Tipi di piscina

Certo, può sembrarti che avere la tua piscina sia un privilegio di persone molto ricche. In generale, non ti sbagli, ma ci sono alcuni “ma”. In un appartamento in città, costruire una piscina è davvero molto costoso, e in una casa di campagna lo sviluppatore è il suo capo, può progettare e costruire una piscina in base ai suoi gusti, capacità e portafoglio. Il buon senso impone che non ci saranno persone che vogliono installare la piscina al secondo piano, è costosa e la trama personale consente di posizionarla a terra..

Questa moda ci è venuta dall’Occidente. Una casa privata senza piscina è praticamente impensabile lì. Ma il fatto è che le condizioni climatiche in Russia non sono così miti e la stagione balneare all’aperto dura al massimo 2-3 mesi. Pertanto, è più consigliabile installare una piscina in casa..

Tipi, forme e dimensioni della piscina

Esistono due tipi principali di piscine: prefabbricate e fisse.

Piscina prefabbricata – tradizione non europea, ma americana. Raccolto in 30 minuti – e nuota. Devo andare in città per l’inverno – l’ho smontato nello stesso momento, ho messo tutto in una scatola e l’ho portato con me. I pool americani pieghevoli sul mercato interno sono rappresentati da due modelli: “Intex” (Hong Kong) e “Pacifico”. L’unica differenza è che nel telaio vengono utilizzati i tubi in PVC “Intex” e in “Pacifico” – dal duralluminio. L’altezza (profondità) delle piscine per bambini è di 76 cm, per gli adulti – 92-105 cm. Tali piscine possono contenere 6-8 tonnellate di acqua. La costruzione di Intex è elementare. I tubi in PVC sono installati su una superficie piana, su di essi è fissato un tipo di tessuto: polipropilene, rifinito con vinile, senza metallo, senza superfici dure. I bulloni necessari sono avvitati: la piscina è ferma. Quindi l’acqua viene pompata al suo interno e puoi nuotare.

C’è un po ‘più di lavoro con Pacific. Lì, il nastro d’acciaio ondulato viene utilizzato come reggia (superiore e inferiore). Ma con determinate abilità, tutto questo può essere assemblato e installato da solo. Nel mercato interno puoi trovare anche piscine pieghevoli “SPLASHER”, “FRIENDS”, “CONCORDE”.

Il set per la piscina di solito include una pompa, un’unità filtro posizionata o appesa lateralmente, tubi e una scala come una scala.

Inoltre sul mercato puoi trovare piscine gonfiabili molto economiche prodotte in Cina. Di solito hanno una durata piuttosto breve e nessuna pulizia automatica è fuori discussione – in generale, economica e allegra.

Piscina stazionaria – la più alta qualità e la struttura ingegneristica più complessa. Sono inoltre prodotti da produttori stranieri sotto forma di una serie di materiali da costruzione per il suo assemblaggio e installazione. I prezzi vanno da $ 10.000 a quasi infinito, a seconda delle dimensioni, delle finiture e degli accessori. Non mi soffermerò su tali pool in questo libro, ma passerò a pool più reali che lo sviluppatore può provare a costruire da solo, cioè con costi minimi.

La soluzione più semplice per creare un pool – è scavare una fossa, rafforzarla e impermeabilizzarla. La durata della piscina dipende dalla forza della fossa. Puoi mettere un film in serra nella fossa e cospargerlo di sabbia in modo che non si rompa. Il risultato sarà un edificio di una stagione, ma anche abbastanza adatto per il nuoto, i giochi e anche un’eccellente decorazione del cortile e del giardino. Se la fossa è cementata, disposta con piastrelle, installato alcune attrezzature idrauliche, una tale piscina rimarrà per le generazioni future, cioè puoi erigere un monumento per te durante la tua vita (sotto forma di una piscina). Attualmente sono in vendita vasche da bagno in plastica stampate a iniezione già pronte. Non ci sono praticamente svantaggi per tali piscine, tranne che per le dimensioni relativamente ridotte e i prezzi astronomici.

È più facile costruire una piscina all’aperto, ma funzionerà solo nella stagione calda (riscaldare la piscina in inverno è molto costoso e difficile). La stagione balneare può essere aumentata organizzando una tettoia sulla piscina e almeno isolando leggermente gli approcci ad essa. Le finestre in tale sovrastruttura dovrebbero essere orientate a sud. I materiali per le pareti e il tetto della piscina sono gli stessi del giardino d’inverno.

Una delle opzioni per posizionare la piscina è sistemarla nel seminterrato, il cosiddetto livello zero, dove è impossibile posizionare i salotti e dove c’è molto spazio libero. Qui, nel seminterrato, è bene posizionare una sauna, una doccia.

Ad un costo un po ‘alto, è possibile organizzare una piscina su una terrazza coperta nel giardino d’inverno. Pertanto, è possibile creare un complesso benessere che comprende piscina, palestra, sauna, doccia e giardino d’inverno. Non è vietato organizzare un solarium nelle vicinanze. Tuttavia, questa è una questione di gusti per ogni proprietario..

La forma e le dimensioni del bagno della piscina possono essere qualsiasi, tutto dipende dai gusti e dalle esigenze del proprietario.

Per i bambini che fanno il bagno, una delle parti della piscina è resa meno profonda (circa 50 cm). Le parti di bambini e adulti possono essere separate da un ponte di legno a livello della superficie dell’acqua. Inoltre, una sporgenza di riposo può essere disposta lungo le pareti trasversali. È logico realizzare le pareti del bagno della piscina con una pendenza fino a 30 gradi. intorno ai bordi. Questa pendenza non interferisce con il nuoto e riduce il consumo di acqua. Le pareti del bagno della piscina inclinata sono spesso disposte in piscine rettangolari, la cui lunghezza è molto maggiore della larghezza.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy