Funzionamento di una finestra di plastica

Sezioni dell’articolo



Le finestre di plastica non richiedono una gestione speciale e una maggiore attenzione. Questo è uno dei motivi della loro popolarità. Dopotutto, non è necessario dipingere, non isolare una finestra di plastica per l’inverno, e questo è un risparmio significativo. Sebbene i principali aspetti positivi siano diversi, il maggiore isolamento dei locali da freddo, rumore, polvere e il vantaggio delle finestre in PVC risiede nella durabilità. Ma, come tutto il resto, anche windows richiede un po ‘di manutenzione, ed è su come prendersi cura delle finestre che dipenderà la durata delle finestre di euro. Per estenderlo il più a lungo possibile, e questo è di almeno 25 anni, se la finestra è di un produttore di qualità, parleremo di questo importante argomento: il funzionamento di una finestra di plastica.

Immagine

Ogni finestra di plastica è composta da componenti come profilo in PVC, unità di vetro, guarnizioni e raccordi. Queste sono le parti più importanti e, in teoria, quasi tutte le finestre di plastica. Ognuno è realizzato secondo requisiti speciali e ognuno ha le sue caratteristiche in cura. Anche i produttori di tutti i componenti sono sostanzialmente società diverse. Ciò significa che parleremo separatamente della cura di ciascun componente della finestra in PVC. Dopotutto, devi trattare ognuno con cura, sono tutti importanti e la qualità integrale dipende da ciascuno.

Cura sul profilo in PVC di una finestra di plastica

Il profilo in PVC è realizzato in polivinilcloruro, una plastica specializzata. Questa parte della finestra è la più semplice, poiché è la base della finestra e tutto il resto è già collegato ad essa. Pertanto, l’assistenza qui dovrebbe essere la più accurata, ma allo stesso tempo è la più semplice.
Partiamo dall’inizio, quando la finestra è installata, su di essa rimane un film che lo protegge da inutili graffi durante il trasporto. Molto probabilmente, i lavoratori non rimuoveranno questo film, il che significa che tu stesso devi rimuoverlo. I motivi per cui non viene rimosso sono semplici, si ritiene spesso che protegga la finestra ed è meglio non rimuoverlo all’inizio. Questa opinione non è vera, questo film danneggerà solo la finestra, poiché l’umidità, gli acidi della pioggia e la polvere con lo sporco vi passeranno sotto. Dopo la rimozione, pulire la finestra. Questo processo dovrebbe essere fatto sempre, ma non pensare spesso. I primi 3-5 anni, è sufficiente pulire la finestra 2-3 volte l’anno. Quindi, due sono sufficienti, o anche una volta all’anno.
Il processo di pulizia di un profilo in PVC è il seguente. Viene acquistato un prodotto speciale per la cura della plastica o viene presa una normale soluzione di sapone. Con un panno di lino, questa soluzione viene strofinata su tutta la finestra, tutta la polvere viene cancellata allo stesso tempo e quando la finestra sembra pulita, viene lasciata per un po ‘fino a quando non si asciuga. Quando tutto è asciutto, si forma una crosta di sapone sulla plastica, che deve essere rimossa. Per fare ciò, con un panno umido o asciutto, tutto viene nuovamente pulito finché la finestra non brilla di novità. È tutto, come si diceva, abbastanza semplice.
Quando si scelgono strumenti specializzati, è necessario prestare attenzione al fatto che sono progettati per il cloruro di polivinile ed è meglio se sono specifici per finestre in PVC. La cosa principale è che al momento dell’acquisto, il detergente con una base abrasiva non entra, graffia il profilo e la finestra si sbiadisce rapidamente. Inoltre, è impossibile che il detergente includa acetone o solventi acidi. È anche un tabù per la plastica, distruggono rapidamente la finestra e non gliene importa, ma paralizzano il profilo.
Inoltre, devi capire che la plastica ha paura del fuoco, il che significa che nulla di caldo può toccarla, puoi facilmente bruciare un buco. Inoltre, il negativo della plastica è nella sua fragilità, il che significa che ha paura dei colpi. Devi cercare di non fare ammaccature e, soprattutto, di non graffiare il profilo. Ma vale la pena rallegrarsi del fatto che quando la finestra è danneggiata, non tutto è senza speranza. Molte aziende sono impegnate nell’aggiornamento dei profili in PVC. Un tale processo da qualsiasi finestra renderà completamente nuovo e bello, ma quando lasciato, come descritto sopra, sembrerà che sia stato installato ieri per decenni. E la cura non è affatto difficile, tutti concorderanno sul fatto che tutto è molto più semplice rispetto alle vecchie finestre in legno. Ma non è tutto, continuiamo e passiamo al prossimo componente..

Manutenzione di accessori per finestre in plastica

L’hardware è tutto ciò che riguarda il sistema di apertura e chiusura della finestra. In breve, l’hardware è il meccanismo della finestra. E ogni meccanismo richiede lubrificazione. Questo è ciò a cui si riduce tutta la cura degli accessori. Due volte all’anno, è necessario lubrificare i raccordi, mentre sono sufficienti due gocce di olio.
Nella scelta dei lubrificanti, prestiamo attenzione al fatto che non contengano acidi e resine, nonché sostanze che distruggono i rivestimenti anticorrosivi. L’olio per macchine è abbastanza adatto, puoi anche usare grasso ordinario, che molti raccomandano.
Inoltre, vale la pena menzionare le penne. Fanno anche parte dell’hardware e spesso si allentano. Pertanto, è necessario monitorare questo e con segni evidenti che sono immediatamente visibili, è indispensabile stringere il fissaggio della maniglia. Se fai tutto in tempo, non dovrai cambiare questo elemento, che è più costoso dell’attenzione..

Cura di un’unità di vetro di una finestra di plastica

Qui la cura è speciale e anche se è necessario pulire l’unità di vetro, tutto è lo stesso qui come nel caso del vetro ordinario di qualsiasi altra finestra o persino del vetro della credenza. Questa attenzione è comprensibile e non ci soffermeremo su di essa, parleremo dall’altra parte. A causa del fatto che le finestre di plastica isolano molto bene la stanza, c’è un problema con la ventilazione. E l’aria stagnante porta a un problema ancora maggiore: l’umidità elevata. Ma questo può essere eliminato, per questo è indispensabile ventilare la stanza ogni giorno o installare la ventilazione, ad esempio un condizionatore d’aria. Con questo approccio, puoi affrontare questo aspetto negativo, anche se le nuove finestre in PVC sono già dotate di un sistema di ventilazione, il che è molto piacevole.
Inoltre, è necessario assicurarsi che nulla interferisca con il passaggio dell’aria dalle batterie alle finestre con doppi vetri, ovvero che nulla dovrebbe ostacolare. Dopotutto, non ventilare e bloccare le batterie promette l’appannamento delle finestre in inverno. E non è molto felice quando nulla è visibile attraverso le finestre. Inoltre, conferma che l’umidità è aumentata ed è un problema più globale. L’umidità della stanza dovrebbe essere approssimativamente pari a circa il 30 percento (in media, l’umidità normale è del 30-45% in inverno e del 35-50% in estate, a una temperatura ambiente di 20 gradi), se di più, provoca non solo occhiali sudati, ma anche malattie. Non è comune per gli esseri umani vivere in condizioni di elevata umidità, soprattutto se sono cresciuti in un clima secco. Puoi gestirlo sia, come già accennato, installando la ventilazione e non interferendo con la convenzione nella stanza, o semplicemente mandando in onda per 5 minuti circa 3 volte al giorno. A proposito, è molto utile farlo, perché molti microbi vivono al chiuso. E aprendo le finestre, in primo luogo, le resistiamo e, in secondo luogo, uccidiamo con la luce ultravioletta. Quindi, pensiamo.
Ma non è tutto, vale la pena attribuire a questa sezione e al drenaggio. All’interno del vetro possono formarsi condensa e umidità. Per evitare che ciò accada, tutte le finestre sono dotate di sistemi di drenaggio. Sono facili da trovare dalla parte inferiore dell’anta della finestra, così piccoli fori. Devono anche essere monitorati in modo da non ostruirsi, altrimenti la finestra perderà le sue qualità dall’interno. Questo è probabilmente tutto, procediamo ai sigilli.

Manutenzione di guarnizioni di plastica per finestre

Queste piccole parti svolgono un ruolo molto importante rispetto alle altre. Tutto l’isolamento acustico non dipende più dalle parti elencate, ma dalle guarnizioni, il che significa che in modo che la finestra non perda la sua dignità, è necessario monitorarle. Il materiale per i sigilli non è stato ancora inventato per sempre, e sta invecchiando e perdendo le sue qualità. Se non ti prendi cura di lui, sarà il primo a fallire, il che significa che devi assolutamente seguirlo. Le guarnizioni proteggono la stanza non solo dalla penetrazione di suoni, freddo, ma anche polvere. Ed è la polvere che li porta alla distruzione. Pertanto, è necessario pulirli costantemente in modo che lo sporco che rimane su di essi non distrugga il materiale, che è molto elastico. Ma non tutto è così spaventoso, è sufficiente farlo solo una o due volte l’anno, ma nei primi anni si consiglia di pulirli quattro volte l’anno.
Per prendersi cura del sigillo, è necessario acquistare un detergente speciale progettato per questo materiale. Sebbene sia possibile pulirli con normale acqua saponata, la cosa principale è che alla fine, pulirli accuratamente dall’agente di pulizia in modo che non rimanga umidità su di essi. E alla fine, devono ancora essere lubrificati in modo da non perdere le loro proprietà, per questo usano oli di silicone. Se lo fai, la finestra sarà silenziosa e confortevole per lungo tempo..
Quindi abbiamo raccontato tutto sulla cura delle finestre di plastica. Si scopre che il funzionamento di una finestra in PVC non è così difficile. Nei primi anni, riservando 1 ora del tuo tempo per partire ogni 3-4 mesi, puoi prolungare il servizio per molti anni. E questi sono solo i primi cinque anni, quindi, è sufficiente fare quanto sopra una volta ogni sei mesi affinché la finestra sia in ordine. Inoltre, non dimenticare che tutto dipende dal luogo in cui sono installate le finestre, se si trova in un luogo molto polveroso, è meglio farlo ogni mese o due. Allo stesso modo, se i finestrini vengono installati al di fuori della città, in natura, dove il silenzio e le auto passano una volta al giorno, o anche meno spesso, è possibile eseguire queste procedure una volta all’anno, il che non influirà sulla durata della loro funzionalità.
Tutto richiede cura, sia le persone che la casa. Pertanto, trattiamo la nostra casa correttamente, ci prendiamo cura di essa e quindi ci regalerà sempre momenti meravigliosi dietro le sue mura, che non proteggeranno con la sua affidabilità, ma con il calore.

Prenditi cura di casa tua.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Funzionamento di una finestra di plastica
Fondamento di macerie o fondamento di pietra di macerie