La caldaia a gas soffia nel vento: cosa fare

La caldaia a gas soffia nel vento: cosa fare

Se la tua caldaia a gas si spegne improvvisamente, non farti prendere dal panico e, per cominciare, escludi una possibile ragione come un forte calo della pressione del gas nella tubazione. Per fare ciò, puoi semplicemente accendere la stufa a gas e guardare la fiamma, le sue dimensioni, controllare la velocità con cui l’acqua bolle. Noterai immediatamente la bassa pressione del gas sul piano di cottura. In questo caso, la tua caldaia non è assolutamente da incolpare, chiamare gli addetti al gas e scoprire le cause del problema. Molto probabilmente, non è solo con te, ma anche con tutti i vicini..

Inoltre, controlla ed elimina la possibilità di perdite di gas – usando una soluzione di sapone, che viene applicata con una spugna o un flacone spray sui giunti di tubi e parti. Nessun odore o bolle, quindi non è una perdita.

La caldaia a gas soffia nel vento: cosa fare

Tuttavia, il motivo dell’arresto della caldaia a gas è spesso ovvio: all’esterno c’è un uragano che fischia semplicemente nei tubi. Forti raffiche di vento che entrano nel camino provocano un tiraggio all’indietro, la valvola viene attivata, la fiamma nella caldaia si spegne automaticamente.

Dovresti pensare a prevenire il rischio di far esplodere la caldaia anche nella fase di installazione del camino. È consigliabile prendere in considerazione la rosa dei venti nella tua zona. Un camino posizionato in modo errato rispetto alla zona di supporto del vento aumenta significativamente il rischio di bruciare il bruciatore della caldaia. Anche una configurazione errata del camino può causare questo problema..

La caldaia a gas soffia nel vento: cosa fare

Un deflettore installato sulla testa del camino affronta bene il problema di far esplodere la caldaia. Questo è un design abbastanza semplice che aumenta il tiraggio nel camino, lo protegge dalle precipitazioni e dallo scoppio. Assicurati di pensare all’installazione di un deflettore o acquista immediatamente un design con un tale dispositivo.

Importante! Le azioni con apparecchiature a gas richiedono l’accordo con il servizio pertinente. Pertanto, prima di installare un deflettore o una paletta, consultare i lavoratori del gas..

La causa dello scoppio della caldaia a gas può anche essere la combustione del tubo metallico del camino. Come risultato del bruciarsi, si forma un buco dove entra il flusso d’aria – compaiono problemi con il camino. Solo la sostituzione del tubo aiuterà a far fronte alla situazione. Nel caso di camini coassiali, non vi è alcun rischio di bruciarsi, perché il gas caldo proveniente dalla caldaia passa attraverso il tubo interno, essendo raffreddato dal flusso di aria fredda in arrivo.

La caldaia a gas soffia nel vento: cosa fare

Altre due possibili ragioni per spegnere una caldaia a gas:

  • Accumulo di ghiaccio sul camino. Ciò accade spesso con strutture coassiali a temperature di -10 ..- 15 ° C. Vapore caldo esce dal camino, si raffredda gradualmente, si trasforma in goccioline d’acqua, condensa, che si congela, formando ghiaccioli e uno spesso strato di ghiaccio. Ciò comporta un’interruzione della trazione, l’automazione della caldaia viene attivata, interrompe il lavoro. Se si verifica un problema del genere, non abbiate fretta di abbattere l’accumulo di ghiaccio: è possibile danneggiare il camino stesso. È meglio rimuovere la testa, la parte superiore del tubo e portarla in una stanza calda in modo che il ghiaccio si sciolga naturalmente. Chiudere l’alimentazione del gas prima di rimuovere e pulire il tubo! L’isolamento aggiuntivo del camino aiuta a evitare la comparsa di ghiaccio;

La caldaia a gas soffia nel vento: cosa fare

  • Una scarsa ventilazione nel locale caldaia può causare problemi nel funzionamento della caldaia atmosferica. La disposizione della ventilazione forzata nella stanza o nelle aperture con una maglia sottile nella parte inferiore della porta del locale caldaia aiuterà.

La caldaia a gas soffia nel vento: cosa fare

Aiutano a far fronte al soffiaggio della caldaia manipolando il tubo: il diametro della sua uscita può essere ridotto o aumentato in lunghezza. Un’apertura del camino troppo grande può essere ridotta installando un tubo interno aggiuntivo. Ricorda che il camino verticale deve essere 50 cm più alto della cresta del tetto.

Allo stesso tempo, un camino troppo lungo può causare un tiraggio eccessivo e forte, che strapperà letteralmente la fiamma dal bruciatore della caldaia.

Ti consigliamo vivamente di chiamare specialisti in caso di problemi nel funzionamento della caldaia a gas! Solo loro saranno in grado di determinare con precisione il motivo della disconnessione del dispositivo ed eliminarlo.

Dichiariamo: è garantito per evitare il problema di spegnere una caldaia a gas solo da una selezione e installazione competenti di un camino, così come il suo controllo regolare.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy