’autoinondazione.

Decantatore primario

Una fossa settica convenzionale utilizza il principio gravitazionale di spostare l’acqua tra le camere e non contribuisce al rapido sviluppo di colonie batteriche. Le fosse settiche dotate di un sistema di aerazione e di movimento dei rifiuti hanno un regime di purificazione accelerato a causa dell’attrazione di microrganismi aerobici nel processo, ma richiedono attrezzature tecniche costose e sono volatili: fino a 1,4 kW · ora / giorno e circa 3-5 kW · ora / giorno a riscaldamento funzionante.

Come avvertimento, faremo una piccola escursione sulla preparazione per la sistemazione di una fossa settica. Posare la parte sotterranea della linea di ingresso della fossa settica con tubo HDPE da 125 mm SDR 17. Il suo diametro interno consente di tirare circa 50 cm all’estremità di un tubo da fognatura da 100 mm, libero dalla presa. È meglio drenare l’acqua chiarificata con lo stesso tubo, ma con un diametro corrispondente al raccordo della pompa di scarico.

Tubo di scarico

Cosa suona e come scavarli

Una delle proprietà chiave di una fossa settica è la tenuta delle camere PO e del serbatoio di aerazione. Senza questo, il deflusso penetrerà nell’acqua superiore, inquinando le fonti di acqua potabile, deteriorando le caratteristiche del suolo, che attirerà l’attenzione dei servizi di controllo sanitario ed epidemiologico.

Quando si ha a che fare con gli anelli, è difficile ottenere un’impermeabilizzazione sorda: il sollevamento invernale rompe le articolazioni, gli anelli vengono spostati dai movimenti del terreno. I materiali isolanti di alta qualità da soli non bastano, è necessario un sistema di fissaggio ad anello.

Anelli di cemento con una serratura

Un altro problema con qualsiasi camera sigillata è che la sua densità equivalente può essere inferiore alla densità del suolo, quindi, nel tempo, la fossa settica inizierà a spremere. Tutto ciò porta alla conclusione che un pozzo ad anello standard che utilizza il metodo di scavo sequenziale non è chiaramente sufficiente..

Gli anelli devono essere usati con un quarto (lucchetto) per un accoppiamento sicuro. Innanzitutto, viene praticato un foro alla profondità richiesta, un diametro di un metro più grande degli anelli. Il fondo viene versato in due fasi. Il primo strato inferiore è di 80 mm, rinforzato con rete, con quattro inserti di ancoraggio, diametralmente distanti dal centro al raggio esterno dell’anello. Il secondo strato viene versato il giorno successivo con cemento sabbia 30 mm, quindi, anche prima della presa, l’anello inferiore viene abbassato nella fossa e installato tra i mutui.

Scavare un buco per una fossa settica di cemento

In precedenza, gli anelli delle prime due camere dovevano essere trattati con uno o due strati di impermeabilizzazione del rivestimento. I blocchi alle estremità vengono aperti con particolare attenzione e viene applicato un nuovo strato di mastice durante l’installazione di ogni nuovo anello. Si consiglia di fissare attraverso le pareti delle staffe a forma di U con filo alle estremità dal calcolo finale ogni 40 cm.

Installazione di una fossa settica da anelli di cemento

Dopo l’installazione dell’albero, viene coperto con un tappo con un’uscita sui lati di almeno 150 mm a un livello di 100-120 cm sotto terra. Vengono praticati fori da 16 mm in base alla posizione degli elementi incorporati nel tappo, quindi il contenitore viene tirato insieme con un rinforzo termo-rinforzato con un diametro di 14 mm su curve filettate. La gola di ogni camera può essere assemblata da anelli, ma con un alto livello di acque sotterranee, è meglio lanciarla monoliticamente con un tappo o disporre un blocco di argilla a livello dell’acqua superiore.

Dispositivo per collo settico

Dall’esterno, le colonne sono ricoperte da uno strato di schiuma poliuretanica espansa, possibilmente con un supporto di alluminio. Non a scopo di isolamento, ma come mezzo per compensare il gonfiore del terreno e impedirne il congelamento agli anelli. Lo spazio rimanente può essere riempito con macerie stradali, ma spesso è riempito con argilla scavata – dipende dal tipo e dalla composizione del suolo locale.

Riempimento di una fossa settica di cemento

Non tutti i contenitori sono ugualmente sigillati

L’acqua che esce dalla seconda camera è priva del 99% di particelle solide e grassi, ma è contaminata biologicamente e richiede un trattamento aggiuntivo nello strato del suolo. Quindi, contrariamente agli “araldi” del marketing, non è assolutamente consentito scaricare l’acqua dalla fossa settica sul rilievo.

Un ben fatto di anelli perforati farà fronte perfettamente alla funzione del campo di filtrazione. Puoi scavare negli anelli in sequenza, ma è meglio iniziare con una fossa e disporre una discarica di 20 cm sui lati con macerie, anticipando l’insabbiamento dei fori. Per semplificare i lavori di scavo, è possibile sostituire un contenitore profondo con un paio di quelli più piccoli. È anche preferibile rimuovere bene il filtro dalle camere della fossa settica di 5-7 metri in modo che il terreno intorno alle camere sia meno saturo di umidità.

Drenaggio ben fatto di anelli forati

Quando si posano gli anelli superiori, non dimenticare di lasciare i mutui che collegano la prima camera con la seconda e la seconda con la terza per mezzo di tubi in PVC da 110 mm situati con una differenza di livello di 50 cm. Posizionare un tubo in HDPE da 70 mm dal fondo della seconda camera al centro della prima. Inoltre, non dimenticare di collegare il serbatoio di aerazione con un tubo in HDPE al pozzetto del filtro. Le uscite dei tubi nelle prime camere sono sigillate e sigillate, quindi sono completate con tee orientate verticalmente in modo che il liquido traboccante venga prelevato dallo strato 2-3 metri sotto la superficie, dove non ci sono limo solido e frammenti di luce.

Schema di una fossa settica fatta di anelli di cemento 1 – tubo di ingresso delle acque reflue; 2 – tee; 3 – vasca di decantazione primaria; 4 – aerotank; 5 – pozzo di drenaggio; 6 – Tubo HDPE O110; 7 – Tubo in HDPE O70; 8 – pietrisco (ghiaia)

Sistema di aerazione della fossa settica

Per mantenere l’attività vitale dei batteri aerobici, l’aria deve essere periodicamente passata attraverso le acque reflue trattate – circa 1300 l3/ h Quanto più le bolle d’aria vengono nebulizzate, tanto più efficiente e veloce si verifica l’aerazione. I diffusori a membrana utilizzati negli allevamenti ittici per fornire ossigeno alle piscine lo fanno bene. Devono essere posizionati a un metro dal fondo del serbatoio di aerazione in una quantità da uno a tre pezzi, a seconda delle dimensioni e delle prestazioni dell’intero sistema.

Fossa settica ad anello di cemento con aerazione 1 – compressore; 2 – tubi di silicone; 3 – diffusore a membrana

I diffusori sono collegati per mezzo di tubi in silicone condotti attraverso i tubi di troppo pieno al collo del contenitore. Il compressore può essere posizionato in un sito attrezzato all’interno del serbatoio di aerazione o in un cassone attrezzato accanto ai serbatoi.

Muovendo le masse tra le camere

La fossa settica deve essere fornita con una pompa sommergibile per fanghi, che non solo previene le inondazioni, ma aiuta anche con la pulizia periodica dei fanghi dei rifiuti accumulati. Per impostazione predefinita, è sospeso nel mezzo del secondo serbatoio, ma il galleggiante viene tirato fuori mezzo metro sopra l’uscita. Quindi la pompa si libererà urgentemente dell’acqua in eccesso chiarificata facendola cadere nel pozzo del filtro e non permetterà al serbatoio settico di allagarsi.

Fossa settica in cemento con pompa 1 – cavo; 2 – galleggiante; 3 – pompa di drenaggio; 4 – diffusore tubolare

Il fango attivato viene pompato nella coppa primaria attraverso il secondo tubo tra le camere, che accelera la crescita dei batteri e il funzionamento dell’intera fossa settica. Per non utilizzare un’altra pompa, l’estremità del tubo viene abbassata uniformemente a 30 cm dal fondo e all’interno viene installato un diffusore tubolare produttivo, che funziona come un ponte aereo con un’altezza di sollevamento fino a due metri.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy