Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche

Sezioni dell’articolo



Se interpretiamo il noto proverbio “Un uomo non è stufo solo del pane” in relazione alla progettazione del paesaggio, si scopre che “Il paesaggio non è decorato solo con il verde”. Infatti, sebbene gli elementi principali dell’area nobilitata siano le piante – fiori, alberi, arbusti, prati – per rendere il territorio non solo bello e verde, ma anche funzionale, senza l’uso delle cosiddette piccole forme architettoniche, non funzionerà.

Di cosa si tratta – piccole forme architettoniche (LFA), dove vengono utilizzate, in che modo differiscono dalle normali costruzioni e strutture?

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Le piccole forme architettoniche sono parte integrante di quasi tutti i progetti paesaggistici

Definizione e caratteristiche

Le piccole forme architettoniche sono state utilizzate per molto tempo nella progettazione del paesaggio, fin dall’inizio della comparsa di giardini al di fuori delle mura della fortezza di antichi insediamenti e l’emergere di grandi città in quanto tali.

Le piccole forme architettoniche sono costruzioni che servono per la progettazione decorativa e l’adempimento del carico funzionale nella progettazione del paesaggio. Cioè, tali piccole strutture, strutture e singole strutture, oltre a interessanti parametri esterni, possono anche avere praticità, oltre a quelle estetiche, spesso hanno anche uno scopo funzionale. L’LFA nel suo insieme comprende tutti gli elementi architettonici che completano determinati edifici e il loro ambiente.

Per designazione, le piccole forme architettoniche sono generalmente divise in:

  • universale, uso di massa. Questi includono urne, vasi da fiori, lampioni, panchine da giardino e così via;
  • MAF decorativo. Tutti i tipi di statue, sculture, fontane, gazebo, lati di piscine allineati a mosaico, un grazioso ponte gettato su un ruscello artificiale – tutti questi elementi servono più semplicemente per decorare la progettazione del paesaggio;
  • gioca e mette in mostra piccole forme architettoniche. Altalene, un recinto con sabbia, uno scivolo, una barra a muro: tutto questo è anche un MAF e molto funzionale, che consente di attrezzare i campi per bambini e sportivi sul territorio.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Un parco giochi in un cottage estivo è un vivido esempio dell’uso di piccole forme architettoniche a scopo di gioco

Piccoli oggetti architettonici possono essere realizzati con un’ampia varietà di materiali: metallo, legno, pietra naturale o artificiale, mattoni o cemento. Una delle principali differenze tra tali oggetti rispetto agli edifici e alle strutture ordinarie è l’assenza di una fondazione di capitale..

Le dimensioni del MAF possono essere molto diverse: tutto dipende dalle dimensioni del sito stesso e dai desideri e dalle esigenze del proprietario. Quindi, la fontana sul sito può essere piuttosto grande o può essere una piccola fontana da giardino.

In generale, ogni tipo di piccole forme architettoniche merita una descrizione dettagliata e un articolo separato, proviamo almeno brevemente a elencare i principali tipi di piccole forme architettoniche che sono più spesso utilizzate nella progettazione dell’area locale.

Gazebo, padiglioni e rotonde

Di tutti i MAF, gazebo e padiglioni possono essere definiti uno degli oggetti più grandi e significativi. Spesso occupano un posto centrale nel sito, diventando un luogo di riposo preferito dagli ospiti, ricevendo ospiti, pasti in famiglia e cene di gala..

Oggi c’è una vasta selezione di gazebo in una varietà di stili: da semplici strutture quadrate aperte a padiglioni chiusi e completamente vetrati che possono essere utilizzati non solo in estate, ma anche nella stagione fredda..

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Un piccolo padiglione completamente vetrato, le finestre in una struttura del genere sono fatte al meglio
apertura completa per godersi l’aria fresca e il profumo dei fiori in estate

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche I gazebo esagonali, aperti e traforati sono oggi una delle opzioni più popolari.

I gazebo sono realizzati con una varietà di materiali, il legno rimane una delle strutture in metallo forgiato più comuni, così come le strutture in pietra affidabili, sono popolari. In ogni caso, vale la pena ricordare che il gazebo si troverà in uno spazio aperto, il suo tetto deve resistere al peso della neve e delle piante rampicanti, che sono spesso utilizzate per decorare tali strutture, e tutte le parti della casa estiva devono essere resistenti alle influenze esterne, all’umidità e ai cambiamenti di temperatura.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Il gazebo, oltre alla sua funzione principale – un luogo di riposo, può anche servire da supporto
per piante rampicanti come l’uva. Anche il design più semplice,
decorato con piante, sembra molto bello

Un altro tipo di piccole forme architettoniche abbastanza grandi, evidenti che possono essere erette su un terreno di una casa e servire come luogo per un piacevole passatempo è la rotonda. Si differenzia dal gazebo in quanto ha sempre una forma rotonda, un colonnato e una cupola, ed è costruito in pietra o cemento. La rotonda non sembrerà appropriata in ogni giardino, il suo miglior vicino sarà una dimora in stile classico, e accanto a una casetta di legno sembrerà almeno strano.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Una rotonda leggera con un insolito tetto traforato, tali strutture sono più spesso associate
con grandi parchi e palazzi, in un piccolo cottage estivo circondato da letti sembrerà inappropriato

Traliccio, archi e pergole

Questi tipi di piccole forme architettoniche si riferiscono a strutture costruite appositamente per supportare le piante e sembrano troppo semplici e noiose senza i loro vicini verdi. Il traliccio nella progettazione del paesaggio non è affatto uno specchio con un paracarro, ma un giardino leggero e un reticolo di parco utilizzato come supporto per le piante rampicanti.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Il traliccio è sempre una costruzione leggera, solitamente in legno o metallo,
può essere realizzato sotto forma di uno o più schermi, nonché sotto forma di arco

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Un arco di piante viene spesso utilizzato per decorare percorsi

Una pergola è una struttura più solida, di solito in metallo o fatta di una trave di legno affidabile, che funge anche da supporto per le piante, a differenza di un traliccio o di un arco, ha sempre un tetto. In generale, chiunque abbia visto un tipico cortile intrecciato con l’uva almeno una volta ha familiarità con la pergola – proprio una struttura del genere serve da supporto per la vite..

Le pergole sono solitamente posizionate sopra la passerella per creare un’accogliente area ombreggiata. Se la pergola è abbastanza grande, può nascondere l’intero cortile e sotto di essa si trova una zona salotto con mobili da giardino. Questo design può sostituire un gazebo: un tetto nascosto sotto le piante verdi proteggerà dalla pioggia.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Pergola, non ancora intrecciata con uva o viti, su un accogliente cortile con mobili da giardino

Ponti da giardino

Un’elegante, molto spesso una piccola struttura in legno o metallo, con ringhiere, può essere installata sia sopra uno stagno – uno stagno o un ruscello, creato artificialmente o già disponibile sul sito, o semplicemente su un percorso.

I ponti installati sopra il serbatoio svolgono la loro funzione principale: ti permettono di raggiungere l’altro lato, ma i ponti costruiti su un normale percorso a piedi sono edifici con uno scopo puramente decorativo.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Piccola passerella con base in legno e graziose ringhiere in ferro battuto su un ruscello artificiale

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Un ponte così semplice, realizzato interamente in legno, si adatta a quasi tutti i tipi di architettura del paesaggio

B-B-Q

Un’area pic-nic può essere organizzata anche nel più piccolo cottage estivo, un attributo indispensabile di un tale angolo sarà un barbecue – una stufa che deve avere una griglia metallica installata su un fuoco aperto, che serve per cucinare all’aria aperta. Ovviamente, puoi scegliere il modello di barbecue più semplice: metallo, leggero, mobile e non occupa molto spazio. Tuttavia, molto spesso, i proprietari di siti abbastanza grandi preferiscono costruire una vera stufa in mattoni o altro materiale refrattario. Spesso, un barbecue è adiacente a un deposito separato per legna da ardere e vari utensili da cucina..

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Una semplice griglia portatile in metallo è anche in grado di gestire
con la preparazione di una varietà di piatti, ma esternamente perde molto
forni fissi in mattoni o pietra

Va tenuto presente che, poiché le piccole forme architettoniche non sono solo funzionalità, ma anche bellezza, quindi una normale scatola di ferro, che a volte serve i proprietari invece di un elegante barbecue portatile in ferro battuto, non può ancora essere considerata un MAF – non porta alcun carico estetico, sebbene gli spiedini vengono fritti regolarmente.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Area barbecue ben progettata e ben organizzata
può essere un punto culminante della progettazione del paesaggio

mobili da giardino

Questo tipo di piccole forme architettoniche è così diversificato che può richiedere molto tempo per elencare tutti i tipi di mobili da giardino. L’opzione più economica sono le normali sedie e un tavolo rotondo in plastica, che sono così spesso utilizzati in caffè estivi economici. Un’opzione più attraente, ma anche costosa – mobili da giardino realizzati in rattan, bambù, altri legni naturali, di solito in teak o larice – sono considerati i più resistenti all’umidità e al sole.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche La panca originale attorno all’albero è un’eccellente decorazione del territorio e un luogo ombreggiato per rilassarsi

I tipi più comuni di mobili da giardino includono tutti i tipi di panche che possono essere posizionate lungo i percorsi, a bordo piscina, nel gazebo. Di solito, i loro vicini sono tavoli, di dimensioni grandi o modeste, nonché sedie, poltrone e lettini..

A proposito, vari ombrelli e tende da sole sono spesso indicati come mobili da giardino, sotto i quali puoi nasconderti dal sole, spesso i mobili da giardino sono immediatamente inclusi nel set: un tavolo, sedie e un ombrellone.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Un insieme così volutamente ruvido di mobili in legno massiccio è un vero prodotto fatto a mano

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Una delle opzioni più costose è tutta una serie di mobili in vimini.,
un tale set può essere utilizzato in inverno per arredare un cottage

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche I mobili da giardino in ferro battuto sono molto resistenti, tuttavia di solito hanno sedili in legno –
altrimenti, sedersi su tali sedie e panche non sarà molto comodo

Recinzioni

Le piccole forme architettoniche includono anche tutti i tipi di recinzioni – sia una massiccia recinzione continua che nasconde il territorio da occhi indiscreti, sia recinzioni luminose che separano il giardino dal giardino, un percorso da un’aiuola, un cortile da una zona barbecue e così via..

Naturalmente, le recinzioni interne sono raramente solide: qui non c’è nulla da nascondere, servono semplicemente a separare visivamente le singole zone dell’area locale, quindi sono spesso costruite in legno o metallo sotto forma di trafori, strutture abbastanza leggere non più alte di un metro.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Semplice recinzione in legno per un letto di fiori

Ma la recinzione esterna è di solito massiccia, alta e solida – una vera e propria cinta muraria, dietro la quale i proprietari possono nascondersi dai vicini, un’autostrada trafficata e altre sostanze irritanti esterne..

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Un alto recinto di pietra trasformerà il sito in una vera fortezza

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Spesso le siepi fungono da recinzioni interne e se su una pietra
oppure metti una vite su una recinzione metallica, quindi in una solida siepe
nel tempo, anche la recinzione esterna girerà

luci stradali

Il sistema di illuminazione dell’area adiacente è una parte importante della progettazione del paesaggio, che consente di creare un paesaggio incredibilmente bello la sera e la notte, rilassarsi nel cortile non solo durante il giorno, ma anche dopo il tramonto.

Ogni area separata del sito richiede la propria illuminazione, una lanterna apparirà nel gazebo sopra il tavolo, possibilmente con un paralume in tessuto, una lampada luminosa prenderà il suo posto vicino al barbecue, l’illuminazione al suolo apparirà lungo i percorsi e così via.

Molto spesso, i lampioni forgiati sono utilizzati nella progettazione del paesaggio: affidabili, belli, adatti a qualsiasi stile.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Le luci di via possono essere di qualsiasi forma e dimensione, non solo
su un palo indipendente, ma anche sul muro della casa, proprio sull’erba del prato, sotto il tetto di un gazebo o pergola

MAF decorativo – vasi da fiori, sculture, decorazioni

Le piccole forme architettoniche decorative non svolgono alcuna funzione pratica, tuttavia quasi nessun progetto di progettazione del paesaggio può farne a meno..

Tali elementi decorativi sono molto diversi, ad esempio i vasi di fiori possono essere di qualsiasi forma, dimensione, realizzati in ceramica, metallo, plastica, cemento, pietra. Alcuni vasi di fiori combinano elementi di scultura, sembrano una vera opera d’arte.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Vasi di fiori classici sembrano enormi vasi antichi

Le forme scultoree per i giardini e le case estive si distinguono anche per una varietà invidiabile: ci sono gnomi luminosi che sono venuti da noi dall’America e dall’Europa, e classiche antiche “ragazze con brocche” e “ragazzi con tubi” e figure completamente astratte che danno al sito originalità e particolarità stile.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Le sculture in ceramica originali di Francis Doraty sembrano fiori e semi insoliti e vibranti

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Tali gnomi in cappellini luminosi sono diventati popolari prima in Europa e in America.,
e ora stanno conquistando le distese russe

A proposito, le sculture da giardino possono essere fatte non solo da ceramica o pietra, sotto forma di scultura puoi tagliare una siepe, costruire figure molto originali da botti di metallo e altri materiali. Le sculture forgiate sono molto popolari, si differenziano per una varietà di forme e ti permettono di incarnare qualsiasi immagine.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Botti di metallo dai colori vivaci sono diventati contemporaneamente vasi di fiori
e un eccellente elemento di decorazione del sito

Letteralmente qualsiasi cosa può essere trasformata in un elemento di progettazione del paesaggio e in una decorazione insolita – un vecchio ceppo con una ciotola di metallo su di esso, dipinto “sotto un agarico di mosca”, renderà il prato verde più luminoso, un vecchio carrello può trasformarsi in un insolito vaso di fiori – in questo caso, tutto dipende solo dall’immaginazione del proprietario del sito o del progettista del paesaggio.

Giochi e sport MAF

Un parco giochi in loco è il modo migliore per offrire a tuo figlio un posto dove giocare e rilassarsi all’aperto. Lascia che un posto simile per i giochi non sia troppo grande, una normale sandbox e uno swing daranno già al bambino l’opportunità di divertirsi mentre i genitori sono impegnati con i propri affari.

A proposito, non solo i bambini amano molto l’altalena sotto forma di un’ampia panca sotto una tenda da sole, ma anche gli adulti possono divertirsi a trascorrere del tempo su una panca così accogliente e delicatamente ondeggiante. Possono essere realizzati in metallo o legno, sospesi su catene o corde robuste, su supporti speciali o sui rami di un albero di diffusione. L’opzione più semplice che chiunque può costruire per il proprio bambino è una tavola di legno fissata alle corde su un ramo.

Il clou della progettazione del paesaggio sono le piccole forme architettoniche Altalena in corda semplice, “rustica”

E la versione più costosa del gioco MAF – interi complessi di gioco o legno, metallo o plastica, con case, scivoli, scale e così via. Ma per una tale acquisizione, è necessario, in primo luogo, una trama personale abbastanza grande e, in secondo luogo, ampie opportunità finanziarie.

Come puoi vedere, le piccole forme architettoniche sono un elemento senza il quale la progettazione del paesaggio è semplicemente impossibile da immaginare, perché un giardino ordinario, anche con lussureggianti piante tropicali, non è in grado di diventare un’area ricreativa poliedrica, un luogo in cui l’intera famiglia sarà felice di trascorrere del tempo.

Naturalmente, tutti i MAF che saranno situati sul sito dovrebbero essere combinati tra loro, creando una singola immagine di un territorio ben curato e bello. Acquistando una scultura da giardino che ti piace “proprio così” perché ti è piaciuta, il proprietario del territorio rischia di trasformare il suo sito in una collezione di oggetti disparati, stilisticamente non correlati.

Quando si scelgono piccole forme architettoniche, è necessario aderire alla direzione scelta, guidata non solo dai propri gusti, ma anche dall’opportunità, dalle funzioni pratiche di questo o quell’elemento..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy