Cablaggio elettrico fai-da-te in una casa di legno

Sezioni dell’articolo



L’installazione elettrica nelle case di legno è difficile dal punto di vista sia della sicurezza antincendio che dell’estetica, perché la decorazione interna non viene sempre eseguita lungo una cornice di tronchi. Condivideremo con voi le soluzioni tecniche più rilevanti per l’installazione di cavi elettrici in una casa di legno con le nostre mani.

Cablaggio elettrico fai-da-te in una casa di legno

Specificità della posa su superfici infiammabili

Il pericolo di cablaggio elettrico è dovuto a possibili danni all’isolamento e al verificarsi di un corto circuito. La temperatura dell’arco raggiunge diverse migliaia di gradi, il che è più che sufficiente per iniziare la combustione del legno. Fortunatamente, tali fenomeni che si verificano sulla superficie non sono troppo pericolosi: il calore si disperde nell’ambiente esterno e il legno non ha il tempo di prendere fuoco..

Tuttavia, vedremo un’immagine completamente diversa se la chiusura avviene in uno spazio chiuso. Quasi tutto il calore sarà assorbito dal materiale infiammabile e anche il minimo afflusso di ossigeno porterà allo sviluppo di una concentrazione sufficientemente forte di fuoco senza fiamma. La situazione è aggravata dalla presenza quasi garantita di polvere di legno e trucioli nel luogo dell’incendio..

Cablaggio elettrico fai-da-te in una casa di legno

Per questo e altri motivi, i collegamenti elettrici posati su basi combustibili (legno, plastica) e altamente infiammabili (polistirene espanso) devono essere eseguiti sia superficialmente che all’interno di una rete speciale di canali isolati dall’ambiente esterno..

Ingresso e raggruppamento elettrici

Conoscere la rete elettrica di una casa in legno dovrebbe iniziare dal punto di connessione sul dispositivo di contabilità. Poiché i contatori hanno un rischio di incendio a causa di sovratensione, la loro installazione sulla facciata è consentita solo in scatole di metallo con un pannello di montaggio.

L’ingresso del cavo elettrico nella casa viene effettuato all’interno di un tubo d’acciaio convenzionale, posato dal timpano nell’attico al dispositivo di distribuzione di ingresso della casa. Naturalmente, il percorso è indiretto e il tubo dovrà essere esteso. In questo caso, la connessione è realizzata con gomiti e angoli filettati..

Cablaggio elettrico fai-da-te in una casa di legno

Poiché è la posa di linee di cavi che costituisce la principale difficoltà negli edifici in legno, sarebbe ragionevole ridurre al minimo la lunghezza dei canali. Ciò è ottenuto da un sistema di cavi ben strutturato che ha un tipo ad albero..

I cavi di grande sezione vengono instradati dall’ASU, alimentando contemporaneamente gli schermi dei gruppi di numerosi consumatori. Il centralino principale non ha una gamma completa di dispositivi di protezione, solo uno generale e un differenziale automatico per ogni linea. Negli schermi di gruppo, al contrario, esiste un circuito di protezione selettiva: interruttori automatici per linee di illuminazione e prese, interruttori differenziali e altre apparecchiature.

Cablaggio elettrico fai-da-te in una casa di legno

Guarnizione aperta o nascosta

Se non si è confusi dal componente decorativo, l’installazione elettrica viene eseguita con un cablaggio aperto standard, implementato in due modi: su isolatori in ceramica e in un manicotto ondulato in metallo. Entrambi i metodi sono progettati per allontanare il conduttore da una superficie infiammabile..

Cablaggio elettrico fai-da-te in una casa di legno

Ma i cablaggi nascosti in una casa di legno sono esattamente l’argomento di costanti controversie su cui gli elettricisti focalizzano la loro attenzione. L’attuazione di tali progetti richiede non solo elevati costi finanziari, ma rappresenta anche un’installazione estremamente complessa..

Innanzitutto, il grado richiesto di localizzazione viene raggiunto solo all’interno di un guscio spesso fatto di un materiale con un’elevata capacità termica, ad esempio un tubo d’acciaio. Inoltre, l’involucro deve essere ermetico in modo che lo sviluppo della combustione non porti al rilascio di gas caldi nell’ambiente. Per questo motivo, il sistema di condotte forma una rete elegante di tubi e scatole di derivazione con ingressi sigillati. Il posto più adatto per un tale sistema è all’interno del pavimento dell’interfaccia o della soffitta o nel pavimento.

Cablaggio elettrico fai-da-te in una casa di legno

In secondo luogo, il PUE impone i requisiti per la sostituibilità del cablaggio elettrico, pertanto, oltre alle scatole di derivazione, sono installate anche scatole di transizione, il cui compito è quello di fornire l’accesso al cavo a turni del binario e sezioni lunghe. Secondo lo standard, non sono consentite più di due curve tra le scatole con una somma totale di angoli non superiori a 180 °. Inoltre, non è consentito posare più di un cavo in un canale, il che impone i propri limiti.

Misure di sicurezza antincendio

Anche la posa in tubi metallici non può garantire la sicurezza del cablaggio. In determinate condizioni, come il guasto dei dispositivi di protezione, la combustione dell’arco può essere molto lunga e nessun guscio può contenere una tale quantità di calore..

Il problema è risolto in due modi. Innanzitutto, durante l’installazione, è escluso qualsiasi danno al cavo, sia visibile che implicito. Ad esempio, il raggio di curvatura ammissibile di un conduttore di rame è almeno 6 dei suoi diametri e questo è il valore limite. Non c’è abbastanza spazio all’interno del gomito idraulico per girare, quindi spesso i tubi devono essere piegati.

Cablaggio elettrico fai-da-te in una casa di legno

Il secondo stadio è il dispositivo di uno speciale sistema di protezione. La corretta selezione delle caratteristiche di intervento per macchine automatiche, l’uso di interruttori differenziali e fusibili per la prevenzione degli incendi sono solo un breve elenco di quelle misure che possono essere applicate. In linea di principio, con una posa corretta e una protezione ben fornita, è escluso qualsiasi funzionamento anomalo della rete, che dura più di 0,02 s, e questa è un’assenza garantita di incendi. Sta a te decidere in che cosa spendere i tuoi fondi: localizzazione dei cavi o riempimento costoso di schermi modulari.

Metodi di localizzazione dei cavi

La temperatura generata da un corto circuito è energia. Può essere speso per l’accensione o per il riscaldamento di un materiale che consuma calore come la parete di un tubo d’acciaio. In Russia e in Occidente, questo approccio è stato praticato sin dalla prima metà del secolo scorso: i tubi dell’acqua tradizionali e le scatole di ferro con pareti spesse sono un attributo invariabile di vecchi edifici. L’intero sistema di canali era collegato agli elettrodi di terra principali, in modo che in caso di guasto dell’isolamento e di combustione dell’arco, si innescasse una protezione differenziale più sensibile.

Cablaggio elettrico fai-da-te in una casa di legno

Su questo punto, c’è qualcosa da dire ai moderni produttori di apparecchiature elettriche e di installazione. I grandi produttori hanno interi sistemi di canali via cavo nascosti con un alto grado di localizzazione. La loro differenza è che non sono in metallo, il che significa che sono leggeri. La loro installazione è senza dubbio più semplice: tali tubi possono essere facilmente piegati a mani nude, e una vasta gamma di raccordi e prodotti a pezzo facilita il collegamento, l’inserimento in scatole di derivazione e il fissaggio.

Cablaggio all’interno della capanna e installazione di accessori

La domanda è rimasta irrisolta: come condurre i collegamenti verticali in condizioni in cui il gate è impossibile? Innanzitutto, si presume che i punti di connessione siano distanziati lungo le pareti esterne e portanti, costituiti da un doppio telaio. Anche la guarnizione viene eseguita in un guscio protettivo.

Se il muro non ha cavità, il canale viene realizzato durante il montaggio del telaio. Qui è più vantaggioso eseguire il cablaggio sul pavimento, elevando le sezioni verticali delle linee dei cavi a una piccola altezza. In ogni tronco viene praticato un foro da posare con una corona spessa, in cui viene quindi passato un tubo con un cavo.

Cablaggio elettrico fai-da-te in una casa di legno

Le prese e gli interruttori possono essere montati in superficie. È anche abbastanza semplice affogarli nel muro; per questo è sufficiente utilizzare speciali scatole di installazione per pareti in legno con una custodia in metallo. I punti più difficili per il cablaggio verticale sono la connessione dei canali via cavo tra loro. Se nel soffitto è ancora possibile organizzare un ingresso del tubo sigillato nella scatola, quindi sulle scatole delle prese, molto probabilmente, dovrai sigillare la transizione con nastro in fibra di vetro.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy