Penoizol: caratteristiche del materiale e sua applicazione

Penoizol: caratteristiche del materiale e sua applicazione

Penoizol ha diversi nomi. Scientific – schiuma urea-formaldeide (UF). Inoltre, questo isolamento è chiamato polistirene liquido o gelificato per la sua consistenza durante l’uso, eco-insol, il mercato russo contiene anche i marchi “Unipol”, “Mipora” e “Mettemplast”. Il produttore posiziona quest’ultima opzione come penoizol migliorato.

Penoizol: caratteristiche del materiale e sua applicazione

Caratteristiche tecniche di Penoizol:

  • densità da 5 a 35 kg / m3;
  • coefficiente di conducibilità termica 0,028-0,047 W / m * K;
  • gruppo di infiammabilità G2, ovvero materiale moderatamente infiammabile. Dopo aver versato, il penoizol è già considerato parte dell’intera struttura dell’edificio, non supporta la combustione da solo, si carbonizza lentamente sotto l’influenza della fiamma
  • il restringimento non supera il 5%, di solito il 3%;
  • la permeabilità al vapore è 0,21-0,24 g / m * h * Pa;
  • intervallo di temperatura di funzionamento – da -50 a + 90 ° C;
  • assorbimento d’acqua in 24 ore 6-8%;
  • non ha paura di insetti e roditori.

Allo stato liquido, il penoizol assomiglia soprattutto a un soufflé bianco arioso o schiuma da barba, si solidifica completamente dopo pochi giorni, dopo di che ha una struttura a maglia fine.

Penoizol: caratteristiche del materiale e sua applicazione

Se confrontiamo le proprietà di isolamento termico di penoizol, il suo strato di spessore 10 cm può sostituire un muro di mattoni spesso 2,5 m, calcestruzzo spesso 2,97 m, schiuma spessa 30 cm e lana minerale spessa 20 cm.

Il problema più importante sollevato da penoizol è la sua sicurezza. C’è formaldeide nel nome scientifico dell’isolamento, e questo rende molti proprietari di case diffidenti. Le controversie su questo tra gli scienziati sono ancora in corso. La maggior parte degli esperti è certa che con la corretta tecnologia di produzione, il penoizol sia sicuro per l’ambiente e l’uomo..

Consigli!Al momento dell’acquisto di penoizol, ordinando un servizio di isolamento della casa utilizzando questa tecnologia, assicurarsi di richiedere certificati di qualità e verificare l’onestà e la reputazione del produttore sul mercato. In questo caso, puoi essere sicuro della sicurezza del materiale..

Penoizol: caratteristiche del materiale e sua applicazione

Tre principali vantaggi di penoizol rispetto ad altri riscaldatori:

  • Styling veloce. Isolamento di una casa con una superficie di circa 100 m2 richiede un giorno;
  • A basso costo. Il Penoizol risulta essere un isolante molto economico, il suo prezzo è parecchie volte inferiore a quello della lana minerale o del polistirolo espanso;
  • La capacità di isolare un vecchio edificio senza distruggere murature e pareti esterne.

Penoizol: caratteristiche del materiale e sua applicazione

Parliamo dell’isolamento di vecchie case con penoizol in modo più dettagliato. La tecnologia è simile a questa: i fori sono praticati nella parete esterna della casa in uno schema a scacchiera, ad esempio, con un perforatore nelle cuciture della muratura. La distanza tra i fori è fino a 2 m. Un tubo viene inserito nel foro attraverso il quale la schiuma liquida viene versata nei vuoti tra le pareti esterne e interne. Il versamento viene effettuato fino a quando il materiale inizia a sporgere dal foro, che viene quindi sigillato. Di conseguenza, non ci sono tracce sulla facciata.

La comodità della tecnologia è che con penoizol è possibile riempire i vuoti lasciati dopo che un altro isolamento, ad esempio, la lana di vetro, che è stata utilizzata attivamente in passato, è diventata inutilizzabile. È possibile riempire l’isolamento sotto il raccordo, un’altra finitura della facciata, senza distruggerlo.

Penoizol: caratteristiche del materiale e sua applicazione

Inoltre, il penoizol può essere utilizzato per isolare le stanze della mansarda, i pavimenti, direttamente sul cantiere di una nuova casa per riempire i vuoti in blocchi o tra le murature, per riempire le giunture delle pareti divisorie, per mantenere la temperatura nelle camere di refrigerazione. Penoizol viene utilizzato anche nella costruzione di telai.

È facile controllare la qualità del penoizol offerto: chiedere al produttore di soffiare una piccola quantità di materiale come campione. La composizione deve essere bianca, omogenea, non precipitata, non ridotta in volume. Dopo 15 minuti, dovrebbe iniziare la solidificazione primaria del penoizol, dopo di che puoi schiaffeggiarlo con il palmo – non dovrebbe sfondare. Dopo che il campione si è completamente solidificato, prova a romperlo – in nessun caso dovrebbe trasformarsi in polvere, nel caso di materiale di alta qualità dovrai fare uno sforzo e un leggero spargimento è possibile solo lungo il bordo. Con una leggera compressione, il penoizol congelato dovrebbe recuperare la sua forma.

Penoizol: caratteristiche del materiale e sua applicazione

Per quanto riguarda la durata di questo isolamento, i produttori dichiarano che durerà fino a 50 anni. La garanzia è di solito concessa per 25 anni. Tuttavia, ci sono recensioni che dopo 5 anni il penoizol ha iniziato a sgretolarsi in polvere. A questo proposito, sottolineiamo nuovamente la necessità di contattare produttori affidabili, i cui prodotti hanno tutti i certificati di qualità..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy