Poca acqua nel pozzo: cosa fare quando il livello scende

Sezioni dell’articolo



Più calda è l’estate, maggiore è la probabilità di incontrare una mancanza di acqua per le necessità domestiche. Qual è il motivo della perdita di acqua dal pozzo: scarse precipitazioni o scarso flusso? Oggi ti insegneremo come determinare correttamente la causa della caduta dello specchio del pozzo ed eliminarla da soli..

Poca acqua nel pozzo: cosa fare quando il livello scende

Come entra l’acqua nel pozzo

Determinare le caratteristiche geomorfologiche di una particolare area è un compito primario per una piena comprensione di come funziona un pozzo. Sia i vicini che i team specializzati che sviluppano fonti idriche nel territorio adiacente possono far luce su questo problema..

In generale, la situazione si presenta così: strati alternati di rocce sedimentarie iniziano sotto lo strato di chernozem. L’argilla è intervallata da depositi sabbiosi; sulla superficie di ogni strato resistente all’acqua, si forma una cosiddetta falda acquifera. Il rilievo di queste formazioni è molto bizzarro e può cambiare abbastanza rapidamente nel tempo..

Disposizione delle falde acquifere Disposizione delle falde acquifere: 1 – strato superiore del suolo; 2 – terriccio; 3 – sabbia; 4 – acqua superiore; 5 – filtro inferiore; 6 – bene; 7 – falda acquifera interstratale; 8 – argilla; 9 – falda acquifera artesiana

Quando scavano un pozzo, provano a “catturare” il secondo o il terzo portatore d’acqua dalla superficie: passano il cuscino di sabbia e, quasi raggiungendo il successivo strato di argilla, formano il fondo del pozzo a questo livello e dispongono un filtro inferiore. È attraverso il fondo e il filtro che fino al 95% dell’acqua entra nel pozzo. Una piccola quantità può filtrare lungo le pareti dagli strati situati sopra attraverso le articolazioni negli anelli, ma cercano di evitare tali fenomeni.

Scavare un pozzo

La variabilità dell’impostazione geomorfologica è la ragione principale dell’improvviso drenaggio dei pozzi. I portatori d’acqua sono meglio pensati come fiumi sotterranei, perché una piega di uno strato argilloso resistente all’acqua forma un canale con una certa larghezza, profondità e livello dell’acqua. Come i fiumi di superficie, questi fiumi possono sperimentare periodi di alluvione e siccità..

Determinare il motivo della scarsa ammissione

Di norma, un calo completo o quasi completo del livello statico del pozzo è associato all’esaurimento del portatore d’acqua. Ciò può avvenire sia a causa di cambiamenti nello strato resistente all’acqua, sia come risultato della bonifica di terreni nelle vicine aziende agricole..

Calo del livello dell'acqua nel pozzo

Per la maggior parte, i portatori d’acqua si esauriscono una volta e l’acqua non appare più in essi. Succede all’improvviso: dopo la prossima inondazione primaverile, il fondo rimane asciutto. Una via d’uscita da questa situazione può essere l’approfondimento del pozzo con il raggiungimento di un portatore d’acqua più profondo o il trasferimento in un altro posto se lo strato resistente all’acqua ha una pendenza significativa.

Un motivo più banale per la perdita di acqua da un pozzo è un filtro inferiore intasato. È organizzato in modo tale che l’acqua in ingresso non depositi sabbia fine e sale dallo strato permeabile, ma le particelle più piccole possono ostruire il letto di ghiaia e il flusso d’acqua si arresta o rallenta in modo significativo. In questo caso, l’esaurimento del pozzo avviene gradualmente, di anno in anno l’acqua in esso diventa sempre meno..

Ben pulito

Vale la pena ricordare che un’improvvisa perdita di acqua dal pozzo può accadere a causa della “mancanza” degli scavatori. Se l’anello inferiore si trova troppo vicino allo strato impermeabile, può incurvarsi nel tempo e il pozzo si ostruirà. È possibile verificare questo difetto praticando una serie di fori nell’anello nella parte inferiore in diversi punti attorno alla circonferenza, quindi salendo 1-1,5 metri, creando file di fori ogni 15-20 cm. Se dopo un po ‘non appare acqua – il portatore d’acqua è definitivamente esaurito.

Approfondisci o muoviti

Approfondire un pozzo è sempre più facile ed economico che costruirne uno nuovo. A volte una mezza dozzina di anelli sono sufficienti per sfondare il portatore d’acqua sottostante – la cosa principale è che.

È possibile verificare la presenza di tali misurando la profondità dei pozzi nelle aree vicine. Se lo specchio d’acqua ha una caduta di oltre due metri – c’è un’altra falda acquifera e un approfondimento del pozzo sottostante – un’idea completamente giustificata.

Poca acqua nel pozzo: cosa fare quando il livello scende

Si noti che la decisione di spostare il pozzo è quasi sempre accompagnata dallo smantellamento e dal riempimento di quello vecchio. Pertanto, anche se l’approfondimento non ha esito positivo, si rischia solo il tempo degli scavatori. Tutti gli anelli utilizzati per l’approfondimento e parte dei vecchi sopravvissuti possono essere estratti e utilizzati nella costruzione di un nuovo pozzo.

La domanda rimane: dove si può spostare il pozzo? Se inizialmente ha scavato in una falda acquifera 3-4, è molto probabile che ci sia ancora acqua agli strati più alti e in questo caso un nuovo pozzo può essere scavato vicino al vecchio.

L’esplorazione geologica sul sito porterà maggiore chiarezza. Con l’aiuto di un trapano a mano, puoi studiare in modo indipendente la posizione del terreno in diversi punti, mentre un esame speciale fornirà un rapporto completo sulla posizione e la direzione dei fiumi sotterranei.

Perforazione del suolo

A volte il drenaggio del pozzo è accompagnato da una ripida subsidenza del canale e allo stesso tempo è necessario spostarsi lungo la pendenza dello strato impermeabile. In questo caso, è possibile entrare nell’acqua della ex falda acquifera, ma in un luogo diverso del sito.

Ben ispezione e pulizia

Determinare se il filtro inferiore è sporco è facile. L’acqua rimanente viene pompata fuori dal pozzo, quindi viene punzonato un pozzo poco profondo al centro. Di norma, lungo il percorso aperto, il flusso d’acqua aumenta davanti ai nostri occhi e quindi il filtro inferiore viene pulito a fondo e ne viene riempito uno nuovo..

Ma prima devi assicurarti che l’afflusso di acqua residua non provenga dagli orizzonti sovrastanti. Per fare ciò, dovrai scendere personalmente nel pozzo ed esaminare attentamente le pareti per individuare eventuali perdite. Se gli anelli vengono spostati e non vi è alcun modo per sigillare gli spazi vuoti, il pozzo può difficilmente essere considerato adatto per l’ulteriore assunzione di acqua potabile.

Sigillare bene le cuciture

È conveniente rimuovere il filtro inferiore usando un secchio manuale: 30–40 cm di una grande sezione di tubo, un bordo del quale è tagliato con un angolo di 30–35 ° e due cavi sono fissati a 50-70 mm dai bordi. Questo secchio viene lanciato con l’estremità appuntita verso il basso in modo che si adatti perfettamente al fondo, quindi viene estratto dal cavo anteriore, estraendo la sospensione in più passaggi.

Secchio ben pulito

Pertanto, solo il centro del fondo si approfondisce. I bordi vengono quindi allentati con un piede di porco in corda e il filtro rimanente rimosso di nuovo. Spesso ha senso scuotere il liquame fine usando una pompa con un breve pezzo di tubo flessibile rivolto verso il basso e pompare l’acqua con l’aumento della pressione delle impurità più volte..

Quando si rimuove il filtro, è molto importante fermarsi in tempo senza approfondire troppo il fondo. Ogni volta che rimuovi il secchio, devi controllare la natura dello sporco al suo interno. La presenza di grumi di argilla densa è il primo segno che il fondo è adeguatamente pulito, oppure i residui del filtro sono solo ai bordi.

Sostituzione del filtro inferiore

Dopo la pulizia dal pozzo, è necessario pompare completamente l’acqua più volte, preferibilmente dopo che uno dei drenaggi scende e esamina il fondo. Prima di installare un nuovo filtro inferiore, è necessario sollevare la questione della sua necessità. Ad esempio, se il fondo è formato da argilla densa e l’acqua fuoriesce da una leggera pressione, non è consigliabile riempire.

Bene filtro inferiore

Il filtro inferiore più semplice è realizzato in ghiaia o quarzite frantumata con una frazione di 12-15 mm. La pietra frantumata al granito non viene utilizzata a causa della sua elevata tossicità e le pietre non devono essere raccolte dagli argini stradali e alle basi delle linee di trasmissione di energia.

A volte, al fine di purificare meglio l’acqua, organizzano filtri complessi contenenti diversi strati con materiali di diverse frazioni. Con un fondo di argilla sciolto del pozzo, gli strati vengono versati in modo tale che la frazione più piccola sia nella parte inferiore e la più grande nella parte superiore. Se il fondo del pozzo va dritto nelle sabbie mobili di sabbia, il filtro viene versato nell’ordine opposto..

Riempimento del filtro inferiore del pozzo 1 – ciottoli di fiume; 2 – ghiaia; 3 – sabbia di quarzo; 4 – anelli di cemento

Si consiglia di utilizzare sabbia di quarzo lavata con una frazione di 2,5–4 mm come frazione fine. Lo strato intermedio è organizzato con ghiaia ordinaria 15-20 mm, la più grande – di ciottoli fluviali di dimensioni 50–80 mm. A volte una piccola quantità di shungite o giadeite viene versata tra lo strato medio e grande del filtro inferiore: questi minerali puliscono bene l’acqua dalle sostanze tossiche, la ammorbidiscono e migliorano le qualità organolettiche.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Poca acqua nel pozzo: cosa fare quando il livello scende
Tacchino in salsa di panna: ricette con foto