Come scegliere una porta: tipi, materiali, scopi

Un giorno tutti hanno affrontato il problema della sostituzione delle porte, sia interne che interne.

Le più comuni sono le porte a battente. Possono essere aperti nel solito modo o in entrambe le direzioni, ad esempio, come in metropolitana. Le porte sono rese solide o vetrate, utilizzando una varietà di materiali e design. Comprendiamo i materiali da cui vengono rilasciate le porte.

Scelta delle porte

Le più famose sono le porte di legno. Per la fabbricazione di porte in legno, viene utilizzato legno essiccato lavorato secondo le moderne tecnologie. Tali porte possono essere installate, sia interne che esterne. Tali porte sono più comuni nella costruzione moderna. Quercia, pino, mogano, faggio, ciliegia, noce e altri sono usati per la fabbricazione di porte esterne..

Porte in legno

Per impiallacciatura, vengono utilizzati anche faggio, castagno, noce, ciliegio, tiglio, olmo, acero, betulla e altre specie. L’impiallacciatura è costituita da fogli sottili di legno naturale. Sono utilizzati per il rivestimento di prodotti finiti.

Le porte dei profili sono realizzate sulla base di profili in PVC, acciaio, alluminio e altri materiali. Le porte di profilo possono copiare completamente quelle di legno, avendo lo stesso aspetto. Tali porte vengono utilizzate per la decorazione di interni di negozi, centri commerciali e altri locali commerciali. Di solito sono installati con partizioni profilate..

Porte a profilo

Meno comunemente, le porte in acciaio sono utilizzate per gli interni..

Le porte in vetro aumentano significativamente le possibilità di architetti e designer e vengono utilizzate sia come porte d’ingresso per edifici pubblici che per spazi interni..

Porte di vetro

Le porte sono combinate, cioè realizzate con una varietà di materiali, il che aumenta significativamente il potenziale delle caratteristiche tecniche e delle forme esterne. A seconda del numero di tele, le porte sono prodotte con porte singole, una e mezza e doppie. L’anta è sorda e vetrata.

Per le porte interne, viene spesso utilizzato un foglio vetrato, che consente un’illuminazione aggiuntiva dei locali. La configurazione del vetro può essere molto diversa sia nella forma che nel colore.

Per le porte esterne vengono utilizzati materiali con maggiore isolamento termico e acustico. Le porte d’ingresso, sia esterne che interne, sono necessarie per fornire sicurezza.

Porte del balcone

Le porte del balcone dovrebbero essere le stesse delle finestre, in modo che non ci siano discrepanze nei materiali. Devono chiudersi facilmente e ermeticamente, oltre ad avere un buon isolamento.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy