Forno a reazione o a razzo: caratteristiche, vantaggi e svantaggi

Forno a reazione o a razzo

Chiariamo subito che la stufa emetterà un suono forte solo in caso di violazione delle regole di funzionamento: il ruggito del motore si ottiene quando l’aria in eccesso entra nel focolare. La fornace a razzo farà normalmente un fruscio silenzioso. Funziona su legno e altri combustibili ed è altamente efficiente..

La stufa a razzo ci è arrivata dagli Stati Uniti ed è ancora poco conosciuta anche dai produttori di stufe professionisti, anche se merita sicuramente attenzione.

Come funziona la fornace a razzo:

  • Masterizzazione diretta. I gas combustibili fluiscono liberamente attraverso i canali del forno senza essere stimolati dal tiraggio, creato dal camino.
  • I gas di combustione, che vengono sempre emessi durante la combustione della legna, vengono bruciati. Questo si chiama pirolisi.

Forno a reazione o a razzo

Il forno a getto più semplice sarà costituito da due tubi, uno dei quali scorre orizzontalmente e l’altro verso l’alto. Puoi anche usare un tubo piegato se ne hai l’opportunità, altrimenti lavori di saldatura.

Il carburante nel forno a razzo viene immesso direttamente nel tubo. In questo caso, i gas incandescenti tenderanno ad andare verso l’alto, lungo la sezione verticale. Sul taglio del tubo, puoi posizionare un contenitore che verrà utilizzato per cucinare o bollire l’acqua. È indispensabile che rimanga uno spazio tra il serbatoio e il tubo in modo che i prodotti della combustione possano uscire liberamente..

Forno a reazione o a razzo

Cos’altro devi sapere sulla fornace a getto:

  • È sia una cottura che un riscaldamento.
  • È del tutto possibile equipaggiare il “razzo” con una panca della stufa, approssimativamente come in una stufa russa, ma questo design sarà molto meno ingombrante.
  • Il tempo di funzionamento di un rifornimento di carburante nel forno a razzo è di circa sei ore e mantiene il calore fino a 12 ore se la struttura metallica è rifinita con intonaco di adobe.
  • Inizialmente, il forno a razzo era destinato all’uso in natura, sul campo. Le strutture metalliche portatili occupano ancora il primo posto in popolarità, ma sono apparsi forni fissi, lavorando sullo stesso principio, fatti di mattoni o argilla..

Forno a reazione o a razzo

Pro del forno a razzi:

  • La semplicità del design stesso, che può essere fatto in modo indipendente, sono disponibili materiali.
  • Capacità di utilizzare una varietà di carburanti. In una tale fornace, anche il combustibile di bassa qualità, i rami sottili grezzi e così via bruceranno.
  • Indipendenza energetica.
  • Alta efficienza di lavoro, minor consumo di carburante.

Forno a reazione o a razzo

Contro di un forno a reazione:

  • Dovrà essere controllato manualmente. È necessario monitorare costantemente il processo di combustione e regolarlo.
  • Alcuni elementi del forno a razzo possono diventare molto caldi, specialmente per le strutture metalliche più semplici. Cioè, c’è un grande pericolo di ustioni quando viene toccato, dovresti stare particolarmente attento a non lasciare i bambini vicino alla fornace a razzo.
  • Non funzionerà per usare un forno di questo design in un bagno, dal momento che semplicemente non può riscaldare rapidamente l’ambiente alla temperatura desiderata.

Forno a reazione o a razzo

Ora puoi trovare gli schemi più semplici su come piegare una fornace a razzo di 20 mattoni con le tue mani senza mortaio in soli tre minuti ovunque. La prima fila sarà solida, con una proiezione orizzontale, la seconda – con un buco sopra la proiezione per il riempimento di carburante, le altre tre file saranno un tubo. Sarà caldo, puoi solo mettere un calderone o una casseruola in cima.

Tuttavia, nelle versioni più sofisticate ed efficienti, i gas di combustione vengono fatti passare sotto il letto, ad esempio attraverso canali speciali. La seconda opzione è installare un circuito idraulico su una semplice fornace a razzo..

Forno a reazione o a razzo

Forno a reazione o a razzo

Questi sono esempi del biodesign delle stufe che funzionano secondo il principio del “razzo”, ma molto più complesso e modernizzato, con i banchi delle stufe. La costruzione di tali forni di argilla viene effettuata dalla società tedesca Lehm und Feuer..

Diciamo che il forno a razzo ha molti vantaggi, tra cui la facilità di installazione, la possibilità di usarlo sul campo o in estate nel cortile per cucinare vari piatti sul fuoco vivo. Hai solo bisogno di capire i principi di funzionamento e le caratteristiche di progettazione.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy