Norme di pronto soccorso per lesioni in costruzione e riparazione

Sezioni dell’articolo



In qualsiasi gruppo di lavoro dovrebbero esserci almeno un paio di persone che siano ben consapevoli della procedura per fornire il primo soccorso. Oggi parleremo degli infortuni sul lavoro e delle regole di primo soccorso per gli infortuni nella costruzione e nella riparazione..

Norme di pronto soccorso per infortuni nell'edilizia

La regola principale del pronto soccorso

Le statistiche delle cure di emergenza sono deprimenti: spesso si verifica un esito fatale a causa del fatto che la chiamata ai medici è stata effettuata in modo prematuro e non vi era alcuna persona vicino alla vittima che potesse eseguire misure di rianimazione. Anche se non vi è alcuna minaccia immediata alla vita, il pronto soccorso fornito correttamente aiuterà a neutralizzare parzialmente o completamente i danni alla salute.

Norme di pronto soccorso per infortuni nell'edilizia

Il pronto soccorso non è stato chiamato pre-medico per niente. La sua prima regola è, prima di tutto, chiamare un’ambulanza se c’è un pericolo per la vita della vittima. Quando chiami, devi descrivere lo stato della persona e la natura del danno nel modo più dettagliato possibile. È possibile che al chiamante venga chiesto di rimanere in linea e che venga richiesta la sequenza corretta di ulteriori azioni..

Smettere di sanguinare

Esistono tre tipi di sanguinamento. I meno pericolosi sono chiamati capillari, con loro il sangue di un ricco colore rosso scorre lentamente, ma a volte in quantità sufficientemente grandi. L’aiuto consiste nell’applicare una medicazione sterile a compressione.

Regole di primo soccorso per infortuni

Con sanguinamento arterioso, il sangue di un colore scarlatto brillante sgorga dalla nave danneggiata in una fontana. Questo tipo di sanguinamento è considerato il più pericoloso; la morte per perdita di sangue si verifica in pochi minuti. È necessario appena possibile applicare un laccio emostatico 5-10 cm sopra il sito della lesione, prima avvolgendo la pelle con qualcosa di morbido, quindi applicando una fasciatura a forte pressione direttamente sulla ferita. Per stringere un arto, puoi anche usare una cintura normale, la cui fibbia è stretta sul retro della ferita.

Modi per interrompere temporaneamente il sanguinamento

Insieme al laccio emostatico, assicurarsi di lasciare una nota o scrivere il tempo di applicazione sulla pelle con un pennarello. In inverno, il laccio emostatico può essere tenuto stretto per 30 minuti, in estate – non più di un’ora. Dopo questi periodi, il laccio emostatico deve essere leggermente allentato per un breve periodo. Si noti che se le arterie nella zona della testa sono danneggiate, il collo e il braccio sollevato vengono serrati con un laccio emostatico. Sarà anche utile studiare la posizione delle navi di grandi dimensioni in modo da poterle pizzicare con il dito il più rapidamente possibile durante la preparazione del laccio emostatico..

Regole di primo soccorso per infortuni

Anche il sanguinamento venoso è pericoloso, con loro il sangue di un colore viola o rosso-marrone fuoriesce senza pressione, ma in grandi quantità e in modo irregolare a causa delle pulsazioni di pressione. L’aiuto consiste anche nell’applicare un laccio emostatico e una fasciatura a pressione, ma è anche possibile spremere l’arto piegandolo completamente nell’articolazione sopra il sito della lesione con una fodera a rullo stretto nella curva del gomito o del ginocchio, o tra l’inguine e la gamba. Se ci sono oggetti estranei nella ferita, non dovrebbero essere estratti da soli.

Pronto soccorso per lesioni

Aiuta con le fratture

Se le ossa sono danneggiate, il sito della lesione si gonfia e si gonfia rapidamente, si forma un livido, la vittima avverte un dolore acuto quando tenta di spostare parti del corpo sotto il sito della frattura. La parte danneggiata del corpo deve essere immobilizzata fissandola con una stecca in più punti. Qualsiasi tavola dura, tubo o rinforzo può essere utilizzata come stecca; un avambraccio rotto può essere avvolto in un caricatore spesso. Assicurati di applicare freddo sulla zona danneggiata e assumere antidolorifici.

Primi passi per una frattura chiusa

Nelle fratture aperte, un pezzo di osso rompe i tessuti molli e la situazione è aggravata dal sanguinamento. Se necessario, un laccio emostatico viene applicato molto più in alto rispetto alla zona lesa per non danneggiare ulteriormente ossa e tessuti. È severamente vietato raddrizzare l’osso: i bordi taglienti del frammento possono danneggiare i grandi vasi. È necessario proteggere il sito della lesione con un bendaggio sterile morbido, immobilizzare l’arto – ripararlo, fornire pace alla persona prima di trasportarlo in traumatologia.

Pronto soccorso per fratture

Le più pericolose sono le fratture del bacino, delle costole e della colonna vertebrale. La vittima potrebbe non essere trasportabile e pertanto deve rimanere immobile fino all’arrivo di un’ambulanza. A causa di un forte dolore, una persona può cadere in uno stato di shock e provare a muoversi, che deve essere soppresso in ogni modo possibile. Il sintomo principale della lesione spinale è la perdita di sensibilità sotto il sito della lesione. In questo caso, la vittima non può essere spostata in alcun modo prima dell’arrivo dei paramedici..

Cosa fare con l’amputazione traumatica

Se un dito o un intero arto viene tagliato a causa di una lesione, la parte del corpo separata deve essere mantenuta in un ambiente freddo. È ottimale avvolgere la parte amputata in un sacchetto ermetico e immergerla in un contenitore con ghiaccio e acqua, ma non con ghiaccio puro. La temperatura ideale per la conservazione è di -3 -4 ° С.

Norme di pronto soccorso per infortuni nell'edilizia

Nella moderna traumatologia, il reimpianto di parti del corpo recise è possibile 6-12 ore dopo l’infortunio. Se in questo momento il ghiaccio nel “frigorifero” si è sciolto, viene completamente inserito in un’altra borsa con acqua e ghiaccio. A temperature di 5-7 ° C e oltre, il tempo di conservazione è almeno dimezzato.

Sul corpo, il sito della lesione, di norma, è fracassato e fortemente contaminato, il sangue appare abbondantemente. La ferita deve essere risciacquata con un antisettico (perossido di idrogeno), una fasciatura e un laccio emostatico devono essere applicati sopra il sito della lesione e la vittima deve essere immobile. La lesione più grave di questo tipo è l’amputazione incompleta, quando il frammento tagliato viene trattenuto solo su una piccola area di tessuto molle. L’arto ferito deve essere accuratamente piegato e fissato con una stecca, un laccio emostatico e un bendaggio stretto, ma non schiacciante, deve essere applicato.

Come trattare le ustioni

Con ustioni di vario grado, il compito principale è raffreddare al più presto l’area danneggiata al fine di fermare la penetrazione del calore in profondità nei tessuti. In caso di ustioni superficiali, è necessario garantire la completa antisetticità e applicare una medicazione sterile morbida. È impossibile utilizzare disinfettanti contenenti alcol, è meglio coprire l’area danneggiata con uno spray o un gel antiustione e, in caso di grave distruzione della pelle, con polvere di streptocide.

Pronto soccorso per le ustioni

In caso di ustioni termiche, è necessario liberare il sito di danno dai resti di indumenti che non hanno aderito alla pelle. È severamente vietato strappare lembi di pelle flaccida, perforare le vesciche e generalmente avere alcun effetto sulla zona bruciata. Le ustioni profonde di 3 e 4 gradi non possono essere raffreddate con acqua corrente, solo freddo applicato attraverso una benda.

Con danni estesi, la probabilità di sviluppare avvelenamento con tossine da ustione è elevata. Alla vittima devono essere somministrati molti liquidi per mantenere un’intensa funzione renale, per garantire la pace. Le cure di emergenza devono essere chiamate se l’area della zona interessata è paragonabile a metà della superficie del torace (dal 5%) o se la testa, l’inguine o gli organi respiratori sono danneggiati.

Pronto soccorso per ustioni chimiche

In caso di ustioni chimiche, la procedura è la stessa, ad eccezione dell’applicazione del freddo. Tuttavia, l’ustione deve essere risciacquata al più presto con abbondante prima acqua pulita e poi una soluzione alcalina o acida debole (aceto / elettrolita o soda / ammoniaca) per neutralizzare i prodotti chimici aggressivi..

Cadere dall’altezza

Dopo aver chiamato un’ambulanza, il compito principale è quello di fornire l’immobilità completa e il riposo alla vittima, di allentare la cintura e gli indumenti esterni stretti.

Primo soccorso

Prima dell’arrivo dei medici, il paziente deve essere tenuto sveglio e impedire che peggiori. Oltre alle fratture, sono possibili lividi degli organi interni e sanguinamento interno. Un segno caratteristico è la rapida formazione di lividi all’esterno del torace o dell’addome. Con tali lesioni, solo il personale medico qualificato può aiutare la vittima..

Mentre il paziente è cosciente, deve essere intervistato palpando le costole e il torace. Se, con una leggera pressione sullo sterno, si avverte dolore acuto, quindi quando la condizione peggiora, è vietato fare un massaggio cardiaco indiretto. La respirazione artificiale può essere eseguita, di norma, ciò è necessario in caso di lesioni polmonari, quando la vittima smette di respirare da sola.

Avvelenamento tossico

La penetrazione di sostanze tossiche nel corpo è possibile attraverso il tratto respiratorio e il tratto digestivo. In quest’ultimo caso, lo stomaco deve essere lavato il più presto possibile dando al paziente molta acqua pulita e provocando artificialmente vomito. Dopo il lavaggio, è necessario assumere carbone attivo o altro sorbente.

Pronto soccorso per avvelenamento

Se la causa dell’avvelenamento è l’inalazione di composti volatili, il paziente deve essere immediatamente portato all’aria aperta e provvisto di riposo, con molta bevanda e un sorbente: una compressa per 6-8 kg di peso. Prima che arrivi l’ambulanza, è necessario tenere la vittima cosciente e provare a stabilire cosa ha causato l’avvelenamento e, se possibile, mantenere l’etichetta dal contenitore con l’agente tossico.

I sintomi di avvelenamento possono essere diversi e numerosi: vomito, vertigini, debolezza, intorpidimento degli arti. Se una persona sta tremando, deve essere avvolto calorosamente e monitorare attentamente le sue condizioni. Se la respirazione o la frequenza cardiaca si interrompono, iniziare immediatamente la rianimazione.

Elettro-shock

La scossa elettrica è una delle lesioni professionali più comuni. Il primo passo è fermare l’effetto dell’elettricità su una persona: spegnere l’interruttore, tagliare il cavo, gettare via la vittima con un bastoncino o uno straccio asciutto.

Pronto soccorso per scosse elettriche

Se la vittima è cosciente, deve essere seduto o sdraiato sulla schiena, calmarsi e proteggere per la prima volta dallo stress e dall’ansia. In presenza di convulsioni, devono essere fermati sfregando la pelle, in caso di brividi, per riscaldare la persona. Le lesioni da scosse elettriche concomitanti sono spesso ustioni e contusioni da caduta.

Se il paziente è incosciente e non respira, non vi è alcun polso, la respirazione artificiale e le compressioni toraciche devono essere avviate immediatamente. L’ordine è il seguente: 2-3 respiri nei polmoni e 20-25 pressioni sulla parte centrale del torace. Quando viene premuto, il torace deve essere spinto di 2-3 cm. La rianimazione deve essere ripetuta prima dell’arrivo dell’ambulanza, anche se il paziente non riprende conoscenza.

Ferita alla testa

Spesso si verificano lesioni alla testa da cadute dall’alto o da una violazione della sicurezza quando si lavora con strumenti e attrezzature. Se il paziente ha persino perso conoscenza per alcuni secondi, ha nausea, vertigini, difficoltà respiratorie, deve essere tenuto in posizione supina fino all’arrivo dei medici.

Primo soccorso

Molto spesso, un colpo alla testa è accompagnato da trauma cranico e commozione cerebrale. La vittima deve essere liberata dagli abiti imbarazzanti, tenuta sveglia, avvolta e riscaldata. Quando si seziona il cuoio capelluto, applicare una benda e un raffreddore sulla testa. Con una lesione cerebrale traumatica aperta, i bordi della ferita devono essere coperti con tamponi di cotone e avvolti con una benda sterile su di essi.

Se il paziente ha perso conoscenza, la testa deve essere girata di lato per evitare di soffocare con il vomito. Se la respirazione si interrompe, la rianimazione primaria viene eseguita prima dell’arrivo dei medici. La cosa più importante è garantire l’immobilità, non portare una persona in posizione seduta e non lasciarla incustodita..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Norme di pronto soccorso per lesioni in costruzione e riparazione
I migliori siti di crowdfunding russi e stranieri