Domande frequenti sulle porte di ferro

Che cos’è un catenaccio? Che cos’è un Doviator? Quello che viene chiamato un granchio?

Rigel – è un dispositivo di bloccaggio a forma di asta di metallo, che viene estratto dalla serratura (chiavistello, colonnina) ed è incluso nel telaio della porta (telaio). Di solito in una serratura da 3 a 5 traverse. E c’è anche una lingua: questa è la stessa di una traversa, ma di forma rettangolare, e c’è solo una lingua.

Doviator (deviatore, riduttore, distributore) è un dispositivo di bloccaggio aggiuntivo con uno o più bulloni. Il doviator è guidato dalla serratura attraverso aste (strisce o tubi di metallo). Doviator è necessario per una maggiore protezione della porta dall’apertura forzata. Consente di fissare ulteriormente il lato di bloccaggio della porta nella parte inferiore o superiore (o entrambi contemporaneamente).

Granchio (sistema granchio, blocco granchio, tiraggio granchio) è un nome convenzionale per un sistema di bloccaggio con traverse che si estendono nella parte superiore e inferiore dell’anta. Il nome è stato acquisito, a quanto pare, dall’associazione con un granchio con “gambe sporgenti in tutte le direzioni”. In precedenza, tali sistemi erano realizzati artigianalmente, ora la maggior parte dei produttori produce serrature con la possibilità di fissare aste per “granchio”. La stessa trazione guida il doviator..

Qual è la differenza tra i blocchi? Ci sono così tanti diversi tipi di loro … livellati, a cilindro … Qualche tipo di larve … Che è meglio?

Secondo il principio del meccanismo segreto, le serrature sono divise in due gruppi:

  • Leva (o piana)
  • Cilindro (larvale o perno)
  • Chiusure a leva spesso, inconsapevolmente, sono chiamati serrature sicure, poiché le serrature precedenti di questo particolare gruppo erano quasi sempre utilizzate nelle cassette di sicurezza (se non si tiene conto delle serrature di codifica rotanti, che non vengono utilizzate nelle porte e non verranno prese in considerazione). Spesso, un blocco sicuro viene chiamato blocco con elementi di bloccaggio rotondi (traverse), il che è un errore. Il sistema di livellamento del castello è il più antico ed è stato utilizzato in una forma semplificata nei primi castelli inventati dall’uomo. La base della sua azione è una serie di piastre (leve) che, allineate sotto l’azione dei denti (barba) della chiave in posizioni rigorosamente definite, consentono di ruotare il meccanismo di blocco. La mancata corrispondenza di almeno una delle leve con la posizione “corretta” rende impossibile aprire la serratura. Più grandi sono le leve, più difficile è scegliere la serratura. Con una protezione sufficiente del meccanismo dalla perforazione, con una produzione ad alta precisione di leve, con un gran numero di loro e se ci sono denti speciali su di essi (rendendo difficile lavorare con una chiave master), aprire una serratura di questo tipo è molto, molto difficile anche per un bugbear professionale (uno specialista nell’apertura di serrature). Lo svantaggio di questo sistema è la chiave relativamente grande e l’inconveniente di sostituire il meccanismo (ad esempio, in caso di perdita della chiave). L’intero blocco deve essere modificato, poiché le leve e l’azionamento degli elementi di bloccaggio sono interconnessi. Questo problema è stato risolto dagli italiani, che hanno prodotto diversi tipi di serrature con un set sostituibile di leve..

    Sistema di chiusura a cilindro – un prodotto di tecnologie moderne ed è apparso nel 20 ° secolo. Le serrature di questo tipo sono più comuni in questi giorni a causa della loro facilità d’uso e sostituzione. In effetti, se necessario, non è il meccanismo di blocco che cambia, ma solo la sua parte segreta: il cilindro, noto ai più come una larva. Questo elemento del lucchetto, che trasmette la rotazione della chiave al meccanismo, è un dispositivo segreto (crittografia) che funziona con una sola combinazione di chiavi specifica. L’azione della maschera si basa sul principio di costruire una combinazione di altezze di piccoli elementi cilindrici (da cui il nome). Come nel blocco della leva, la mancata corrispondenza di almeno un elemento rende impossibile l’apertura. Il grado di segretezza è determinato dal numero di elementi cilindrici, dalla precisione della loro fabbricazione, dalle possibili posizioni in altezza, dalla posizione all’interno della maschera e dalla possibilità di accedere al plettro. Ci sono larve che usano piastre piuttosto che cilindri. Tali maschere sono più spesso utilizzate nelle automobili (porta, bagagliaio, accensione), poiché sono meno sensibili allo sporco e all’acqua, ma allo stesso tempo sono considerate meno affidabili..

    È impossibile dire inequivocabilmente quale dei sistemi sia migliore. Ognuno ha i suoi pro e contro. Ci sembra che l’opzione migliore (ma non sempre la più economica) sia installare due blocchi di sistemi diversi o uno a due sistemi. Nel caso di una singola serratura, è necessario installare sistemi di protezione aggiuntivi: rivestimenti e protezioni.

    Perché alcune porte hanno fogli di acciaio sia all’esterno che all’interno della porta (ad esempio, “Guardian”), e su altre porte (“Steel”) solo all’esterno, e all’interno è opzionale. Cosa, in linea di principio, dà il foglio interno?

    Per quanto riguarda le porte in acciaio per uso domestico, che vengono prodotte principalmente su un singolo ordine, il numero e lo spessore dei fogli dipende dal desiderio del cliente. Ma allo stesso tempo, ci sembra, dovrebbe essere tenuto presente che la porta, dopo tutto, è destinata a essere protetta da influenze esterne. Ecco perché di solito ne mettiamo uno, ma un foglio più spesso all’esterno.

    Va notato che quando si utilizzano due fogli di metallo, è difficile accedere all’interno della porta, ad esempio, per riparare o sostituire le serrature con un sistema di chiusura in diverse direzioni. Di norma, i produttori di tali porte lasciano un portello tecnologico dall’interno, attraverso il quale vengono eseguite manipolazioni con la serratura. Ne consegue che il secondo foglio (interno) protegge le serrature dall’interno, ma rende impossibile accedervi o presenta dei tratteggi e non protegge le serrature. Pertanto, il significato del secondo foglio come protezione è minimo..

    Ora dovremmo considerare il secondo foglio come un mezzo per aumentare la rigidità della struttura. Naturalmente, quando si utilizza un foglio su entrambi i lati dell’anta, la rigidità della struttura aumenta, ma solo se altri elementi che definiscono la rigidità (nervature e telaio) non sono abbastanza affidabili, ad esempio, sono realizzati da un angolo di 32 o inferiore.

    Va anche notato che una porta con due lastre di metallo è più pesante di una porta simile con una lastra, anche più spessa. Ad esempio, una normale porta a doppia anta 2mm + 2mm o 2.5mm + 1.5mm, ovvero lo spessore totale del foglio è di 4 mm. E una porta a battente – 3 mm. Una porta più pesante aumenta il carico sui cardini ed è più difficile da aprire e chiudere.

    Da quanto sopra, possiamo concludere: Quando si utilizzano materiali sufficientemente affidabili e rigidi per la fabbricazione del telaio della tela, non è necessario il secondo foglio.

    Ci sono anche porte importate, costituite da due fogli di metallo con un gran numero di irrigidimenti. Queste porte hanno un vantaggio importante: possono essere installate sia con apertura esterna che interna. E il piccolo spessore (rispetto al domestico) del metallo è compensato dai raccordi di protezione sulla serratura. In questo caso, l’uso di due fogli è abbastanza accettabile e giustificato..

    Oltre alle chiavi, una carta era attaccata alla serratura MUL-T-LOCK (cilindro). Cosa serve? Se è necessario ordinare una chiave, è possibile farlo senza una carta? Dove sono fatte le chiavi?

    Abbiamo diversi modelli di cilindri MUL-T-LOCK e non tutti sono forniti con schede. Il fatto è che la scheda consente di creare una nuova chiave utilizzando il codice scritto su di essa, senza presentare la chiave. Inoltre, nei “paesi capitalisti sviluppati” la chiave può essere duplicata solo da una carta, quando si controlla la firma del proprietario. In Russia, tuttavia, questo sistema non funziona e una copia della chiave può essere fatta senza una carta, secondo la chiave originale. Inoltre, nella maggior parte delle officine, non possono farlo solo con la carta, poiché ciò richiede attrezzature speciali.

    A causa del fatto che in Russia esiste una situazione del genere con duplicazione, acquistiamo alcuni cilindri senza schede, che sono più economici sia per la nostra azienda che per il consumatore, ad esempio il modello di cilindro MUL-T-LOCK “MAGEN”.

    Per cilindri economici del modello 7×7, viene fornita una scheda, ma non ha un codice chiave.

    Se hai bisogno di copie delle chiavi, puoi contattarci e ti faremo il numero richiesto di copie, sia con una carta che senza di essa. Va notato che, sfortunatamente, al momento non dupliciamo le chiavi del modello “7×7”, ma possiamo dire all’officina dove ti aiuteranno.

    Dove dovrebbe aprirsi, verso l’esterno o verso l’interno la porta di metallo dell’entrata?

    Quando si utilizzano porte di buoni produttori, non vi è alcuna differenza fondamentale. Questo vale sia per le porte importate che per quelle domestiche..

    Va notato, tuttavia, che gli standard globali prevedono l’apertura interna. Ma i produttori stranieri producono porte che sono ugualmente adatte sia per l’apertura interna che esterna. Ciò si ottiene grazie al doppio profilo di tenuta sull’anta e all’uso di serrature con bloccaggio in più direzioni..

    La scelta è tua. Guarda come ti si addice meglio. L’apertura verso l’esterno (tipica per la Russia) consente di risparmiare spazio nell’appartamento. Per molti, questo è l’argomento principale. L’apertura verso l’interno non disturberà i vicini ed è quindi consigliata dai vigili del fuoco.

    Risultato: non c’è differenza nell’affidabilità. Entrambi sono buoni.

    Hai i blocchi remoti? Come funzionano?

    Il loro principio di funzionamento è il seguente: Esiste un “corpo serratura”, ovvero un dispositivo che blocca / sblocca la porta e una “unità di controllo” che riconosce la “chiave” e invia un segnale alla serratura per aprirla. In questo caso, una smart card, un portachiavi come un allarme per auto e un dispositivo di memoria toch e l’inserimento di un codice dalla tastiera e persino un semplice pulsante premuto da una guardia di sicurezza possono fungere da “chiave”.

    Di conseguenza, l’unica domanda è quale dispositivo si adatta meglio a te..

    Quanto sono affidabili le tue serrature? Non saranno certamente aperti? MUL-T-LOCK è una garanzia di sicurezza? Ho sentito che le serrature si aprono con la plastilina e la gomma da masticare…

    Non è realistico trovare un sistema di chiusura meccanico usato nella vita di tutti i giorni e costare soldi “ragionevoli”, che non potrebbe essere aperto nemmeno teoricamente. Una questione di tempo, esperienza, strumento e talento.

    Per quanto riguarda i blocchi specifici, posso anche dire quanto segue:

    Ammetto la possibilità di aprire il MUL-T-LOCK con le chiavi master. Conosco un uomo che apre il castello di Mottura in 10-15 minuti. Ammetto l’esistenza di specialisti in grado di aprire MTL con chiavi master – a Mosca. Personalmente non familiare, e sentito solo di quelli. In ogni caso, tutte le persone con qualifiche simili lavorano (hanno lavorato) per organizzazioni statali con un profilo speciale (ex KGB) e, di conseguenza, non possono avere rapporti con la criminalità.

    A mio avviso, è impossibile aprire MTL senza danni meccanici (cioè con chiavi master) in un periodo di tempo inferiore a 1,5 – 2 ore di lavoro scrupoloso. Lavorare non accovacciati all’ingresso, ma in un ambiente calmo e tranquillo, con lo strumento appropriato.

    È assolutamente certo che è impossibile aprire anche il cilindro KALE più debole di tipo inglese con la plastilina o la gomma da masticare. La gomma da masticare può aprire i cosiddetti “cilindri incrociati” e, suppongo, economici cilindri di tipo inglese con un grado di usura estremamente elevato (diversi anni di uso intensivo).

    Non è assolutamente realistico aprire MTL, Mottura, Cisa selezionando un tasto.
    Tutti i casi di apertura criminale (senza danni) di serrature di alta sicurezza a me note sono il risultato di chiavi che cadono nelle mani sbagliate. Vorrei sottolineare che, per esempio, per me, una persona che conosce a fondo la struttura di un cilindro MTL, 30 secondi di esame della chiave sono sufficienti per memorizzare il suo codice e fare una copia. È vero, una copia può essere fatta solo sulla macchina MTL “nativa”, di cui a Mosca ce ne sono quasi più di una dozzina. Per prendere un’impressione dalla chiave, 2-3 secondi sono presumibilmente sufficienti. E questo (estrazione di cast o di codice) si applica non solo alle chiavi MTL, ma anche a qualsiasi altro produttore di serrature meccaniche. Sono specializzato in MTL e, diciamo, il tasto MOTTURA non mi dirà molto, ma puoi anche dominarlo.

    Produzione – è impossibile difendersi da una persona. Qualsiasi blocco può essere rotto.

    Ma cosa fare per dormire bene?

    Risposta: a mio avviso, è necessario confrontare il valore della proprietà e la probabilità del furto con l’affidabilità di serrature e porte. Cioè, se hai un valore di $ 100.000 nella tua casa, la protezione dovrebbe essere appropriata. E se non c’è nulla da prendere oltre al vecchio videoregistratore, non dovresti andare in rovina su super castelli. La maggior parte dei furti si verificano su una punta e un bugbear di fascia alta non aprirà una porta casuale. Uno dei miei colleghi ha citato la cifra secondo cui è necessario spendere circa il 4% del valore della proprietà protetta in sicurezza. In generale, sono d’accordo con lui. E noterò separatamente che le serrature considerate sopra erano meccaniche. Il complesso “blocco + allarme” o “blocco + blocco elettronico” – a volte aumenta l’affidabilità del sistema di protezione, o addirittura un ordine di grandezza.

    Allo stesso tempo, non si può risparmiare molto sui blocchi. Avendo salvato sul blocco oggi, pagherai due volte domani per la sua riparazione, o il blocco fallirà nel momento più inopportuno. Il secondo momento: il castello deve essere bilanciato. Lasciami spiegare – se metti una larva altamente segreta in una serratura debole, otterrai un ibrido come un “oki” con un “kenguryatnik” – sembra buono – ma non esiste una vera protezione. Indubbiamente, allo stesso modo, le serrature devono essere durevoli e affidabili.

    E, naturalmente, non puoi lasciare le chiavi incustodite. Se non sei sicuro che le chiavi fossero solo nelle tue mani, cambia la serratura! Anche per la tua tranquillità. La chiave “persa” può “tornare” in un anno.

    Che cos’è l’MDF?

    (MDF, HDF – Tedesco, MDF – Pannello di fibra a media densità – Inglese PIASTRA IN FIBRA DI LEGNO DI MEDIA DENSITÀ) Non confondere con il pannello di fibra. Materiale ecologico, poiché non vengono utilizzati leganti sintetici aggiuntivi. Il legante è lignina, che fa parte del legno. Viene prodotto mediante pressatura a secco di trucioli di legno finemente dispersi ad alta temperatura e pressione. Gestisce bene. In termini di resistenza all’umidità e caratteristiche meccaniche, supera il legno naturale. MDF è a combustione lenta, bio-resistente, resistente agli agenti atmosferici e più economico del legno. Viene utilizzato principalmente per elementi di facciata, meno spesso per mobili.

    Materiale fornito da STAL – Acciaio e porte interne. La ristampa in tutto o in parte è possibile solo con il consenso del proprietario. Il materiale originale si trova in: l_vibor.php

    Valuta questo articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Aggiungi commenti

    ;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

    Domande frequenti sulle porte di ferro
    Marmellata Di Tarassaco Sano