Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

Sezioni dell’articolo



In questo articolo: tipi di piscine prefabbricate caratteristiche dei serbatoi fissi stagionali, resistenti al gelo e prefabbricati; produttori di piscine con telaio; vantaggi e svantaggi dei bacini artificiali con un telaio prefabbricato; come installare un pool di frame; disinfezione dell’acqua con peridrolo; fasi di conservazione di una piscina stazionaria.

L’estate è arrivata negli isolati di mattoni di cemento: bruciante, polverosa e soffocante. Costretti ad essere per strada, i cittadini zigzagano tra la metropolitana, i supermercati e i caffè, guadagnando forza in queste oasi climatizzate. Il desiderio di lasciare la città è più forte che mai: vengono contati i giorni che precedono il prossimo fine settimana e la partenza per la dacia, i piani per il barbecue e la pesca. Ma se un cottage estivo è buono, allora un cottage estivo con piscina è fantastico! Continuando il tema degli stagni di nuoto artificiali, esploreremo le piscine a telaio, capiremo i loro tipi, i problemi di progettazione e funzionamento.

Tipi di costruzione e disposizione di piscine con telaio

Se le piscine gonfiabili mantengono la loro forma a causa dell’acqua raccolta nella loro ciotola e le camere si riempiono di aria lungo il lato, allora la forma dei serbatoi artificiali del telaio viene fornita a causa del telaio. Esistono tre tipi di piscine a telaio: stagionali, per tutte le stagioni (resistenti al gelo) e fisse.

Le piscine stagionali vengono assemblate e installate sul posto prima dell’inizio della stagione balneare, dopo di che vengono smontate per essere immagazzinate. Il loro telaio pieghevole è costituito da tubi metallici cavi ed elementi di collegamento, e la ciotola della piscina è una borsa fatta di polivinilcloruro a tre strati (spessore da 0,5 a 0,7 mm) inserita nella struttura del telaio e collegata ad essa, rinforzata tra gli strati di pellicola con una rete di poliestere o kevlar. Il telaio fornisce la forza della struttura della piscina e mantiene la forma del bacino dopo che è stato riempito d’acqua. Di norma, le piscine con telaio di questo design sono progettate per un volume d’acqua relativamente piccolo (non più di 7 tonnellate) e per i visitatori non più vecchi di 12 anni..

Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

Il design dei modelli con una dimensione e un volume maggiori della vasca (contenere fino a 22 tonnellate di acqua) è ulteriormente rinforzato con una conchiglia metallica lungo il perimetro dei lati, realizzata in acciaio zincato laminato (spessore lamiera 0,6 mm), per una maggiore protezione dall’umidità, ricoperta da uno strato polimerico. La rigidità della parete metallica che corre lungo il lato è fornita da elementi del telaio fissati dall’esterno della piscina lungo i bordi inferiore e superiore della parete d’acciaio, oltre che attraverso di essa. All’interno è posta una sacca in PVC rinforzato a tre strati, fissata lungo il perimetro superiore del lato.

La forma della ciotola di piscine stagionali può essere rotonda, ovale, rettangolare o nella forma di due semi-ovali collegati da un “otto”. La durata media sarà di 5-7 anni, il prezzo dipende dalle dimensioni del modello e dal produttore – ad esempio, una piscina lunga 5,5 m, larga 2,74 m, con un’altezza laterale di 1,32 m (volume d’acqua 17 tonnellate) costa 40.000 rubli.

I pool di frame di tipo per tutte le stagioni sono chiamati così perché non possono essere smontati durante la stagione fredda. In termini di struttura, i bacini artificiali per tutte le stagioni non differiscono esternamente dai modelli stagionali con una parete metallica lungo il lato, la differenza è che questa parete è leggermente profilata, più spessa (0,8 mm) e coperta con diversi strati di smalto o polimero. Grazie a un lato in acciaio e un telaio rinforzato con traverse aggiuntive e supporti a parete, i modelli per tutte le stagioni resistono con successo all’acqua ghiacciata in una ciotola – torneremo alla procedura per conservarli per l’inverno..

Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

La ciotola di tutte le piscine stagionali è rotonda o ovale. Di solito l’altezza del loro lato va da 1,2 a 1,5 m, ma un produttore – la società tedesca Krulland – produce modelli con un lato di 2 metri, in cui è possibile immergersi. Una piscina resistente al gelo, ad esempio, con un diametro di 4,6 m, con un’altezza laterale di 1,2 m (volume d’acqua 20 tonnellate), costerà all’acquirente circa 45.000 rubli. Una piscina per tutte le stagioni, soggetta a manutenzione preventiva, servirà i proprietari per circa 10-15 anni.

Le piscine prefabbricate fisse sono costituite da sezioni di materiali combinati – acciaio, duralluminio, plastica e legno, la cui resistenza all’umidità è fornita da speciali impregnazioni. Rispetto ai modelli pieghevoli, il design delle piscine fisse è molto più rigido e affidabile: le sezioni vengono installate una sola volta, utilizzando giunti di bloccaggio, bulloni e adesivi, ad es. è impossibile smontare una tale piscina senza danni critici alla vasca. Dopo il montaggio, tutti i giunti vengono sigillati, all’interno della struttura viene inserito un sacchetto di 3-4 strati di pellicola in PVC (lo spessore di ogni strato è di circa 1–1,5 mm).

I serbatoi fissi prefabbricati sono superiori a entrambi i tipi di piscine pieghevoli in una serie di criteri:

  • la forma della ciotola è rettangolare o ovale, sfaccettata o complessa;
  • l’altezza del lato va da 1,2 ma 2,4 m, cioè tali piscine hanno la massima profondità possibile tra gli altri serbatoi prefabbricati;
  • una differenza di profondità è consentita all’interno di una ciotola, il che è impossibile per i modelli pieghevoli;
  • durata di servizio di almeno 15 anni.

Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

Svantaggi delle piscine fisse:

  • impossibilità di cambiare posizione dopo il completamento dei lavori di installazione, ad es. devi scegliere con cura dove posizionare il serbatoio;
  • costo elevato, paragonabile al costo di costruzione di un pool di cemento di pari dimensioni. Sul mercato russo, le piscine fisse prefabbricate non sono praticamente rappresentate.

Il set obbligatorio di piscine prefabbricate, oltre agli elementi di design della vasca e alle istruzioni di montaggio, include una pompa filtro con una cartuccia di sabbia sostituibile, un’installazione per il trattamento chimico dell’acqua, un sottotetto, una copertura per la chiusura della vasca, una scala, una rete per la pulizia dei rifiuti.

Le piscine pieghevoli, sia stagionali che per tutte le stagioni, sono prodotte da molte aziende, come: Intex cinese e Bestway, Gre spagnola e Torrente industriale, Krulland tedesco, Unipool, D&Piscine a W, Sunny Pool e B. Kern, Ibiza e Azuro ceche, American Delair Group e Canadian Atlantic pool. Per quanto riguarda le piscine fisse prefabbricate, poche le producono: la svedese Folkpool, la tedesca B. Kern, la francese Desjoyaux e la italiana Myrtha..

Pro e contro dei pool di frame

Gli stagni con telaio prefabbricato sembrano più solidi, più forti e più affidabili di quelli gonfiabili. Consideriamo i loro vantaggi:

  • la forma classica della ciotola, che consente di posizionarli in un sito con qualsiasi disegno del paesaggio;
  • una vasta gamma di modelli: scegliere una ciotola della dimensione del lavoro richiesta non sarà;
  • l’assemblaggio rientra nell’ambito dei proprietari del pool di frame, che non hanno mai affrontato questo compito prima (l’eccezione sono i pool fissi prefabbricati);
  • lunga durata grazie all’elevata resistenza all’usura;
  • l’installazione di modelli per tutte le stagioni viene eseguita una sola volta, possono resistere facilmente alle gelate invernali;
  • grazie al telaio rigido, la vasca da piscina, se necessario, può essere seppellita nel terreno di 1/3 dell’altezza laterale;
  • il sistema di filtrazione dei serbatoi fissi per tutte le stagioni e prefabbricati nelle sue caratteristiche non è inferiore alle apparecchiature simili di piscine fisse;
  • le piscine con telaio prefabbricato non sono praticamente inferiori ai serbatoi artificiali classici in termini di durata, il loro assemblaggio non richiede una grande quantità di lavoro, ad es. viene eseguito molto più velocemente;
  • la posizione dei serbatoi pieghevoli può essere modificata senza danni alla struttura.

Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

Svantaggi dei serbatoi del telaio:

  • i modelli stagionali pieghevoli devono essere assemblati e smontati all’inizio e alla fine della stagione balneare; non possono essere lasciati sul posto in inverno;
  • è difficile installare apparecchiature aggiuntive (illuminazione, cascata, ecc.) una piscina anche con una guaina metallica sul lato non è progettata per questo;
  • la forza dei lati delle piscine stagionali e per tutte le stagioni è inferiore a quella dei bacini fissi; potrebbero non sopportare il peso di un visitatore che prova a sedersi su di essi;
  • i piccoli modelli non sono in grado di fornire una superficie d’acqua sufficiente per il nuoto completo e serbatoi artificiali più grandi non sono economici.

Installazione di un pool di frame

Le istruzioni di testo e video offerte dai produttori, complete del modello di piscina, spiegano in modo sufficientemente dettagliato e chiaro ai proprietari come montarlo e smontarlo. Prenderemo in considerazione la preparazione di un posto per serbatoi per tutte le stagioni e prefabbricati fissi – per i modelli stagionali che hanno un’area più piccola e sono disposti in modo più semplice, è sufficiente solo per cancellare il sito di oggetti duri e affilati, coprirlo con materiale sottostante.

La scelta della posizione della piscina è determinata dalla disponibilità di spazio libero sul sito, dalla vicinanza di alimentatori per l’unità di pompaggio e filtraggio, una fonte di acqua dolce per riempire la vasca e un posto per scaricare il liquido durante la sua sostituzione.

Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

Dopo aver deciso sul sito di installazione, è necessario scoprire quanto sia orizzontale la sua superficie: se l’angolo di inclinazione è superiore a 5 °, non sarà possibile riempire completamente la vasca della piscina. L’elenco dei lavori sulla preparazione dell’area del bacino comprende: marcatura e rimozione delle zolle; ottenere una superficie piana e orizzontale; riempimento con sabbia; Pavimenti in film di PVC; posa di fogli di polistirene espanso estruso; pavimentazione della tela fornita con la piscina.

La marcatura dell’area per una piscina rotonda viene eseguita come segue: un piolo di metallo o di legno viene spinto al centro, una lenza spessa o uno spago forte viene legato ad essa con una lunghezza di 150 mm in meno rispetto al raggio del fondo del bacino del serbatoio. Leghiamo un piolo di legno appuntito all’estremità libera dello spago e, usando una bussola improvvisata, disegniamo un cerchio sul terreno. All’interno del cerchio risultante, tagliamo completamente la zolla, senza lasciare un solo filo d’erba – se la vegetazione rimane sotto il fondo della piscina, allora marcirà con un odore caratteristico.

Per allineare e rendere il sito pulito dal tappeto erboso orizzontale, è necessario un livello dell’edificio di almeno un metro e un bordo piatto lungo 3 m: mettiamo la tavola a terra, mettiamo un livello su di essa, controlliamo la posizione orizzontale, quindi giriamo la tavola in senso orario di 90 °, guarda le letture livello, ecc. Tagliamo il terreno sporgente con una pala a baionetta, è necessario approfondire il sito di installazione del serbatoio di almeno 30-40 mm, anche se non si intende immergere la piscina nel terreno – è necessario un posto per un cuscino di sabbia e piastre in polistirene espanso.

Dopo aver livellato la superficie del terreno, riempire il sito di sabbia in modo che lo spessore dello strato di sabbia sia di circa 10-15 mm – se c’è una pendenza significativa nel sito di installazione della piscina, sarà necessaria una fossa più profonda, rispettivamente, lo strato di sabbia sarà più spesso. La sabbia deve essere livellata usando la stessa tavola lunga 3 m e un livello dell’edificio.

Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

Successivamente, guidiamo un piolo di legno al centro del sito, posiamo il primo strato di lettiera in film di polivinilcloruro, facendo un buco nel suo centro per il piolo – con il suo aiuto sarà possibile fissare il film in posizione, impedirne lo spostamento. Sulla parte superiore del film, posiamo lastre di polistirene espanso estruso, ciascuna spessa 20 mm. La ragione per la scelta di pannelli in polistirene espanso è che dureranno più a lungo, perché hanno una densità superiore alla schiuma. Le lastre sono posate con un offset: le cuciture tra le lastre di ogni riga successiva devono essere posizionate più in basso rispetto alla precedente. Non preoccuparti se le lastre sporgono ai bordi oltre il perimetro del sito: dovranno essere tagliate con un normale coltello, ma prima dovresti collegare le file di lastre tra loro utilizzando un ampio nastro adesivo. Per tagliare le lastre di polistirene espanso esattamente lungo il perimetro del sito, mettiamo di nuovo una stringa sul piolo assiale, formiamo un anello alla sua estremità e infiliamo un marcatore in esso – usando la bussola ottenuta in questo modo, traccia una linea in un cerchio, quindi tagliamo le parti delle lastre di polistirene espanso che sporgono al di là di esso. Sì, il film posato sotto le lastre in quelle parti che sporgono oltre la circonferenza perimetrale deve essere tagliato con un coltello o delle forbici.

Resta solo da tagliare il piolo che sporge oltre il piano delle piastre di polistirene espanso, posare il film che viene fornito con il pool di frame e iniziare a montarlo sul sito preparato.

Dopo aver completato l’installazione del telaio di un serbatoio artificiale, assicurarsi che ogni lato del lato sia orizzontale usando una livella – se uno dei lati è più alto, approfondire le gambe di supporto nel terreno, se inferiore, quindi sostituire blocchi di legno di spessore sufficiente sotto i supporti. L’installazione di una piscina a telaio in un sito con terreno sciolto deve essere accompagnata da un rivestimento di blocchi di legno sotto ciascun rack.

Acqua della piscina

L’attrezzatura per la pulizia che completa le piscine del telaio – una pompa di circolazione con un elemento filtrante e uno schiumatoio che rimuove le particelle di sporco dalla superficie dell’acqua – è in grado di rimuovere solo inquinanti meccanici, ma non biologici. Per combattere la “fioritura dell’acqua”, e l’acqua stagnante inevitabilmente “fiorirà”, di solito vengono utilizzate varie sostanze chimiche a base di cloro, ma il loro uso è irto di un cambiamento nell’equilibrio acido-base dell’acqua, con l’acquisizione di proprietà acide (pH inferiore a 7,2 unità) o alcali (pH superiore a 7,4 unità). Sarà necessario un trattamento chimico aggiuntivo per equalizzare il livello di pH in modo ottimale per l’uomo..

Nel frattempo, il problema dell’acqua in fiore può essere completamente risolto con l’aiuto di un noto antisettico domestico – perossido di idrogeno (perossido di idrogeno H2O2) o, come viene chiamato in uno stato stabilizzato con fosfati di sodio, peridrolo. Noto subito che il perossido di idrogeno non influisce sul livello di pH, poiché quando entra in una piscina piena, si decompone rapidamente in ossigeno e acqua.

Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

Per purificare l’acqua in una piscina a telaio, sarà necessaria una soluzione acquosa al 35-37% di perossido di idrogeno, la sua quantità è determinata al ritmo di 700 ml2O2 di un m3 acqua, vale a dire se la capacità della vasca della piscina è di 19 tonnellate, che è di circa 19 m3 acqua, è necessario versare 13,3 litri di acqua ossigenata. Se il grado di contaminazione biologica è elevato, il dosaggio può essere aumentato a 1200-1500 ml per metro cubo di acqua. Il lavoro con peridrolo viene eseguito solo con guanti di gomma, non permettendo alla sostanza chimica di entrare sulla pelle esposta – causerà ustioni!

Come altri prodotti chimici, il perossido di idrogeno può essere utilizzato solo in serbatoi artificiali dotati di una pompa filtro che deve essere accesa per l’intera durata del trattamento chimico.

Fasi di disinfezione dell’acqua nella piscina con peridrolo:

  • il contenitore con il volume calcolato della sostanza chimica è installato vicino alla scheda e sopra di esso – usa la scala a pioli che viene fornita con il pool di frame, installandolo vicino alla vasca del serbatoio;
  • se i guanti di gomma non vengono indossati (i guanti chirurgici non funzionano, sono troppo sottili), allora dovresti indossarli ora;
  • il coperchio viene rimosso dal collo del contenitore, un sottile tubo di gomma viene abbassato al suo interno, la sua estremità libera viene immersa nella piscina vicino all’ugello, attraverso la quale la pompa di circolazione accesa prende l’acqua per la filtrazione – di norma, la potenza della pompa è sufficiente per creare la pressione necessaria nel tubo e pompare il perossido di idrogeno in acqua. Non avvicinare il tubo all’ugello di aspirazione dell’acqua, basta avvicinarlo di 200 mm. Se è impossibile utilizzare questo metodo per introdurre il perossido di idrogeno per qualche motivo, il contenuto del contenitore con la sostanza chimica deve essere versato con cura e senza fretta vicino all’ingresso dell’acqua della pompa di circolazione;
  • Dopo aver svuotato completamente la bomboletta di perossido, lasciamo la piscina per 24 ore – durante questo periodo, è assolutamente vietato nuotare al suo interno! Se il dosaggio della soluzione di peridrolo introdotta supera i 1000 ml per metro cubo di acqua, il periodo di conservazione del serbatoio per la disinfezione sarà di 72 ore. Avvertire le famiglie sui pericoli del nuoto durante il periodo di trattamento chimico dell’acqua, rimuovere la scala della piscina nella stalla. Non è possibile coprire la ciotola del serbatoio con una copertura: l’ossigeno reagito deve lasciare l’acqua;
  • dopo aver mantenuto il periodo di disinfezione prescritto, ispezionare il fondo e le pareti del serbatoio – potrebbero avere un rivestimento marrone di contaminanti che si sono depositati a seguito della reazione del perossido di idrogeno con acqua. Se viene rilevata tale contaminazione, è necessario pulire a mano le pareti e il fondo utilizzando una spazzola per aspirapolvere e uno schiumatoio. Le particelle di sporco sospese nell’acqua saranno rimosse da una pompa filtro e da uno schiumatoio, ci vorranno circa 2 ore per rimuoverle completamente;
  • questa è la fine del lavoro, l’acqua nella piscina è completamente purificata, ha un bel colore bluastro, non ci sono odori.

Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

A seconda dell’intensità di utilizzo della piscina e della quantità di precipitazioni che cade in estate in una determinata area, l’acqua dopo il trattamento chimico con peridrolo sarà pulita per circa un mese, quindi l’introduzione della sostanza chimica dovrebbe essere ripetuta, riducendo il dosaggio a 400-500 ml per metro cubo di acqua.

Una soluzione di perossido di idrogeno in una concentrazione superiore al 37% non dovrebbe essere utilizzata, perché il perossido di idrogeno altamente concentrato è molto sensibile al calore (fino all’esplosione) ed estremamente corrosivo per la pelle.

Secondo le norme sanitarie e le regole sull’acqua potabile (SanPiN 2.1.4.1074-01), il contenuto consentito di perossido di idrogeno in acqua non deve superare 0,1 mg / l, ma quando viene utilizzato per disinfettare la piscina, la concentrazione di perossido sarà di almeno 6-8 mg / l. Tuttavia, una cosa deve essere presa in considerazione qui: i requisiti descritti in SanPiN si riferiscono all’acqua potabile e nessuno berrà acqua dalla piscina, mentre un paio di sorsi occasionali durante il processo di balneazione non creeranno problemi al corpo dei nuotatori.

Conservazione della piscina per l’inverno

Una piscina prefabbricata resistente al gelo, a differenza dei modelli pieghevoli, non viene smantellata alla fine della stagione calda, vengono prese solo alcune misure per proteggerla dai danni durante le gelate. Considerare le fasi del lavoro di conservazione, che devono essere avviate quando la temperatura esterna scende a +15 ° C.

Il primo passo è rimuovere lo sporco visibile. Senza scaricare l’acqua da un serbatoio artificiale, è necessario pulire il fondo e le pareti utilizzando un “aspirapolvere” manuale, che è una spazzola su una lunga maniglia cava, all’estremità opposta a cui è collegato un tubo, collegato a uno skimmer. Durante la pulizia, i depositi di sporco rimossi dal fondo e dalle pareti verranno pompati nel filtro dello skimmer e l’acqua purificata da essi tornerà nella piscina.

Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

Il secondo stadio è il trattamento d’urto con sostanze chimiche. Può essere eseguito con l’aiuto di preparati contenenti cloro (sarà necessario equalizzare il pH a 7,2-7,6 unità) o con una dose di shock di perossido di idrogeno (1200-1500 ml per m23 acqua). Dopo l’introduzione di sostanze chimiche, la pompa di circolazione dovrebbe funzionare per 7 ore, quindi è necessario cambiare la sua modalità operativa per invertire per lavare il filtro e quindi seguire le istruzioni per il dispositivo di filtraggio della circolazione. I prodotti chimici introdotti proteggeranno l’acqua dalle alghe e dagli insetti durante la stagione fredda.

Il terzo stadio è lo smantellamento della pompa. Dopo aver terminato la pulizia dell’elemento filtrante, dreniamo l’acqua dalla piscina fino a quando il suo livello non scende a 80 mm in relazione al bordo inferiore dell’ugello di alimentazione dell’acqua dalla pompa (l’ugello di alimentazione dell’acqua si trova più in basso dell’ugello di aspirazione dell’acqua). Scollegando i tubi della pompa dalle pareti del serbatoio e tappando i fori formati con tappi di gomma inclusi nel kit per la piscina del telaio, rimuoviamo le attrezzature di pompaggio e filtraggio per lo stoccaggio in una stanza asciutta. Rimuovere la cartuccia con sabbia dalla pompa e riporla separatamente, assicurarsi che non rimanga acqua nel sistema di pompaggio, quindi è necessario tappare i fori con pellicola in PVC.

Il quarto passo è proteggere la vasca della piscina dall’espansione volumetrica causata dal congelamento dell’acqua. Per compensare l’espansione all’interno del serbatoio, vengono utilizzate lattine e bottiglie di plastica, galleggianti in schiuma, pneumatici scarsamente gonfiati delle automobili, immersi in acqua almeno a metà. I giunti di dilatazione devono essere posizionati in modo da coprire quasi completamente lo specchio d’acqua (almeno 1 galleggiante per ogni 0,5 m2 superficie dell’acqua) – al loro posto saranno trattenuti da sacchi di sabbia legati con una corda a ciascun compensatore galleggiante. Non utilizzare tubi metallici, ecc. Come carico, fissare il carico al galleggiante con un filo: la ruggine lascerà segni irreparabili sul serbatoio! Tuttavia, semplicemente preparare i galleggianti, legare un carico a loro e gettarli in acqua non è sufficiente, poiché il conseguente movimento dell’acqua raccoglierà i giunti di dilatazione in un punto, e questo non può essere permesso – è necessario scendere all’interno della ciotola, posare ogni giunto di dilatazione al suo posto, quindi legarli con una corda e fissa le sue estremità ai lati del serbatoio.

Piscina con cornice per cottage estivi. Selezione, installazione e manutenzione

La quinta e ultima fase. Resta da chiudere la vasca della piscina a telaio con uno schermo in PVC, di cui era dotata. Per impedire la raccolta di acqua sulla superficie del rivestimento, è necessario posizionare e fissare un cuscino volumetrico gonfiabile o una gomma per auto al centro del serbatoio, assicurandosi che i suoi bordi superiori sporgano sopra i lati della piscina. Se copri una struttura del genere con un panno per schermi, otterremo una superficie conica con uno scarico naturale delle precipitazioni – altrimenti dovrai assicurarti che il livello dell’acqua nella piscina non raggiunga i fori per l’unità di pompaggio e filtraggio, ad es. abbassare il livello manualmente (scavare).

Si prega di notare che è impossibile svuotare completamente la piscina – il sollevamento di terreno ghiacciato danneggerà inevitabilmente la struttura del serbatoio!

Alla fine

Nonostante l’esotismo esterno delle piscine prefabbricate con telaio fisso, sono abbastanza resistenti e abbastanza in grado di competere con i soliti serbatoi di cemento, soprattutto perché la loro installazione richiede molto più tempo, ed è più facile mantenerli – non è necessario ripristinare la finitura della vasca dopo la prossima stagione fredda.

Tuttavia, non si dovrebbe fare affidamento sui termini lunghi dichiarati dai produttori di serbatoi del telaio: riparazione preventiva, che include la verniciatura delle superfici danneggiate del pannello metallico laterale, elementi della struttura del telaio con smalto, restauro delle aree danneggiate del sacchetto di cloruro di polivinile della ciotola utilizzando un kit di riparazione e patch, nonché la sostituzione tempestiva della cartuccia del filtro con deve essere prodotto un riempitivo di sabbia.

Per quanto riguarda la lotta contro la fioritura dell’acqua con l’aiuto del peridrolo, la tecnica descritta può essere utilizzata non solo nelle piscine con telaio, ma anche in tutti i serbatoi fissi destinati al nuoto. Ma – in assenza di un’installazione di filtraggio della circolazione, il tempo di reazione del perossido di idrogeno raddoppierà, a seconda della proporzione della sostanza chimica utilizzata, è anche necessario mescolare manualmente lo strato inferiore di acqua, usando una spatola con un’ampia lama a baionetta in legno o plastica.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy