Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Il sifone può essere pulito in vari modi. Il modo più semplice per farlo è usare uno stantuffo o riempire la gola con una sostanza speciale che dissolve i depositi. Ma il modo più efficace è lo smontaggio e la pulizia. Questo articolo descrive passo dopo passo il processo di smontaggio di un sifone per bottiglie con le proprie mani..

Sicuramente tutti hanno affrontato il problema dell’inefficace drenaggio dell’acqua da un lavandino, un lavandino o una vasca da bagno. Il motivo dell’intasamento del sifone, che agisce come una sorta di tenuta d’acqua, impedendo ai gas di fognatura di entrare nella stanza in cui sono installati gli impianti idraulici di cui sopra, può essere qualsiasi cosa: sapone, sporco, detriti alimentari, capelli che si depositano parzialmente nel sifone, nel tempo rendendo difficile il drenaggio dell’acqua.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Preparazione al lavoro

Non è necessario alcun attrezzo speciale per pulire il sifone. Minimo richiesto:

  • vecchio spazzolino da denti;
  • stracci;
  • sigillante o silicone;
  • secchio o altro contenitore.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Forniamo accesso al sifone.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Consiglio: per comodità di lavoro, si consiglia di mettere uno straccio sotto il sifone o un contenitore per scaricare l’acqua residua.

Svitare il dado di fissaggio del sifone superiore.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Suggerimento: ricordare la posizione del sifone rispetto allo scarico, questo faciliterà il rimontaggio.

Tiriamo fuori il sifone dal tubo di scarico.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Rimuovere l’O-ring e il dado.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Svitiamo il dado che fissa il tubo di uscita.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Scollegare il tubo dal sifone.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Smontiamo il sifone svitando il coperchio inferiore.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Utilizzando un vecchio spazzolino da denti, pulire l’interno del sifone e il coperchio.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Laviamo le parti pulite sotto l’acqua corrente.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Suggerimento: si consiglia di sciacquare sopra un secchio, il cui contenuto deve essere versato nella toilette dopo il completamento del lavoro. Ciò eviterà di intasare i sifoni di altri apparecchi idraulici..

Laviamo l’O-ring.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Puliamo il tubo di scarico con un vecchio spazzolino da denti e lo sciacquiamo con acqua corrente, dopo aver posizionato un secchio sotto il tubo.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Puliamo il vecchio sigillante dalla presa.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Puliamo la superficie interna dell’uscita con un vecchio spazzolino da denti.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Puliamo la superficie esterna del tubo di scarico con uno straccio.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Montiamo il sifone avvitando il coperchio inferiore su di esso senza troppi sforzi.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Mettiamo un dado e un O-ring sul tubo di scarico.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Eseguiamo il sifone, fissandolo con un dado per diversi giri.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Applicare sigillante sulla superficie affusolata del tubo di uscita.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Nota:in questo caso, il collegamento del tubo di uscita al sifone è realizzato senza guarnizione in gomma. Pertanto, un sigillante viene utilizzato per migliorare la connessione. Se è presente una guarnizione in gomma, non è necessario utilizzare un sigillante.

Fissiamo il sifone al tubo di uscita.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Serriamo il dado che fissa il tubo di scarico al sifone fino a quando non si arresta, con poco sforzo.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Impostiamo la posizione del sifone rispetto al tubo di scarico. Stringere il dado superiore con un piccolo sforzo.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Apriamo il rubinetto nel lavandino e controlliamo la tenuta del gruppo del sifone.

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino

L’acqua fuoriesce istantaneamente dal lavandino senza indugiare al suo interno.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Master class: fai da te la pulizia del sifone del lavandino
Anno del maiale 2019 per i segni zodiacali secondo l’oroscopo orientale