Come scegliere un elettrodomestico economico: comprendiamo le etichette dalla A alla G

Sezioni dell’articolo



Con l’inizio del 2014 sul territorio della Federazione Russa, l’elenco dei dispositivi si è ampliato, la cui documentazione deve necessariamente contenere informazioni sulla loro efficienza energetica.

Come scegliere elettrodomestici economici. Comprensione dei segni dalla A alla G

Ricordiamo che dal 2011 ad oggi include:

  • frigoriferi domestici;
  • congelatori domestici;
  • lavatrici per uso domestico;
  • Condizionatori domestici e raffreddatori d’aria elettrici;
  • lavastoviglie per uso domestico;
  • lampade elettriche domestiche progettate per dispositivi di illuminazione (lampade a incandescenza e fluorescenti a bassa pressione).

Il prossimo anno ha aggiunto altre tre posizioni a questo elenco:

  • televisori;
  • forni elettrici per uso domestico (non solo come apparecchio separato, ma anche come parte di stufe elettriche da cucina);
  • elevatori per passeggeri e merci (si noti che solo gli ascensori per il trasporto di persone sono soggetti a marcatura, le opzioni orientate all’industria non sono incluse in questo paragrafo).

In precedenza, anche i computer erano inclusi in questo elenco, ma poi venivano esclusi. Ma questo non significa affatto che, essendo arrivato al negozio, è impossibile trovare tali prodotti con il marchio appropriato. La maggior parte dei produttori fornisce queste informazioni su base volontaria, soprattutto se promuove la vendita di attrezzature più costose con prestazioni non molto elevate..

Come scegliere elettrodomestici economici. Comprensione dei segni da

Ma, come spesso accade con noi, a causa della mancanza di informazioni, quando scelgono un determinato dispositivo, gli acquirenti semplicemente non prestano attenzione alle etichette corrispondenti. La maggior parte delle persone, ovviamente, sa che la lettera A è migliore di G, ma pochi possono immaginare perché e quanto sia grande la differenza. E se si tratta di A + o “super A”, molti sono completamente persi. Per non parlare di quei casi in cui le apparecchiature vengono acquistate nei negozi online europei o americani: qui puoi vedere non solo A +, A ++ e persino A +++, ma anche la Guida energetica. Diamo un’occhiata più da vicino a cosa significhi tutto ciò..

Tecnica dalla A alla G

In Russia, le classi sono assegnate agli elettrodomestici secondo le regole approvate dal Ministero dell’Industria e del Commercio nel 2010.

Quindi la seguente divisione è prevista per i frigoriferi:

Classe di efficienza energeticaIndice di efficienza energetica (rapporto tra il consumo effettivo annuo di energia e lo standard)
Enon supera il 55%
NEL55-75%
A PARTIRE DAL75-90%
D90-100%
E100-110%
F110-125%
sololtre il 125%

Come scegliere elettrodomestici economici. Comprensione dei segni da

Per le lavatrici, la divisione è leggermente più semplice e non richiede calcoli aggiuntivi:

Classe di efficienza energeticaConsumo energetico effettivo con un carico di un chilogrammo di biancheria in un programma standard
Enon superiore a 0,19 kWh
NEL0,19-0,23 kWh
A PARTIRE DAL0,23-0,27 kWh
D0,27-0,31 kWh
E0,31-0,35 kWh
F0,35-0,39 kWh
sololtre 0,39 kWh

Come scegliere elettrodomestici economici. Comprensione dei segni da

Le macchine con la funzione di asciugare i vestiti hanno una divisione leggermente diversa in classi:

Classe di efficienza energeticaConsumo energetico effettivo con un carico di un chilogrammo di biancheria in un programma standard
Enon superiore a 0,68 kWh
NEL0,68-0,81 kWh
A PARTIRE DAL0,81-0,93 kWh
D0,93-1,05 kWh
E1,05-1,17 kWh
F1,17-0,39 kWh
sololtre 0,39 kWh

Le stesse informazioni possono essere trovate su qualsiasi altra attrezzatura soggetta all’etichettatura obbligatoria..

Tecnica delle classi A, A + e A++

Tuttavia, le nuove tecnologie già oggi consentono di produrre dispositivi ultra economici. Quindi, per i frigoriferi, le stesse regole prevedono due ulteriori categorie A + e A ++. Per il primo, l’indice di efficienza energetica sarà compreso tra il 30% e il 42% e il secondo includerà unità con un indice non superiore al 30%. Di conseguenza, per la classe A, l’intervallo dal 55% al ​​42% rimane. Ma questo è solo ciò che riguarda i frigoriferi e la legislazione russa..

Se gli acquisti vengono effettuati nei negozi online in Europa o in America, dovresti conoscere la loro divisione in classi di efficienza energetica..

L’etichettatura europea è la più semplice da confrontare con “nostra” con l’esempio di tutti gli stessi frigoriferi. Attualmente, la seguente divisione opera sul territorio dell’Unione Europea:

Classe di efficienza energeticaIndice di efficienza energetica
E+++non supera il 22%
E++22-33%
E+33-44%
E44 – 55%
NEL55-75%
A PARTIRE DAL75-95%
D95-110%
E110-125%
F125-150%
sololtre il 150%

Va notato che l’attuale divisione in classi non sarà rilevante per così tanto tempo e sarà presto leggermente modificata (1 luglio 2014). La nuova versione imporrà requisiti più severi per la classe A +, ovvero l’indice di efficienza energetica non supererà il 42% (anziché l’attuale 44%).

Come scegliere elettrodomestici economici. Comprensione dei segni da

Quando acquisti altre attrezzature, devi anche sapere che la classe è definita in modo leggermente diverso. Per le stesse lavatrici in Russia, il programma del cotone viene utilizzato a 60 gradi con un carico di 1 kg e nell’UE viene considerato il carico massimo, di conseguenza, i valori in kWh saranno diversi e l’apparecchiatura rientrerà nella stessa classe.

Per coloro che non vogliono entrare nei dettagli, possiamo sintetizzare che l’equipaggiamento delle classi europee basse sarà “più vorace” delle apparecchiature con le stesse classi russe, ma è impossibile acquistarlo nell’UE. Per quanto riguarda le classi alte, la divisione, con rare eccezioni, coinciderà.

Esiste anche un sistema completamente diverso per valutare il costo dell’elettricità per apparecchiatura. Si chiama, come notato sopra, Guida energetica. Questo sistema è utilizzato negli Stati Uniti, in Canada e in Messico. La presenza del marchio EG sul dispositivo significa che è incluso nel 25% della più economica di tutte le opzioni possibili. Sebbene la presenza di questo segno non escluda affatto l’etichetta europea con le solite lettere, gli stessi Stati Uniti usano con successo entrambi i sistemi.

Oltre all’etichettatura obbligatoria, alcuni marchi globali utilizzano le proprie denominazioni. Ad esempio, Bosch utilizza la designazione aggiuntiva Green Technology all’interno, che significa risparmio energetico e utilizzo di una produzione estremamente ecologica. I produttori nazionali a volte usano il marchio “Super A”, la legge non prevede tali simboli, ma si può presumere che questa designazione sia usata quando “non sono stati all’altezza” un po ‘A+.

Nel frattempo, in Russia, l’obbligo di informare l’acquirente è piuttosto rigoroso e la presenza di segni aggiuntivi non esenta affatto il produttore dall’etichettatura energetica obbligatoria. Le multe per mancato rispetto di questi requisiti sono sostanziali.

Impatto del grado di risparmio energetico sulla qualità

La mancanza di informazioni in Russia dà origine ad alcune voci e leggende. Ad esempio, ci sono alcune idee sbagliate secondo cui la tecnica economica non è poi così efficace. Le lavatrici di classe A e B sono generalmente considerate, la seconda, secondo l’opinione di molti, si lava meglio. Tuttavia, questo non è sempre vero. In Russia, viene utilizzata una marcatura più ampia di lavatrici, composta da 3 lettere:

  1. Efficienza energetica.
  2. Qualità di lavaggio.
  3. Qualità di centrifuga.

Di conseguenza, la tecnica AAA avrà eccellenti proprietà e allo stesso tempo risparmierà energia, ma dopo le lavatrici contrassegnate come AGG, non dovrai solo asciugare il bucato a lungo, ma risciacquarlo anche in caso di sporco grave.

Gli stessi segni a tre cifre sono usati per le lavastoviglie:

  1. Efficienza energetica.
  2. Qualità di lavaggio.
  3. Qualità di asciugatura.

Come scegliere elettrodomestici economici. Comprensione dei segni da

Quando si valutano i frigoriferi, tale gradazione non è necessaria: il volume utilizzabile dell’uno e dell’altro può essere valutato visivamente e qualsiasi opzione aggiuntiva come “antigelo” viene presa in considerazione anche nella fase di determinazione delle classi applicando coefficienti. Di conseguenza, la classe A può includere sia piccole versioni a camera singola sia enormi modelli avanzati con un sacco di funzioni aggiuntive. Certo, il secondo modello consumerà molte volte più energia, ma alla classe verrà assegnata la stessa di quella del “bambino” economico.

Per quanto riguarda i televisori, anche qui la classe di efficienza energetica è assegnata in modo simile. Quindi le categorie economiche possono includere sia piccoli dispositivi compatti con un consumo minimo di energia, sia plasma delle dimensioni di un pavimento a parete.

Allo stesso tempo, in Europa, sono più interessati non alla qualità dei prodotti economici, ma al loro costo. Oggi, molte aziende inizialmente non implicano l’uso a lungo termine dello stesso dispositivo. Quindi, dopo aver acquistato una TV oggi, tra un paio d’anni probabilmente vorrai sostituirla con un modello più nuovo e più moderno, non avendo quindi il tempo di recuperare il pagamento in eccesso per la classe A con un risparmio nelle bollette dell’elettricità..

L’Occidente ha tentato di introdurre, oltre all’etichettatura energetica, un “prezzo del ciclo di vita” o LCC. Riflette i costi reali per l’intero periodo di utilizzo del prodotto. Ad esempio, un frigorifero di classe G avrà un piccolo prezzo di partenza, ma quando si aggiunge una significativa bolletta energetica annuale, dopo alcuni anni supererà la sua controparte economica di classe A in termini di costi, poiché l’aumento dell’elettricità sarà inferiore di un ordine di grandezza.

Come scegliere elettrodomestici economici. Comprensione dei segni da

Di conseguenza, ha senso pagare in eccesso per una classe di efficienza energetica se si intende davvero utilizzare l’articolo abbastanza a lungo, altrimenti non si otterranno risparmi sui costi reali..

A causa del fatto che il mondo non si ferma e la nostra vita è piena di sempre più consumatori di energia e l’energia, non solo alternativa, ma anche principale, non può più soddisfare pienamente la domanda, il governo non può chiudere un occhio su questo. Ecco come nascono le leggi che invocano il risparmio di elettricità. Come l’Europa, la Russia potrebbe presto limitare la produzione e l’importazione di apparecchi elettrici particolarmente “golosi”, come è avvenuto con le lampade a incandescenza. A proposito, l’Unione Europea ha introdotto un divieto di vendita di beni delle classi F e G per un periodo relativamente lungo e i prodotti con un’etichetta inferiore a B hanno gravi restrizioni alla vendita.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy