Nozioni di base per pavimenti in linoleum

I materiali sintetici sono spesso posizionati sulla base di pannelli di fibra. Molto spesso si tratta di linoleum o piastrelle di plastica. Questi materiali hanno riscosso un notevole successo grazie alla loro durata e resistenza. Inoltre, hanno una bassa conduttività termica e sono belli, affogano i gradini e sono abbastanza facili da usare..

I materiali sintetici sono spesso posizionati sulla base di pannelli di fibra. Molto spesso si tratta di linoleum o piastrelle di plastica. Questi materiali hanno riscosso un notevole successo grazie alla loro durata e resistenza. Inoltre, hanno una bassa conduttività termica e sono belli, affogano i gradini e sono abbastanza facili da usare..

Il linoleum può essere incollato al pavimento o puoi semplicemente stenderlo, adattandosi bene agli angoli e sotto i mobili. A volte i fogli di linoleum sono molto grandi, quindi prima devi combinarli secondo il modello, tagliare l’eccesso, lasciando alcuni centimetri in magazzino, in una parola, ritagliati. Durante il montaggio, tagliare il linoleum nelle pieghe degli angoli in modo che non sporga.

Il linoleum è un materiale in rotolo. Di solito la sua larghezza è compresa tra 1.000 e 2.000 mm, la lunghezza è compresa tra 12 e 20 mm e lo spessore è compreso tra 2 e 5 mm. Ha una base di carta o tessuto ed è divisa in diversi tipi – in base al tipo di materiali utilizzati per la sua fabbricazione: colloxilina, gliftal, polivinilcloruro, glassine, gomma.

Le piastrelle di plastica sono generalmente di forma quadrata (150×150 o 300×300). A differenza del linoleum, richiedono un incollaggio obbligatorio sul pavimento..

Per incollare linoleum, puoi preparare tu stesso mastici adesivi e paste.

Il mastice olio-cemento-gesso è composto da 36 parti di olio essiccante, 47 parti di gesso secco finemente macinato, 17 parti di cemento Portland. Mescolare accuratamente gesso e cemento, setacciare un setaccio e mescolare con olio essiccante. Si applica 24 ore dopo la preparazione.

Il consumo di mastice è di 1-1,2 kg per 1 sq. Questa sostanza viene utilizzata per incollare linoleum glyphthal su una base di tessuto su un pavimento di legno o cemento.

Mastice Lacomel. 40 parti di vernice a base di resina oleosa vengono miscelate con 60 parti di gesso secco finemente macinato. Il linoleum di glifi è incollato su questa base. Il tempo di asciugatura dell’adesivo è di 3-5 giorni.

La superficie su cui è incollato il linoleum deve essere perfettamente piana e liscia. Non è consigliabile posarlo direttamente su assi di legno, poiché se si piegano durante la deambulazione, si verificherà un danno al rivestimento.

È preferibile pre-posare i pannelli in fibra di legno (compensato) sui pannelli. In ogni caso, qualunque sia la base, deve essere piatta, pulita, senza. ammaccature e danni. La planarità della base viene controllata con un righello o un blocco di legno uniforme. Gli spazi tra la superficie misurata e il righello non devono superare 2-3 mm.

Se la base è un pavimento di legno, le assi prima della posa del linoleum devono essere accuratamente rifilate in tutte le direzioni e quindi pulite con un panno abrasivo.

A volte il linoleum si estende su pavimenti in parquet. Ciò significa che è necessario tagliare con cura i rivetti sporgenti, coprire le cuciture e le crepe con stucco. In caso contrario, tutti i difetti del parquet verranno stampati su linoleum.

Se il rivestimento di base è vecchio, deve essere rimosso in modo tale che le assi non si pieghino e danneggino la superficie del linoleum.

Prima di iniziare i lavori, è necessario preparare il linoleum. Per rimuovere dossi e ammaccature su di esso, deve essere tagliato in pezzi della dimensione desiderata e stirato con un ferro caldo dal lato sbagliato di ogni tela. Questo deve essere fatto con molta attenzione per non danneggiare il rivestimento..

Quindi le tele vengono poste una sopra l’altra e premute su tutta la superficie con un carico pesante. Dopo 10-15 giorni, il linoleum si raddrizzerà. Quando si posa linoleum su basi di legno, i fogli devono essere posizionati lungo le lastre. L’unione delle tele dovrebbe essere al centro dei piatti di legno.

La pavimentazione in linoleum a secco viene solitamente eseguita in luoghi, dove verrà fissato su tutti i lati se la larghezza del nastro è uguale alla larghezza del pavimento. Di norma, si tratta di piccole stanze: corridoi, passaggi tra le stanze.

Prima di tutto, è necessario rimuovere i battiscopa, posare il linoleum, regolare molto bene le articolazioni in larghezza, raddrizzarlo con cura e premere i battiscopa. È meglio incollare i bordi alle articolazioni con mastice. I battiscopa vengono incollati in 1-2 settimane dopo la pavimentazione, quando camminano su di esso e premono uniformemente contro la superficie del pavimento.

La posa di linoleum su adesivi è considerata la più resistente e affidabile. Prima di applicare il mastice, la superficie deve essere pulita da sporco e polvere. Il lato posteriore del linoleum prima che l’adesivo venga applicato il giorno prima di iniziare il lavoro.

Il mastice viene applicato non solo direttamente sul pavimento, ma anche sul retro del linoleum, in modo da trattenerlo meglio. I punti di aggancio sono pretagliati lungo un righello. Una volta incollata, una borsa con qualcosa di pesante dovrebbe essere portata su di essa, avendo precedentemente posizionato un tappetino sotto di essa per non graffiare l’esterno.

Puoi attaccare il linoleum senza un primer. Per fare questo, la base e il retro delle tele di linoleum sono ben rivestiti di mastice, ma i bordi non vengono toccati. Successivamente, vengono posati come sopra descritto e premuti con un sacchetto dal centro ai bordi. Questo viene fatto per spremere l’aria in eccesso e il mastice da sotto il linoleum. Quando il mastice in eccesso fuoriesce da sotto i bordi, il bordo viene spento e il mastice viene rimosso con uno straccio.

L’incollaggio finale del linoleum richiede 7-10 giorni. Se, dopo questo periodo, compaiono rigonfiamenti sotto di esso, il compensato o una tavola sono posizionati su di essi, un carico viene posizionato sopra. Successivamente, dopo 5-7 giorni, iniziano a tagliare e attaccare i bordi.

Ci vogliono un coltello e un righello molto affilati per tagliare correttamente i bordi.. Il righello viene posizionato sul bordo del linoleum e premuto con un carico pesante. Successivamente, uno o entrambi i bordi vengono tagliati. Sono spenti, la base e il retro sono rivestiti di mastice, quindi viene incollato prima un bordo della tela, quindi l’altro. Il mastice in eccesso viene rimosso con la carta. I bordi incollati vengono premuti con un carico fino a quando le vesciche scompaiono completamente.

Quando si posa linoleum con un motivo, tutti i bordi vengono tagliati, quindi il primo foglio viene incollato completamente, insieme ai bordi. Dopo 2-3 giorni, stendere il secondo foglio, incollando solo un bordo adiacente largo 150-200 mm e l’intero foglio dovrebbe rimanere non incollato. Un carico viene posizionato sul bordo. Se hai bisogno di attaccare tre tele nella stessa stanza, è meglio iniziare con quella centrale e dopo 2-3 giorni occupare il resto. I motivi di tutti i bordi devono corrispondere esattamente.

Per effettuare un ritaglio del riser, è necessario un modello di pannello rigido.. Lo spazio attorno al tubo viene misurato in modo quadrato. Quindi i risultati della misurazione vengono trasferiti su cartone. Nel mezzo del quadrato, viene disegnato un cerchio su cartone, il cui diametro dovrebbe essere uguale al diametro del montante. Il cerchio viene ritagliato in modo che rimanga un buco nel cartone. Questo foro viene trasferito al linoleum e tagliato. non è consigliabile applicarli con un livello. Il mastice viene strofinato con una lucidatrice per pavimenti o una spazzola morbida fino a quando non brilla. Quando si lava il rivestimento di linoleum, il sapone può essere aggiunto solo in caso di grave contaminazione, poiché il linoleum perde la sua lucentezza e si sbiadisce dal sapone e dalla soda.

Per lavorare sulla posa di linoleum e piastrelle di plastica, hai bisogno di: un coltello affilato, un righello uniforme, un martello di legno con una punta di gomma.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy