Scegliere la vernice per la piscina

Il pool permanente sul sito diventa sempre l’orgoglio dei proprietari. Ma affinché appaia attraente, deve essere raffinato. Un’opzione molto popolare è dipingere la ciotola della piscina. Il nostro sito di suggerimenti ha deciso di aiutarti nella scelta della vernice per la piscina.

Scegliere la vernice per la piscina

La scelta di dipingere la piscina presenta numerosi vantaggi:

  • La vernice più costosa avrà comunque un costo inferiore rispetto alle piastrelle più economiche e ancor più ai mosaici;
  • Non c’è bisogno di assumere un piastrellista, qualsiasi proprietario di casa può gestire;
  • Il processo di verniciatura è molto più veloce rispetto alla posa di piastrelle su una superficie sufficientemente grande come una vasca da biliardo;
  • Le superfici irregolari e curve non fanno paura. Ad esempio, puoi facilmente dipingere una piscina con una forma rotonda, ovale, con sedili e altri dettagli sporgenti. Ma posare le piastrelle su tali superfici può essere difficile;
  • Le moderne vernici di alta qualità prevengono la formazione di muffe e funghi sulle pareti della piscina;
  • La vernice diventerà un rivestimento resistente e può essere facilmente rinnovata se necessario.

Scegliere la vernice per la piscina

Grazie ai vantaggi elencati, la verniciatura delle piscine è molto popolare e consente ai proprietari di risparmiare tempo e denaro. Non resta che scegliere la vernice giusta. Ce ne sono diversi tipi:

  • Vernici poliuretaniche. Sicuro per l’uomo, adatto per la verniciatura di pietre, cemento, superfici metalliche. Lo svantaggio principale è che la vernice poliuretanica sottolinea non solo le irregolarità, ma anche la rugosità. Pertanto, la superficie deve essere perfettamente piana;
  • Gomma clorurata. Molto resistenti, non hanno nemmeno paura dell’acqua salata, impediscono la formazione di muffe sulle pareti della piscina. Ma devi solo lavorare con loro in un respiratore! Inoltre, le vernici di gomma clorurata sono utilizzate al meglio per le piscine all’aperto e la stanza dovrebbe avere una ventilazione di alta qualità;
  • Epoxy. Dureranno fino a 20 anni, la vernice è resistente agli urti, lucida, che sembra molto bella sott’acqua. Tuttavia, durante l’applicazione, è anche necessario proteggere la pelle e le mucose, poiché le vernici epossidiche sono dannose. Inoltre, se la tecnologia dell’applicazione viene violata, la vernice potrebbe semplicemente iniziare a sfaldarsi;
  • Acrilico. Sicuro, applicato su cemento e metallo. Tuttavia, hanno paura di una pulizia aggressiva e le pareti della piscina dovranno sicuramente essere lavate. Inoltre, il rivestimento acrilico non resiste agli urti;
  • Gomma da cancellare. Il portale ha scritto in dettaglio su questa nuova varietà di pitture e vernici. Le vernici in gomma sono resistenti, la superficie è antiscivolo, si asciuga rapidamente e è sicura. Tuttavia, la tecnologia di applicazione deve anche essere rigorosamente osservata, esiste il rischio di desquamazione del rivestimento;
  • Vernice al cloruro di polivinile. Lei è un idrostone. Scelta molto popolare per applicazione economica, resistenza chimica, durabilità, muffa e resistenza alla muffa.

Scegliere la vernice per la piscina

Quando si sceglie la vernice per la piscina, è necessario prestare attenzione alla data di scadenza, alla disponibilità di un certificato di qualità, alle raccomandazioni del produttore. Per una piscina in metallo, gli esperti consigliano di scegliere vernici acriliche ed epossidiche, e per quelle concrete – polivinilcloruro, cioè idrostone. Le vernici poliuretaniche impiegheranno più tempo ad asciugarsi – dovrai aspettare 12 giorni prima di far scorrere l’acqua in piscina.

Tradizionalmente, la vernice della piscina è blu o blu. In effetti, in una tale ciotola, l’acqua sembra molto attraente, sembra che sia un’onda del mare. Ma ci sono proprietari di case che optano per la vernice bianca, verde o nera per evidenziare le caratteristiche della loro piscina e in qualche modo distinguersi..

Scegliere la vernice per la piscina

Il processo di verniciatura della piscina è il seguente:

  • Le superfici sono livellate se necessario. È importante rimuovere tutte le crepe sui muri di cemento, per eseguire la rettifica. Le piscine metalliche vengono pulite con un raschietto;
  • Quindi la ciotola viene pulita con una composizione acida al 50%. Dopo che è stato lavato via dal tubo e dovrai aspettare fino a quando non si asciuga completamente;
  • La stragrande maggioranza delle vernici per piscine richiede un primer. Non trascurare questo passaggio per evitare che il rivestimento si stacchi! Ad esempio, l’innesco è obbligatorio prima di applicare la vernice epossidica. E devi aspettare almeno 8 ore affinché le pareti siano asciutte;
  • È più conveniente e più veloce applicare la vernice con una pistola a spruzzo (storia / strumento / kak-vybrat-kraskopult-sovety-professionala.426121 /), perché le superfici sono estese. Inoltre, puoi lavorare con un rullo e negli angoli e in altri punti difficili da raggiungere – con un pennello;
  • La vernice per piscina viene sempre applicata in due strati. Non dovrebbero essere troppo spessi, altrimenti il ​​processo di asciugatura verrà ritardato;
  • Solo dopo che la vernice sarà completamente asciutta sarà possibile far scorrere l’acqua nella piscina.

Importante! Consigliamo di scegliere una giornata asciutta e non troppo calda per colorare la piscina, in modo da non lavorare al sole. È necessario applicare la vernice dal centro della ciotola, spostandosi gradualmente verso le pareti.

Scegliere la vernice per la piscina

Tra i marchi popolari nel nostro paese che producono vernici per piscine ci sono il greco Stancolac, lo spagnolo Isaval, il tutgum israeliano Dengal, il finlandese Tikkurila, la cittadella domestica e KrasKo. Quasi tutti i produttori offrono sia la vernice che il primer allo stesso tempo, il che è conveniente. Il costo è piuttosto elevato e può variare da 1200 rubli al litro, 3500 rubli per 3,78 litri e 7540 per 20 litri.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Scegliere la vernice per la piscina
15 prodotti per dormire e rilassarsi