Architrave: quali forme e tipi di architravi ci sono

Sezioni dell’articolo



In questo articolo imparerai come differiscono le aperture di finestre e porte, che hanno forme diverse della parte superiore. Ti parleremo dei vantaggi e degli svantaggi dei diversi tipi di architravi, oltre a dare esempi della storia che hanno influenzato l’aspetto di antichi edifici..

Architrave di finestra. Quali sono le forme e i tipi di ponticelli

La forma della parte superiore della finestra o della porta – architravi, è cambiata a seconda dello scopo dell’edificio e della sua architettura. Le dimensioni e l’immagine dell’intero edificio danno il tono per gli elementi più piccoli: finestre, porte, portici, timpani, zoccoli. Ciò è particolarmente vero per gli edifici religiosi e storici – chiese e templi, musei e fortezze.

L’architrave dell’apertura non è solo costruttivo, ma anche una soluzione interna, specialmente nell’architettura antica o nella sua imitazione. Esamineremo i principali tipi di ponticelli.

Apertura con architrave straniero

La muratura in piccoli pezzi ha una qualità negativa: i singoli elementi (mattoni) non possono essere collegati in lunghezza o larghezza. Per questo, materiali estranei (diversi dal materiale in muratura) sono inclusi in mattoni o muratura, che hanno buoni indicatori di uniformità e sono in grado di resistere a carichi lineari in uno stato libero o contenuto. L’architrave dell’apertura rimane diritta, assorbendo i carichi dalle pareti dei piani superiori. A causa della concentrazione di carichi normali * nella parte centrale, la paratia orizzontale diritta lavora in flessione.

* Carichi normali: carichi perpendicolari al piano di contatto.

Architrave in cemento armato di fabbrica

Il tipo più popolare di questo elemento strutturale. È molto diffuso grazie ai vantaggi del calcestruzzo: economicità, abbondanza di materiale, produzione in serie di piccoli prodotti in calcestruzzo. È conveniente da usare quando si erigono qualsiasi tipo di edificio con aperture non più larghe di tre metri. Gli architravi già pronti variano in sezione e lunghezza. Con una piccola sezione trasversale, è possibile l’installazione manuale, che lo rende adatto per l’edilizia privata.

Architrave di finestra. Quali sono le forme e i tipi di ponticelli

Architrave monolitico in cemento armato

È sistemato sul posto – il calcestruzzo è posato in una cassaforma con un telaio, installato direttamente nell’apertura. Fornisce una buona adesione aggiuntiva ai muri di sostegno. È spesso associato a una cintura corazzata. Il vantaggio principale è la capacità di farcela da soli. Svantaggio: nel 50% dei casi vengono utilizzati calcestruzzo e telai di qualità inadeguata.

Architrave di finestra. Quali sono le forme e i tipi di ponticelli

Profilo in acciaio

Può essere un prodotto di quasi tutte le sezioni. I più popolari sono corner, channel, I-beam, box. Il metallo trattiene bene i carichi di trazione, ma il suo costo è relativamente elevato. Il vantaggio principale è la leggerezza del prodotto e la facilità di installazione. Lo svantaggio è il prezzo elevato e il ponte freddo, dovuto all’elevata conduttività termica del metallo.

Video sugli architravi in ​​acciaio con commenti

Architrave di legno

Atavismo, che si svolge ancora in assenza della possibilità di installare le opzioni sopra indicate. La dignità è economicità. Lo svantaggio sono tutti i problemi con il legno e una breve durata (per un edificio in pietra). Un architrave in legno è stato utilizzato principalmente in edifici privati ​​di massa negli anni ’40 -’80, quando sono state utilizzate composizioni di argilla al posto del cemento.

Architrave di finestra. Quali sono le forme e i tipi di ponticelli

Architravi in ​​mattoni

In questo caso, l’architrave è inteso come una fila di pietre, che limita l’apertura dall’alto. La muratura ha una grande massa e l’architrave deve resistere, quindi la muratura della parte superiore delle aperture era in passato il lotto di artigiani speciali. Il loro lavoro può essere visto oggi su edifici tra 80 e 1000 anni. Questi metodi erano in uso prima dell’invenzione di materiali economici e convenienti: profili in acciaio e pezzi di cemento armato..

Architrave con zeppa

Questo tipo di muratura è ancora utilizzato in aperture piccole e medie (fino a 2 m). In questo caso, la pietra (mattone) viene posizionata sul bordo in un angolo rispetto alla verticale centrale. Il diagramma trattiene il carico dovuto alle forze distanziali che vengono trasmesse alle pareti portanti. La posizione angolata fornisce una forza di compressione costante che impedisce all’architrave di collassare. La pietra è posata su una cassaforma precedentemente preparata con segni.

Architrave di finestra. Quali sono le forme e i tipi di ponticelli

Architrave ad arco

La lunghezza dell’arco è 1,5 volte più lunga di quella di un architrave diritto, che fornisce la distribuzione più efficiente del carico specifico. La corretta geometria di qualsiasi struttura ad arco offre una distribuzione ottimale del carico, che consente la costruzione di strutture sotterranee – tunnel, metropolitane, fognature.

Architrave di finestra. Quali sono le forme e i tipi di ponticelli

Maglione di prua o segmento

La più affidabile di tutte le forme lineari solide *. Una specie di architrave arcuato, più precisamente, il suo segmento. Ha una volta, il cui raggio è molto maggiore della metà della distanza tra i supporti (come nel classico arco “corretto”). È posato allo stesso modo del cuneo e dell’arco, ma la cassaforma ha una determinata forma. Ha una capacità portante maggiore a causa della maggiore lunghezza e area dell’architrave (di conseguenza, carico specifico minore di 1 cm2).

Architrave di finestra. Quali sono le forme e i tipi di ponticelli

In sostanza, un architrave in mattoni è la stessa muratura, solo con una struttura modificata, che distribuisce meglio il carico. I vantaggi generali di tali forme sono l’assenza di elementi estranei (il miglior legame della matrice in muratura) e ponti freddi. Lo svantaggio è la complessità dell’esecuzione e il tempo di attesa prima dello stripping. Si distinguono anche per l’aspetto originale. Tutti i tipi descritti di architravi in ​​mattoni sono attivamente utilizzati nella costruzione di caminetti, stufe, barbecue. Questa è un’ottima soluzione per l’aspetto di un focolare in pietra o di un portale di fornaci.

* Forma lineare solida – una vista di un elemento, la cui faccia è una linea non interrotta da un angolo interno o esterno, un gradino o uno spazio.

Test dei jumper in video

Volta

Nell’architettura degli edifici, le volte si distinguono, dal momento che non possono essere completamente chiamate porte o finestre in senso tradizionale. Piuttosto, queste sono le forme di muri che non hanno affatto ponticelli. La volta, a causa della sua forma, taglia l’altezza del muro in due parti. Di conseguenza, anche il carico viene distribuito e la forza sul bordo dell’arco non è più normale, ma tangenziale. Lo stress non è concentrato nell’area della parte superiore dell’apertura, come in tutti i casi descritti, ma viene dissipato e trasmesso lungo le pareti portanti alla fondazione. Questo spiega perché i bordi delle volte sono così ripidi, a volte quasi verticali..

Architrave di finestra. Quali sono le forme e i tipi di ponticelli

L’esempio più eclatante di architettura a volta sono i maestosi templi gotici. L’altezza delle volte in esse contenute può raggiungere decine di metri. È la distribuzione ottimale del carico che è la chiave dell’incredibile durata di queste strutture, molte delle quali hanno più di 900 anni..

Derivati ​​della finestra a volta

Esistono due varietà popolari basate sulle idee dell’architettura antica. Sono un incrocio tra un arco e una volta..

Finestra termica (di Diocleziano)

Prende il nome dai termini di Diocleziano (bagni), dove fu usato per la prima volta. La disposizione di apertura è una volta ad arco con supporti su un bordo orizzontale, divisa in tre settori. Cioè, l’architrave arcuato ha supporti aggiuntivi. Presumibilmente, questi supporti erano necessari per l’affidabilità strutturale su lunghe campate. Con lo sviluppo di materiali da costruzione, l’aspetto della finestra è stato preservato solo per motivi di aspetto (non sono richiesti supporti aggiuntivi).

Architrave di finestra. Quali sono le forme e i tipi di ponticelli

Finestra veneziana

L’idea sviluppata di una finestra termica è un’apertura divisa da colonne verticali (pilastri) in tre parti. Nella parte superiore centrale c’è un architrave arcuato, le parti estreme hanno una parte superiore orizzontale, che funge da piattaforma di supporto per le colonne. La finestra veneziana si trova in forme enormi: portali di passaggio ed elementi di supporto di antichi ponti. Sono stati costruiti come parte di castelli maestosi a causa del loro aspetto unico..

Architrave di finestra. Quali sono le forme e i tipi di ponticelli

Naturalmente, è possibile ricreare uno qualsiasi dei suddetti tipi di aperture oggi. L’affidabilità e la capacità portante del cemento armato consentono di non pensare ai carichi derivanti dalla posa in mattoni di edifici bassi.

Avendo una scorta sufficiente di fondi e desideri, puoi ripetere qualsiasi elemento architettonico utilizzando le moderne tecnologie: stampi in silicone e poliuretano per stampaggio di stucchi, cornici in acciaio e fusione di calcestruzzo figurato. La soluzione più affidabile e originale, a nostro avviso, è un architrave arcuato. Ti diremo come crearlo tu stesso in uno dei seguenti articoli..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy