Giunto per piastrelle e laminato – sughero o davanzale liquido: istruzioni per il confronto e l’installazione

Sezioni dell’articolo



Abbastanza spesso, con la suddivisione in zone funzionale, è necessario ancorare diversi rivestimenti per pavimenti. Utilizzare soluzioni di design speciali o riempitivi di giunti universali in plastica non è solo una questione di gusti e preferenze personali. Oggi parleremo della portata e delle specifiche del lavoro con sughero liquido e davanzali classici.

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

Livelli, qualità dei bordi e materiali: di cosa ci occupiamo

La soluzione alla domanda sul modo più corretto di unire diversi rivestimenti per pavimenti inizia con una valutazione globale del fronte di lavoro. Di primaria importanza sono la qualità della pavimentazione in diverse aree, nonché il tipo, la differenza di livello e le condizioni operative. Ma prima le cose principali.

La differenza fondamentale tra riempitivi di giunti in plastica (sughero, silicone) e rivestimenti rigidi (davanzali, sistemi a scatto) è la proprietà di questi ultimi di fornire protezione alle estremità sensibili all’umidità, alla polvere e ai detriti fini.

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

Le difficoltà si aggiungono anche alla circostanza quando uno dei rivestimenti adiacenti è disposto secondo il sistema del pavimento galleggiante e non ha un attacco rigido sulla superficie ruvida. La maggior parte dei materiali sintetici come il linoleum e l’andatura in PVC non mostrano un restringimento e un’espansione pronunciati, ma con il laminato MDF possono sorgere difficoltà. In questo caso, il giunto dovrebbe avere uno scopo compensativo, cioè la sua larghezza dovrebbe essere di almeno 0,5–1,5 mm per ogni metro di copertura. Come apparirà uno spazio di 15-20 mm, sigillato con un tappo di sughero liquido – prova a immaginarti.

Siamo giunti alla regola base della scelta tra le opzioni di progettazione della cucitura. Se si desidera riempire la cucitura più appariscente con un composto di plastica, fare in modo di portare in anticipo entrambi i rivestimenti allo stesso livello ed escludere differenze di oltre 0,5 mm. Inoltre, tieni presente che l’uso del riempitivo di plastica non è sempre possibile, soprattutto in ambienti spaziosi dove il pavimento è rifinito con legno o materiali che hanno un comportamento simile con i cambiamenti di umidità e temperatura..

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

Riassumendo, se si è seriamente intenzionati a utilizzare un qualsiasi aggregato plastico, prepararsi per un’attenta lavorazione e un taglio preciso dei bordi delle superfici di accoppiamento. È importante capire che se il pavimento finito in entrambe le zone è già stato posato, allora, molto probabilmente, il momento viene perso, il che significa che non sarà più possibile riempire la giuntura con un tappo di sughero liquido correttamente ed esteticamente..

Riempitivi in ​​silicone e sughero

È molto ragionevole usare riempitivi in ​​silicone di plastica per mascherare le transizioni forzate, ad esempio, tra linoleum in una stanza e piastrelle posate nel corridoio. L’uso deliberato di un tappo di sughero liquido per la suddivisione in zone di spazi traboccanti è il meno vantaggioso, sebbene i clienti e gli appaltatori abbiano diversi punti di vista su questo tema.

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

La larghezza ottimale del giunto per il riempimento con tappo di sughero liquido va da 5 a 7 a 15 mm. Le dimensioni più ridotte non consentiranno il riempimento di alta qualità della scanalatura del giunto, poiché il dado liquido include una briciola di sughero abbastanza grande, inoltre, la sua consistenza rende il riempimento di sottili crepe un processo estremamente noioso.

Quindi, possiamo concludere che per la giunzione di piastrelle e laminati, questo metodo di transizione è abbastanza applicabile solo quando il laminato non si estende per più di 10 metri dal giunto alla parete opposta, tenendo conto della cucitura di 10 mm sotto il battiscopa sul lato posteriore. Prenderemo in considerazione una piccola eccezione a questa regola poco dopo..

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

Per quanto riguarda la struttura dei rivestimenti da unire, il tappo di sughero liquido non è sicuramente adatto per unire il tappeto con qualsiasi altro rivestimento, nonché per riempire i giunti tra due fogli di linoleum, se lo spessore di quest’ultimo è inferiore a 3 mm.

Tecnica per sigillare giunti con stucco di plastica

Per una riduzione qualitativa di due livelli di rivestimenti di colore diversi, è necessario un determinato punto di riferimento di base. Di solito, viene preso come rivestimento, fissato rigidamente al sottofondo: piastrelle, gres porcellanato, parquet ordinario o modulare. Questa parte del pavimento viene posata per prima ed è accuratamente livellata per ottenere una superficie quanto più piatta possibile..

La copertina posata costituisce un’estremità aperta. Durante la posa, è necessario prestare molta attenzione all’accuratezza del taglio, tuttavia, anche l’atteggiamento più zelante verso questo processo non garantisce che il bordo verrà portato sotto la linea generale. Pertanto, l’estremità aperta viene lavorata dopo la posa utilizzando una pietra abrasiva convenzionale o un cerchio se il bordo ha una forma del raggio. Hai già capito che la massima precisione di taglio nella prima fase riduce la complessità dell’elaborazione successiva.

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

Successivamente, la seconda parte del rivestimento (di solito è fluttuante) viene portata a un livello comune con la prima zona. Per questo vengono utilizzati substrati di diversi spessori, come nel caso di un laminato, oppure, se la differenza di livello supera tutti i valori ammessi, il massetto preparatorio viene versato con una miscela autolivellante.

Va tenuto presente qui che per una sigillatura di alta qualità della cucitura, è importante abbinare assolutamente i livelli sui 50 cm adiacenti del rivestimento; più avanti sul pavimento, sono consentite lievi differenze. Pertanto, durante il livellamento della miscela, utilizzare strisce di spessore fatte in casa o portare il massetto essiccato al livello desiderato mediante macinazione o sfregamento con colla per piastrelle.

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

Per quanto riguarda la tecnica di riempimento delle cuciture, è estremamente semplice. Innanzitutto, tutta la polvere e i detriti vengono rimossi dallo spazio, quindi, se raccomandato dal produttore, il giunto viene aperto con un primer speciale. Devi solo riempire il vuoto con la composizione, mentre è consigliabile spremere in anticipo la miscela dal tubo in un contenitore più conveniente. È necessario schiacciare il tappo di sughero il più accuratamente possibile. Dopo aver riempito da uno a mezzo metro di lunghezza della cucitura, il tappo in eccesso viene rimosso con una spatola e le macchie risultanti – con uno straccio bagnato.

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

A volte è consentito riempire le cuciture con un davanzale di plastica, il cui spessore supera i 20 e anche i 30 mm. Tale transizione viene eseguita utilizzando una striscia di giunto di dilatazione in sughero solido, che viene immerso nel giunto dopo averlo riempito con un composto di plastica. L’eccesso sporgente viene facilmente tagliato con un coltello dopo l’asciugatura.

Scaffali e onlay

Tutti i tipi di davanzali “duri” sono installati in cui la tenuta in plastica non è rilevante in linea di principio. Differenze di livello superiori a 1 mm, bordi strappati, forte espansione lineare del rivestimento sono solo alcune delle indicazioni per il loro utilizzo..

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

Anche il materiale del pavimento è di importanza decisiva. Per il collegamento di linoleum, un pad docking piatto è quasi l’unica transizione affidabile, senza contare la connessione mediante saldatura. I pavimenti in legno massiccio richiedono anche l’uso di accessori adeguati (anche in legno) per motivi di uniformità e solidità.

In generale, le transizioni rigide possono essere suddivise in tre tipi di base, che hanno una differenza fondamentale durante il processo di installazione..

1. I davanzali a filo diretto vengono installati quando entrambe le parti del pavimento sono completate. L’installazione viene eseguita su tasselli ordinari, le cui teste dei chiodi sono pre-montate in una scanalatura di installazione nascosta.

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

2. I davanzali in alluminio sono installati lungo l’installazione del pavimento finito di entrambe le zone. I loro ampi ripiani nella parte inferiore impediscono l’estrazione, ma è praticamente impossibile portarli sotto il rivestimento dopo la posa. Tali davanzali non possono essere sostituiti..

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

3. I sistemi a clic diritti e flessibili possono essere installati sia durante l’installazione del pavimento che dopo che è stato completamente finito. Questi davanzali possono essere sostituiti nel tempo se la loro parte anteriore diventa sfilacciata o inutilizzabile..

Giunto per piastrelle e laminato - sughero o davanzale liquido

Quest’ultimo, a proposito, è il vantaggio di transizioni rigide di testa: sono più resistenti alla distruzione anche nelle aree ad alto traffico. Allo stesso tempo, l’anima in plastica può essere sostituita in modo relativamente indolore per il resto del pavimento..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy