Piastrelle liquide – pavimenti interattivi in ​​casa

Sezioni dell’articolo



Oggi vi parleremo di un innovativo rivestimento per pavimenti recentemente apparso sul mercato delle costruzioni: la cosiddetta piastrella vivente. Di cosa è fatta una superficie così interattiva, è davvero “viva”, come può essere applicata nella progettazione di un appartamento o di una casa? Imparerai dal nostro articolo.

Piastrelle liquide - pavimenti interattivi in ​​casa

Superficie interattiva: un elemento di design o un rivestimento per pavimenti completo

Una delle ultime innovazioni del design originale è la piastrella liquida, una variazione insolita sul pavimento. La novità è così diversa dai classici della ceramica statica che ha già ricevuto nomi aggiuntivi: una superficie interattiva e un pavimento vivente.

Se prendiamo in considerazione il noto postulato che il movimento è vita, allora sì – una piastrella liquida può davvero essere considerata “viva”. Il disegno di un rivestimento interattivo sotto pressione inizia a cambiare, trasformarsi, disperdersi in onde.

Piastrelle liquide - pavimenti interattivi in ​​casa

Non sorprende che un dettaglio così originale sia più richiesto negli interni delle strutture di intrattenimento – caffè, bar e discoteche, camere per bambini nei centri commerciali. Il design mai indossato attira meritatamente l’attenzione di visitatori di tutte le età.

Cosa spiega le magiche trasformazioni delle piastrelle liquide

Le tessere vive sono realizzate secondo il principio di un sandwich complesso:

  1. Strato di base in policarbonato.
  2. Supporto ammortizzante.
  3. Riflettore.
  4. Gel Filler.
  5. Lente di plastica.
  6. Strato protettivo in policarbonato.

Il policarbonato utilizzato per la produzione di pavimenti liquidi è in qualche modo diverso dal normale materiale a nido d’ape per la copertura di serre e gazebo. Utilizza due lastre di policarbonato monolitico, il polimero più resistente al momento.

Le piastre superiore e inferiore sono sigillate insieme utilizzando la tecnologia di fusione. Lungo il perimetro interno di ogni piastrella, deve esserci una scanalatura di espansione in cui cade il gel in eccesso. Questo design garantisce l’assenza di perdite anche in presenza di carichi pesanti.

Piastrelle liquide - pavimenti interattivi in ​​casa

Uno speciale gel colorato funge da “mago” organizzando la trasformazione della superficie. Spesso, riempitivi di diversi colori sono adiacenti, senza mescolarsi tra loro, grazie a lenti speciali. Sotto pressione, gli strati di gel si diffondono in diverse direzioni, creando l’effetto del movimento.

Grazie allo strato di ammortizzazione e allo stucco gel, la superficie della piastrella vivente è molto morbida e calda al tatto. È piacevole camminarci a piedi nudi, quindi il pavimento liquido è spesso posato in bagni, camere da letto e camerette. Tuttavia, un rivestimento del pavimento completo da piastrelle interattive non funzionerà – durante l’installazione, è inevitabile tagliare la dimensione della stanza e la perdita porta alla fuoriuscita del gel. E il costo della novità è ancora disponibile per pochi, quindi moquette, parquet o laminato standard sono “diluiti” con piastrelle viventi.

Pro e contro delle piastrelle dal vivo

Le piastrelle viventi possono essere utilizzate per disporre le singole aree della stanza, combinandola con altri rivestimenti per pavimenti. Durante la posa, è importante tenere conto della compatibilità dei materiali per alcuni dei parametri mostrati nella tabella seguente:

Piastrella dal vivoLaminatoTappetoPiastrelle di ceramica
Forza e resistenza agli urtiAlta. Puoi camminare con i tacchiAumento della resistenza a partire dalla classe di usura 33Ci sono tracce e ammaccature da mobili, tacchialto
Superficie antiscivoloStrato superiore testurizzato antiscivoloAlcune specie sono abbastanza scivoloseAssolutamente antiscivoloScivoloso, ad eccezione delle varietà costose con “tacche” aggiuntive
Resistenza all’umiditàEccellente, può essere utilizzato in bagni e piscineNon può essere utilizzato in ambienti con elevata umiditàNon può essere utilizzato in ambienti con elevata umiditàResistente all’umidità
SostenibilitàCompletamente sicuroProdotto con adesivi e verniciEcologicoEcologico
ipoallergenicoSenza allergeniPotrebbe verificarsi allergia ai prodotti chimiciAccumula polvere, che è l’allergene più comuneipoallergenico
Surface “al tatto”CaldoCaldoCaldoFreddo
CuraPuò essere lavato con acquaSi sconsiglia la pulizia a umidoDeve essere pulito con un aspirapolvere, le macchie sono difficili da rimuoverePuò essere lavato con detergenti chimici
InsonorizzazioneElevate proprietà di isolamento acustico e delle vibrazionialtoMediaMedia
Resistenza ai raggi UVAlmeno 5-8 anni senza burnoutResilienteDipende dal colore originale, non è consigliabile essere esposti alla luce solare direttaStabile
MontaggioPossibile styling temporaneo e permanenteNon può essere posato su pavimenti con grandi gocceFacile da installareRichiede abilità professionali
infiammabilitàIncombustibileCombustibileCombustibileIncombustibile

Come puoi vedere dal tavolo, le piastrelle viventi, oltre al loro aspetto spettacolare, hanno una serie di altri indiscutibili vantaggi. Tuttavia, gli aspetti negativi non possono essere ignorati:

  • le piastrelle liquide non possono essere tagliate o danneggiate;
  • più della metà della superficie non deve essere soggetta a pressione simultanea – questo può portare a perdite, poiché il gel non ha semplicemente nessun posto dove andare;
  • non è possibile utilizzare la piastrella a temperature superiori a +60 e inferiori a 0 gradi;
  • le piastrelle liquide sono uno dei rivestimenti per pavimenti più costosi.

Piastrelle liquide all’interno – dove applicare e come installare

La mobilità delle sole piastrelle viventi può diventare un punto culminante di qualsiasi interno, tuttavia i progettisti-sviluppatori sono andati oltre, utilizzando non solo il gioco di colori, ma anche vari substrati per il componente gel:

  • bianco per migliorare il contrasto;
  • trasparente per creare un effetto arioso;
  • il traslucido si combina spesso con l’uso della retroilluminazione;
  • il colore offre una combinazione ottimale di toni e sfumature;
  • Il supporto di pellicola 3D migliora l’effetto di movimento.

Piastrelle liquide - pavimenti interattivi in ​​casa

Come decorazione aggiuntiva, glitter, stelle di fosforo e altri componenti possono essere aggiunti al gel..

Le piastrelle liquide sono anche diverse in quanto consentono di creare decorazioni interne temporanee. Per la fissazione temporanea, è possibile utilizzare un normale nastro per mascheratura a doppia faccia: piccoli pezzi vengono incollati lungo il perimetro della piastrella e rimossi durante lo smantellamento.

La tecnologia di posa su base permanente è abbastanza semplice e non richiede abilità speciali. L’installazione viene eseguita in più fasi:

1. Preparazione della base. Quando si posano piastrelle liquide, è importante prestare attenzione a due parametri: una superficie solida e l’assenza di differenze di altezza e pendenza. Qualsiasi, anche il minimo pregiudizio, disturberà l’uniformità della distribuzione del colore e ridurrà l’effetto della piastrella.

2. Priming superficiale – migliorare l’adesione con adesivi.

3. Posa di piastrelle. I produttori raccomandano di utilizzare miscele già pronte per rivestimenti in PVC per la posa, seguendo rigorosamente le istruzioni.

Per la posa di piastrelle liquide su una vasta area, è possibile utilizzare profili metallici: questa tecnologia ti consentirà di montare e smontare più volte le piastrelle:

  • Il profilo a forma di U è posato lungo il perimetro, le piastrelle sono attaccate alla sua scanalatura;
  • Il profilo a forma di H viene utilizzato per unire due piastrelle.

Le cuciture nelle piastrelle, se necessario, sono sigillate con un sigillante siliconico neutro, i professionisti possono anche utilizzare il metodo di saldatura del cavo in PVC (utilizzato in ambienti con requisiti aumentati).

Piastrelle liquide - pavimenti interattivi in ​​casa

Non è consigliabile installare piastrelle liquide alla luce diretta del sole: un forte calore può causare espansione e deformazione. Se l’esposizione al sole è inevitabile, è necessario lasciare piccoli spazi attorno al perimetro di ogni piastrella – per comprimere ed espandere la plastica.

Le piastrelle possono essere conservate solo in orizzontale, su superfici perfettamente piane.

Uso non standard del piano interattivo

Sebbene la piastrella liquida sia stata sviluppata esclusivamente come rivestimento per pavimenti, i progettisti hanno felicemente afferrato la nuova idea e hanno iniziato a usarla per decorazioni interne non standard..

In linea di principio, qualsiasi superficie può essere decorata con piastrelle vive, devi solo rispettare alcune condizioni:

  1. La superficie dovrebbe essere orizzontale: su una superficie inclinata e ancor più su una verticale, il gel scivolerà semplicemente su un lato;
  2. La superficie deve essere esposta alla pressione, altrimenti la piastrella interattiva non sarà in grado di mostrare il suo effetto;
  3. La superficie non deve riscaldarsi oltre i 60 gradi – è a questa temperatura che la piastrella inizia a sciogliersi;
  4. La superficie non deve essere soggetta a sollecitazioni meccaniche: qualsiasi taglio o deformazione può danneggiare lo strato superiore della piastrella e perdere il gel.

Molto spesso, le piastrelle vive vengono utilizzate nella decorazione di controsoffitti, davanzali e banconi da bar. Come rivestimento per pavimenti, si adatta perfettamente agli insoliti interni del bagno, aggiunge divertimento alle stanze dei bambini e attira l’attenzione su se stesso nel soggiorno..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy