Installazione del bagno fai-da-te

Sezioni dell’articolo



L’installazione di una vasca da bagno è un esempio di come le piccole cose quotidiane possano essere accompagnate da difficoltà piuttosto serie. Ti offriamo la conoscenza della tecnica di installazione, connessione e fissaggio affidabile di vasche di diversi tipi per essere in grado di eseguire tutto il lavoro con le tue mani..

Installazione del bagno fai-da-te

Lavoro preparatorio

Prima che il bagno venga portato in bagno, quest’ultimo deve essere adeguatamente preparato. Al fine di evitare danni al rivestimento interno della tazza, è necessario completare i lavori di finitura nel bagno e installare tutte le comunicazioni necessarie. Il rischio di danni è causato da frammenti duri di materiali da costruzione e strumenti che possono essere lasciati cadere nella vasca inavvertitamente.

Installazione del bagno fai-da-te

Se la vasca da bagno è installata parallelamente a una delle pareti o in un angolo, non è necessario avvicinare la finitura al pavimento, è sufficiente abbassare la fila di partenza leggermente al di sotto della linea laterale. In questo caso, lo strato nudo del muro dovrebbe essere coperto con una composizione con proprietà simili: idrofobicità e durezza, una bassa tendenza al danno organico. Il sostituto più vicino per le piastrelle in questo caso può essere il normale smalto alchidico per lavori interni, che viene utilizzato per dipingere il grembiule nascosto dietro la ciotola e la striscia del pavimento adiacente di circa 10 cm di larghezza.

Installazione del bagno fai-da-te

La piastrella alla giunzione deve essere posata senza curvatura del piano con controllo dell’angolo retto. Di solito, il rivestimento del bagno inizia da questa zona. Al momento dell’installazione della vasca, è necessario rimuovere una presa da 50 mm del tubo di fognatura dal pavimento o dalla parete a cui confina e nel punto in cui è installato il miscelatore: tubi di alimentazione dell’acqua fredda e calda. Se il bagno è collegato ad apparecchiature elettriche, è collegato attraverso una presa impermeabile con contatti di terra, posizionato in modo tale che il bagno dopo l’installazione non blocchi l’accesso.

Installazione di bagni di materiali diversi

Anche una persona inesperta nelle sfumature dell’impianto idraulico capisce che l’installazione di un bagno in acrilico e ghisa non è la stessa cosa, in diversi casi l’installazione include un diverso set di operazioni tecnologiche. Il punto principale di supporto per una ciotola riempita con acqua è il pavimento, tuttavia, il modo per supportare in modo affidabile un contenitore di forma irregolare su di esso differirà a seconda del materiale del bagno.

Installazione del bagno fai-da-te

Le vasche da bagno in ghisa e acciaio con rivestimento smaltato hanno una rigidità sufficiente, quindi la loro installazione viene eseguita su gambe. L’impianto idraulico, sia domestico che importato, è caratterizzato da uno schema simile per il fissaggio delle gambe: in primo luogo, il loro lato superiore viene inserito in una serratura a forma speciale sulla superficie posteriore della ciotola, quindi la connessione viene rafforzata martellando in un cuneo.

I prodotti più o meno moderni possono avere viti di regolazione. Ma le vasche da bagno vecchio stile non hanno un meccanismo di regolazione, ma rimangono stabili anche su tre gambe: per regolare la vasca a livello, uno dei supporti può essere temporaneamente rimosso e semplicemente tagliato con un seghetto per metallo. Quando si regola il bagno, solo il suo lato è livellato, la necessità di una pendenza per drenare l’acqua rimanente è già prevista dalla forma della ciotola.

Installazione del bagno fai-da-te

A causa dell’insufficiente resistenza dei moderni bagni in vetroresina, vengono installati utilizzando un sistema di installazione speciale. È assemblato sul posto: il set è costituito da diversi profili metallici, che sono fissati con viti autofilettanti sul fondo rinforzato e barre filettate, che sono controbilanciate da dadi nei fori del profilo all’altezza richiesta e appoggiate al pavimento attraverso le manopole.

Installazione del bagno fai-da-te

Tuttavia, questo non è il principale sistema di supporto: tali bagni in uno stato riempito possono deformarsi in misura significativa, quindi di solito viene posato sotto di loro un piedistallo in materiale leggero incomprimibile, come blocchi di schiuma o schiuma di polistirene estruso..

Installazione del bagno fai-da-te

Sistema di fissaggio del bagno

Nel processo di esecuzione delle procedure per l’acqua, una persona dovrebbe essere in grado di salire in sicurezza sulla vasca da bagno con la massima sicurezza che la vasca non si ribalti. A tal fine, i bagni laterali sono inoltre collegati alle pareti. La presenza di un attacco rigido aiuta anche a garantire la sicurezza dell’abutment sigillato del lato e la sua posizione orizzontale.

Installazione del bagno fai-da-te

Se non viene fornito un set di supporti a parete per un modello di bagno specifico, è possibile cavarsela con prodotti diffusi, ad esempio piastre metalliche rinforzate con perforazione, che vengono utilizzate durante l’installazione di finestre in PVC. I dispositivi di fissaggio si trovano ai bordi delle schede a 15-20 cm dall’angolo. Il fissaggio delle piastre alla parete viene eseguito con un bullone di ancoraggio o una vite d’acciaio in un tappo di plastica, al fine di garantire che la parete laterale sia saldamente premuta contro la piastrella, oltre al supporto di carico verticale. Non è inoltre vietato forare la tavola e attaccare una piastra dall’interno, in modo da ottenere una rigidità ancora maggiore.

Installazione del bagno fai-da-te

Prima del fissaggio finale della ciotola alla parete, si consiglia di spostare il bagno da parte, capovolgerlo e applicare uno strato di schiuma poliuretanica di circa 25-30 mm sulla superficie posteriore. Questa è una modifica molto utile sia per i bagni in acrilico che per quelli in ghisa: un ulteriore isolamento termico riduce notevolmente il tasso di raffreddamento ad acqua. Quando si installano bagni acrilici su un piedistallo, la schiuma è il modo migliore per ottenere un solido supporto sul piedistallo in tutta l’area, mentre la ciotola deve essere mantenuta piena almeno per metà mentre la schiuma di poliuretano è indurita.

Rivestimento murale adiacente

Per evitare che l’acqua fuoriesca nello spazio non ventilato sotto il bagno, il moncone alle pareti viene accuratamente sigillato. A seconda del profilo del lato, del materiale e del metodo di decorazione murale, questo può essere fatto in diversi modi..

Una delle opzioni più semplici è un battiscopa sospeso, che viene incollato sul lato della vasca e sul muro usando chiodi liquidi o schiuma poliuretanica. Dopo che è terminato il periodo di indurimento completo dell’adesivo, gli spazi rimanenti vengono sigillati con sigillante acrilico o silicone sanitario, i cui resti vengono immediatamente cancellati con un panno umido.

Installazione del bagno fai-da-te

Se il lato della vasca è strettamente adiacente al muro con uno spazio non superiore a 3-4 mm, il battiscopa può essere omesso. In questo caso, è molto più facile ed esteticamente più piacevole sigillare con PVC bianco o sigillante in gomma bianca per sigillare gli spazi tra pendenze e telai in plastica. La composizione viene applicata all’angolo di giunzione con uno spesso flagello. Per realizzare un bellissimo abbinamento, è sufficiente tagliare l’angolo della spatola di gomma e allungarlo sul sigillante applicato. In questo caso, la spatola deve essere appoggiata contro il bagno in modo che non si formino irregolarità sulla superficie del sigillante nei punti dei giunti delle piastrelle..

Installazione del bagno fai-da-te

Il moncone di massima qualità e più durevole può essere ottenuto tagliando la scanalatura nella piastrella o sollevando inizialmente la fila iniziale all’altezza della tavola. In questo caso, quando si regola il bagno, le gambe sono attorcigliate fino a quando il bordo del bagno si appoggia contro il bordo della finitura, il fissaggio dei lati alle pareti è puramente nominale. Il giunto angolare formato è sigillato per analogia con il precedente metodo di sigillatura.

Installazione del bagno fai-da-te

Collegamento idraulico

Dopo aver installato e fissato il bagno e sigillato i monconi, non resta che installare un sifone di drenaggio e un sistema di troppo pieno. I prodotti più moderni di questo tipo vengono forniti assemblati o con istruzioni di montaggio dettagliate..

Installazione del bagno fai-da-te

La rete di troppo pieno è solitamente montata su un bullone centrale. Sul retro del bagno, è necessario collegare un imbuto di ricezione, nella scanalatura di tenuta della quale è inserito un anello di gomma. La maglia decorativa all’interno potrebbe non avere un anello, rimane solo per posizionarlo correttamente e stringere la vite di fissaggio.

Installazione del bagno fai-da-te

Il sifone stesso al momento dell’installazione è completamente assemblato con il collegamento di un tubo corrugato. L’imbuto è sigillato qui sia dalla parte posteriore che da quella anteriore, il metodo di fissaggio è lo stesso del sistema di troppo pieno. Le uniche eccezioni sono gli imbuti interni con una rete, che sono avvitati nella presa di ricezione del sifone, mentre è necessario utilizzare una pinza a naso lungo o una chiave speciale dal kit.

Installazione del bagno fai-da-te

Quando si serra la griglia di drenaggio principale, è necessario tenere il sifone assemblato in modo tale che il foro per il collegamento del tubo di troppo pieno sia strettamente rivolto verso il lato del bagno, sul quale è installato l’imbuto di ricezione. Completamento dell’installazione: collegamento del tubo di troppo pieno con un sifone e un tubo corrugato con un foro di scarico, in cui potrebbe essere necessario un anello di tenuta in gomma.

Schermo decorativo

In conclusione, ecco un suggerimento importante: se si prevede di installare uno schermo decorativo, sarà necessario un punto di attacco del telaio superiore. Non essere troppo pigro per aggiungere mutui sotto i lati del bagno prima che sia finalmente risolto. Poiché i bordi visibili delle flange non possono essere forati per il fissaggio meccanico, tutto ciò che rimane è il fissaggio a colla. Sarà più affidabile se il legno o il profilo di supporto sono incollati quando la vasca viene capovolta, premendo con oppressione per il periodo di presa.

Installazione del bagno fai-da-te

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy