Mattone iperpressato – caratteristiche e caratteristiche del materiale

Mattone iperpressato - caratteristiche e caratteristiche del materiale

Mattone iperpressato - caratteristiche e caratteristiche del materiale

Mattone iperpressato - caratteristiche e caratteristiche del materiale

Abbiamo parlato brevemente di mattoni iperpressi quando si parla di rivestimenti murali. In effetti, questo è l’uso più comune per questo tipo di mattone, che ha proprietà estetiche invidiabili. Tuttavia, l’ambito di applicazione dei mattoni hyper-press è molto più ampio: stanze bagnate e asciutte, edifici a più piani, recinzioni, gazebo, annessi: tutto ciò che ti piace è costruito da esso..

Per la prima volta hanno sviluppato mattoni iperpressi in URSS, nel 1989. Ora in Russia ci sono TU 5741-021-00284753-99, adottati nel 1999: “Materiali da costruzione iperpressi”, nel documento GOSSTANDART registrato con il numero 03/021650.

Per tipi, come si può vedere nelle foto da noi presentate, i mattoni iperpressi possono essere ordinari, frontali, vuoti, corposi, figurati. Dimensioni standard: 250x120x65 mm. Ci sono mattoni stretti – 250x60x65 mm, mattoni cucchiaio – 250x85x65 mm.

Mattone iperpressato - caratteristiche e caratteristiche del materiale

La materia prima per la produzione di mattoni iperpressati è generalmente una miscela cemento-calce. Tuttavia, alcuni produttori possono utilizzare proiezioni, scorie di altiforni e rifiuti di miniera. Ad esempio, dalla schermatura del granito, si ottiene un mattone grigio, dalla roccia conchiglia – una tonalità giallo-senape. Altri colori sono ottenuti con l’aiuto di coloranti, la percentuale di cemento raggiunge il 15%, agisce come un astringente. Non c’è sabbia nella composizione dei mattoni iperpressi e i produttori possono aggiungere modificatori a loro discrezione.

Nonostante la possibile differenza nella composizione, l’hyperpress viene prodotto allo stesso modo – dalla cosiddetta pressatura semi-secca. Durante il processo di produzione, l’acqua viene aggiunta come minimo – 8-10%. La materia prima viene frantumata ad una frazione di 3-5 mm, mescolata con cemento, leggermente inumidita e inviata a matrici speciali, dove si formano mattoni ad alta pressione di 20-25 MPa. Quindi vengono invecchiati in una camera a vapore, dove avviene l’idratazione finale del cemento..

Mattone iperpressato - caratteristiche e caratteristiche del materiale

Vantaggi dei mattoni iperpressi:

  • Alta resistenza, che è 100-400 kg / cm2. Il numero di piani di costruzione non ha restrizioni;
  • Non infiammabilità;
  • Resistenza al gelo – resistere fino a 300 cicli di scongelamento e congelamento;
  • Basso tasso di assorbimento d’acqua – 6-8%;
  • Geometria perfetta, ampia gamma di colori, varietà di forme e trame;
  • Facilità di installazione, che non differisce dal normale mattone;
  • Ampia gamma di applicazioni;
  • durata nel tempo;
  • Buona adesione ai fanghi di cemento, forte adesione;
  • Puoi costruire a qualsiasi temperatura dell’aria;
  • Pulizia ecologica.

Gli svantaggi dei mattoni iperpressi sono ovviamente disponibili anche:

  • A causa dell’alta densità, la conducibilità termica viene aumentata, che varia da 0,43 a 1,09 W * m * C. Cioè, la capacità di mantenere la temperatura all’interno dell’edificio è leggermente ridotta;
  • Un mattone standard pesa più di 4 kg. Il muro si rivelerà piuttosto pesante, questo deve essere preso in considerazione quando si calcola il carico sulla fondazione e la sua costruzione;
  • Un mattone iperpressato è molto più costoso del solito. Il prezzo può variare da 12 a 33 rubli per pezzo. Per questo motivo, gli edifici di questo materiale sono raramente costruiti, di solito utilizzati solo per facciate facciate;
  • Prima della posa, il prodotto deve essere asciugato e più a lungo è meglio.

Mattone iperpressato - caratteristiche e caratteristiche del materiale

I vantaggi dei mattoni iperpressi, come sono sicuri i costruttori professionisti, sono molto più che svantaggi. L’unica cosa che impedisce la sua più ampia distribuzione e crescita in popolarità è l’alto costo di costruzione.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy