Piscina privata: acqua blu a disposizione personale

Sezioni dell’articolo



Dicono giustamente: “Va bene dove non siamo”. Ecco un inverno gelido e nevoso, sogniamo un’estate calda e un sole caldo. Si vuole immergersi in acqua fresca e rinfrescante in una giornata calda, sguazzare, alleviare lo stress e la fatica. In effetti, l’acqua è il miglior antidepressivo, l’acqua si rilassa dopo una dura e stressante giornata di lavoro e si tonifica al mattino, quando è necessario rallegrarsi e mettersi insieme. Quindi abbiamo bisogno di acqua. Doccia? Perfettamente! Specchio d’acqua naturale vicino a casa tua? Meraviglioso! Vasca idromassaggio? Buona anche.

Piscina nella periferia

E se la piscina? Facciamo subito una prenotazione, questo non è così impraticabile. Oggi molte società di costruzioni offrono piscine personalizzate. Inoltre, queste aziende hanno già una seria esperienza in tale lavoro. Vengono creati e messi in funzione singoli pool, il che significa che ha senso considerare questo problema in modo più dettagliato. Molto probabilmente, si scopre che un giorno in qualsiasi momento è possibile nuotare un vivace gattonare nella piscina o tuffarsi dopo aver lasciato il bagno turco. Beh, forse non in qualsiasi momento, ma solo in estate. Dipende dal tipo di pool che decidi di costruire sul tuo sito.

Esistono molti tipi diversi di piscine. Non toccheremo le caratteristiche puramente visive: la forma della piscina, la sua decorazione sono principalmente determinate dai gusti personali del proprietario e sono molto diverse. Parliamo delle differenze funzionali tra i singoli pool.

Classificazione del pool

Quindi, che tipo di piscine ci sono? Quale potrebbe essere la loro classificazione? Tutti i pool sono divisi in diversi tipi per diversi motivi..

Scopo delle piscine:

  • pubblico
  • trattamento-e-profilattico
  • Piscine SPA
  • formazione
  • individuale, ecc.

stagionalità:

  • usato tutto l’anno
  • usato solo nella stagione calda

Design, tipo di circolazione dell’acqua:

  • piscine skrimmer
  • piscine a straripamento

Il materiale con cui è realizzata la piscina:

  • calcestruzzo
  • kok-poliestere

In questo articolo, non prenderemo in considerazione le piscine pubbliche, nonché le piscine destinate a procedure mediche e cosmetiche professionali. Parliamo della costruzione e delle caratteristiche dei singoli pool. E inizieremo la conversazione non dall’inizio dell’elenco, ma dal suo ultimo elemento..

Materiale del bacino

Ogni piscina, infatti, è un tipo di contenitore che viene riempito con acqua. Naturalmente, la durata, le prestazioni e l’affidabilità dell’intera struttura dipendono dalla qualità della ciotola stessa. La costruzione della piscina non è un problema economico, quindi è importante trovare l’opzione più affidabile che soddisfi severi requisiti di qualità.

Ciotole in cemento per piscina

Le piscine con una ciotola in cemento armato sono l’opzione più tradizionale. Tali ciotole sono utilizzate sia nella costruzione di grandi strutture che nella costruzione di piccole piscine individuali e bacini artificiali. La costruzione di un tale pool richiederà non solo costi in denaro, ma anche un bel po ‘di tempo. Se decidi di costruire una piscina di cemento tradizionale, preparati al fatto che il lavoro sul suo dispositivo richiederà al massimo due o tre mesi. Tali termini sono spiegati da un numero abbastanza elevato di fasi diverse. Come viene costruita una piscina in cemento??

Ciotole per piscina in cemento
1 malta di lattice resistente all’acqua. 2 adesivi impermeabili. 3 Rete di rinforzo in fibra di vetro. 4 Rivestimento impermeabilizzante elastico polimero-cemento. 5 Malta di cemento e sabbia. 6 Nastro sigillante largo 12 cm 7 Cordone sigillante in bentonite per giunti “freddi” ed elementi incastrati nel calcestruzzo. 8 additivi impermeabilizzanti in calcestruzzo e plastificante

Fasi di costruzione di una piscina in cemento

  1. La costruzione di una tale piscina inizia con la marcatura della fossa.
  2. La fase successiva del lavoro è in realtà fare un pozzo per la piscina. Lo scavo viene eseguito utilizzando un escavatore, quindi viene terminato manualmente. Spesso, il lavoro è complicato dalla forma complessa della futura piscina, perché la fossa deve ripeterla esattamente, ma le sue dimensioni devono superare la finale di 50 cm su ciascun lato.
  3. Dopo che la fossa di fondazione è stata scavata e adattata alla forma e alle dimensioni richieste, viene preparata la base per la vasca della piscina. Può essere un cuscino di quindici centimetri fatto di macerie o un massetto di cemento, spesso dieci centimetri..
  4. Per il rinforzo della vasca della piscina, vengono utilizzati vari tipi di raccordi, a seconda della forma e delle dimensioni della piscina. Di norma, vengono utilizzati i seguenti tipi di raccordi: 8-A-III GOST5781-82, 10-A-III GOST5781-82, 12-A-III GOST5781-82 o 14-A-III GOST5781-82. Il fondo è dapprima soggetto a rinforzo, quindi alle pareti della piscina. L’armatura è installata in due file e legata con un filo con un passo di 20×20 cm.
  5. Al termine dell’installazione dell’armatura, la cassaforma viene esposta. A tale scopo è possibile utilizzare sia casseforme riutilizzabili speciali che casseforme usa e getta realizzate in compensato o pannelli impermeabili..
  6. E solo dopo l’implementazione di tutte queste opere, i costruttori procedono direttamente al calcestruzzo. Per versare la ciotola, viene utilizzato l’idrocroncreta (V25P4 W-6). Una condizione importante è la continuità del processo di colata. Solo in piscine con una forma molto complessa, quando non è possibile esporre l’intera cassaforma allo stesso tempo, è possibile riempire separatamente il fondo e le pareti con cemento.
  7. Dopo aver versato il calcestruzzo e il suo indurimento, la cassaforma viene rimossa.
  8. Se la piscina viene costruita su un terreno umido, dopo aver rimosso la cassaforma, viene eseguita l’impermeabilizzazione esterna delle pareti della vasca.
  9. E infine, l’ultima fase è riempire e compattare la terra attorno alla vasca da piscina finita..

Come puoi vedere, la costruzione di un bacino di cemento per una piscina è un processo piuttosto laborioso e lungo. Inoltre non è economico. Tuttavia, sono le ciotole per piscina in cemento che vengono attualmente utilizzate più spesso, anche se esiste già un’alternativa. Al fine di formare un’opinione definitiva sull’opportunità di utilizzare questo tipo di materiale per la costruzione di una piscina, si dovrebbero considerare i suoi vantaggi e svantaggi.

Pro e contro di piscine in cemento

Vantaggi di una ciotola per piscina in cemento

Perché le piscine in cemento sono così popolari? Oltre al fatto che questo metodo di costruzione di un serbatoio artificiale si è dimostrato per molto tempo, la tecnologia per la sua fabbricazione è stata elaborata nei minimi dettagli, ha anche una serie di altri vantaggi.

  • Questo tipo di piscina può essere rifinita con qualsiasi tipo di materiale di finitura. I metodi di finitura più popolari sono piastrelle e mosaici. Tali piscine sembrano molto decorative. I materiali per piastrelle e mosaico sono durevoli e molto diversi. Tuttavia, va notato che questo tipo di finitura richiede molto tempo ed è più costoso di altri tipi di finitura della piscina. Inoltre, una volta ogni pochi anni, dovrà essere ripristinato: rielaborare le cuciture, incollare gli elementi di mosaico caduti. Proprio per il fatto che con improvvisi sbalzi di temperatura, il mosaico può staccarsi, viene usato meno spesso quando si decorano le piscine all’aperto.
  • Il dispositivo di una vasca in cemento consente di costruire piscine in base a singoli progetti, con una forma complessa e una varietà di dimensioni.

Tuttavia, insieme a questi seri vantaggi, ci sono una serie di svantaggi inerenti alle ciotole di cemento. Devi anche conoscerli per fare la scelta giusta..

Svantaggi di una ciotola in cemento

  • Forse uno degli svantaggi più gravi di questo tipo di piscina è il loro prezzo elevato..
  • Anche i lunghi tempi di produzione rappresentano uno svantaggio significativo..
  • Tutti i lavori per la costruzione di un tale pool richiedono una stretta aderenza a tecnologie piuttosto complesse e questo, a sua volta, aumenta in modo significativo il prezzo finale.
  • Quando il terreno si congela in inverno, la ciotola di cemento di una piscina all’aperto può essere seriamente danneggiata: il terreno inizia a spremere le pareti della vasca, a causa della quale appaiono crepe e la tenuta soffre.
  • Con impermeabilizzazione insufficiente della vasca di cemento, la ruggine di rinforzo, la ruggine inizia a deformare il calcestruzzo, il che porta anche alla sua rottura.
  • Se l’acqua freatica si trova in alto, nel tempo la vasca potrebbe iniziare a incurvarsi sotto il suo stesso peso e potrebbe persino incrinarsi nel tempo..
  • Infine, il calcestruzzo ha una conduttività termica sufficientemente elevata, il che significa che una parte significativa dell’acqua di calore darà al terreno circostante..

Quando conosciamo la tradizionale vasca da piscina in cemento, sarà interessante scoprire qual è la sua alternativa..

Ciotola per piscina in poliestere coque

Se una ciotola di cemento è un design noto e già tradizionale, le ciotole fatte di poliestere kok sono apparse in Russia non molto tempo fa, anche se in Occidente sono state utilizzate per molto tempo e sono riuscite a dimostrarsi bene. La storia dell’uso delle piscine di filatura di poliestere negli Stati Uniti risale a cinquant’anni e in Germania e Francia a trenta anni. Questo è un periodo abbastanza sufficiente per parlare dell’affidabilità e della durata di questo materiale. La distribuzione piuttosto attiva di questo tipo di ciotole nel nostro paese è associata allo sviluppo della tecnologia necessaria da parte dei produttori nazionali. Prima di questo, le ciotole di filatura di poliestere venivano importate dall’estero, che, date le loro dimensioni sovradimensionate, era un compito molto difficile e rendeva tali piscine incredibilmente costose. Oggi questo problema è stato parzialmente risolto: le ciotole di kok-poliestere prodotte sul mercato interno sono presentate sul mercato..

Cos’è lo spinner in poliestere

Il poliestere stesso è noto a tutti. Ne deriva un numero enorme di beni di consumo. Il prefisso “kok-” significa “shell”, “shell”, “shell”. Pertanto, stiamo parlando di un prodotto monopezzo con la massima resistenza, dovuto alla sua struttura. La struttura della ciotola in poliestere è composta da diversi strati di materiali compositi moderni.

Piscine composte

  • Lo strato superiore della ciotola è realizzato in robusta plastica. Secondo i produttori, in termini di resistenza, può essere paragonato al granito. Questo strato può avere qualsiasi colore, a seconda dei desideri del cliente..
  • Sotto lo strato esterno di plastica, c’è uno strato di uno speciale materiale brevettato che fornisce elasticità alla struttura. Grazie a lui, il restringimento e la subsidenza del terreno non hanno paura di una tale ciotola..
  • Sei strati di plastica rinforzata con fibra di vetro formano il guscio esterno della ciotola.
  • Uno speciale sistema di nervature rinforza l’intera struttura.

Secondo i produttori, una tale ciotola ha un margine di sicurezza di 8 micron ed è priva degli svantaggi inerenti alle tradizionali ciotole di cemento. E, tuttavia, questa opzione presenta anche una serie di svantaggi, sebbene presenti abbastanza vantaggi.

Vantaggi e svantaggi delle vasche da spinning in poliestere

  • Una piscina a spinner in poliestere viene costruita abbastanza rapidamente: la sua costruzione è molto più semplice e include meno fasi tecnologicamente complesse rispetto alla costruzione di una piscina in cemento. Viene scavata una fossa a forma di scodella, viene preparata una base di macerie, quindi viene posizionata una scodella e la terra viene versata e compressa ai bordi. Questo è tutto – la piscina è pronta. Tutte le fasi possono essere completate in pochi giorni.
  • Le ciotole in poliestere hanno un tocco piacevole, una superficie liscia e una forma snella, sono prive di angoli, il che facilita notevolmente la manutenzione della piscina.
  • Le piscine in kok-poliestere non richiedono scale aggiuntive, poiché hanno già una bella e confortevole scala romana con una superficie sicura.
  • La conduttività termica del poliestere kok è piuttosto bassa, quindi l’acqua in tale piscina si raffredderà più lentamente rispetto a quella concreta..
  • I produttori offrono una garanzia per il funzionamento di tale ciotola per un massimo di 50 anni..

Piscine in poliestere Kok

Tra gli svantaggi di questa invenzione apparentemente ideale, vanno menzionati i seguenti punti:

  • La ciotola da spinner in poliestere è un pezzo unico di dimensioni abbastanza grandi. Da un lato, questa è una garanzia di tenuta, dall’altro, il trasporto di tale carico di grandi dimensioni anche all’interno di un piccolo territorio non è un compito facile. Il costo del trasporto di una tale ciotola al cantiere della piscina può essere piuttosto elevato;
  • quando ordini una ciotola pronta dal catalogo, dovrai scegliere tra quelle opzioni che il produttore offre – non è sempre possibile mostrare individualità in questa materia.

Per le piscine pubbliche, è improbabile che le ciotole per pentole in poliestere funzionino, ma per una piscina privata, questa è più che un’opzione accettabile..

Tipo di circolazione dell’acqua della piscina

Il tipo di circolazione dell’acqua al suo interno è di grande importanza per la qualità e le prestazioni della piscina. Sulla base di questo parametro, tutti i pool sono divisi in due tipi.

Pool di overflow

Le piscine con un sistema di troppo pieno sembrano più belle e rispettabili delle piscine a skimmer. L’acqua riempie le piscine a straripamento a filo con i bordi. Un trogolo troppopieno si trova lungo l’intero perimetro di tale piscina. L’acqua, che trabocca uniformemente sul bordo della piscina nella grondaia, scorre da lì nel serbatoio. Dal serbatoio di accumulo, l’acqua viene diretta verso il compartimento di filtrazione e disinfezione e, dopo il riscaldamento, ritorna nella piscina attraverso gli ugelli situati nella parte inferiore della vasca. Durante la costruzione della piscina, gli ugelli sono posizionati uniformemente su tutta l’area inferiore, questo consente una migliore miscelazione dell’acqua ed evitando le irregolarità della sua composizione e temperatura.

L’installazione di un bacino di troppo pieno è un processo piuttosto complicato e costoso. In genere, questo tipo di circolazione dell’acqua viene utilizzato in grandi piscine pubbliche o in progetti privati ​​di fascia alta..

Piscine per skimmer

Nel settore privato, le piscine di skimmer sono utilizzate più spesso. L’acqua in tali piscine non raggiunge il bordo di 10-15 cm e la sua assunzione viene effettuata attraverso dispositivi speciali progettati per l’assunzione di acqua – i cosiddetti skimmer situati nella parete della piscina. Gli skimmer prendono l’acqua dalla superficie dello specchio, ovvero lo strato più inquinato, tuttavia, per migliorare la qualità della purificazione dell’acqua, si consiglia di integrare gli skimmer con uno scarico inferiore. Questo pulirà gli strati più profondi. In questo caso, 2/3 del volume d’acqua passerà attraverso gli skimmer e 1/3 – dallo scarico inferiore. La valvola a galleggiante mantiene costante il livello dell’acqua nella piscina.

L’acqua filtrata, disinfettata e riscaldata viene restituita alla piscina attraverso gli ugelli situati sul lato della vasca di fronte agli skimmer. Il movimento dell’acqua nella vasca dello skimmer avviene da una parete all’altra. Uno skimmer è in grado di passare l’acqua raccolta da 25 mq. metri. A seconda dell’area della piscina, può essere dotata di uno o più skimmer.

Il pool di overflow è più costoso dello skimmer. Tuttavia, questo tipo di circolazione dell’acqua consente una migliore pulizia. Sebbene per un pool privato, dove non è previsto un numero elevato di persone, l’opzione dello skimmer è abbastanza sufficiente.

Stagionalità della piscina

La scelta di una piscina coperta o di una piscina all’aperto non è influenzata tanto dai desideri e dai gusti personali dei proprietari, quanto da fattori oggettivi.

Le piscine all’aperto possono essere utilizzate solo durante la stagione calda. Dato il nostro clima russo, si tratta solo di 3-4 mesi all’anno. E durante questo periodo, nella maggior parte del paese, non ci sono così tanti giorni di sole. Per l’inverno, la piscina all’aperto deve essere svuotata e conservata fino alla prossima stagione balneare. Pertanto, dal punto di vista della convenienza, le piscine situate all’interno sembrano preferibili. Tuttavia, nel progettarli, è necessario tenere conto di molte sfumature. Il progetto casa consente di aggiungere un pool ad esso? La casa resisterà a un tale carico? Quali suoli si trovano sotto la casa e richiederà un sistema di drenaggio e impermeabilizzazione aggiuntivi?

L’attività è in qualche modo semplificata se il pool viene fornito già nella fase di progettazione del cottage futuro. Tuttavia, anche se la tua casa è stata costruita molto tempo fa e non ha abbastanza spazio per una piscina, gli esperti ti aiuteranno a trovare una soluzione. Ad esempio, può trattarsi di una piscina indipendente o di una piscina collegata a un edificio. Ci sono molte opzioni per l’implementazione qui, fino alla costruzione di un padiglione scorrevole, che consentirebbe di utilizzare la piscina all’aperto in estate e di nuotare al chiuso in inverno.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Piscina privata: acqua blu a disposizione personale
Corrosione dei metalli: cause e metodi di protezione