Calcolo e installazione di proiettori a LED con sensore di movimento incorporato

Sezioni dell’articolo



Questo articolo discute lo scopo dell’illuminazione stradale, determinando i requisiti per il progetto. Descrive la possibilità di utilizzare proiettori a LED con un sensore di movimento incorporato per illuminare l’area di parcheggio e la sua autoconfigurazione.

Calcolo e installazione di proiettori a LED con sensore di movimento incorporato

Nella fase di preparazione del progetto, è necessario determinare le funzioni che l’illuminazione stradale svolgerà. Quindi selezionare il numero richiesto di lampade, il loro tipo, calcolare le linee di comunicazione, le unità di protezione e controllo.

L’illuminazione stradale può essere utilizzata per risolvere problemi come:

  1. Garantire un’illuminazione minima del territorio (funzioni di sicurezza).
  2. Illuminazione di lavoro di aree di parcheggio e percorsi, necessaria per il movimento sicuro di una persona durante la notte.
  3. Illuminazione decorativa di un giardino notturno, facciata dell’edificio, fontane e altri oggetti.

Definizione delle zone di illuminazione

Prendi in considerazione la costruzione di un sistema di illuminazione stradale basato su una casa di campagna convenzionale con un piccolo appezzamento di terreno.

Calcolo e installazione di proiettori a LED con sensore di movimento incorporato

Nel diagramma sopra:

  1. Alloggi.
  2. Siepe e alberi decorativi.
  3. Dipendenza.
  4. Aiuole.
  5. Percorsi pedonali.
  6. Fontana.
  7. Area parcheggio.
  8. Porte, cancelli, cancelli.

Definiamo i requisiti per la funzionalità del sistema di illuminazione stradale:

  1. Illuminazione automatica della zona di parcheggio all’apertura di un cancello o di un cancello stradale di notte con la possibilità di accendere autonomamente l’illuminazione.
  2. Accensione e spegnimento automatici dell’illuminazione di emergenza al buio.
  3. Illuminazione completa ed economica del sito.
  4. Illuminazione delle aiuole.
  5. Illuminazione della fontana.

Illuminazione del parcheggio

Calcolo e installazione di proiettori a LED con sensore di movimento incorporato P – Proiettori a LED con sensore di movimento incorporato

Per garantire che la luce si accenda automaticamente quando viene aperto un cancello o una porta, è possibile utilizzare i faretti con un sensore di movimento incorporato. A tal fine, è in vendita un numero significativo di dispositivi di illuminazione, realizzati sulla base di lampade a incandescenza, alogene, LED, ecc. Le più economiche, in termini di consumo energetico e risorse di lavoro, sono opzioni basate su emettitori LED.

Calcolo e installazione di proiettori a LED con sensore di movimento incorporato

Il classico sensore di movimento ha tre manopole che ne regolano il funzionamento:

  1. Tempo: tempo di accensione dopo l’attivazione. Il timer incorporato può ritardare lo spegnimento dell’apparecchio da pochi secondi a 5-10 minuti.
  2. “Luna e sole” – regola il funzionamento del faretto in base alla luce ambientale. Nel punto estremo della posizione del regolatore (“Sole”), il riflettore non si accende in nessuna luce. Spostando il regolatore nella posizione più vicina alla “Luna”, è possibile impostare il funzionamento ottimale del proiettore solo al buio.
  3. “Sensibilità”: questa manopola consente di regolare l’intervallo di risposta del sensore ed escludere l’attivazione di un proiettore quando si spostano, ad esempio animali domestici.

Quando si sceglie un faretto, oltre alla sua funzionalità, è necessario prestare attenzione al grado di resistenza alla polvere e all’umidità della custodia. La maggior parte dei modelli sul mercato ha un grado di protezione IP44 per resistere a spruzzi d’acqua da qualsiasi angolazione e polvere fine.

Se il proiettore può essere esposto a getti d’acqua (ad esempio, quando si pulisce la facciata di un edificio), vale la pena dare la preferenza ai modelli con IP65, 66 o 67. Il costo del proiettore varia da 1000 a 2500 rubli, a seconda del produttore e della potenza dell’emettitore.

Calcolo del numero richiesto di apparecchi di illuminazione

Ecco un esempio di calcolo del numero richiesto di apparecchi di illuminazione, a seconda del grado di illuminazione del sito. Per questo, possono essere usati vari metodi, ma i più semplici e comprensibili sono i calcoli eseguiti dal metodo del fattore di utilizzo del flusso luminoso e dal metodo di potenza specifica.

Il calcolo del numero di apparecchi di illuminazione con il metodo di utilizzo del flusso luminoso viene eseguito utilizzando la formula:

  • N = E x S x z x k / F x ?, Dove:
  • ? – il fattore di utilizzo della luce emessa dal dispositivo dipende dalla riflettività degli oggetti che circondano la sorgente luminosa;
  • E – illuminazione minima richiesta, impostata in lux (lx);
  • S – area di spazio illuminato, m2;
  • N – il numero di apparecchi installati;
  • z = Esposare / Emin – tiene conto dell’irregolarità dell’illuminazione prodotta dall’apparecchio elettrico. Per le lampade a incandescenza, il coefficiente è 1,15, per le lampade fluorescenti e LED – 1.1;
  • F – flusso luminoso emesso da una lampada, lm (lumen);
  • K – un fattore di sicurezza utilizzato per tenere conto dell’eventuale spolvero della lampada e ridurre la quantità di luce emessa da essa durante un uso prolungato (invecchiamento). Per le lampade fluorescenti, questo coefficiente può raggiungere 1,5. Per lampade a incandescenza e LED – 1.2-1.3.

Calcolo e installazione di proiettori a LED con sensore di movimento incorporato

Calcoliamo l’area della zona di parcheggio:

  • S = a x b = 10 x 12 = 120 m2

Usando i dati di riferimento, determineremo il flusso luminoso emesso da una lampada o eseguiremo un calcolo approssimativo:

  • F = P x K, Dove:
  • R – potenza della lampada, W;
  • PER – fattore di luminosità per 1 W di potenza.

Per lampade a incandescenza, K = 20 lm / W;

Per lampade a scarica di gas (risparmio energetico), K = 80 – 90 lm / W;

Per lampade a LED, K = 70-130 lm / W.

Per un proiettore a LED da 30 W con sensore di movimento incorporato, il flusso luminoso minimo può essere determinato dalla formula:

  • F = 30 x 70 = 2100 lm

Il fattore di utilizzo della luce emessa dal dispositivo è riportato nelle istruzioni CH 541–82. Nel nostro caso, si presume che la superficie del sito sia realizzata in cemento grigio chiaro, per il quale ? = 50%.

Selezioniamo l’illuminazione minima entro 10 lux, che corrisponde agli standard per i siti di illuminazione in cui non è necessario eseguire lavori precisi e rimanere a lungo.

Dopo aver raccolto tutti i dati necessari, calcoliamo il numero minimo di dispositivi di illuminazione per l’illuminazione automatica dei parcheggi:

  • N = E x S x z x k / F x? = 10 x 120 x 1,1 x 1,25 / 2100 x 0,5 = 1,57 pezzi.

Fornire un’illuminazione confortevole per un parcheggio di 120 m22 avrai bisogno di due proiettori a LED, da 30 W ciascuno.

Eseguiremo un calcolo di verifica utilizzando il metodo della densità di potenza. La potenza richiesta per le lampade a incandescenza installate viene calcolata utilizzando la formula:

  • P = w x S, Dove:
  • w – potenza specifica dell’illuminazione uniforme generale;
  • S – area della stanza.

La potenza specifica è un valore di riferimento e per diversi tipi di locali può variare da 1 a 12 W / m2. Per i parcheggi, questo valore varia da 1 a 3 W / m2.

  • P = 2 x 120 = 240 W.

Poiché questa potenza corrisponde all’uso di lampade a incandescenza per l’illuminazione, che hanno una luminosità inferiore rispetto a quelle a LED, questo valore deve essere diviso per un fattore di correzione. Per lampade a LED – 5, lampade a scarica di gas – 4.

  • P = 240/5 = 48 O.

Questo calcolo conferma la possibilità di utilizzare due proiettori a LED selezionati per l’illuminazione con una potenza di radiazione totale di 60 W.

Collegamento del faretto a LED

La connessione può essere effettuata in due modi:

  1. Diretto direttamente.
  2. Attraverso una scatola di giunzione dell’adattatore.

Per il collegamento diretto è necessario svitare la tenuta a pressione e svitare le quattro viti di fissaggio negli angoli. Successivamente, sulla morsettiera situata all’interno del faretto, è necessario sostituire il filo “nativo” con quello utilizzato per il collegamento.

Calcolo e installazione di proiettori a LED con sensore di movimento incorporato

Per i lavori di installazione, è necessario utilizzare un filo a doppio isolamento, preferibilmente in rame, con una sezione del conduttore di almeno 1 mm2 (in modo ottimale 1,5 mm2). Ciò garantisce un funzionamento affidabile del dispositivo per un lungo periodo di tempo, anche con una costante esposizione a fattori esterni negativi..

Se collegato tramite una morsettiera passante, tutti i collegamenti elettrici avvengono all’interno della scatola. La scatola di giunzione selezionata deve soddisfare i requisiti di resistenza a polvere e umidità.

Calcolo e installazione di proiettori a LED con sensore di movimento incorporato

In modo simile, qualsiasi illuminazione viene calcolata, sia all’interno che all’esterno, cambia solo la quantità specificata di illuminazione, in cui una persona si sentirà a proprio agio a lavorare o rilassarsi.

Nota:quando si sviluppa l’illuminazione stradale, è necessario tenere conto non solo dell’umidità, ma anche delle condizioni climatiche. Non acquistare apparecchiature per installazione esterna che non sono in grado di resistere al freddo invernale o al caldo estivo.

L’uso competente di vari sensori e lampade a LED consente di ridurre i costi di illuminazione del sito e prolungare la durata del funzionamento ininterrotto dei dispositivi di illuminazione.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy