Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

Sezioni dell’articolo



Una piscina gonfiabile o di telaio nel paese può essere installata a terra. Ma sarebbe più corretto creare una base per questo. Oggi parleremo dei principi di preparazione delle basi per pool temporanei. La semplice tecnica di esecuzione e l’uso di materiali economici rendono possibile il lavoro da soli.

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

Quali sono i requisiti per un sito di pool

La maggior parte delle piscine temporanee sono molto, molto impegnative in termini di preparazione del terreno. E maggiore è la capacità cubica della capacità, maggiori sono le esigenze espresse..

Ciò che è più importante è la presenza di un piano perfettamente piatto che giace nell’orizzonte assoluto con una deviazione non superiore a 2-5 mm al metro. Quasi tutti i pool modulari sono autosufficienti, ma questa proprietà appare solo quando il carico è distribuito uniformemente. Altrimenti, le pareti si deformeranno e la differenza di livello può portare a malfunzionamenti dell’impianto di trattamento delle acque..

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

Sia le piscine gonfiabili che quelle a telaio sono contenitori flessibili realizzati in tessuto impermeabile. Un carico di diverse tonnellate di fluido per un tale serbatoio non è un problema, ma la minima pietra con bordi taglienti sulla lettiera potrebbe benissimo diventarlo. Naturalmente, esiste un kit di riparazione in caso di danni lievi, ma drenare 3-5 metri cubi di acqua è un piacere sotto la media.

Le piscine con telaio sono più complesse e, oltre a una base piatta e liscia, richiedono una corretta installazione dei profili dei cuscinetti e il loro ancoraggio nel terreno. Ciò può aggiungere alcune peculiarità al processo di preparazione della fondazione..

Preparazione del sito – rimozione della zolla e pianificazione del suolo

Se le piccole piscine fino a due tonnellate possono ancora essere semplicemente messe sul prato, quindi con font più grandi un tale numero non funzionerà. Una massiccia “rondella” si piegherà in modo non uniforme, inoltre le pareti della piscina saranno quasi sempre umide e scivolose.

Cominciamo a segnare il terreno e per cominciare determineremo quale forma “in pianta” prenderà la base. Per i pool rotondi, i segni vengono applicati lungo una corda legata a un piolo centrale. Le piscine sotto forma di capsula sono contrassegnate da due di questi cerchi collegati alla tangente da linee rette. Le ciotole, vicino a un’ellisse lungo il contorno, sono disegnate con tre cerchi: uno grande al centro e due piccoli in punti diametralmente opposti, quindi l’accoppiamento viene eseguito manualmente.

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

I segni dovrebbero delimitare un’area più larga di 30-50 cm su ciascun lato della piscina. Innanzitutto, passiamo lungo il contorno e miniamo il tappeto erboso con una pala, guidandolo con un’intera baionetta. Rimuovere lo strato superiore e rimuovere i “dossi” risultanti – un buon materiale per creare un nuovo prato. Con una lunga regola e livello, prepariamo un piano orizzontale preliminare, rimuoviamo l’afflusso di terreno con una pala.

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

Al centro di ciascuno dei fori su cui si basa la marcatura, guidiamo in un tubo da 20 mm lungo circa 300 mm in modo che il suo bordo superiore si trovi ad un livello di meno 5 cm dal piano del territorio adiacente. Per un ulteriore allineamento, è necessario preparare una guida del raggio: una barra attraverso un bordo della quale viene arrotolata una forcina, inserita nel tubo al centro. Fissare saldamente il livello del rack con nastro adesivo dall’alto, fissare la scheda distanziale di 100 mm di larghezza dal basso.

Il dispositivo è una piattaforma rigida e livellata

Per una buona distribuzione del carico, prepariamo una miscela secca di 10 parti di pietrisco “sporco” (ASG) e una parte di cemento di grado 300, che può essere sostituita con argilla friabile leggera, aumentando il contenuto di legante di 1,5 volte. Riempiamo uno strato di circa 5-6 cm, quindi lo livelliamo con una stecca in un cerchio. Compattiamo con i nostri piedi, aggiungiamo la miscela e livelliamo di nuovo.

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

Si prega di notare che se il telaio della piscina richiede degli incastri nel terreno, devono essere disposti prima di riempire lo strato inferiore. È solo necessario tagliare leggermente i bordi in modo che la differenza nel livello dei punti diametralmente opposti non superi i 10 mm.

Ora è necessario ruotare la tavola distanziatrice dal binario e versare la sabbia di cava lavata nella fossa a un livello di meno cinque centimetri dalla barra. Dopodiché, la sabbia deve essere compattata con un sperone manuale, riempire i dispersi e comprimerlo di nuovo, quindi versare con una piccola quantità di acqua. Per allinearlo, è necessario fare scorta di una seconda barra più corta di 50 mm, che rimuoverà la sabbia in eccesso in un cerchio. Ricordarsi di estrarre il tubo di centraggio dopo l’allineamento.

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

Un cuscino ammortizzatore è posizionato sopra il cuscino di sabbia. Per questo, la maggior parte dei produttori consiglia pannelli in polistirene estruso con uno spessore di 30-50 mm. La posa dovrebbe iniziare dal centro, incollando le articolazioni con nastro rinforzato. Ai bordi, dove il contorno della piscina forma arrotondamenti, le lastre vengono tagliate con un coltello con un rilascio di 7-10 cm dal fondo della ciotola.

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

Successivamente, viene risolto il problema della compensazione dinamica: l’acqua nella piscina funziona come un contrappeso, facendo oscillare la ciotola da un lato all’altro. Nel piano di contatto, dove la pressione è molto elevata, tali vibrazioni possono annullare le piastre del substrato e, se sulla superficie è presente un ciottolo o sabbia, puliranno il fondo nel tempo. Pertanto, il letto EPPS è coperto da un cuscinetto sintetico scivoloso. Qualcuno usa tessuto banner per questo, altri usano un involucro di plastica.

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

I bordi del “copriletto” sono realizzati 100-150 mm dietro il substrato e cosparsi di sabbia. L’aereo deve essere lavato con acqua, dopo di che la base è pronta per l’installazione della piscina.

Opzione piscina semi-sommersa

Esistono altre opzioni per il dispositivo delle basi. Ad esempio, una fossa sotto una piscina a telaio può essere scavata fino a un metro e mezzo di profondità in modo che le pareti sporgano solo parzialmente dal suolo. Naturalmente, tali progetti non possono essere descritti come tipici, perché in diverse situazioni sono applicabili i propri metodi di scavo e rafforzamento delle pareti della fossa..

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

Dopo aver approfondito la piscina, puoi fare a meno di una scala scomoda (molto importante per le ciotole profonde) e, in generale, il carattere sembra più pulito e proporzionato. Inoltre, altrettanto importante, un serbatoio pesante poggerà su uno strato più denso di terreno, quindi le piscine sepolte di grande volume sono meno suscettibili alla punzonatura e al rotolamento su terreni morbidi..

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

Se la stazione di preparazione ha una funzione di riscaldamento, allora la piscina dovrebbe sicuramente essere approfondita, anche se è di piccolo volume. È abbastanza facile posare una piccola quantità di isolamento termico sulle pareti della fossa, che, insieme al substrato inferiore, creerà un effetto thermos, almeno al bordo dei media densi, dove il deflusso di calore è più pronunciato.

Pool sul podio: perché e come

Un’altra versione del dispositivo è quella di creare una base rigida e sporgente per una piscina gonfiabile. Due esempi più semplici: lastra monolitica in calcestruzzo e passerella su pile o paletti di mattoni.

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

La base fissa ti consente di non essere perplesso dalla disposizione del sito nella primavera di ogni anno. Se la piscina viene utilizzata regolarmente ogni estate, una base fissa la sosterrà in modo sicuro e fornirà una zona di approccio asciutta e confortevole a 1 metro di larghezza dalle pareti. Altre volte, lo stesso posto può essere utilizzato per feste o come area giochi.

Più in alto si solleva la piscina, maggiore è la probabilità che i vicini assistano inconsapevolmente al tuo rilassamento..

Come realizzare una base per un telaio o una piscina gonfiabile

Di casi particolari di alte sovrastrutture, vale la pena menzionare separatamente il ponte per la piscina. Si riunisce in un ampio arco ai margini della base fissa e sale al livello dei lati, quindi la piscina temporanea acquisisce tutte le caratteristiche di una stazionaria.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy