Come scegliere un piccolo scaldacqua istantaneo

Una storia simile è successa al mio amico. Alla vigilia dell’8 marzo ho deciso di fare un regalo a mia moglie. E ho comprato uno scaldabagno istantaneo in modo che la mia amata non soffrisse di bacini e mestoli durante l’arresto dell’acqua calda. Ho chiamato un elettricista, ha fatto passare un cavo separato dallo scudo. Perché il dispositivo è abbastanza potente – 5 kW. In generale, ha mostrato un’attività invidiabile. Arrivò l’ora “X”, la moglie si ritirò con orgoglio nel bagno e, soddisfatto, alla TV – guardò “Deadly Force”. E all’improvviso … dal bagno – un urlo terribile. L’essenza del “messaggio”, omettendo alcune parole ed espressioni, era la seguente: “L’acqua è fredda, se chiudo il rubinetto in modo che l’acqua si surriscaldi, scorre un flusso così debole che sono ricoperto di sapone e gelo. Sei un uomo, fai qualcosa “…

L ‘”uomo” corse al centro servizi. E cosa pensi che gli abbiano detto lì? Si scopre che se la potenza di uno scaldabagno istantaneo è di 3,5 kW, quindi più di 3 litri al minuto, non si otterrà comunque acqua calda. E per fare una doccia calda completa, hai bisogno di una potenza di 8 kW e oltre.

Ecco una storia Cosa fare? Dopotutto, gli scaldacqua istantanei sono venduti con successo oggi da molte aziende, ne esaltano i vantaggi e indubbiamente esistono. In primo luogo, con uno scaldacqua istantaneo installato, indipendentemente da quanto si tiene aperto il rubinetto, l’acqua calda non si esaurirà mai. A differenza degli scaldacqua di accumulo, in cui l’acqua calda nel serbatoio può esaurirsi e dopo un po ‘, è del tutto possibile (a seconda del volume del serbatoio), scorrerà acqua fredda. Ma questo non accadrà mai con uno scaldabagno a flusso continuo..

In secondo luogo, rispetto allo stoccaggio, gli scaldacqua istantanei vengono ridotti. Dal momento che non hanno bisogno di un serbatoio di acqua calda.

Il vantaggio principale dei piccoli scaldacqua istantanei è la loro piccola dimensione

Ora sugli svantaggi dei “flauti”. Come mi hanno detto gli esperti, i loro svantaggi includono un grande consumo di energia una tantum. E un’altra cosa: se più punti di aspirazione dell’acqua sono collegati contemporaneamente a uno scaldabagno, in altre parole, più rubinetti, la temperatura dell’acqua calda dipenderà da quanti punti funzionano contemporaneamente. Lasciatemi spiegare. Supponiamo che il tuo scaldacqua istantaneo sia “divorziato” dal rubinetto della cucina e dal bagno. Quindi, se decidi di fare una doccia, e tua moglie – per lavare i piatti, dovrai fare il bagno in acqua fredda.

Dopo aver visitato diverse aziende che vendono scaldabagni, mi sono reso conto: puoi ottenere molta acqua calda usando uno scaldabagno istantaneo solo se la sua capacità è di 8 kW e oltre. Ciò significa che questo piacere è disponibile solo in quelle case in cui è presente una rete elettrica trifase. Purtroppo, nei vecchi edifici con prese da 16 ampere, uno scaldabagno con una capacità di oltre 3,5 kW non può essere installato. E nelle case con stufe elettriche e nelle nuove case in cui sono presenti misuratori da 40 o 32 ampere, è consentito installare “flauti” da 6 kW.

Cosa fare? Si scopre che c’è una via d’uscita. Per avere acqua calda in quel solo mese estivo, quando è in corso la manutenzione preventiva dell’approvvigionamento idrico centrale, i negozi offrono una vasta selezione di cosiddetti piccoli scaldacqua istantanei che funzionano da una rete a 220 V con un consumo di energia da 1,5 a 8 kW.

Pertanto, i piccoli riscaldatori elettrici a flusso continuo possono essere divisi in due gruppi:

Pressione – scaldacqua istantanei senza ugelli, forniscono solo un ingresso e un’uscita per l’acqua. Sono installati in un montante e “allevati” per l’intero appartamento. Questo è molto conveniente, poiché durante il periodo in cui l’acqua calda è disattivata, non puoi solo fare la doccia, ma anche usare l’acqua calda da qualsiasi rubinetto dell’appartamento. Tale scaldabagno si accende e si spegne automaticamente, rispondendo al flusso d’acqua.

Free-flow – scaldacqua istantanei dotati di un proprio soffione (incluso con il dispositivo) e funzionanti solo come doccia. È indubbiamente conveniente, diciamo, nel paese. Ma nell’appartamento, secondo me, è un po ‘strano quando due soffioni si trovano fianco a fianco nel bagno – una doccia di un normale miscelatore e una “doccia” di uno scaldabagno sporge accanto.

Un piccolo scaldacqua istantaneo pressurizzato è installato in una colonna montante (foto a sinistra)
Gli scaldacqua istantanei senza pressione sono dotati di soffione (foto a destra)

Inoltre, qui, per esempio, quello che mi è stato detto in un centro servizi.

I casi sono diversi…

Come abbiamo già detto, i piccoli scaldacqua istantanei con una capacità da 3 a 6 kW possono essere utilizzati solo in estate. Ed ecco perché. Di recente, in inverno, un uomo è venuto al centro servizi. Con una denuncia che lo scaldabagno funzionava perfettamente in estate e ora, durante un incidente nella rete di riscaldamento, si rifiuta di riscaldare l’acqua. Ad esempio, aggiustalo…

Gli viene comunemente spiegato: in estate la temperatura dell ‘”acqua” fredda “che entrava” dal rubinetto era + 15 ° С. Il suo piccolo scaldacqua istantaneo con una capacità di 3,5 kW (con Dt – 25 °, dando 3 l / min) in estate lo “scalda” facilmente di altri 25 °. Cioè, 15 ° + 25 ° = 40 ° C è una temperatura perfettamente adatta per il lavaggio. E in inverno l’acqua del rubinetto è più fredda, di circa 5 gradi, quindi: 5 ° + 25 ° = 30 ° С – sotto tale acqua congelerai, ovviamente. E lo stesso dispositivo non ha nulla a che fare con esso, funziona come al solito, non si è rotto nulla, è solo il clima che abbiamo.

Questo è il modo in cui diverse aziende mi hanno commentato questa situazione. Si scopre che sono stati sviluppati piccoli scaldacqua istantanei per i paesi caldi dell’Asia e dell’Africa. E non ci sono tali differenze tra le temperature invernali ed estive e la temperatura dell’acqua nel rubinetto è sempre di circa + 15 °. Deve solo essere leggermente “riscaldato”.

Questa foto mostra chiaramente come funziona un piccolo scaldacqua istantaneo di Stibel Eltron

O un altro caso. Il client a volte si presenta indipendente. Senza consultare esperti, acquista uno scaldabagno a gravità. Inoltre, lo collega in un modo completamente inaccettabile. Lasciatemi spiegare. Secondo le istruzioni, prima di accenderlo, è necessario aprire il rubinetto dell’acqua fredda. Ma per “semplicità”, alcuni artigiani lo fanno: svitano il soffione della doccia sullo scaldabagno, che viene venduto completo di scaldabagno a pressione, e invece mettono un rubinetto normale. E, senza pensarci due volte, collegano il dispositivo al sistema di approvvigionamento idrico. In poche parole, ora il ruolo del miscelatore è effettivamente svolto dallo scaldabagno.

Ma il fatto è che il serbatoio di questo scaldabagno non è progettato per tale pressione dell’acqua. Di conseguenza, lo scaldabagno non funziona. Come mi è stato descritto in modo figurato questa immagine nel centro servizi, “si gonfia e scoppia”. Immaginare! Nel frattempo, in tutte le istruzioni è scritto in dettaglio come il dispositivo deve essere collegato, in modo che in seguito non ci siano problemi.

Oppure ecco un esempio completamente esotico. È noto che i soffioni della doccia dello scaldabagno devono essere puliti di volta in volta. In un certo stabilimento balneare sono stati utilizzati piccoli scaldacqua istantanei come docce. Nel tempo, i fori del soffione si sono intasati di pezzi di calcare e sporco (la nostra acqua, come sapete, non è la migliore). Di conseguenza, lo scaldabagno ha letteralmente “spremuto” l’acqua calda da se stesso … E alla fine si è surriscaldato e … completamente sciolto.

Il fatto è che i soffioni per piccoli riscaldatori di flusso hanno aperture molto strette (rispetto alle docce convenzionali). Ed ecco perché. Un piccolo scaldacqua istantaneo è in grado di riscaldare una quantità d’acqua non molto grande alla temperatura richiesta. Pertanto, affinché il getto sia più forte, sono previsti fori molto piccoli nel soffione della doccia. Naturalmente, tali micro-fori si intasano molto più rapidamente con scaglie o detriti..

Il modello Ariston Eureka è un incrocio tra un cilindro istantaneo e un bollitore (a sinistra)
È meglio affidare l’installazione di un piccolo scaldacqua istantaneo a uno specialista (a destra)

Cosa consigliano gli specialisti del centro servizi??

Il primo. Se si nota che il getto d’acqua del soffione dello scaldabagno istantaneo si è indebolito, è necessario pulirlo (l’ugello). E ti consigliamo di farlo regolarmente. Svitare, risciacquare o immergere per un po ‘in una soluzione decalcificante.

Secondo. Acquista scaldabagni solo da negozi specializzati o aziende. Ad esempio, quando ho raccontato questi “incidenti della vita degli scaldabagni” nell’ufficio di rappresentanza di Stibel Eltron, sono rimasti molto sorpresi. Il fatto è che i loro dispositivi di marca hanno un fusibile che, a una temperatura dell’acqua di oltre 65 ° C, spegne il dispositivo semplicemente automaticamente. Pertanto, non solo si scioglie, ma non può nemmeno surriscaldarsi..

Cosa scegliere?

Quindi, abbiamo brevemente parlato di ciò che devi sapere prima di andare al negozio per scegliere uno scaldacqua istantaneo. Riassumiamo.

1. Scopri i dettagli, è necessaria una rete trifase o un cablaggio aggiuntivo per uno scaldabagno istantaneo che ti è piaciuto. E verifica con l’ufficio alloggi quali apparecchiature elettriche hai nel tuo appartamento.
2. Specificare la capacità dello scaldacqua istantaneo selezionato. In altre parole, “per cosa” è sufficiente: solo per lavarsi le mani e i piatti, solo per fare la doccia o l’acqua calda è sufficiente per tutte queste manipolazioni allo stesso tempo.
3. Chiedi: chi installerà il dispositivo? Devo chiamare uno specialista dell’azienda (e, ovviamente, quanto costerà) o è facile farlo da soli?
4. E, naturalmente, assicurati di scoprire il periodo di garanzia, gli indirizzi e i numeri di telefono dei centri di assistenza.

Inoltre, è innocuo chiedere se nel nostro Paese sono disponibili parti di ricambio per il dispositivo scelto. E se c’è, non essere pigro per chiarire quanto costerà. Succede che alcuni dettagli piccoli ma molto importanti costeranno molto.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy