Come mettere il vetro sulla porta

Per illuminare meglio una stanza buia o un corridoio, invece di una porta a vetri, puoi mettere il vetro in una vecchia porta. Per caratteristiche progettuali, le porte a pannelli non sono adatte a tale ristrutturazione e una porta a pannelli è facile da smaltare. Il successo dipende dalla precisione. Per corridoi, cucine e soggiorni, è adatta una lastra di vetro inserita 60 mm sotto il bordo superiore della porta e mancante 400 mm al bordo inferiore. Per il bagno e la toilette, è conveniente una lastra di vetro smerigliato, posizionata a una distanza di 400 mm dal bordo inferiore della porta.

Affinché la porta mantenga le sue proprietà meccaniche, la lastra di vetro non deve raggiungere i bordi della porta di circa 160 mm. Le lastre di vetro convenzionali vengono utilizzate per piccole finestre. Per pannelli lunghi in cui il vetro è facile da rompere, viene utilizzato vetro rinforzato o laminato. Le doghe in legno che fissano il vetro alla porta sono vendute piatte e con un quarto selezionato. Il grembiule sulla striscia con il quarto selezionato maschererà i bordi irregolari della finestra della porta. Per calcolare correttamente la larghezza della striscia, è necessario sottrarre lo spessore del vetro dallo spessore della porta e prendere una piccola tolleranza per il nastro di vetro o una striscia di gomma porosa. Le dimensioni risultanti sono dimezzate.

1. Contrassegnare l’apertura. Metti le porte sui cavalletti. Usando un quadrato o due quadrati di legno, abbattuti ad angolo retto come guide, traccia una linea attraverso la porta alla distanza desiderata dal bordo superiore. Misura l’altezza desiderata e traccia una linea parallela alla prima. Per calcolare la distanza dai bordi della porta ai bordi dell’apertura, determinare la larghezza dell’apertura, sottrarre la larghezza della porta da essa e dividerla per due. Assicurarsi che questa distanza sia di almeno 160 mm. Quindi, usando un quadrato o un angolo retto fatto in casa, traccia le linee sulla parte anteriore della porta corrispondenti ai lati dell’apertura..

2. Come praticare un foro in una porta. Negli angoli dell’apertura, praticare i fori con un trapano elettrico. Non premere con forza la punta del trapano per evitare di spaccare la porta. Capovolgi la porta e traccia l’apertura sul lato opposto. Coprire il contorno con del nastro adesivo in modo che i bordi non si sbriciolino o si spezzino durante il taglio. Capovolgi di nuovo la porta e inserisci il file del puzzle nel foro praticato nell’angolo. Per sostenere il tappo del seghetto alternativo, posizionare un blocco rettangolare lungo la linea di taglio e premerlo contro la porta con dei morsetti. Posizionare blocchi di legno sotto per evitare di danneggiare la porta. Accendi il puzzle e fallo scorrere lungo una linea lungo la barra. Fai lo stesso con le altre parti..

3. Come rafforzare i bordi dell’apertura. Utilizzando uno scalpello, selezionare il riempimento poroso della porta ad almeno 50 mm dal bordo dell’apertura verso l’interno. Tagliare quattro lastre a misura per l’apertura, lo stesso spessore dello spessore di riempimento e inserire al posto del riempimento rimosso. Fissare queste barre con colla PVA o chiodo in strisce ribassate.

4. Come riparare le assi. Utilizzando una sega e una scatola per sega, tagliare quattro strisce oblique con lo sconto selezionato per inserirle nell’apertura. Rinforza le strisce all’interno dell’apertura con colla o viti PVA. Per le viti, praticare prima i fori a intervalli di 150 mm, quindi avvitare le strisce con viti n. 8 da 30 mm e coprirle o affondare.

5. Come inserire il vetro. Riposizionare la porta, rimuovere il nastro adesivo. Taglia una lastra di vetro su misura. Il vetro blindato o laminato deve essere tagliato dal fornitore. Posizionare strisce di gommapiuma all’interno delle lamelle o del nastro di vetro alle estremità del vetro e inserire il vetro nell’apertura. Collegare le quattro strisce di rinforzo in baffi per fissare il vetro. Posare con una striscia di gomma e fissare le strisce sulla parte superiore.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy