La scelta di un tubo del camino

Sezioni dell’articolo



Il camino è parte integrante di qualsiasi sistema di forno, il suo scopo principale è quello di rimuovere i gas di scarico dal sito di combustione. Gli errori di progettazione del camino possono provocare incendi o avvelenamenti da prodotti della combustione. Da questo articolo imparerai a conoscere i tipi di camini e le possibilità della loro applicazione..

La scelta di un tubo del camino

Calcolo dell’altezza del camino nella progettazione e costruzione

Prima di calcolare l’altezza ottimale del camino, è necessario valutare una serie di parametri dell’edificio, come lo spessore del tetto, l’angolo di inclinazione del tetto e la distanza dall’asse verticale della cresta. Se il camino si trova a una distanza massima di 150 cm rispetto alla linea verticale della cresta, l’altezza del camino sopra la cresta non deve essere inferiore a 50 cm. Se il camino si trova a una distanza di 1,5-3 metri dalla cresta, il camino non deve essere inferiore all’altezza della cresta. Se la canna fumaria si trova a più di 3 metri dalla cresta, l’altezza della canna fumaria non deve essere inferiore a una linea tracciata con un angolo di 10 gradi rispetto all’orizzonte dalla cresta. Ricordare che l’altezza dell’ombrello che copre il tubo non viene presa in considerazione nei calcoli..

La scelta di un tubo del camino

Nel calcolare l’altezza del camino, non lasciarti guidare solo dal principio del risparmio finanziario: se decidi di massimizzare l’altezza del tubo con il suo volume minimo, il tiraggio diminuirà drasticamente nell’intero sistema, il che può portare all’ingresso di prodotti della combustione nella stanza.

Disegni del camino

Attualmente, nella costruzione vengono utilizzati due tipi di camini, a seconda del loro design:

  1. Camini a flusso diretto – vengono utilizzati per rimuovere aria calda e prodotti di combustione attraverso il canale verticalmente verso l’alto. Sono adatti per forni a mattoni e caminetti che riscaldano una stanza con un fuoco aperto. Il camino in mattoni a flusso diretto è l’opzione più popolare e capitale.
  2. Camini a gomito: funzionano secondo il principio del passaggio diretto, ma consentono di integrare più stufe in un unico sistema per un’efficiente distribuzione del calore. Sono realizzati principalmente per forni a mattoni, la cui funzione principale è quella di riscaldare i locali..

La scelta di un tubo del camino

Tipi di camini per materiale di fabbricazione

I camini oggi sono realizzati con materiali diversi, ognuno dei quali è adatto per l’uso di determinati tipi di carburante. I più popolari sono mattone, coassiale, amianto, acciaio inossidabile e ceramica. Diamo un’occhiata più da vicino a ciascun tipo di camino e identifichiamo i loro punti di forza e di debolezza.

Camino in mattoni

È fatto di mattoni di modellatura del grado non inferiore a M-200 per l’interno del camino (sotto il tetto dell’edificio) e del grado M-250 per muratura esterna. Secondo i requisiti di sicurezza antincendio, l’area minima del camino per la rimozione dei gas del forno deve essere di almeno 250 mq. vedi Ciò si ottiene mantenendo la muratura in un cerchio di un mattone e mezzo. Sotto il tetto, la muratura viene posata su malta di argilla con l’aggiunta di additivi refrattari, la parte esterna – su malta cementizia di maggiore resistenza (1: 3). Un camino in mattoni viene utilizzato per riscaldamento, stufe per sauna, caminetti e altri sistemi di stufe, in cui un’elevata capacità di conservazione è importante per trattenere il calore, nonché per un uso frequente (quotidiano). Si sconsiglia di utilizzare mattoni di arenaria calcarea per la parte superiore del camino.

La scelta di un tubo del camino

Professionisti: buona conduttività termica, affidabilità, resistenza agli effetti acidi dei condensati all’interno del condotto del camino, durata.

Lati negativi: peso elevato, complessità di installazione e manutenzione, incapacità di lavorare con caldaie a bassa temperatura dei fumi, rapido accumulo di fuliggine a causa della ruvidità della superficie interna.

Camino in acciaio inossidabile

Le moderne tecnologie e una riduzione del costo finale dei prodotti hanno permesso di utilizzare tubi in acciaio inossidabile per organizzare la rimozione dei gas del forno dal forno. Di norma, oggi vengono prodotti camini già pronti di un certo diametro (110 e 220 mm) e una certa lunghezza – 500, 1000 e 1500 mm. Nella maggior parte dei casi, il camino scorre nel muro o è montato all’esterno dell’edificio. Il design del tubo include una sede speciale che semplifica l’installazione.

La scelta di un tubo del camino

Un camino in acciaio inossidabile viene utilizzato per stufe per sauna, impianti di riscaldamento di campagna, nonché per il riscaldamento di serre e altri annessi.

Professionisti: basso costo, facilità di installazione, durata, resistenza ai fluidi acidi.

Lati negativi: elevato trasferimento di calore, non ignifugo, richiede una protezione aggiuntiva con uno strato di materiale refrattario con un buon effetto di assorbimento del calore (foglio di cartone di basalto – 50 mm).

Camino coassiale

Parzialmente i contro del camino in acciaio inossidabile sono stati risolti dalla creazione di un camino coassiale. Questo tubo ricorda uno strato di tre componenti: un condotto di scarico del gas in acciaio inossidabile, uno strato di schermatura termica e un circuito esterno in acciaio zincato o inossidabile.

La scelta di un tubo del camino

Sono utilizzati in caldaie a gas, radiatori e convettori, dove l’aria necessaria per la combustione del combustibile viene prelevata dalla strada attraverso un tubo esterno e non dalla stanza. In questo caso, i prodotti della combustione escono attraverso il tubo interno del camino, eliminando la necessità di installare un sistema di ventilazione aggiuntivo.

La scelta di un tubo del camino

Professionisti: durata, facilità di installazione, capacità di collegare ulteriori sistemi di forni, possibilità di utilizzare per la rimozione del fumo nei sistemi di riscaldamento di edifici residenziali.

Lati negativi: l’alto prezzo del camino stesso, i raccordi e i dispositivi aggiuntivi, la formazione di condensa nel canale di alimentazione dell’aria possono causare la formazione di ghiaccio, che a sua volta richiederà un ulteriore isolamento termico.

Camino realizzato con tubi di cemento-amianto

Dalla metà del 20 ° secolo, i tubi di cemento-amianto con un elevato coefficiente di refrattarietà sono stati utilizzati nella disposizione dello scarico dei gas di forno. Sono disponibili per l’organizzazione di camini di due diametri: 110 e 220 mm.

La scelta di un tubo del camino

Attualmente è vietato l’uso di tubi di amianto per la disposizione di camini in stufe a combustibile solido, poiché la temperatura massima che un tale camino può sopportare non è superiore a 300 gradi Celsius.

Tuttavia, con l’osservanza delle precauzioni, i tubi di cemento-amianto possono ancora essere utilizzati per equipaggiare un camino. L’installazione deve essere eseguita in aree il più lontano possibile dalla fornace. Inoltre, è possibile realizzare un “sandwich” da un tubo di cemento-amianto utilizzando un involucro esterno, che aumenterà la sicurezza antincendio e ridurrà la condensa.

La scelta di un tubo del camino

Professionisti: basso costo derivante da facilità di fabbricazione e alta prevalenza di materiale, facilità di installazione, peso ridotto.

Lati negativi: non resiste a temperature superiori a 300 gradi; assorbe rapidamente la condensa a causa della struttura porosa, che provoca incrinature e, a loro volta, provocano incendi; la fuliggine si deposita rapidamente sulle pareti interne, che è difficile da pulire a causa delle caratteristiche del design; odore e macchie spiacevoli sulle pareti (se utilizzato per una stufa per sauna).

Camino in ceramica

L’uso della ceramica per organizzare i camini è dovuto alla versatilità del materiale: ha un bell’aspetto, resiste a qualsiasi influenza atmosferica, non brucia. Tali camini sono costituiti da speciali blocchi di ceramica, isolamento termico e un telaio di supporto in cemento leggero.

La scelta di un tubo del camino

I camini in ceramica sono utilizzati per caldaie a combustibile liquido e solido, stufe per sauna e caminetti.

Professionisti: durabilità, rispetto dell’ambiente, resistenza agli acidi, alte temperature e umidità, capacità di utilizzo in condizioni di alta pressione, bassa rugosità della superficie interna.

Lati negativi: gamma di dimensioni limitate, impossibilità di costruire un canale tortuoso, fragilità: la minima distorsione o impatto renderà inutilizzabile il tubo, il che complica il processo di installazione.

Suggerimenti per la scelta di un camino

Dietro l’apparente semplicità del compito di organizzare un camino è un sistema di calcolo complesso e preciso. Pertanto, prima di scegliere uno o un altro tipo di camino, è necessario rispondere ad alcune domande:

  • quale stufa verrà utilizzata all’interno;
  • quanto gas è necessario rimuovere;
  • con quale frequenza utilizzerai i sistemi del forno;
  • quale fondazione viene utilizzata sotto la stufa.

La scelta di un tubo del camino

Per stufe per sauna, barbecue e barbecue, un camino in acciaio inossidabile sarà ottimale. Per case di campagna, caminetti situati ai piani superiori, in appartamenti e altri locali residenziali, è adatto un camino coassiale. Per stufe e caminetti in mattoni, un camino in mattoni è l’ideale..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy