Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Sezioni dell’articolo



Nel tempo, il davanzale in plastica può essere danneggiato o semplicemente perdere il suo aspetto attraente da sporco e abrasioni. Descriveremo la procedura per sostituirla con una nuova, durante la quale i danni alle pendenze e alle finiture delle pareti saranno minimi..

Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Smantellamento di piste

La procedura per la preparazione allo smantellamento del davanzale della finestra dipende dal tipo di pendenza. Possono essere monolitici, cioè ricoperti di intonaco con una finitura decorativa o pannello – realizzato con rivestimento in PVC o pannelli sandwich. Poiché la stessa tela del davanzale della finestra è incorporata sotto il piano delle pendenze, sarà necessario eseguire lo smantellamento parziale o completo.

Con le pendenze in plastica, tutto è semplice: è necessario rimuovere i profili di inquadratura degli angoli, quindi strappare con cura il pannello di finitura, avendo precedentemente tagliato la giuntura del sigillante con un coltello sezionale. Puoi consigliare di usare una lama per seghetto per separare il pannello di plastica dallo strato di schiuma poliuretanica con cui è incollato all’apertura. La schiuma rimanente deve essere rimossa completamente, esponendo il piano delle guide di supporto per facilitare la reinstallazione e pulire la giunzione del bordo del davanzale della finestra per una facile rimozione.

Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Il taglio dei pendii in gesso è più difficile, ma anche abbastanza realistico. È necessario tracciare due linee orizzontali lungo i bordi dell’apertura con un offset di 25-30 mm verso l’alto dal davanzale della finestra. Secondo questa marcatura, la smerigliatrice angolare con una mola diamantata viene tagliata su una pietra, per escludere danni al telaio, deve essere protetta con uno schermo, ad esempio, con una vecchia spatola. Di solito, la profondità dell’incasso del davanzale della finestra è di 30-50 mm, cioè sarà sufficiente una smerigliatrice con un cerchio di 180 mm. Se il davanzale della finestra è murato più in profondità, questo non è critico, è importante solo che la linea di taglio sia dritta. Inoltre, non dimenticare di fare un sottosquadro lungo il piano del muro fino alla larghezza della sporgenza del davanzale della finestra dietro il pendio. Se le pareti della stanza sono coperte di carta da parati, vengono inumidite con acqua e accuratamente strappate, a partire dall’angolo di pendenza di 20-25 cm.

Rimozione del davanzale della finestra

Con il metodo tecnologico di installazione, il foglio del davanzale della finestra non ha un attacco al telaio o al profilo di supporto, è fissato alla base inferiore dell’apertura mediante il montaggio di schiuma. È abbastanza difficile strappare la plastica con la forza, quindi il davanzale della finestra viene spesso tagliato in frammenti, che vengono rimossi uno ad uno, il che facilita notevolmente il processo di smantellamento. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente la divisione in tre parti: due parti esterne, larghe 20-30 cm, e il resto al centro. Se la finestra è più larga di 100 cm, la sezione centrale può essere divisa a metà.

Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Per tagliare, puoi usare una smerigliatrice con una mola diamantata, ma il rischio di danni al telaio a causa della disattenzione è così grande. È molto meglio armarsi di un seghetto elettrico con la sega più economica per legno, il cui bordo viene tagliato per ridurre la profondità effettiva della lama a 20 mm. Si noti che questo metodo è rilevante solo se è presente una cucitura in schiuma sotto il davanzale della finestra, ma se la guarnizione è realizzata con malta cementizia, è necessario utilizzare una smerigliatrice angolare o un rinnovatore e finire il taglio con uno strumento manuale.

Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Smontare la tenda può essere complicato se il davanzale è fissato meccanicamente al blocco finestra. In questo caso, rimuovere il riflusso dall’esterno della finestra, quindi svitare diverse viti autofilettanti dal profilo di supporto. Inoltre, il davanzale della finestra può essere fissato con staffe al muro nella parte inferiore. Per non danneggiare la finitura, la tela deve essere tagliata in modo che i frammenti di 10 cm di larghezza rimangano nel punto in cui sono installate le staffe che, dopo aver rimosso le parti rimanenti, sono facilmente rilasciate dallo spostamento laterale.

Preparazione della fondazione

Prima di installare un nuovo davanzale in posizione, è necessario preparare il piano inferiore dell’apertura e pulire le scanalature nelle pendenze. Quando si sostituisce un davanzale, si consiglia di reinstallarlo nel modo più tecnologicamente avanzato con la formazione della giuntura in schiuma inferiore. Ciò contribuirà ad eliminare le carenze nella protezione termica dell’apertura della finestra e faciliterà il processo di installazione..

Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Innanzitutto, è necessario rimuovere i resti di miscele di edifici e tutti i tipi di rivestimenti utilizzati durante l’installazione iniziale. Di conseguenza, dovrebbe rimanere solo il corpo dello strato di parete strutturale. Se il davanzale della finestra poggiava direttamente su una superficie monolitica, un solco fino a 70 mm di larghezza e 20-30 mm di profondità dovrebbe essere selezionato sotto il telaio. Parallelamente, non sarà superfluo valutare lo stato della schiuma sotto il telaio della finestra: se è scura e fragile, è meglio rimuoverla e riformare la giuntura della schiuma.

Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Le scanalature nella parte inferiore della pendenza devono consentire al corpo del davanzale della finestra di essere affondato di almeno 30 mm nel corpo della parete. Per rimuovere il materiale in eccesso, utilizzare un perforatore a scalpello piatto per pulire accuratamente la scanalatura alla profondità desiderata. Il lavoro deve essere eseguito con cura per evitare che frammenti di grandi dimensioni si scheggino nella parte esterna. Se il materiale della parete è troppo fragile o ci sono crepe profonde, si consiglia di preforare diversi fori di indebolimento con una punta da 10-12 mm.

Tagliare la tela

La tela del nuovo davanzale deve essere tagliata in modo tale da avere la stessa sporgenza sopra il piano del muro per tutta la sua lunghezza e allo stesso tempo sporga oltre le pendenze alla distanza richiesta. Innanzitutto, la rifilatura viene eseguita nella direzione longitudinale in modo che la larghezza del nastro assicuri che il radiatore installato sotto la finestra si sovrapponga. Si noti che il telaio della finestra potrebbe non essere parallelo al piano della parete, in tal caso la linea di taglio deve essere contrassegnata con l’offset richiesto.

Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Il taglio dei bordi della tela deve essere eseguito in modo tale che, nell’area adiacente al telaio, il davanzale della finestra sia incassato nel corpo del muro di almeno 30 mm. La sporgenza del davanzale dietro la pendenza può essere arbitraria, ma non dovrebbe essere inferiore alla larghezza del profilo di inquadratura della pendenza di plastica. Per pendii monolitici, lo sbalzo medio è compreso tra 50 e 70 mm. Pertanto, il taglio incrociato viene quasi sempre eseguito lungo una linea obliqua..

Installazione del davanzale della finestra e restauro della giuntura in schiuma

Il davanzale della finestra è installato con un bordo longitudinale tagliato vicino al profilo di supporto. Allo stesso tempo, nel punto di aggancio, preme il piano superiore contro il telaio e nella parte centrale poggia su una serie di cuscinetti, che vengono utilizzati come cunei di montaggio. I pad devono essere selezionati in anticipo e posizionati con un offset di 80–100 mm dal piano della parete. Lo spessore del rivestimento deve essere scelto in modo tale che il davanzale della finestra abbia una pendenza dalla finestra dell’ordine di 2-3 mm.

Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Prima di installare il davanzale della finestra, è necessario ripristinare la giuntura in schiuma sotto il telaio. Quando la schiuma si è asciugata “al tatto”, la tela viene spinta in posizione e appoggiata contro il profilo di supporto, quindi viene posizionata una leggera oppressione sul bordo, assicurandosi che il davanzale della finestra sia stretto contro l’estremità inferiore del telaio. L’installazione può continuare dopo 10-15 minuti, quando la schiuma sotto il telaio si espande finalmente. Innanzitutto, una parte della schiuma viene introdotta nella parte più profonda della fessura sotto il davanzale con un flagello uniforme largo 15-20 mm. La schiuma deve essere applicata su tutto lo spessore della giuntura in modo che quando si espande, preme in modo affidabile il davanzale della finestra sul telaio.

Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Dopo mezz’ora, sul davanzale viene installata un’ulteriore curva del peso di 7-10 kg su ciascun rivestimento. Successivamente, il resto del gap viene riempito di schiuma, ma già nella quantità da metà a un terzo della larghezza del giunto, con l’aspettativa di una successiva espansione. Non è necessario applicare schiuma nella parte anteriore della fessura, è necessario un rientro di 20-30 mm dal piano della parete per una corretta sigillatura con una malta di cemento e sabbia. Se la finitura è rappresentata da assicelle o materiali in lastre montati vicino al davanzale della finestra, quindi prima la schiuma viene applicata sul piano inferiore della pendenza in eccesso di volume, quindi immediatamente un foglio di plastica poggia contro il profilo di supporto, che giace sul rivestimento e viene premuto con una forte pressione.

Sostituendo il davanzale di una finestra di plastica con le proprie mani

Pendii sigillanti

È meglio iniziare a sigillare le pendenze e le pareti sotto il davanzale della finestra il giorno successivo, quando la schiuma si espanderà e si indurirà. Come per lo smantellamento, è il meno problematico ripristinare le pendenze del pannello: iniziano dietro l’estremità del telaio, una piccola quantità di schiuma viene introdotta nello spazio tra il pannello e il muro, quindi la pendenza viene premuta contro le guide di supporto. I giunti tra le pendenze e il davanzale della finestra con il telaio possono essere sigillati dopo 2-3 ore con sigillante acrilico bianco o lattice.

Pendii di plastica

La sigillatura di pendii monolitici viene eseguita con malta cementizia, che deve essere frantumata con una spatola per l’intera profondità della scanalatura. Quando la malta si è fissata, che può essere accelerata con l’aggiunta di una piccola porzione di stucco, è necessario livellare l’incasso con il piano del muro e la pendenza con una punta abrasiva. Successivamente, viene eseguita la stuccatura per il livellamento finale e il restauro dello strato di finitura..

Intonaco di pendii delle finestre

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: