Scultura in legno fai-da-te: da dove cominciare

Sezioni dell’articolo



Non è difficile padroneggiare l’abilità di intagliare il legno. La vera padronanza arriva sia con l’esperienza che con l’acquisizione di uno strumento sempre più di alta qualità. Oggi ti diremo da dove iniziare e quali competenze di base devi padroneggiare per metterti alla prova seriamente come intagliatore..

Scultura in legno fai-da-te: da dove cominciare

Strumenti e banco di lavoro più semplici

Il lavoro di un cutter inizia sempre con la produzione di pezzi grezzi. Pertanto, la prima cosa che devi acquisire è un set base di strumenti per la lavorazione del legno. Bene, poiché la scultura artistica richiede una precisione e una qualità di lavorazione sufficientemente elevate, l’arsenale dovrebbe essere ampliato..

Dovrebbero esserci diverse seghetti a tua disposizione: per tagli longitudinali e trasversali, oltre a uno adatto e con un dente sottile per metallo. I segni di taglio vengono rimossi usando raspe, rotonde e piatte, preferibilmente con grani di dimensioni diverse. L’elaborazione più fine viene eseguita con diversi tipi di carta vetrata. Dovresti tenere a portata di mano due blocchi di legno: un profilo rotondo e uno rettangolare, che sono comodi da usare come base per la carta vetrata.

Utensili da taglio per legno 1 – un seghetto per legno; 2 – seghetto (obuskovaya); 3 – seghetto per metallo; 4 – una serie di raspe di legno; 5 – un blocco per carteggiare la carta

Per la progettazione preliminare di spazi vuoti, vengono utilizzati aerei e sherhebel. È conveniente selezionare grandi pezzi di legno usando un’ascia di affilatura per falegname, sul bordo della quale viene realizzata una colata a martello, nonché scalpelli di diverse larghezze e profili di bordo.

Utensili da taglio per legno 1 – varie pialle; 2 – un’ascia di guerra con un martello sul calcio; 3 – una serie di scalpelli

Eppure la cosa più importante per il carver principiante è un banco da lavoro ben progettato e confortevole. Deve essere attrezzato in conformità con le norme per l’organizzazione dei luoghi di lavoro in carpenteria, tenendo conto delle esigenze individuali, quali altezza o lunghezza del braccio. Il tavolo deve essere dotato di un meccanismo che consenta di fissare e staccare rapidamente il pezzo in lavorazione. Ciò include sia morse e morsetti per falegnameria, sia blocchi di spinta regolabili (riposizionabili) di varie forme..

Banco da lavoro di Joiner Banco da lavoro di Joiner

Dispositivi speciali, utensili elettrici

Avendo tutto il necessario per preparare le parti per intagliare, è necessario assemblare individualmente un set di strumenti per un lavoro eccellente. La base di un tale set è un set di scalpelli e tronchesi di alta qualità di varie forme e dimensioni. Puoi procedere in due modi: acquista un set medio di 8-12 articoli oppure acquista una o due copie di uno strumento di qualità che manca per padroneggiare una certa tecnica o intagliare un modello.

Un set di tronchesi e scalpelli per legno Un set di tronchesi e scalpelli per legno

Inoltre, un buon falegname si distingue per uno strumento di marcatura opportunamente selezionato: righelli, quadrati, pialle, goniometri, calibri, calibri a corsoio, matite di diversa densità. La scultura del legno viene sempre eseguita secondo uno schema precedentemente studiato, in base al quale viene realizzato un modello per ogni singolo prodotto. Quindi prendi l’abitudine di non gettare scatole di cartone e scarti di materiali in fogli sottili come plastica o LMDF..

Strumento di misurazione del taglio del legno 1 – quadrato combinato; 2 – indicatore di marcatura; 3 – goniometro con un righello; 4 – calibri; 5 – matite da costruzione; 6 – calibro a corsoio

Per elaborare piccoli dettagli, dovrebbero essere disponibili diversi coltelli di diverse dimensioni, uno o due trucioli, un coltello circolare, punzoni di diverse forme e dimensioni. Per accelerare il processo e aumentare la precisione di elaborazione, è possibile utilizzare incisori elettrici, scalpelli e rinnovatori. Fino a una dozzina di morsetti per grilletti troveranno la loro applicazione, soprattutto quando si assemblano prodotti compositi su un giunto incollato.

Utensili da taglio per legno 1 – coltelli per intaglio del legno; 2 – pugni; 3 – maglia elettrica; 4 – morsetto a serraggio rapido; 5 – trucioli; 6 – rinnovatore

Infine, nell’arsenale di ogni cutter che si rispetti, dovrebbe esserci un buon trapano da rete e almeno il più semplice smerigliatrice di vibrazioni con suole sostituibili. Per quanto riguarda il puzzle, deve essere almeno di livello semi-professionale, altrimenti dovrai fare grandi margini di lavorazione e la qualità del filo passante ne risentirà inevitabilmente. Se sei completamente interessato a lavorare con il legno, non dimenticare di pensare a un sistema per rimuovere polvere e trucioli nel tempo.

Utensili elettrici per la lavorazione del legno 1 – trapano elettrico; 2 – smerigliatrice di vibrazioni; 3 – puzzle

Inizia con piccoli mestieri

L’elenco completo degli elementi essenziali è un po ‘travolgente. Ma ha sempre senso prima provare il lavoro “al ginocchio” al fine di valutare il livello di passione e comprendere il vero significato di acquistare uno strumento costoso e di alta qualità in futuro.

È possibile realizzare piccoli mestieri, anche se ci sono solo due o tre taglierine di base, un tavolo e un set di carta vetrata di diverse dimensioni del grano. Come primo lavoro, si consiglia di scegliere tagli da cucina o figure decorative di dimensioni fino a 200×200 mm: animali, piante, case in miniatura e piccole cose simili.

Tagliere fai da te

Tali prodotti contengono tutti gli elementi principali della scultura in legno: inquadratura del bordo rialzato, filettatura interna passante e intaglio del piano rialzato. La linea di fondo è che non è necessario aderire a dimensioni e tolleranze rigorose nei mestieri, è molto più importante sentire la reazione dell’albero all’utensile da taglio, la sua plasticità, la differenza di densità nelle fibre adiacenti e altre caratteristiche.

Scultura in legno fai-da-te

Quando viene sviluppata la memoria muscolare per determinati metodi di lavoro, passa a prodotti più complessi. A questo punto, dovresti essere perplesso dalla produzione di cornici per fotografie, cassapanche, scatole. Il prossimo livello di difficoltà sono i prodotti compositi e la meccanica in legno. A partire dalla nota composizione “Un uomo e un orso” e termina con puzzle o meccanismi tridimensionali in legno con un’abbondanza di ingranaggi.

Scrigno intagliato

Eseguendo lavori di questa complessità, svilupperai e manterrai l’abilità di un’accurata scultura del legno, e questo non viene trascurato nemmeno dai professionisti induriti.

Fili passanti e ciechi: come lavorare

Prima di iniziare il taglio, la forma esterna viene contrassegnata sul pezzo (tavola, tavola), dopodiché tutto ciò che non è necessario viene rimosso con un seghetto alternativo. La superficie dei fili deve essere perfettamente piatta, liscia e priva di difetti. Il modello (stencil) viene trasferito sulla superficie pulita dell’albero con linee sottili distinte.

Scultura in legno fai-da-te

Le discussioni sono classificate in due gruppi: passante e cieco a rilievo piatto. Innanzitutto, i contorni chiusi vengono ritagliati al centro delle parti: viene praticato un foro in ciascuna di esse, quindi la figura viene ritagliata lungo la linea con un puzzle. È necessario orientare il taglio 1–1,5 mm all’interno del contorno, lasciando un piccolo strato di legno per ulteriori lavorazioni. Quando la figura viene tagliata, i suoi bordi vengono smussati fino a quando i segni di taglio vengono rimossi e si ottiene un bordo rettangolare che corrisponde esattamente al modello di marcatura..

Scultura in legno fai-da-te

Il rilievo dei bordi è dato con un mulino a mano o con scalpelli e scalpelli. Il bordo può essere smussato con uno smusso diritto regolare, bordo interno o esterno di un profilo arrotondato. Con questo, tutto è semplice: scegli uno strumento delle dimensioni e del profilo appropriati, inizia con una tacca e, rimuovendo il legno con trucioli spessi 0,5-1 mm, gira intorno alla forma.

Scultura in legno fai-da-te

È più difficile lavorare con i bordi che richiedono tagli a cascata su più livelli. Innanzitutto, è necessario contrassegnare con uno spessimetro la larghezza dell’entrata della parte più larga del filo e rimuovere il primo livello, quindi contrassegnare e rimuovere in modo coerente tutti quelli successivi. Si noti che il design dei bordi esterni del prodotto appartiene anche alla filettatura passante..

Scultura in legno fai-da-te

La tecnica della scultura in rilievo cieco è più diversificata. Può essere come tutti i tipi di scanalature e scanalature tagliate lungo un contorno pre-disegnato, o una serie di scanalature o tacche di diverse dimensioni e forme geometriche. Passando da forme semplici a forme più complesse, sviluppi la rappresentazione spaziale, impari a sparare il legno strato per strato e infine passa a realizzare sculture e bassorilievi. In questa ottica, la pratica è cruciale: più c’è, meno reale è la difficoltà del lavoro..

Scultura in legno fai-da-te

Scultura in legno fai-da-te

Scultura in legno fai-da-te

Errori comuni

In conclusione, ecco gli errori comuni che impediscono agli intagliatori alle prime armi di padroneggiare pienamente lo strumento o passare a un nuovo livello di abilità:

  1. Lavorare con legno grezzo: tutto il legno deve essere a basso contenuto di umidità (12-13%) e di buona qualità.
  2. Troppo approfondimento dello strumento: l’intaglio del legno non accetta la fretta, è necessario rimuovere l’eccesso in frammenti estremamente piccoli, ma allo stesso tempo commisurati alla scala della figura.
  3. L’eterogeneità del legno non viene presa in considerazione: quando si ritagliano ornamenti arrotondati, si dirige il tagliente lungo, quindi attraverso le fibre, superando aree con densità diverse. La pressione dell’utensile e la dimensione dei frammenti eliminati devono essere modificate di conseguenza.
  4. Mancanza di coerenza: ogni forma o motivo deve essere accuratamente elaborato, provato su bozze e suddiviso in più fasi sequenziali.
  5. Infine, il desiderio di coprire tutto in una volta: non dimenticare che alcune abilità vengono acquisite solo con il tempo e a condizione che il carver sia costantemente praticato. Migliora le tue abilità in ogni momento, dai la priorità alla qualità dell’elaborazione e, nel tempo, anche le attività ovviamente complesse ti diventeranno facili nella loro implementazione organizzata e ponderata..
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy